Fondazione Cortina 2021: riunisce nella sede della FISI a Milano il Consiglio di Indirizzo

Fondazione Cortina 2021: riunisce nella sede della FISI a Milano il Consiglio di Indirizzo

 Si è tenuto oggi, per la prima volta nella sede della FISI – Federazione Italiana Sport Invernali a Milano, il Consiglio di Indirizzo di Fondazione Cortina 2021: l’appuntamento periodico che riunisce attorno allo stesso tavolo la Regione del Veneto, rappresentata dall’Assessore Federico Caner, la Provincia di Belluno, con il Presidente Roberto Padrin, il Comune di Cortina d’Ampezzo, con il Sindaco Gianpietro Ghedina, assieme ai referenti del mondo dello sport – dal Presidente FISI Flavio Roda al Segretario Generale del CONI Carlo Mornati -, in una sessione di lavoro coordinata da Valerio Giacobbi, AD Fondazione Cortina 2021, e presieduta da Alessandro Benetton.

Per la prima volta, ha anche partecipato un rappresentante degli impiantisti di Cortina (nella persona dell’Ing. Mario Vascellari), a cui è stato riservato un posto in Consiglio di Indirizzo.

I referenti di Fondazione Cortina 2021 hanno presentato ai membri del Consiglio di Indirizzo aggiornamenti su tutti gli ambiti di intervento e di lavoro coinvolti nell’organizzazione dell’appuntamento con i Campionati del Mondo, dalla sostenibilità alle operations, dal marketing agli eventi e appuntamenti che ha visto e vedrà coinvolta la Fondazione.

Un focus particolare è stato riservato all’aggiornamento sull’avanzamento dei lavori, presentato anche grazie ad un report fotografico: sono in fase conclusiva infatti i lavori di movimentazione terra sulle piste Olympia e Vertigine, per fine ottobre saranno in fase avanzata anche le opere legate ai sottoservizi (compreso l’allestimento delle reti A sulla Vertigine e l’ammodernamento della Stratofana Olympia) e saranno ultimate anche le opere sulle piste Drusciè A e B.

Alessandro Benetton, Presidente di Fondazione Cortina 2021, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti del percorso che stiamo compiendo verso i Campionati del Mondo di Sci Alpino 2021. E’ all’opera una bella squadra, i lavori per le infrastrutture sportive sono in linea con i tempi programmati, stiamo creando quella cultura e quell’expertise che saranno un contributo fondamentale e il lascito più importante anche per i Giochi Olimpici Invernali 2026. Siamo entusiasti per le notizie di questi giorni, tifiamo per Milano-Cortina, per la montagna e per l’Italia”.

logo

Related posts

Intervento nella notte in Comelico

Intervento nella notte in Comelico

Comelico Superiore (BL), 26 - 09 - 20 Ieri sera attorno alle 23 il Soccorso alpino della Val Comelico è stato attivato a seguito della chiamata di due escursionisti. I due, A.S., 27 anni, di Mogliano Veneto (TV), lui, e V.F.M., 32 anni, di Gardone Val Trompia (BS), lei, erano d'accordo che si...

CortinAteatro: “DA VENEZIA AD HOLLYWOOD”.

CortinAteatro: “DA VENEZIA AD HOLLYWOOD”.

Gran finale per CortinAteatro, la rassegna concertistica e teatrale promossa e sostenuta dal Comune di Cortina d’Ampezzo, con il sostegno della Regione del Veneto, ideata e coordinata dall’associazione Musincantus: domenica 27 settembre alle 20.45 all’Alexander Girardi Hall è in programma “Da...

INTERVENTI DI SOCCORSO A CORTINA D’AMPEZZO

INTERVENTI DI SOCCORSO A CORTINA D'AMPEZZO

Ieri mattina alle 7.45 una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata inviata dalla Centrale del Suem al Rifugio Biella, poiché un turista tedesco di 32 anni non era in grado di camminare per un dolore al ginocchio. L'uomo è stato accompagnato a valle in jeep e si è allontanato con i mezzi...

Recuperate due escursioniste di nazionalità Belga verso il Rifugio Vandelli

Recuperate due escursioniste di nazionalità Belga verso il Rifugio Vandelli

Alle 15.30 circa il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato per due escursioniste in difficoltà nel Gruppo del Sorapiss. Le due donne di 41 e 42 anni, di nazionalità Belga, stavano scendendo lungo il sentiero numero 216 da Forcella Marcuoira verso il Rifugio Vandelli, quando, anziché...

SETTE NUOVI OPERATORI PER IL SOCCORSO IN FORRA

SETTE NUOVI OPERATORI PER IL SOCCORSO IN FORRA

Sette nuovi operatori per il Gruppo forre del Soccorso alpino e speleologico Veneto. Dopo due intensi giorni di verifiche in Val del Mus a Sedico e in Cajada a Longarone, questo fine settimana sette soccorritori, provenienti dalle Stazioni di tutta la regione, hanno superato l'esame ciascuno...

AFFLUENZA ALLE URNE

AFFLUENZA ALLE URNE

Di seguito l'affluenza alle urne nei Comuni della Provincia di Belluno. Si vota fino alle 15 di oggi, lunedì 21 settembre. In seguito inizieranno le operazioni di spoglio. Dati della prefettura di Belluno.

Soccorso Alpino oggi sull’Antelao, Agner e Rifugio Vandelli

Soccorso Alpino oggi sull'Antelao, Agner e Rifugio Vandelli

Alle 13.50 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è stato inviato a metà della via normale all'Antelao, a San Vito di Cadore, per un escursionista di Mogliano Veneto (TV), F.T., 51 anni, che si era slogato una caviglia scendendo. L'uomo, che si trovava con altre persone, aveva tentato di...

ANZIANO SI INFORTUNA IN ALPAGO

ANZIANO SI INFORTUNA IN ALPAGO

Alpago (BL), 19 - 09 - 20 Alle 7.30 il Soccorso alpino dell'Alpago è stato allertato per un cacciatore di 92 anni, infortunatosi un chilometro circa sopra la casa cantoniera di Santa Croce a Puos d'Alpago, a dare l'allarme il compagno di caccia ottantaseienne che era con lui. L'anziano di Ponte...

ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ,  A BORCA, LUNGO L’ALTA VIA NUMERO 1

ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ, A BORCA, LUNGO L'ALTA VIA NUMERO 1

Borca di Cadore (BL), 18 - 09 - 20 Alle 10.40 circa la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino della Val Fiorentina per un escursionista che aveva avuto dei problemi nel tratto dell'alta Via numero 1 tra il Rifugio Città di Fiume e il Venezia. Al momento di scendere da Forcella...