SANITA’: GIUNTA REGIONALE DEFINISCE FUTURO OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA. ORAS E ULSS 1 SUBENTRANO A GIOMI. POI GARA PUBBLICA PER AFFIDAMENTO GESTIONE A PARTNER PRIVATO ACCREDITATO CON “CLAUSOLA SOCIALE”. SALVI TUTTI I POSTI DI LAVORO.

SANITA’: GIUNTA REGIONALE DEFINISCE FUTURO OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA. ORAS E ULSS 1 SUBENTRANO A GIOMI. POI GARA PUBBLICA PER AFFIDAMENTO GESTIONE A PARTNER PRIVATO ACCREDITATO CON “CLAUSOLA SOCIALE”. SALVI TUTTI I POSTI DI LAVORO.

COMUNICATO STAMPA

SANITA’: GIUNTA REGIONALE DEFINISCE FUTURO OSPEDALE CODIVILLA DI CORTINA. ORAS E ULSS 1 SUBENTRANO A GIOMI. POI GARA PUBBLICA PER AFFIDAMENTO GESTIONE A PARTNER PRIVATO ACCREDITATO CON “CLAUSOLA SOCIALE”. SALVI TUTTI I POSTI DI LAVORO.

(AVN) Venezia, 28 aprile 2017

Conferma della cessazione alla data di domani della sperimentazione in atto con Giomi Spa; prosecuzione senza soluzione di continuità delle attività sanitarie; gestione affidata a Oras Spa (Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione) nelle more dell’espletamento della gara per l’affidamento a un partner privato-accreditato; mantenimento di tutti i posti di lavoro.
Lo prevede una delibera, approvata oggi dalla Giunta regionale su proposta dell’Assessore alla sanità, con la quale viene assicurata la continuità dell’attività e dei posti di lavoro dell’Ospedale Codivilla-Putti di Cortina, nella fase transitoria che porterà all’individuazione, con gara pubblica espletata dal Centro Regionale Acquisti Veneto (CRAV), di un operatore accreditato cui affidare la gestione della struttura.
Pubblica sarà già, da dopodomani, l’intera gestione del Codivilla, dove nessuna attività cesserà. L’Ulss 1 Dolomiti gestirà con proprio personale il Punto di Primo Soccorso e i Poliambulatori. Oras, Società interamente pubblica di cui l’Ulss 2 Marca Trevigiana detiene la maggioranza, e nella quale entra con una quota l’Ulss 1 Dolomiti, garantirà l’attività sanitaria di ricovero per ortopedia, traumatologia, riabilitazione e medicina, utilizzando il personale dipendente dell’Istituto Codivilla Putti Spa.
La delibera approvata oggi prevede già che, nel bando di gara che sarà espletato da CRAV, sia inserita la cosiddetta “clausola sociale”, a salvaguardia dei posti di lavoro.
Il futuro del “nuovo” Codivilla era già stato delineato con l’approvazione, il 28 marzo scorso, della delibera contenente la scheda ospedaliera della struttura, con 80 posti letto, dei quali 40 di ortopedia e traumatologia, 20 di medicina generale e 20 di recupero e riabilitazione.
La Giunta regionale, nel confermare attraverso gli atti che l’Ospedale cortinese non subirà né ridimensionamenti, né tanto meno chiusure, ha espresso rammarico per le voci incontrollate e gli allarmi ingiustificati che, nonostante tutto, hanno continuato ad accompagnare l’operazione di salvataggio del Codivilla Putti.

CODIVILLA DECRETO

Related posts

ESONDATO ORSINA CHE HA INVASO STRADA DI COLLEGAMENTO TRA PIEVE E CALALZO DI CADORE. BOTTACIN: “ALLERTATI IMMEDIATAMENTE I SERVIZI FORESTALI E LA PROTEZIONE CIVILE”

ESONDATO ORSINA CHE HA INVASO STRADA DI COLLEGAMENTO TRA PIEVE E CALALZO DI CADORE. BOTTACIN: “ALLERTATI IMMEDIATAMENTE I SERVIZI FORESTALI E LA PROTEZIONE CIVILE”

Regione del Veneto Giunta Regionale Agenzia Veneto Notizie COMUNICATO STAMPA (AVN) – Venezia, 20 luglio 2018 “Ho allertato immediatamente i nostri servizi forestali e la protezione civile e sono in contatto anche con i vigili del fuoco provinciali, che garantiranno massimo...

Scoperta dalla Polizia di Stato una casa di prostituzione a San Vito di Cadore

Scoperta dalla Polizia di Stato una casa di prostituzione a San Vito di Cadore

Scoperta dalla Polizia di Stato una casa di prostituzione a San Vito di Cadore ed un altro appartamento a luci rosse a Jesolo Denunciati un cittadino italiano ed una cittadina cinese per sfruttamento della prostituzione La Polizia di Belluno all’esito di un’indagine coordinata dalla Procura di...

Interventi di oggi 19 luglio del Soccorso Alpino

Interventi di oggi 19 luglio del Soccorso Alpino

Belluno, 19 - 07 - 18 Poco prima delle 17 il 118 è stato allertato per un infortunio ad Auronzo di Cadore, precisamente sul sentiero numero 120 tra il Rifugio Carpi e Misurina. In aiuto di una escursionista, S.Q., 65 anni, di Bari, che si era procurata un probabile trauma alla caviglia è...

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

Seren del Grappa (BL), 16 - 07 - 18 Nemmeno la giornata di ricerche odierna ha portato qualche novità in merito alla scomparsa di Attilio Beghetto, allontanatosi dalla propria abitazione venerdì scorso senza dare più notizie di sé. Sette squadre a partire dalle 8 di questa mattina si sono...

Incendio abitazione Loc. Corlo

Incendio abitazione Loc. Corlo

COMUNICATO STAMPA VIGILI DEL FUOCO - Personale di questo comando del Distaccamento permanente di Feltre è intervenuto questa mattina alle 6:50 circa per l'incendio di un'abitazione in loc. Corlo sopra il lago omonimo. L'abitazione per cause ancora da accertare (pare si sia trattato del...

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha personalmente presentato stamane a Roma, prima al sottosegretario allo sport, Giancarlo Giorgetti e successivamente al presidente del CONI, Giovanni Malagò, lo studio di fattibilità, ufficialmente già inviato ieri, che accompagna la...

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si trova a Roma per due significativi incontri istituzionali, con al centro la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026. Alle ore 10, Zaia incontrerà a Palazzo Chigi il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo...

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

Dalle ore 10.30 di oggi Cortina è ufficialmente in corsa per ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. A quell’ora, infatti, è stato notificato via PEC dall’amministrazione comunale cortinese al Coni il dossier che accompagna la candidatura della “Perla delle Dolomiti” a essere designata sede...

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

Cortina d'Ampezzo (BL), 02 - 07 - 18 Poco prima di mezzogiorno il 118 è stato allertato per un escursionista colto da malore sul sentiero nella zona delle Cascate di Fanes, a circa 1.480 metri di quota. Alcuni passanti erano stati richiamati dalle grida della compagna e, accorsi, avevano subito...