AL VIA INTERVENTO PER MITIGARE IL RISCHIO IDROGEOLOGICO SU TORRENTI GIRALBA E GRAVASECCA AD AURONZO.

AL VIA INTERVENTO PER MITIGARE IL RISCHIO IDROGEOLOGICO SU TORRENTI GIRALBA E GRAVASECCA AD AURONZO.

COMUNICATO STAMPA REGIONE VENETO

AL VIA INTERVENTO PER MITIGARE IL RISCHIO IDROGEOLOGICO SU TORRENTI GIRALBA E GRAVASECCA AD AURONZO. NUOVO CANTIERE ANCHE A LAGO SCIN A CORTINA CONSEGUENTE A UNA COLATA NOTTURNA. BOTTACIN: “MOVIMENTATE MOLTE MIGLIAIA DI METRI CUBI DI GHIAIA”

(AVN) – Venezia, 22 agosto 2018

L’assessore regionale alla Difesa del Suolo Gianpaolo Bottacin si è recato in sopralluogo in mattinata, ad Auronzo di Cadore prima e a Cortina d’Ampezzo poi, per verificare il via a due interventi sull’Ansiei e a Lago Scin. Per quanto riguarda Auronzo sono stati portati in giornata i mezzi e le strumentazioni necessari per il cantiere, sui torrenti Giralba e Gravasecca, che da domani darà l’avvio ai lavori di pronto intervento per il rafforzamento della sicurezza idraulica e stradale dell’area.

“Gli interventi di sistemazione idraulico forestale previsti, dell’importo di 50.000 mila euro saranno seguiti direttamente dalla nostra Unità Organizzativa Forestale di Belluno – spiega l’assessore alla Difesa del Suolo Gianpaolo Bottacin – e prevedono la movimentazione di circa 10.000 metri cubi di ghiaia dagli alvei dei torrenti Giralba e Gravasecca, entrambi affluenti del torrente Ansiei”.

Lavori importanti per evitare che i depositi di ghiaia accumulatisi nel tempo costituiscano pericolo per la sottostante strada regionale n. 48 delle Dolomiti, che da Auronzo porta a Misurina. La ghiaia, in caso di eventi meteorologici avversi, rischia infatti di tracimare sopra il ponte, mettendo in pericolo i veicoli in transito. Dal punto di vista esecutivo sarà perciò movimentato un quantitativo di diverse migliaia di metri cubi di ghiaia che verrà spostato dall’alveo dei torrenti e depositato sulle sponde creando dei rialzi arginali al fine di rafforzare le naturali opere di difesa idraulica.

“L’intervento – sottolinea Bottacin – consentirà così di ottenere, oltre al rimodellamento degli alvei, anche il rinforzo delle sponde senza eseguire alcuna nuova opera ma con la semplice riallocazione della ghiaia”. Sono ingenti infatti i quantitativi di ghiaia che vanno costantemente tenuti sotto controllo nell’area per mantenere gli equilibri del sistema e preservare le difese esistenti.

“Proprio allo scopo di ottimizzare i lavori per garantire la sicurezza idrogeologica – dettaglia l’assessore – la Regione sta monitorando la situazione per intervenire in via preventiva e tempestivamente quando necessario, come in questo caso, con interventi puntuali che nel giro di una quindicina di giorni ripristineranno l’area”.

In caso di eventi meteorologici avversi, non sempre prevedibili, le colate di ghiaia che scendono dalle cime dolomitiche ammassandosi sugli alvei del Giralba e Gravasecca potrebbero infatti occludere la luce del ponte, impedendo il libero deflusso con conseguenti potenziali pericoli anche per gli automobilisti. Un simile fenomeno si era verificato, pur senza causare rilevanti danni, anche nel 2015.

A Cortina invece il cantiere nei pressi di Lago Scin curato dalle strutture regionali si era chiuso solamente ieri, ma una nuova colata detritica durante la notte appena trascorsa ha imposto un’immediata riapertura del medesimo con nuovo invio di personale e mezzi per un supplemento di interventi.

“Con estrema attenzione la Regione mantiene alta la guardia anche con piccoli interventi – conclude Bottacin – tramite un’intensa attività di monitoraggio delle varie situazioni di possibile criticità per arrivare in via preventiva, in tutte le situazioni in cui è tecnicamente possibile, a mitigare il rischio idrogeologico attraverso centinaia di cantieri nell’intero territorio regionale”.

Related posts

CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSE ESCURSIONISTE SUL LAGAZUOI

SOCCORSE ESCURSIONISTE SUL LAGAZUOI

Alle 13.10 circa, di lunedì 10 giugno, la Centrale del 118 è stata allertata per due escursioniste in difficoltà sul Lagazuoi. Partite dal Passo Valparola, le due turiste, trentunenni australiane, stavano risalendo il Sentiero attrezzato dei Kaiserjäger, ma arrivate a circa 2.700 metri non erano...

La Questura ha espluso tre stranieri nell’ultima settimana

La Questura ha espluso tre stranieri nell’ultima settimana

Sono tre i casi di cittadini stranieri espulsi dal territorio italiano trattati dalla Questura di Belluno nell’ultima settimana. Il primo riguarda un cittadino nigeriano, scarcerato dalla casa circondariale di Baldenich lo scorso 2 giugno per fine pena, dove era detenuto per vari reati contro la...

IL SIGILLO DEL BRITANNICO RUARI GRANT SULLA PRIMA TAPPA DELLA HAUTE ROUTE DOLOMITES

IL SIGILLO DEL BRITANNICO RUARI GRANT SULLA PRIMA TAPPA DELLA HAUTE ROUTE DOLOMITES

Parla inglese la prima frazione della Haute Route Dolomites, la ciclosportiva organizzata da Oc Sport che questo fine settimana va in scena a Cortina. La Cortina - Passo Valparola, 97 chilometri di sviluppo e 3320 metri di dislivello con ascese ai passi Fazarego, Pordoi, Sella, Gardena e...

CORTINA 2021 – TAVOLO OPERATIVO TRA FONDAZIONE E CONFINDUSTRIA BELLUNO DOLOMITI

CORTINA 2021 – TAVOLO OPERATIVO TRA FONDAZIONE E CONFINDUSTRIA BELLUNO DOLOMITI

È entrata nel vivo – con l’istituzione di un tavolo operativo di lavoro – la collaborazione tra Confindustria Belluno Dolomiti e la Fondazione Cortina 2021 con l’obiettivo di costruire pacchetti integrati per i turisti e favorire la sinergia di tutti gli operatori economici del territorio. In...

A CORTINA D’AMPEZZO LA HAUTE ROUTE DOLOMITES 2019

A CORTINA D'AMPEZZO LA HAUTE ROUTE DOLOMITES 2019

Ritorna sulle Dolomiti la Haute Route, manifestazione ciclosportiva organizzata da Oc Sport, realtà internazionale che propone brevi corse a tappe in tutto il mondo (tre o sette giorni), manifestazioni nelle quali il momento agonistico è strettamente legato al piacere di pedalare in posti da una...

E-DISTRIBUZIONE E COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO IN CAMPO A FAVORE DEL TERRITORIO.

E-DISTRIBUZIONE E COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO IN CAMPO A FAVORE DEL TERRITORIO.

Informazioni e consulenze specialistiche per cittadini, aziende, albergatori del territorio bellunese che sono interessati ad aumentare l’elettrifcazione dei propri consumi. E’ questo il nuovo servizio che da domani sarà offerto presso la sede Municipale di Cortina grazie ad un accordo tra...

Si rovescia col trattore a San Vito di Cadore

Si rovescia col trattore a San Vito di Cadore

San Vito di Cadore (BL), 02 - 06 - 19 Attorno alle 11 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di San Vito di Cadore per un incidente col trattore in località Zoppa, non distante dal cimitero. Mentre stava risalendo una stradina con trattore e rimorchio, forse per un guasto, il mezzo...

Intervento impegnativo nella notte effettuato dal Soccorso Alpino ad Auronzo di Cadore

Intervento impegnativo nella notte effettuato dal Soccorso Alpino ad Auronzo di Cadore

Auronzo di Cadore (BL), 02 - 06 - 19 Il Soccorso alpino di Auronzo e di San Vito di Cadore sono stati impegnati questa notte nell'intervento di ricerca e recupero di un escursionista inglese di 24 anni. Qualche minuto prima delle 21, ieri sera le squadre sono stati attivate dal 118 in seguito...