UN MESE ALLA THE NORTH FACE® LAVAREDO ULTRA TRAIL. TRE GARE CON 3400 RUNNERS. ATLETI PROVENIENTI DA TUTTO IL MONDO. NOVITÀ PER I PIÙ GIOVANI.

UN MESE ALLA THE NORTH FACE® LAVAREDO ULTRA TRAIL. TRE GARE CON 3400 RUNNERS. ATLETI PROVENIENTI DA TUTTO IL MONDO. NOVITÀ PER I PIÙ GIOVANI.

Manca soltanto un mese alla partenza dell’undicesima edizione della The North Face® Lavaredo Ultra Trail, corsa di 120 chilometri con 5800 metri di dislivello inserita dal 2014 nell’Ultra-Trail World Tour, il circuito delle gare più famose a livello internazionale.
Un percorso tra i più belli al mondo che si svilupperà lungo i sentieri più affascinanti delle Dolomiti, a un’altitudine compresa tra i 1300 e i 2500 metri di quota. Un’avventura che vedrà impegnati grandi campioni, capaci di tagliare il traguardo in sole 12 ore, ma anche un sogno per semplici appassionati che avranno 30 ore di tempo ritornare in centro a Cortina.
Il weekend dal 22 al 25 giugno non sarà dedicato solamente alla The North Face® Lavaredo Ultra Trail: dal cuore di Cortina partiranno infatti anche altre due gare più corte. Giovedì 22 giugno nel pomeriggio, partirà la Cortina Skyrace, venti chilometri e mille metri di dislivello positivo per scoprire dall’alto tutta la conca ampezzana. Forcella Zumeles, il punto più alto del percorso, sarà conquistata salendo faticosamente ripidi pendii erbosi e rocciosi; il panorama sulla Regina delle Dolomiti toglierà il fiato spaziando tra le montagne che la circondano: Cristallo, Tofane, Cinque Torri, fino a Pelmo, Civetta e Marmolada.
La partenza della gara più lunga, sulla distanza di 120 chilometri, sarà data alle 23 di venerdì 23 giugno. La Cortina Trail prenderà il via alle 8 di sabato mattina. I 1500 concorrenti (numero chiuso) avranno 12 ore di tempo a disposizione per coprire il tracciato ad anello, che percorrerà i primi 10 e gli ultimi 37 chilometri del gara lunga. Una corsa per chi vuole “sfondare” il muro dei 42 km, classica distanza della maratona, e avvicinare alla montagna gli appassionati di trail running e delle Dolomiti.
Pochi giorni dopo l’apertura delle iscrizioni le domande hanno superato quota 5500. Dopo il sorteggio effettuato dal Comitato Organizzatore saranno in tutto 3400 gli atleti, che suddivisi tra Lavaredo Ultra Trail (1500), Cortina Trail (1500) e Cortina Skyrace (400), invaderanno pacificamente Cortina d’Ampezzo.
Le nazioni rappresentate saranno oltre 60, con l’Italia che guida con il 46% dei runner iscritti, seguita dalla Francia (10%), dalla Polonia (9%) e dalla Germania (5%). La percentuale degli uomini al via sarà dell’87%, con il 13% di donne.
L’Ultra-Trail World Tour cresce e si arricchisce di nuove gare in tutto il mondo, e nel frattempo la The North® Face Lavaredo Ultra Trail raggiunge un importante traguardo, entrando nella “TOP 6” mondiale con la qualifica di gara “Series” del circuito. In base alle nuove regole dell’Ultra-Trail World Tour, la LUT 2017 assegnerà così un punteggio maggiore ai partecipanti al circuito. Maggiori informazioni su www.ultratrail-worldtour.com

CORTINA KIDS RACE
La grande novità di questa edizione 2017 è la Cortina Kids Race, la corsa per bambini che partirà alle 11 di venerdì 23 giugno da Corso Italia. Tre fasce di età e tre percorsi di lunghezza diversa nel centro di Cortina, con il pubblico che applaudirà i podisti in erba che taglieranno il traguardo sotto al Campanile, proprio come i loro “colleghi” più grandi. A breve maggiori informazioni e preiscrizioni sul sito www.ultratrail.it con posti limitati.

Related posts

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

Seren del Grappa (BL), 16 - 07 - 18 Nemmeno la giornata di ricerche odierna ha portato qualche novità in merito alla scomparsa di Attilio Beghetto, allontanatosi dalla propria abitazione venerdì scorso senza dare più notizie di sé. Sette squadre a partire dalle 8 di questa mattina si sono...

Incendio abitazione Loc. Corlo

Incendio abitazione Loc. Corlo

COMUNICATO STAMPA VIGILI DEL FUOCO - Personale di questo comando del Distaccamento permanente di Feltre è intervenuto questa mattina alle 6:50 circa per l'incendio di un'abitazione in loc. Corlo sopra il lago omonimo. L'abitazione per cause ancora da accertare (pare si sia trattato del...

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha personalmente presentato stamane a Roma, prima al sottosegretario allo sport, Giancarlo Giorgetti e successivamente al presidente del CONI, Giovanni Malagò, lo studio di fattibilità, ufficialmente già inviato ieri, che accompagna la...

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si trova a Roma per due significativi incontri istituzionali, con al centro la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026. Alle ore 10, Zaia incontrerà a Palazzo Chigi il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo...

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

Dalle ore 10.30 di oggi Cortina è ufficialmente in corsa per ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. A quell’ora, infatti, è stato notificato via PEC dall’amministrazione comunale cortinese al Coni il dossier che accompagna la candidatura della “Perla delle Dolomiti” a essere designata sede...

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

Cortina d'Ampezzo (BL), 02 - 07 - 18 Poco prima di mezzogiorno il 118 è stato allertato per un escursionista colto da malore sul sentiero nella zona delle Cascate di Fanes, a circa 1.480 metri di quota. Alcuni passanti erano stati richiamati dalle grida della compagna e, accorsi, avevano subito...

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Livinallongo del Col di Lana (BL), 01 - 06 - 18 Questa mattina attorno alle 10.40 è scattato l'allarme per uno dei partecipanti alla gara di corsa in montagna Marmolada Historic Trail che si era sentito male all'altezza del muro di Porta Vescovo. L'uomo, partito con gli altri atleti da Passo...

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Domegge di Cadore (BL), 30 - 06 - 18 Alle 15.30 circa il 118 è stato allertato per un alpinista infortunatosi sulle doppie di rientro da una via sul Campanil di Toro. Il rocciatore, che faceva parte di una cordata di tre, sulla penultima calata, a 2.100 metri di quota circa, aveva sbattuto un...

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

San Vito di Cadore (BL), 28 - 06 - 18 Ieri attorno alle 22 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato dal 118, poiché un'auto era stata rinvenuta fuori strada e non si trovava il conducente, un trentaquattrenne originario di Venezia. Il mezzo era caduto per una decina di metri...