Cortina al voto dell’11 giugno 2017

Cortina al voto dell’11 giugno 2017

La corsa alle elezioni amministrative dell’11 giugno sarà una corsa a due. Da una parte si candida a sindaco Gianpietro Ghedina con “Sistema Cortina” e dall’altra Giorgio Da Rin con “Cortina presente e futuro”.
Con Ghedina scendono in campo 5 “under 40”, cinque donne, alcuni che hanno già amministrato e altri alla prima volta. In lista ci sono: Luigi Alverà “Bissi”, Monica Burba, Paola Coletti, Marzia Del Favero, Luigi Dibona “Moro”, Benedetto Gaffarini, Valerio Giacobbi, Giulia Girardi “De Giosuè”, Gianluca Lorenzi “Chenopo”, Massimo Siorpaes “De Sora Bances”, Davide Sottsass e Sara Zardini “Noce”.
E’ stata presentata oggi pomeriggio all’Hotel Europa la candidatura a sindaco di Giorgio Da Rin, protocollata in Comune stamattina. Si chiama “Cortina presente e futuro” il gruppo che vede in lista quattro donne e otto uomini. Il logo scelto richiama i colori della bandiera ladina (celeste, bianco e verde) e raffigura il campanile simbolo di Cortina.
I candidati sono: Roberto Zambelli, Laura Valle, Alex Verocai, Stefano Ghedina, Ludovica Beatrice Rubbini, Carlo Talamini, Eleonora Maria Stella Rizzoli, Alberto Menardi, Davide Michielli, Marco Pagnini, Stefano Pirro e Maria De Vallier.
«Abbiamo voluto creare un gruppo eterogeneo», dichiara Da Rin, «che si presenta agli elettori ed eventualmente se prescelto a guidare il Comune, con umiltà. Noi siamo persone semplici, consapevoli delle problematiche del paese, con tante idee per sistemare quello che non va e con altre idee per far crescere Cortina. Il nostro programma è frutto di scelte ponderate e si basa su progetti realizzabili. Non venderemo sogni agli ampezzani, ma prometteremo solo quello che si potrà veramente realizzare». Con Da Rin hanno anticipato i punti salienti del programma Roberto Zambelli e Alberto Menardi.
«Cortina presente e futuro sarà un’amministrazione a due velocità», hanno spiegato in conferenza stampa, «una concentrata sul presente con iniziative legate al decoro urbano, alle associazioni di volontario che vanno aiutate affinché vengano snellito l’iter burocratico che oggi le danneggia e alla costante vigilanza sull’ospedale Codivilla putti che riteniamo debba continuare ad essere un presidio medico che garantisca il diritto alla salute per residenti e turisti; e l’altra concentrata al futuro con progettualità inerenti la carenza di parcheggi, la viabilità, la promozione turistica, l’artigianato e il commercio. Noi saremo in Comune con le porte aperte ad ascoltare chiunque, sia chi ci darà consigli che chi porterà critiche, per far crescere il paese e crescere inseme ad esso».

Di Alessandra Segafreddo

In foto da sinistra Roberto Zambelli, Giorgio Da Rin e Alberto Menardi

Related posts

Due interventi del Soccorso Alpino a Rio Gere e Limana

Due interventi del Soccorso Alpino a Rio Gere e Limana

Belluno, 24 - 06 - 17 Passate le 15 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della falesia di Rio Gere a Cortina d'Ampezzo, poiché una freeclimber era stata colpita da un sasso a una mano, mentre si trovava alla base della parete. Sbarcato con un verricello di 25 metri...

Situazione Punto Primo Intervento Ospedale Codivilla Cortina d’Ampezzo:lettera dell’Associazione Albergatori di Cortina d’Ampezzo

Situazione Punto Primo Intervento Ospedale Codivilla Cortina d'Ampezzo:lettera dell'Associazione Albergatori di Cortina d'Ampezzo

AD ASSOCIAZIONI PROTEZIONE CIVILE 250.000 EURO DI CONTRIBUTI. ASSESSORE VENETO: “UN PICCOLO MA IMPORTANTE AIUTO A CHI TANTO FA PER IL TERRITORIO.”

AD ASSOCIAZIONI PROTEZIONE CIVILE 250.000 EURO DI CONTRIBUTI. ASSESSORE VENETO: "UN PICCOLO MA IMPORTANTE AIUTO A CHI TANTO FA PER IL TERRITORIO."

COMUNICATO STAMPA AD ASSOCIAZIONI PROTEZIONE CIVILE 250.000 EURO DI CONTRIBUTI. ASSESSORE VENETO: "UN PICCOLO MA IMPORTANTE AIUTO A CHI TANTO FA PER IL TERRITORIO" (AVN) – Venezia, 23 giugno 2017 La giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Protezione Civile, ha approvato oggi...

Disponibile per l’ascolto il Consiglio Comunale di Cortina nella sessione di insediamento del 22 giugno 2017

Disponibile per l'ascolto il Consiglio Comunale di Cortina nella sessione di insediamento del 22 giugno 2017

Ascoltalo da questo link: Consiglio Comunale Cortina  

ELISOCCORSO: DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

ELISOCCORSO: DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

Belluno, 22 - 06 - 17 Questa mattina poco prima delle 9 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato verso il Passo Pordoi, a Livinallongo del Col di Lana, dove un operaio che stava lavorando all'acquedotto aveva accusato un improvviso malore. Atterrato nelle vicinanze, sono sbarcati...

The North Face® Lavaredo Ultra Trail – Oggi si apre ufficialmente il programma

The North Face® Lavaredo Ultra Trail - Oggi si apre ufficialmente il programma

Oggi si apre ufficialmente il fine settimana dedicato alla The North Face® Lavaredo Ultra Trail. Expo, Cortina Skyrace, Cortina Kids Race, e la presentazione dei top runners anticiperanno la partenza della gara regina. 3500 trailers correranno suddivisi nelle tre gare. Giovedì mattina alle...

Delicious Trail Dolomiti: al via la seconda edizione

Delicious Trail Dolomiti: al via la seconda edizione

Il trail dei sapori è in programma sulle montagne di Cortina sabato 23 settembre Il prossimo 23 settembre, a Pocol di Cortina D’Ampezzo, prenderà il via la seconda edizione del Delicious Trail Dolomiti, gara di trail-running non competitiva organizzata da L5TSPORT ASD, con il...

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO SULLA MULATTIERA

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO SULLA MULATTIERA

Auronzo di Cadore (BL), 21 - 06 - 17 Verso le 12.30 il Soccorso alpino di Auronzo è stato allertato dal 118 per intervenire lungo la mulattiera che porta al Rifugio Carpi, dove un'escursionista di Meda (MB), di 70 anni, si era procurata una storta al ginocchio e non era più in grado di...

CRISI DI PANICO IN FERRATA

CRISI DI PANICO IN FERRATA

Cortina d'Ampezzo (BL), 20 - 06 - 17 Ieri alle 19 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della ferrata del Formenton sulle Tofane. Due escursionisti tedeschi, B.P., 51 anni, e R.S., 50 anni, erano infatti arrivati a metà del percorso attrezzato, ma non riuscivano più...