TROVATO SENZA VITA SKYRUNNER SCOMPARSO

TROVATO SENZA VITA SKYRUNNER SCOMPARSO

San Vito di Cadore (BL), 29 – 06 – 17
È stato purtroppo ritrovato senza vita A.T., 55 anni, di Ravenna, lo skyrunner di cui si erano persi i contatti da ieri alle 11 circa, dopo l’ultima telefonata alla moglie in cui la avvertiva che aveva trovato un tratto brutto e che sarebbe rientrato, secondo le prime informazioni, lungo il sentiero numero 242, sulla Croda Marcora. Scattato l’allarme attorno alle 17, le squadre del Soccorso alpino di San Vito di Cadore e Cortina avevano iniziato a perlustrare le zone che in teoria poteva aver percorso il corridore, partito da Cortina verso le 7.20. Squadre di di Cortina con i militari del Sagf erano state elitrasportate sulla Croda Nera per poi scendere verso il Vandelli, mentre altre perlustravano i sentieri per il Passo Tre Croci – presenti anche i Vigili del fuoco. Soccorritori di San Vito e Cortina avevano invece sorvolato con l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore il sentiero 242, la Ferrata Berti, il Bivacco Slataper, senza rinvenirne traccia. Questa mattina alle 6 sono riprese in forze le ricerche, fin quando i soccorritori hanno ricevuto le ultime foto spedite dall’uomo – il cui cellulare ieri irraggiungibile, aveva ripreso oggi a dare segnale libero – che ritraevano un punto del sentiero numero 241 che scende verso Dogana Vecchia. L’elicottero dell’Air service center convenzionato con il Soccorso alpino ha effettuato una ricognizione bassa lungo il tracciato, per poi lasciare in quota un soccorritore, con altri che partivano dal basso. Si è quindi deciso di far intervenire l’unità cinofila molecolare del Soccorso alpino, elitrasportandola in quota nei punti ritenuti prioritari. Il Bloodhound non ha reagito né quando è stato portato sulla Cengia del Banco, né al Bivacco Slataper. Ha invece iniziato a tirare il suo conduttore una volta raggiunto il ripido punto dove era stata scattata la foto. Il cane ha portato i soccorritori in direzione dell’attacco della Ferrata Berti, salvo poi prendere una traccia di cacciatori che conduce al Pissandol del Marcora. Ed è stato nel canale ancora più a lato, completamente fuori sentiero, che l’elicottero dell’Air service center inviato per verificare la segnalazione del cane ha individuato il corpo a circa 2.100 metri di altitudine. Il runner era precipitato per decine di metri perdendo la vita. Sbarcati sul posto per i rilievi del caso un militare del Sagf e un carabiniere, ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, la salma ricomposta è stata recuperata con un verricello dall’eliambulanza del Suem, che la ha poi trasportata a San Vito Anche le squadre di soccorritori ancora in quota sono state condotte a valle.

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto

Related posts

COMUNE DI CORTINA D’AMPEZZO: CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE LUNEDI’ 23 OTTOBRE 2017

COMUNE DI CORTINA D'AMPEZZO: CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE LUNEDI' 23 OTTOBRE 2017

CROLLO SULLA SU ALTO IN CIVETTA

CROLLO SULLA SU ALTO IN CIVETTA

Alleghe (BL), 16 - 10 - 17 Attorno alle 13 è stata segnalata una frana sulla Cima Su Alto in Civetta. Il Soccorso alpino di Alleghe ha effettuato un sopralluogo subito dopo. Il crollo è partito sotto la vetta e, anche se non è quantificabile ancora la massa caduta, a una prima stima è minore...

Incendio autovettura a San Gregorio nelle Alpi

Incendio autovettura a San Gregorio nelle Alpi

Incendio autovettura (mini car) occorso il 14 ottobre alle 16:36 in comune di San Gregorio nelle Alpi,località Luni. All' arrivo sul posto dei Vigili del Fuoco della centrale di Belluno, il veicolo era già completamente bruciato. Sul posto Carabinieri e Veneto Strade. “Fonte Vigili del...

PRECIPITA DALLA PALANTINA E PERDE LA VITA

PRECIPITA DALLA PALANTINA E PERDE LA VITA

Tambre (BL), 15 - 10 - 17 Attorno a mezzogiorno il 118 è stato allertato per una persona caduta dal Cimon di Palantina. A lanciare l'allarme un escursionista che stava salendo sul versante opposto, verso il Rifugio Semenza, e aveva assistito all'incidente. Purtroppo l'elicottero del Suem di...

Nuova Sede Associazione Albergatori Cortina d’Ampezzo

Nuova Sede Associazione Albergatori Cortina d'Ampezzo

L‘associazione Albergatori di Cortina il 13 ottobre ha perfezionato l‘acquisto della nuova sede. Il locale si trova in Largo delle Poste, in pieno centro a Cortina e, dopo 80 anni dalla sua fondazione, finalmente potrà occupare definitivamente uno spazio di sua proprietà. L‘operazione è stata...

54. ANNIVERSARIO DEL DISASTRO DEL VAJONT: INTERVENTO DI COMMEMORAZIONE DEL SINDACO DI LONGARONE ROBERTO PADRIN

54. ANNIVERSARIO DEL DISASTRO DEL VAJONT: INTERVENTO DI COMMEMORAZIONE DEL SINDACO DI LONGARONE ROBERTO PADRIN

Cari Superstiti, cari sopravvissuti, carissimi concittadini, Autorità civili, militari e religiose, dal “portale” del cimitero monumentale delle vittime del Vajont, dove queste riposano, persone innocenti, perite senza colpa, per le quali ci riuniamo a rendere loro omaggio ogni 9 ottobre, vi...

OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA: ASSESSORE SANITA’ RISPONDE A PRIMARIO, “SENZA LA REGIONE E L’ORAS SAREBBE GIA’ CHIUSO. ESTERREFATTO DA DICHIARAZIONI SENZA FONDAMENTO ALCUNO”

OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA: ASSESSORE SANITA’ RISPONDE A PRIMARIO, “SENZA LA REGIONE E L’ORAS SAREBBE GIA’ CHIUSO. ESTERREFATTO DA DICHIARAZIONI SENZA FONDAMENTO ALCUNO”

Regione del Veneto Giunta Regionale Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA: ASSESSORE SANITA’ RISPONDE A PRIMARIO, “SENZA LA REGIONE E L’ORAS SAREBBE GIA’ CHIUSO. ESTERREFATTO DA DICHIARAZIONI SENZA FONDAMENTO ALCUNO” (AVN) Venezia, 9 ottobre 2017 “Le...

SOCCORSO SULLA TOFANA DI MEZZO

SOCCORSO SULLA TOFANA DI MEZZO

Cortina d'Ampezzo (BL), 09 - 10 - 17 Alle 14.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Tofana di Mezzo per due escursionisti in difficoltà. Usciti sulla cima una volta completata la ferrata, infatti, i due, A.T., 32 anni, di Belluno, e N.R., 31 anni, di...

Grave malore sugli Spalti di Toro a Domegge di Cadore

Grave malore sugli Spalti di Toro a Domegge di Cadore

Domegge di Cadore (BL), 08 - 10 - 17 Verso le 11.20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del sentiero numero 342, zona Cadin d'Arade - Spalti di Toro, per un escursionista colto da malore. Arrivata in zona l'eliambulanza ha sbarcato tecnico di elisoccorso, medico e...