DUE ARGENTI E DUE BRONZI PER L’UNIONE SPORTIVA GHIACCIO PIEVE DI CADORE AI CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR DI SHORT TRACK A CORTINA

DUE ARGENTI E DUE BRONZI PER L’UNIONE SPORTIVA GHIACCIO PIEVE DI CADORE AI CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR DI SHORT TRACK A CORTINA

DUE ARGENTI E DUE BRONZI PER L’UNIONE SPORTIVA GHIACCIO PIEVE DI CADORE AI CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR DI SHORT TRACK A CORTINA

Podio per Emily Tormen, Nadia Dal Sie, Veronica Bernardo e Gianmarco Boscaro. Successo organizzativo per il sodalizio presieduto da Cristina Marchi che oltre ai 4 allori del Tricolore conquista anche 6 piazzamenti nelle distanze singole

Cortina d’Ampezzo (Belluno), 2 aprile 2017 – Grandi soddisfazioni per l’Unione sportiva ghiaccio Pieve di Cadore ai Campionati italiani Junior di short track, andati in scena allo stadio olimpico di Cortina d’Ampezzo (Belluno) sabato 1 e domenica 2 aprile 2017. A confrontarsi sul ghiaccio dell’olimpico, oltre 130 ragazze e ragazzi appartenenti alle categorie Junior C, D, E ed F, vale a dire giovani atleti compresi tra gli 8 e 16 anni.

Al termine della due giorni tricolore, l’Unione sportiva ghiaccio Pieve di Cadore ha conquistato ben quattro medaglie relative al Campionato italiano (graduatoria “overall”, vale a dire quelle stilata tenendo conto dei piazzamenti delle singole prove) e ha ottenuto sei podi nelle singole distanze.

Sul podio tricolore sono saliti Veronica Bernardo, argento nella categoria Junior F, ed Emily Tormen, argento tra le Junior E; Nadia Dal Sie, bronzo nella categoria Junior E, e Gianmarco Boscaro, bronzo tra gli Junior D.

Nelle singole distanze (che non assegnavano il titolo), Veronica Bernardo è arrivata seconda Junior F sui 333 e sui 222 metri; Emily Tormen prima Junior E sui 500 e 333 metri; Sveva Mazzoleni Ferracini terza sui 500 metri Junior D; Gianmarco Boscaro terzo sui 500 metri Junior D.

«Una bella esperienza» commenta la presidente dell’Usg Pieve di Cadore, Cristina Marchi. «Per il secondo anno consecutivo abbiamo avuto l’onore di organizzare i campionati italiani Juniores, in una cornice splendida come quella di Cortina d’Ampezzo, grazie al supporto del commissario prefettizio De Rogatis, che ringrazio davvero molto». «È stata una stagione lunga, nella quale abbiamo partecipato a più di venti gare, con trasferte un po’ su tutto l’arco alpino» dice ancora Marchi. «I ragazzi che pattinano con noi alla struttura di Tai sono un’ottantina: i più piccoli hanno 4 anni e fanno corsi propedeutici al pre-agonismo e all’agonismo».

«Chiudiamo in bellezza una stagione davvero positiva» commenta Alessandro Mazzoleni Ferracini, allenatore responsabile dell’Usg Pieve di Cadore. «I risultati conquistati a Cortina sono la ciliegina sulla torta di un’annata nella quale abbiamo raccolto molto sia in pista lunga sia in pista corta. Undici mesi di lavoro sono stati ripagati alla grande. Tra le tante soddisfazioni, anche quella di aver visto tre atleti (Gianmarco Boscaro, Luca Marcon e Virginia Vettor ndr) vestire l’ azzurro alla Viking race, gara internazionale olandese svoltasi a inizio marzo. Un ringraziamento va ai tre allenatori con i quali collaboro, vale a dire Emilia Unterberger, Pietro Bertolani e William Porta. Un ringraziamento particolare va alla società, che si fa in quattro per accontentarci, e ai ragazzi che si son impegnati dal primo all’ultimo giorno».

Presente ai tricolori di Cortina anche Sergio Anesi, responsabile dell’ambito velocità della Federazione italiana sport del ghiaccio. «Sono particolarmente contento di essere qui a Cortina, località che ha una grandissima storia nella velocità del ghiaccio e che mi auguro possa avere anche un grande futuro» ha affermato Anesi. «Eventi come questo proposto dall’Usg Pieve di Cadore servono a promuovere la disciplina e a far crescere le nuove leve. Il nostro movimento non vanta i numeri di altre nazioni ma sta crescendo tanto. Sono moderatamente soddisfatto della stagione che si sta chiudendo: credo che possiamo guardare con ottimismo alla prossima annata, caratterizzata dalle Olimpiadi».

Questi i piazzamenti nella graduatoria del Campionato italiano dei ragazzi dell’Unione sportiva ghiaccio Pieve di Cadore.

Junior C maschile: 11. Michele Tabacchi; 13. Kristian Porta.

Junior D maschile: 3. Gianmarco Boscaro; 15. Pietro Genova; 19. Massimo Forrer.

Junior E maschile: 16. Gianluca Franceschet; 18. Francesco Patricelli.

Junior F maschile: 13. Ettore Caffaro.

Junior D femminile: 5. Sveva Mazzoleni Ferracini; 7. Vanessa Mazzoleni Ferracini; 14. Martina Tabacchi; 15. Sheila De Rigo; 19: Eva Zafalon.

Junior E femminile: 2. Emily Tormen; 3. Nadia Dal Sie; 12. Genny Ciotti; 14. Lorena Coletti.

Junior F femminile: 2. Veronica Bernardo; 6. Arianna Tabacchi; 7. Lucia Ciotti; 8. Giulia Cecconi; 9. Martina Comis.

Qui le classifiche complete: http://www.shorttrackonline.info/

Ufficio stampa
ti-comunicazione.com

mail: info@ti-comunicazione.com
phone: +39.347.0722684

logo

Related posts

Orso di passaggio in Val di Zoldo, distrutto un apiario

Orso di passaggio in Val di Zoldo, distrutto un apiario

Un orso di passaggio ha fatto scorpacciate di miele, in Val di Zoldo. L’incursione del plantigrado è avvenuta nella notte tra mercoledì e giovedì (15-16 maggio), a Fornesighe. L’animale ha distrutto un intero apiario, mangiando una quantità di miele, favi e fogli di cera, quantificabile in circa...

Torna a Lagazuoi EXPO Dolomiti la challenge fotografica più alta d’Italia in collaborazione con Instagramers Italia

Torna a Lagazuoi EXPO Dolomiti la challenge fotografica più alta d’Italia in collaborazione con Instagramers Italia

Immagini che ritagliano spicchi di realtà, giocando con luci e contrasti per documentare la bellezza delle montagne. Ma soprattutto, istantanee da condividere con una community più ampia. A Lagazuoi EXPO Dolomiti torna, per il secondo anno consecutivo, la mostra collettiva “Montagna che...

SENTIERI ANCORA INACCESSIBILI, CINQUE INTERVENTI NELLA ZONA DEL SORAPIS IN POCHI GIORNI

SENTIERI ANCORA INACCESSIBILI, CINQUE INTERVENTI NELLA ZONA DEL SORAPIS IN POCHI GIORNI

Malgrado il meteo avverso e la persistente condizione invernale dei sentieri, sono numerosi gli escursionisti che, senza opportuni abbigliamento, attrezzatura e conoscenze alpinistiche adeguate all'ambiente innevato, si avventurano sugli itinerari che conducono al lago del Sorapis o al Rifugio...

A Sega Digon l’Anas chiude di notte la Statale 52 per lavori

A Sega Digon l’Anas chiude di notte la Statale 52 per lavori

Anas ha programmato, dal 21 al 24 maggio, le attività di demolizione del versante sulla strada statale 52 Carnica, in località Sega Digon, nel comune di Comelico Superiore (BL). Per consentire i lavori in sicurezza e ridurre al minimo i disagi alla circolazione, è prevista la chiusura al...

Dolomiti Bus: l’azienda di trasporti si prepara per la stagione estiva a Cortina d’Ampezzo  

Dolomiti Bus: l'azienda di trasporti si prepara per la stagione estiva a Cortina d'Ampezzo  

Dolomiti Bus, società che opera nel settore trasporti e svolge servizi di linea che permettono di raggiungere le mete turistiche più note del bellunese, ha presentato i risultati della stagione invernale 2023/2024 e i nuovi servizi offerti per Cortina in occasione della conferenza stampa che si...

Andrea Pietrobon, il fuggitivo del Giro d’Italia

Andrea Pietrobon, il fuggitivo del Giro d'Italia

Il Giro d’Italia ha concluso la sua prima settimana e tra qualche giorno approderà sulle Dolomiti, con le tappe della Val Gardena, del Passo Brocon e di Sappada, prima del gran finale della Alpago – Bassano del Grappa, con due volte la scalata del monte sacro alla patria. Il Giro d’Italia numero...

RECUPERATO CAGNOLINO IN PARETE

RECUPERATO CAGNOLINO IN PARETE

Questa mattina verso le 11.30 il 118 è stato contattato da due alpinisti tedeschi che si erano imbattuti in un cagnolino incrodato sul primo tiro della Via Colbertaldo, sullo Spigolo Sud del  Sass de Stria, senza che vi fosse in vista nessuna persona. Attivato il Soccorso alpino di Livinallongo...

RECUPERATA COPPIA SFINITA SOTTO LE TRE CIME

RECUPERATA COPPIA SFINITA SOTTO LE TRE CIME

Attorno alle 15 la Centrale del 118 è stata contattata da una coppia di turisti francesi, bloccati dalla stanchezza nel Valon di Lavaredo. I due, 29 anni lui, 27 lei, erano scesi sotto il Rifugio Auronzo oltrepassando il tratto innevato, ma raggiunto il sentiero sui ghiaioni a 1.800 metri di...

NELL’UFFICIO POSTALE DI CORTINA D’AMPEZZO I SERVIZI DEL PROGETTO POLIS

NELL’UFFICIO POSTALE DI CORTINA D’AMPEZZO I SERVIZI DEL PROGETTO POLIS

 È arrivato anche nell’Ufficio Postale di Cortina d’Ampezzo il progetto Polis, ideato da Poste Italiane per far diventare “Casa dei servizi digitali” gli Uffici Postali dei comuni con meno di 15mila abitanti. Grazie agli interventi di ristrutturazione completati nella sede di via Olimpia a...