RICERCA NELLA NOTTE SUGLI SPALTI DI TORO

RICERCA NELLA NOTTE SUGLI SPALTI DI TORO

Domegge di Cadore (BL), 17 – 08 – 17
Ieri sera attorno alle 22 il 118 è stato allertato da alcuni turisti francesi, ospiti del campeggio sul lago a Vallesella, preoccupati perché 4 loro amici non erano rientrati dal giro ad anello sugli Spalti di Toro. I 4 connazionali erano partiti verso le 12: dal Rifugio Padova sarebbero dovuti salire fino a Forcella Segnata per poi scendere in Val Montanaia al Bivacco Perugini, risalire per Forcella Montanaia e rientrare al Padova. Passate le 16 i compagni, che si trovavano al Rifugio Padova con il gestore, hanno ricevuto la chiamata dei 4 escursionisti: avevano appena raggiunto Forcella Segnata e chiedevano consigli. Il gestore ha suggerito loro che, dal momento che stavano procendo lentamente, scendessero al Rifugio Pordenone e si facessero venire a prendere o che si fermassero al Bivacco Perugini. Loro hanno risposto che avrebbero valutato se fermarsi o proseguire il giro. In tutta l’area la copertura telefonica è praticamente assente e, quando a sera non sono tornati, né è stato possibile raggiungerli telefonicamente, è scattato l’allarme. Partendo dal Rifugio Padova, 2 squadre del Soccorso alpino del Centro Cadore si sono avviate lungo i due possibili itinerari di rientro: una di 3 soccorritori attraverso Forcella Montanaia, una di 4 soccorritori via Forcella Segnata, mentre il Soccorso alpino della Valcellina saliva dal Rifugio Pordenone. Giunti sulle rispettive forcelle, la squadre sono scese fino al Bivacco Perugini per controllarlo e riunirsi con i soccorritori friulani. Gli escursionisti erano lì. Stavano bene, si sono scusati, ma non erano riusciti a comunicare le loro intenzioni. Hanno quindi deciso di rimanere in bivacco e proseguire il giro. Le squadre sono rientrate con i colleghi al Rifugio Pordenone e da lì sono tornate con i mezzi arrivati dal Cadore. L’intervento si è concluso alle 4. È stato anche utilizzato il faro del Soccorso alpino di Pieve di Cadore e altro personale era pronto a partire in supporto alle operazioni. Preallertate le unità cinofile.

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto

logo

Related posts

ESCURSIONISTI RECUPERATI IN VAL GIRALBA

ESCURSIONISTI RECUPERATI IN VAL GIRALBA

Auronzo di Cadore (BL), 08 - 07 - 20 Ieri sera attorno alle 23 il Soccorso alpino di Auronzo è stato allertato per una coppia in difficoltà in Val Giralba. Dopo un giro sotto le Tre Cime infatti, l'uomo e la donna, quarantenni di Parma, al momento di rientrare dal Rifugio Auronzo per la Val...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Verso le 15 di ieri, martedì 7 luglio, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in prossimità del Lago di Cavia a Falcade, dove un'escursionista di 50 anni, M.C., di Ravenna, che era assieme al marito, si era fatta male a un braccio. Equipe medica e tecnico di elisoccorso sbarcati in...

Malore al Rifugio Vandelli a Cortina e shock anafilattico in Cansiglio

Malore al Rifugio Vandelli a Cortina e shock anafilattico in Cansiglio

Attorno alle 14.30 la Centrale del 118 è stata allertata da un'escursionista che si era sentita poco bene, salendo con i familliari dal Passo Tre Croci al Rifugio Vandelli. La donna, G.B., 55 anni, di Genova, colta da spossatezza sul pianoro prima delle scalette di ferro, è stata individuata...

Ieri sera alcuni interventi del Soccorso Alpino a Cortina

Ieri sera alcuni interventi del Soccorso Alpino a Cortina

Ieri attorno alle 20 la Centrale del 118 è stata allertata per 4 escursionisti piemontesi, due uomini e due donne, che, completata la Ferrata Dibona, avevano preso per il rientro un canale non corretto e si erano trovati in difficoltà. Seguendo le indicazioni telefoniche, i quattro sono poi...

Due interventi del Soccorso Alpino oggi a Sappada e Livinallongo

Due interventi del Soccorso Alpino oggi a Sappada e Livinallongo

Alle 13.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato al Rifugio Sorgenti del Piave, a Sappada (UD), dove un ciclista era stato colto da malore. Prestate le prime cure all'uomo, R.G., 57 anni, di Chions (PN), l'equipe medica e il tecnico di elisoccorso lo hanno caricato a bordo e...

Trasporto pubblico locale: nuovo orario estivo in vigore da lunedì 6 luglio, anche con corse turistiche

Trasporto pubblico locale: nuovo orario estivo in vigore da lunedì 6 luglio, anche con corse turistiche

Entrerà in vigore da lunedì prossimo (6 luglio) l’orario estivo del trasporto pubblico locale. La Provincia ha dato il via libera oggi alla proposta di Dolomitibus. In concomitanza, verrà allargato il raggio d’azione dei mezzi, per coprire aree che finora erano rimaste scoperte a causa delle...

Il Mondiale di Cortina si farà nel febbraio 2021.

Il Mondiale di Cortina si farà nel febbraio 2021.

Il Consiglio FIS, riunito oggi in videoconferenza, ha confermato che i Campionati Mondiali di Sci Alpino di Cortina si terranno come da programma originario dal 9 al 21 febbraio 2021. Nell'ultimo mese e mezzo è stata strettissima la collaborazione fra tutti gli attori coinvolti, a partire dalla...

RADIO CORTINA ADERISCE ALLA CAMPAGNA PER LANCIARE IL TURISMO SULLE DOLOMITI BELLUNESI

RADIO CORTINA ADERISCE ALLA CAMPAGNA PER LANCIARE IL TURISMO SULLE DOLOMITI BELLUNESI

La montagna bellunese passa in radio. Con un messaggio promozionale lanciato dalla Provincia e dalla Dmo Dolomiti. L’obiettivo è duplice: da un lato informare i turisti che le località del Bellunese sono aperte, accoglienti e pronte a ricevere gli ospiti in totale sicurezza; dall’altro, spingere...

FONDAZIONE CORTINA D’AMPEZZO PER GLI ANZIANI

FONDAZIONE CORTINA D’AMPEZZO PER GLI ANZIANI

Nell’ultimo anno la Fondazione Onlus “Cortina d’Ampezzo per gli Anziani, avendo preso atto che l’intento perseguito negli ultimi decenni – ovvero la costruzione di una casa per anziani autosufficienti – non è oggi un obiettivo realizzabile, ha deciso di intraprendere un nuovo percorso. Forse...