Grande successo della seconda edizione di Cortina Trophy

Grande successo della seconda edizione di Cortina Trophy

Grande successo della seconda edizione di Cortina Trophy, la gara che ha portato oltre 600 biker tra le maestose Dolomiti di Cortina d’Ampezzo (BL), con partenze e arrivi dal centralissimo Corso Italia, con il portale posto a lato del campanile, uno dei simboli di Cortina, con centinaia di spettatori ad assistere agli emozionanti arrivi, animati dalla suadente voce della speaker Barbara Pedrotti affiancata da Antonio Colli.
A dominare la gara Marathon maschile il portacolori del C.S. Carabinieri Mirko Tabacchi, mentre la gara femminile è stata vinta da Cinzia Sartori (Euganea Bike). Sul percorso Classic vittorie per Domenico Valerio (Team Damil -Gt Trevisan) e Alessandra Teso (Sorriso Bike Team).
Un successo generale che lascia presagire un futuro radioso per un evento che si è appena affacciato nel panorama nazionale.
Tanti sono gli elementi che hanno contribuito a questo risultato, elementi senza i quali nulla si sarebbe potuto realizzare. Regione Veneto, Comune di Cortina, Regole d’Ampezzo, Sponsor e Supporter, Sezione di Cortina d’Ampezzo della Croce Bianca di Bolzano, Stazione CNSAS di Cortina d’Ampezzo (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico), Stazione CNSAS di San Vito di Cadore (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico), Stazione San Candido BRD – Soccorso Alpino Alta Pusteria, Stazione SAGF (Soccorso Alpino Guardia di Finanza) di Cortina d’Ampezzo, Polizia locale di Cortina d’Ampezzo, Radio Club Quinto Miglio – Protezione Civile, Polizia di Stato, Stazione Carabinieri di Cortina d’Ampezzo – Soccorso Alpino, Il team dei Medici, Il Volontariato di Cortina, Padova, Treviso, Venezia, Vicenza, Brescia, Bergamo. A poche ore dal via la segnalazione di una frana tra le località Cianderou e Posporcora aveva creato preoccupazione, ma grazie all’intervento delle Regole d’Ampezzo, intervenute prontamente con i loro mezzi, è stato risolto il problema, garantendo la messa in sicurezza del tratto consentendo il regolare svolgimento della manifestazione.
La macchina organizzativa, grazie a tutti questi elementi, ha funzionato alla perfezione, concretizzando un evento che ha soddisfatto tutti i presenti.
Federico Casalini, presidente di Cortina MTB Experience, ringrazia tutti, collaboratori e partecipanti, dando appuntamento al 2018 per un evento indimenticabile.
www.cortinatrophy.com

logo

Related posts

A CORTINA D’AMPEZZO RECUPERATI ESCURSIONISTI ALL’USCITA DELLA FERRATA

A CORTINA D'AMPEZZO RECUPERATI ESCURSIONISTI ALL'USCITA DELLA FERRATA

Ieri sera attorno alle 22.50 il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato per due escursionisti in difficoltà in Val Pra de Vecia. Usciti tardi dalla Ferrata Renè de Pol sul Forame, nel Gruppo del Cristallo, i due ventenni inglesi, ben attrezzati, ormai buio avevano perso la traccia del...

Festa dello sport del Corriere delle Alpi. Sabato alle 18 al Palaghiaccio di Feltre: 57 premiati singoli e 33 squadre

Festa dello sport del Corriere delle Alpi. Sabato alle 18 al Palaghiaccio di Feltre: 57 premiati singoli e 33 squadre

Trentasei sport rappresentati, cinquantasette premiati singoli e trentatrè squadre. E oltre a loro anche una serie di ospiti speciali, su tutti l’allenatore dell’Italia dello sci alpino Giovanni Feltrin e il campione europeo di pattinaggio artistico Nicolò Macii. Bastano solo questi numeri...

Milano Cortina 2026: nuovo sopralluogo del ministro Abodi a Cortina. Pieno rispetto del cronoprogramma

Milano Cortina 2026: nuovo sopralluogo del ministro Abodi a Cortina. Pieno rispetto del cronoprogramma

Nuovo sopralluogo ieri al cantiere del Cortina Sliding Centre per il ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi, dopo la visita del 2 giugno scorso: a conferma dell’impegno assunto in quella occasione, il Ministro ha verificato lo stato di avanzamento lavori. Ad accompagnare il ministro...

Olimpiadi e Paralimpiadi: Cortina d’Ampezzo si prepara a una svolta nell’accoglienza.

Olimpiadi e Paralimpiadi: Cortina d'Ampezzo si prepara a una svolta nell’accoglienza.

Si è svolto ieri pomeriggio presso l’Alexander Girardi Hall l’incontro dal titolo “La svolta dell’accoglienza a Cortina: come e quando”, organizzato dal Comune di Cortina d’Ampezzo. Obiettivo dell’incontro era trasmettere alle realtà del territorio gli strumenti operativi necessari per preparare...

MODIFICHE ALLE FERMATE DI DOLOMITIBUS A CORTINA D’AMPEZZO

MODIFICHE ALLE FERMATE DI DOLOMITIBUS A CORTINA D'AMPEZZO

Dolomiti Bus informa i propri clienti che a seguito dei lavori di riqualificazione che interessano l’area dell’ex stazione ferroviaria di Cortina d’Ampezzo, la Provincia di Belluno ha autorizzato da sabato 22 giugno 2024 alcune modifiche. Di seguito alleghiamo le modifiche e le nuove fermate...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Questa mattina verso le 9.50 la Centrale del 118 è stata contattata dal collega di un boscaiolo che, durante il taglio nei boschi di Danta di Cadore, era stato travolto da una pianta. Raggiunto dall'equipe sanitaria dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore atterrato nelle vicinanze, il 29enne...

INAUGURATO IAT A CORTINA D’AMPEZZO

INAUGURATO IAT A CORTINA D’AMPEZZO

“Voglio sottolineare che questo IAT è stato rinnovato con il format del progetto "Le porte dell'Accoglienza" e rientra anche come azione specifica della strategia regionale ‘Veneto in action verso le Olimpiadi invernali di Milano Cortina 2026’. È inutile dire quanto l’inaugurazione di questo...

Milano Cortina 2026: sopralluogo SIMICO al cantiere dello Stadio del Ghiaccio di Cortina d’Ampezzo

Milano Cortina 2026: sopralluogo SIMICO al cantiere dello Stadio del Ghiaccio di Cortina d'Ampezzo

“Oggi siamo qui a Cortina, al cantiere dello Stadio del Ghiaccio. Abbiamo effettuato un sopralluogo, anche con i referenti del CIO e della Federazione Internazionale Curling. Il cantiere è in netto anticipo sui tempi” ha detto il Commissario e Amministratore Delegato di Società Infrastrutture...

La Finanza confisca immobili per 115 mila euro a un cittadino residente a Vodo

La Finanza confisca immobili per 115 mila euro a un cittadino residente a Vodo

La Guardia di Finanza di Belluno ha eseguito un provvedimento di confisca su disposizione della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Venezia. Il provvedimento riguarda due fabbricati di civile abitazione e cinque terreni, per un valore complessivo di 115.713,47 euro...