Comunicato viabilità di Veneto Strade delle ore 20.00 del 27 dicembre 2017 e comunicato diramato dal Prefetto di Belluno

Comunicato viabilità di Veneto Strade delle ore 20.00 del 27 dicembre 2017 e comunicato diramato dal Prefetto di Belluno

OGGETTO: Situazione strade provinciali e regionali in Provincia di Belluno in gestione a
Veneto Strade S.p.A.
Aggiornamento al 27/12/2017 ore 20:00.
Si comunica che proseguono le nevicate sulla rete stradale in gestione a Veneto Strade al di sopra dei
800-900 m slm.
Si raccomanda di prestare particolare attenzione per la possibile presenza di tratti ghiacciati nelle zone
più fredde.
Visti gli apporti nevosi previsti per le prossime ore, vengono chiusi per pericolo valanghe i seguenti
passi:
– S.P. 24 “del passo Val Parola” dalla progressiva km 0+000 (Passo Falzarego) al km 5+217
(confine Provincia di Bolzano);
– S.R. 48 “delle Dolomiti” dalla progressiva km 76+280 (Passo Pordoi) al km 82+100 (località ponte
Vauz);
– S.R. 48 “delle Dolomiti” dalla progressiva km 104+000 (località Pian di Falzarego) al km 106+150
(località Passo Falzarego);
– S.P. 638 “del passo Giau” dalla progressiva km 13+100 (località Fedare) al km 18+900 (località
bivio Posalf);
– S.P. 641 “del passo Fedaia” dalla progressiva km 16+950 (località Capanna Bill) 14+210 (confine
con Provincia di Trento);
– S.P. 347 “del passo Cereda e Duran” dalla progressiva km 36+000 (località La Valle) al km
49+000 (località Le Vare);
Si ricorda che la S.P. 22 “della Val Sesis” e della S.P. 33 “di Sauris” sono non transitabili per
CHIUSURA INVERNALE.

Si ricorda che per tutti i tratti stradali riportati nell’allegato “A” (elenco tratte stradali in gestione a
Veneto Strade S.p.a.), allegato dell’Ordinanza num. 450 del 06/11/2017, nel periodo dal 15/11/2017 al
15/04/2018, vige l’obbligo per tutti i veicoli di circolare MUNITI DI PNEUMATICI
INVERNALI conformi alle disposizioni normative in materia, ovvero DI AVERE A BORDO
CATENE DA NEVE O ALTRI MEZZI ANTISDRUCCIOLEVOLI OMOLOGATI ed idonei ad
essere prontamente utilizzati, ove necessario.
Tutti i conducenti di ciclomotori a due ruote e di motocicli dovranno, invece, circolare sulla rete
viaria di cui all’allegato elenco “A” dal giorno 15/11/2017 al giorno 15/04/2018, solo in assenza di
neve o ghiaccio sulla strada e di fenomeni nevosi in atto.
Il presente comunicato verrà aggiornato solo in caso di variazione della situazione relativa alla
viabilità sopraccitata.
————————————————————————————————————-

COMUNICATO DEL PREFETTO DI BELLUNO

Presieduta dal Prefetto, Dott. Francesco Esposito, si è tenuta nel pomeriggio odierno, in Prefettura, una riunione del Comitato Operativo per la Viabilità (COV), che ha visto la partecipazione dei rappresentanti delle Forze di polizia, dei Vigili del Fuoco, della componente del volontariato provinciale, nonché, per quanto attiene alla verifica della puntuale erogazione del servizio elettrico, dell’ENEL.

Il tavolo, che si era già riunito una prima volta nella giornata di ieri, a seguito della diramazione degli avvisi meteo regionali di protezione civile, ha lo scopo di monitorare l’evoluzione della circolazione stradale nel territorio in occasione dell’ondata di maltempo in atto, segnatamente nell’area alpina.

La circolazione, al momento, è assicurata in tutta la provincia, nonostante l’intraversamento di alcuni mezzi abbia causato situazioni di momentanea interruzione o congestionamento del traffico e talvolta ostacolato l’intervento dei mezzi spazzaneve. A tal fine, viene raccomandato all’utenza di non proseguire nella marcia da Agordo a salire, ovvero da Longarone a salire, qualora non siano installate le catene sui veicoli. Sulle tratte indicate le Forze di polizia attuano specifici momenti di filtraggio, dando indicazione ai veicoli sprovvisti di invertire la marcia.

Non sono state segnalate, invece, particolari criticità per la popolazione, o isolamento di nuclei abitativi. Le risorse del volontariato sono state comunque preallertate per ogni possibile necessità.

Fino a cessata esigenza, il Comitato verrà mantenuto costantemente attivo e pronto a riunirsi per fronteggiare le difficoltà che dovessero insorgere.

Belluno, 27.12.2017

Related posts

Incendio abitazione Loc. Corlo

Incendio abitazione Loc. Corlo

COMUNICATO STAMPA VIGILI DEL FUOCO - Personale di questo comando del Distaccamento permanente di Feltre è intervenuto questa mattina alle 6:50 circa per l'incendio di un'abitazione in loc. Corlo sopra il lago omonimo. L'abitazione per cause ancora da accertare (pare si sia trattato del...

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha personalmente presentato stamane a Roma, prima al sottosegretario allo sport, Giancarlo Giorgetti e successivamente al presidente del CONI, Giovanni Malagò, lo studio di fattibilità, ufficialmente già inviato ieri, che accompagna la...

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si trova a Roma per due significativi incontri istituzionali, con al centro la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026. Alle ore 10, Zaia incontrerà a Palazzo Chigi il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo...

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

Dalle ore 10.30 di oggi Cortina è ufficialmente in corsa per ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. A quell’ora, infatti, è stato notificato via PEC dall’amministrazione comunale cortinese al Coni il dossier che accompagna la candidatura della “Perla delle Dolomiti” a essere designata sede...

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

Cortina d'Ampezzo (BL), 02 - 07 - 18 Poco prima di mezzogiorno il 118 è stato allertato per un escursionista colto da malore sul sentiero nella zona delle Cascate di Fanes, a circa 1.480 metri di quota. Alcuni passanti erano stati richiamati dalle grida della compagna e, accorsi, avevano subito...

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Livinallongo del Col di Lana (BL), 01 - 06 - 18 Questa mattina attorno alle 10.40 è scattato l'allarme per uno dei partecipanti alla gara di corsa in montagna Marmolada Historic Trail che si era sentito male all'altezza del muro di Porta Vescovo. L'uomo, partito con gli altri atleti da Passo...

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Domegge di Cadore (BL), 30 - 06 - 18 Alle 15.30 circa il 118 è stato allertato per un alpinista infortunatosi sulle doppie di rientro da una via sul Campanil di Toro. Il rocciatore, che faceva parte di una cordata di tre, sulla penultima calata, a 2.100 metri di quota circa, aveva sbattuto un...

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

San Vito di Cadore (BL), 28 - 06 - 18 Ieri attorno alle 22 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato dal 118, poiché un'auto era stata rinvenuta fuori strada e non si trovava il conducente, un trentaquattrenne originario di Venezia. Il mezzo era caduto per una decina di metri...

Cortina 2021 si racconta: giovedì 5 luglio incontro con la cittadinanza

Cortina 2021 si racconta: giovedì 5 luglio incontro con la cittadinanza

 Cortina 2021 si racconta: la Fondazione invita la cittadinanza all’appuntamento pubblico di giovedì 5 luglio alle ore 20.30 presso il Cinema Eden di Cortina. Una nuova occasione di confronto per fare il punto sugli aspetti organizzativi legati ai Campionati del Mondo di Sci Alpino 2021. La...