UN RICCO PROGRAMMA DI EVENTI PER LA COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINO FEMMINILE 2017

UN RICCO PROGRAMMA DI EVENTI PER LA COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINO FEMMINILE 2017

La piazza Angelo Dibona, sede delle cerimonie ufficiali, sarà il cuore del ricco programma di eventi collaterali previsto per il weekend di Coppa del Mondo, con un susseguirsi di appuntamenti diffusi in tutta Cortina sino a tarda notte.

Una Coppa del Mondo di Sci è un evento e come tale si compone di una serie di elementi che uniti danno un valore maggiore della somma degli stessi; questo valore è dato dall’immagine e dal coinvolgimento che la manifestazione raggiunge. Cortina d’Ampezzo è da sempre riconosciuta per la capacità tecnica nell’organizzazione delle gare, che rimangono le protagoniste del weekend, ma sempre di più aumenta anche l’abilità nel coordinare un ricco programma di eventi collaterali, ai quali si aggiunge anche una sempre maggiore forza di comunicazione. L’anno 2017, segna un’importante passo avanti anche in questo settore, Promotion&Events, frutto della nuova organizzazione che la Fondazione Cortina 2021 ha voluto dare. Cuore pulsante di tutto il programma è piazza Angelo Dibona. Dai primi giorni della prossima settimana saranno infatti al lavoro gli allestitori, che vedranno il prezioso contributo anche di imprese locali al fianco di esperti creativi, artistici e tecnici con esperienze in grandi eventi. La piazza, la Conchiglia, si trasformerà per ospitare il pubblico tra musica, luci ed effetti speciali. Una passerella, che in modo inaspettato, sbucherà dalla vicina Ciasa De Ra Regoles, attraverserà la piazza per raggiungere il palco della conchiglia. Essa sarà il corridoio di accesso privilegiato delle atlete, per premiazioni e scelta dei pettorali prima, e per la presentazione delle nuove divise, che andranno ai Mondiali di St. Moritz, in programma a febbraio, poi. La coreografia dei momenti protocollari sarà realizzata con effetti di luce e da palco, con l’obiettivo di creare un’atmosfera e un’emozione contemporaneamente da sfilata e festival musicale, ma sempre con lo sprint che lo sport richiede. In Conchiglia andranno quindi in scena i classici momenti previsti dal protocollo FIS, quelli che comunemente tra la popolazione sono conosciuti come pick up, ma soprattutto nella giornata di venerdì, tanti altri contenuti andranno ad arricchire la serata; il primo sarà la presentazione del logo Cortina2021, quel segno distintivo che entrerà nella testa e nel cuore di tutti e che ci accompagnerà sino a febbraio 2021. Il secondo sarà appunto la presentazione delle nuove divise della nazionale italiana, presentate per la prima volta in una gara di Coppa del Mondo, e che verranno indossate in occasione dei vicini Mondiali di St. Moritz, divise che saranno professionalmente, ma anche simpaticamente portate dai nostri atleti. Sci Club Cortina nuovamente protagonista, questa volta assieme all’ULDA, per il momento di scelta dei pettorali.

Le serate continueranno poi con un ricco programma di eventi collaterali. Il venerdì avremmo la Suite, subito dopo le cerimonie e una rinomata e talentuosa band che suonerà presso la “piazzetta Janbo”, grazie ad un lavoro di squadra tra i locali dell’area.

Da una collaborazione tra la Cassa Rurale ed Artigiana di Cortina e il Soroptimist, presso il Cinema Eden, alle ore 20.30, verrà proiettato il film “L’amore rubato”, di Dacia Maraini, tratto dall’omonimo romanzo che racconta cinque storie per dar voce alle vittime di violenza sulle donne. Il film ha come partner, tra gli altri, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Rai Cinema, vede impegnati nel cast: Stefania Rocca, Elena Sofia Ricci, Gabriella Pession, Alessandro Preziosi, Elisabetta Mirra, Chiara Mastalli, Antonio Catania, Emilio Solfrizzi, Francesco Montanari, Antonello Fassari.

Passando al sabato la giornata di eventi comincerà già nel primo pomeriggio con una proiezione allestita in piazza Angelo Dibona, Supervention 2, un documentario che esplora il mondo degli action sport attraverso sci e snowboard, per proseguire poi con il Salotto Gazzetta dello Sport, media partner d’eccezione degli eventi e della località.

Dopo le cerimonie, la serata continuerà nuovamente nei locali e discoteche, questa volta con un ricco programma che dalle ore 19.30 vedrà coinvolti La Suite, Janbo, Hacker, 5Torri, Enoteca Baita Fraina, Bar Sport, Panino Top Bar, El Vez, Molo, Vip e Blu. Dalla dance, al rock, dal jazz alle band accompagnate da effetti speciali. Ce ne sarà per tutti i gusti.

La parola d’ordine, in questa nuova edizione, è stata coinvolgimento, in primis con Cortina For Us, partner fondamentale nella progettazione e coordinamento degli eventi e con i Sestieri di Cortina, che quest’anno saranno protagonisti della zona arrivo; infatti la nuova logistica ha dato loro uno spazio esclusivo, con una tenda da “Festa Campestre d’Inverno” distribuita su tutta l’area.

logo

Related posts

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

Riapertura Motorizzazione Civile di Belluno

CORTINA D’AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

CORTINA D'AMPEZZO: Il Comune assegna 430 mila euro di contributi alle Associazioni sportive e culturali.

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l’auto

Vaccinata a domicilio Nonna Neta: 96 anni, prima cadorina a guidare l'auto

Oggi “Nona Neta”, 96 anni, prima donna cadorina a guidare, è stata vaccinata a domicilio, da un medico del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1924, Antonietta Da Prà, meglio conosciuta come "Nona Neta" è stata la prima donna del Cadore ad avere auto e patente. Questa...

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: INFORTUNIO A SAN VITO DI CADORE

San Vito di Cadore (BL), 13 - 04 - 21 Attorno alle 14, il Pelikan di Bressanone è intervenuto su richiesta della Centrale del Suem, per un uomo che si era fatto male alla base della seggiovia che porta alla Cappellina di Tambres, a San Vito di Cadore. Risalito alle coordinate del luogo...

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

Nella mattinata di ieri gli uomini della Questura di Belluno hanno eseguito un’ordinanza cautelare di custodia in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Belluno su richiesta della Procura della Repubblica a carico di Roberto Dal Borgo, gestore del “Bar Sport” di Sois. Dal Borgo è...

Don Giuseppe, riposa in pace!

Don Giuseppe, riposa in pace!

Alle ore 8.53 di oggi, venerdì 9 aprile, don Giuseppe Bortolas ci ha lasciati. Era stato trovato incosciente dal Vescovo nella serata di mercoledì scorso; era stato ricoverato a Pieve di Cadore e poi a Belluno. Era nato a Cesiomaggiore il giorno 11 settembre 1953, figlio di Bruno e Susanna...

COVID-19: SCENDONO A 13 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 13 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 28 a 13 casi (-15). Le persone in quarantena...

FORCELLA ANTELAO: GRAVE SCIALPINISTA CADUTO PER ALCUNE DECINE DI METRI

FORCELLA ANTELAO: GRAVE SCIALPINISTA CADUTO PER ALCUNE DECINE DI METRI

Calalzo di Cadore (BL), 08 - 04 - 21 Attorno alle 13.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Val d'Oten, per uno scialpinista scivolato sulla neve dura e caduto per alcune decine di metri, mentre con altri due sciatori stava scendendo da Forcella...

Tornare a camminare a 29 anni: l’intervento all’ospedale Cortina corregge un difetto di deambulazione in un giovane paziente

Tornare a camminare a 29 anni: l’intervento all'ospedale Cortina corregge un difetto di deambulazione in un giovane paziente

Un bambino su 1 milione (dati Orpha.net) nasce con una particolare malformazione congenita che causa un’anomalia e un difetto nella crescita degli arti. L’équipe di Ortopedia dell'Ospedale Cortina, Ospedale Polispecialistico Accreditato con il SSN, ha recentemente effettuato un particolare...