DELICIOUS TRAIL DOLOMITI: VINCE LA GRANDE BELLEZZA DELLA MONTAGNA:intervista con Giovanni Menardi, uno dei promotori.

DELICIOUS TRAIL DOLOMITI: VINCE LA GRANDE BELLEZZA DELLA MONTAGNA:intervista con Giovanni Menardi, uno dei promotori.


Pocol di Cortina d’Ampezzo , 24 settembre 2016 – Una festa dello sport e del gusto Delicious Trail Dolomiti, che ha visto oltre cinquecento partenti nelle due gare di 35 km e 21 km, vinte rispettivamente da Nicolò Francescatto e Silvia Rampazzo, e lo short da Thomas Veritti D’Andrea e Ana Cufer. Ma a vincere è stata soprattutto la grande bellezza delle Dolimiti, la sua storia che riporta alla Grande Guerra con i passaggi in galleria, le trincee, e la bontà dei suoi piatti tradizionali ma “bilanciati”, messi a punto dagli chef dei rifugi e ristoranti coinvolti.

Un successo la prima edizione Delicious Trail Dolomiti, la “corsa del gusto”, che si è corsa questa mattina, in condizioni meteo perfette, con start e arrivo a Pocol di Cortina d’Ampezzo. Trecento i partenti per la gara lunga che hanno dovuto affrontare 35 km per 2550 metri di dislivello positivo, e quasi 250 quelli dello short di 21 km, allungato di un paio di chilometri per consentire a tutti di raggiungere il Gruppo del Nuvolau.

Chi ha conquistato la gara lunga? Nicolò Francescatto (vincitore del Campionato Italiano di Sky Running) con il tempo di 3:58:21, secondo Nicola Giovanelli, 4:09:57, e terzo Paolo Longo, 4:22:16, ex olimpico nel biathlon e oggi trailer. In campo femminile ha primeggiato Silvia Rampazzo, 4:41:52, ottava assoluta, seguita da Silvia Serafini, 4:53:10, e da Francesca Scribani, 5:15:41.

La gara corta è stata vinta da Thomas Veritti D’Andrea, 2:08:48, mentre tra le donne ha tagliato il traguardo per prima la slovena Ana Cufer, 2:35:23.

Ma a vincere non è stato solo lo sport, anche e forse soprattutto la bellezza di questo luogo, con le magiche Dolimiti in grado di lasciare chiunque a bocca aperta, e la sua storia con il Museo all’aperto del Primo Conflitto Mondiale, le trincee, le gallerie, i passaggi bui con il caschetto e la lampada frontale, che hanno reso la competizione unica.

Il tutto arricchito dalla cucina tradizionale del luogo, rivista in chiave sportiva, che i runners hanno gustato nei banchetti allestiti lungo il percorso. 10 i rifugi coinvolti più tre ristoranti: Averau, Col Gallina, Croda da Lago, Dibona, Fedare, Lagazuoi, Nuvolau, Scoiattoli, Cinque Torri, Bai de Dones, e i ristoranti Hotel Villa Argentina, Hotel La Baita e Da Aurelio.

Un evento che ha pensato davvero a tutto, come del resto hanno messo in luce i trail runners, in primis i vincitori.

Nicolò Francescatto: «Gara fantastica, tutto il percorso è bello, dal rifugio Croda da Lago al Lagazuoi. Non ho avuto particolari difficoltà nell’affrontare la prova, anche se è stata impegnativa la parte di gradini attorno al 25° km, che comprende le gallerie che venivano utilizzare durante il Primo Conflitto Mondiale, con circa seicento metri di dislivello in un solo miglio».

Silvia Rampazzo: «Gara molto dura; ho patito un po’ la prima parte e i punti in galleria perché il percorso era davvero ripido, ma è senz’altro da ripetere perché è un tracciato spettacolare».

Che sia una gara speciale dal punto di vista paesaggistico l’hanno rimarcato tutti, ma non solo, l’aspetto che ha colpito è stato quello culinario. Strudel di mele, tortine di ricotta, bocconcini salati con affettati locali, polenta calda con i finferli, tortine al cioccolato fondente, meringhe, crostata di albicocca e mandorle, torta Linzer ai mirtillii rossi e mandorle, solo per citare alcune delle prelibatezze che i trailers potevano trovare in alta quota.

Silvia Bertolini, atleta proveniente da Padova, si è fermata in tutti i ristori e ha spiegato: «Nel primo ho assaggiato una deliziosa torta di ricotta, nel secondo dei crostini con la sopressata e la porchetta, nel terzo una polentina e dei pezzi di cioccolato fondente. Mi piace correre ma anche approfittare di questi favolosi piatti tradizionali, allegeriti di un po’ di grassi e adatti a noi runners».

Francesca Ongaro, da Salzano (Venezia): «Le specialità preparate dai ristori erano di una qualità eccezionale; gli organizzatori hanno dato maggiore spazio ai prodotti della tradizione per la gioia di noi tutti, rispetto a quelli “tecnici” che comunque non mancavano».

Tra i trail-runners che hanno corso lo short c’era anche Giampaolo Letta, amministratore delegato Medusa Film, che ha messo in luce: «Un tracciato bellissimo, senza eccessivi strappi. Nei ristori che cosa ho apprezzato? La torta al cioccolato e la polenta servita con i finferli».

E c’era anche l’ex fortissimo discesista Kristian Ghedina, che ha corso il trail di 21 km:«Volevo partecipare alla gara però mi sono riservato di decidere all’ultimo momento, in funzione delle condizioni meteo, e vista la giornata di sole non potevo mancare. Così mi sono aggregato al gruppone, dove figurava anche mia sorella Katia. È un percorso fantastico che ho affrontato camminando, senza lo spirito competitivo di un tempo, perché non sono allenatissimo, anche se in alcuni momenti avrei voluto aumentare il ritmo».

Di seguito i primi 5 atleti maschili della gara da 35 km:

Nicolò Francescatto, 3:58:21
Nicola Giovanelli, 4:09:57
Paolo Longo, 4:22:16
Luciano Meneghel, 4:26:00
Andrea Zanatta, 4:28:27
Podio femminile gara di 35 km:

Silvia Rampazzo, 4:41:52
Silvia Serafini, 4:53:10
Francesca Scribani, 5:15:41
Linda Menardi, 5:33:25
Ivonne Scrinzi, 5:42:00
Primi 5 atleti maschili gara short:

Thomas Veritti D’Andrea, 2:08:48 2
Filippo Cagnati, 2:14:33
Massimo Pizzolotto, 2:17:20
Alberto Pompanin, 2:23:39
Marco De Stefani, 2:29:18
Prime 5 donne gara short:

Ana Cufer, 2:35:23
Marianne Moretti, 2:40:17
Marina Costantini, 2:42:32
Caterina Dall’Acqua, 2:46:42
Sandra Fazio, 2:48:23

photo credit Pierluigi Benini

 

Ascolta nel link sottostante l’intervista con Giovanni Menardi, tra i promotori dell’evento:

 

logo

Related posts

INTERVISTA AL PRESIDENTE DELLA REGIONE VENETO LUCA ZAIA DEL 27 SETTEMBRE 2022

INTERVISTA AL PRESIDENTE DELLA REGIONE VENETO LUCA ZAIA DEL 27 SETTEMBRE 2022

Consueto appuntamento del martedì: in diretta con Nives Milani il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. Ascolta l’intervista dal lettore sottostante:

INTERVISTA AL SINDACO DI CORTINA D’AMPEZZO GIANLUCA LORENZI DEL 21 SETTEMBRE 2022

INTERVISTA AL SINDACO DI CORTINA D’AMPEZZO GIANLUCA LORENZI DEL 21 SETTEMBRE 2022

All’interno del “Gran Mattino”, Nives Milani intervista il sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianluca Lorenzi in quello che diventerà un appuntamento bimensile con gli ascoltatori della Radio. Olimpiadi Milano Cortina 2026 e opere attinenti, i costi ingenti quasi triplicati a causa dei rincari...

DELICIOUS FESTIVAL DOLOMITI: TRE LE GARE IN PROGRAMMA TRA CORTINA D’AMPEZZO E ALTA BADIA

DELICIOUS FESTIVAL DOLOMITI: TRE LE GARE IN PROGRAMMA TRA CORTINA D’AMPEZZO E ALTA BADIA

Il 23 e il 24 settembre, di corsa lungo i sentieri delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità UNESCO Inserite nel calendario ITRA e facenti parte del UTMB index races calendar Il prossimo 23-24 settembre si svolgerà il Delicious Festival Dolomiti, l’evento di trail-running in programma a Cortina...

BEZSTOCK, SABATO 17 SETTEMBRE SUPER CONCERTONE A CORTINA IN RICORDO DI PIERO GHEDINA

BEZSTOCK, SABATO 17 SETTEMBRE SUPER CONCERTONE A CORTINA IN RICORDO DI PIERO GHEDINA

Sabato 17 settembre a Cortina d'Ampezzo in Località Fraina si terrà il BEZSTOCK! 8 gruppi musicali a partire dalle 14 si alterneranno sul palco per una giornata di musica, amici e divertimento in ricordo di Piero BEZ Ghedina. Ascolta l'intervista con Alessandro Manaigo e...

TERAPIA FORESTALE AL LAGO DI MISURINA,SI CERCANO VOLONTARI! ASCOLTA L’INTERVISTA CON GLI IDEATORI DEL PROGETTO.

TERAPIA FORESTALE AL LAGO DI MISURINA,SI CERCANO VOLONTARI! ASCOLTA L'INTERVISTA CON GLI IDEATORI DEL PROGETTO.

Una sessione sperimentale di Terapia Forestale organizzata da CAI Italia e CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche). Il progetto, che si sta sviluppando da qualche anno su scala nazionale, ha due finalità: Raccogliere, attraverso l’immersione in foresta, dati fisiologici dei partecipanti...

TEDX CORTINA, 26 AGOSTO 2022: ANCHE GUIDO MARANGONI CON IL SUO LIBRO “UNIVERSI DI-VERSI” SARA’ PARTE DELL’EVENTO!ASCOLTA L’INTERVISTA IN DIRETTA

TEDX CORTINA, 26 AGOSTO 2022: ANCHE GUIDO MARANGONI CON IL SUO LIBRO "UNIVERSI DI-VERSI" SARA' PARTE DELL'EVENTO!ASCOLTA L'INTERVISTA IN DIRETTA

Guido Marangoni è padre di Marta, Francesca ed Anna, quest’ultima con quel famoso cromosoma in più che tanto spaventa. Ingegnere in informatica, fonda nel 2002 amani.it una IT Company (amani è una parola swahili che significa pace). Si specializza nello sviluppo di app, nella sicurezza...

Domani l’arrivo a Cortina alle 14 del progetto ” Autismo Percorso di vita 2022: Autismo Senza Confini”: ascolta l’intervista con il promotore Valentino Gregoris

Domani l'arrivo a Cortina alle 14 del progetto " Autismo Percorso di vita 2022: Autismo Senza Confini": ascolta l'intervista con il promotore Valentino Gregoris

Valentino Gregoris è il papà di un ragazzo autistico ed è membro del direttivo dell'Associazione Noi Uniti per l'Autismo ODV Pordenone. Nel ruolo di sensibilizzatore della popolazione sul problema autismo, Valentino si è sempre distinto per la sua energia e per il suo spirito di iniziativa.A...

TEDX CORTINA,26 AGOSTO: AD APRIRE L’EDIZIONE 2022 CI SARA’ KLAUS! ASCOLTA L’INTERVISTA IN DIRETTA

TEDX CORTINA,26 AGOSTO: AD APRIRE L'EDIZIONE 2022 CI SARA' KLAUS! ASCOLTA L'INTERVISTA IN DIRETTA

Le sorprese non sono ancora finite! Il 26 agosto, nella location mozzafiato delle Cinque Torri, ci sarà come opening performer Tudor Laurini, in arte Klaus! Fondatore di Wanderlust Vision e autore del brano Cortina, Klaus è un comunicatore digitale, content creator e produttore musicale. Può...

INTERVISTA AL SINDACO DI CORTINA D’AMPEZZO GIANLUCA LORENZI DEL 19 AGOSTO 2022

INTERVISTA AL SINDACO DI CORTINA D’AMPEZZO GIANLUCA LORENZI DEL 19 AGOSTO 2022

All’interno del “Gran Mattino”, Nives Milani intervista il sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianluca Lorenzi in quello che diventerà un appuntamento bimensile con gli ascoltatori della Radio. Olimpiadi Milano Cortina 2026 e opere attinenti, stagione turistica, attenzione al territorio e alle...