DELICIOUS TRAIL DOLOMITI: VINCE LA GRANDE BELLEZZA DELLA MONTAGNA:intervista con Giovanni Menardi, uno dei promotori.

DELICIOUS TRAIL DOLOMITI: VINCE LA GRANDE BELLEZZA DELLA MONTAGNA:intervista con Giovanni Menardi, uno dei promotori.


Pocol di Cortina d’Ampezzo , 24 settembre 2016 – Una festa dello sport e del gusto Delicious Trail Dolomiti, che ha visto oltre cinquecento partenti nelle due gare di 35 km e 21 km, vinte rispettivamente da Nicolò Francescatto e Silvia Rampazzo, e lo short da Thomas Veritti D’Andrea e Ana Cufer. Ma a vincere è stata soprattutto la grande bellezza delle Dolimiti, la sua storia che riporta alla Grande Guerra con i passaggi in galleria, le trincee, e la bontà dei suoi piatti tradizionali ma “bilanciati”, messi a punto dagli chef dei rifugi e ristoranti coinvolti.

Un successo la prima edizione Delicious Trail Dolomiti, la “corsa del gusto”, che si è corsa questa mattina, in condizioni meteo perfette, con start e arrivo a Pocol di Cortina d’Ampezzo. Trecento i partenti per la gara lunga che hanno dovuto affrontare 35 km per 2550 metri di dislivello positivo, e quasi 250 quelli dello short di 21 km, allungato di un paio di chilometri per consentire a tutti di raggiungere il Gruppo del Nuvolau.

Chi ha conquistato la gara lunga? Nicolò Francescatto (vincitore del Campionato Italiano di Sky Running) con il tempo di 3:58:21, secondo Nicola Giovanelli, 4:09:57, e terzo Paolo Longo, 4:22:16, ex olimpico nel biathlon e oggi trailer. In campo femminile ha primeggiato Silvia Rampazzo, 4:41:52, ottava assoluta, seguita da Silvia Serafini, 4:53:10, e da Francesca Scribani, 5:15:41.

La gara corta è stata vinta da Thomas Veritti D’Andrea, 2:08:48, mentre tra le donne ha tagliato il traguardo per prima la slovena Ana Cufer, 2:35:23.

Ma a vincere non è stato solo lo sport, anche e forse soprattutto la bellezza di questo luogo, con le magiche Dolimiti in grado di lasciare chiunque a bocca aperta, e la sua storia con il Museo all’aperto del Primo Conflitto Mondiale, le trincee, le gallerie, i passaggi bui con il caschetto e la lampada frontale, che hanno reso la competizione unica.

Il tutto arricchito dalla cucina tradizionale del luogo, rivista in chiave sportiva, che i runners hanno gustato nei banchetti allestiti lungo il percorso. 10 i rifugi coinvolti più tre ristoranti: Averau, Col Gallina, Croda da Lago, Dibona, Fedare, Lagazuoi, Nuvolau, Scoiattoli, Cinque Torri, Bai de Dones, e i ristoranti Hotel Villa Argentina, Hotel La Baita e Da Aurelio.

Un evento che ha pensato davvero a tutto, come del resto hanno messo in luce i trail runners, in primis i vincitori.

Nicolò Francescatto: «Gara fantastica, tutto il percorso è bello, dal rifugio Croda da Lago al Lagazuoi. Non ho avuto particolari difficoltà nell’affrontare la prova, anche se è stata impegnativa la parte di gradini attorno al 25° km, che comprende le gallerie che venivano utilizzare durante il Primo Conflitto Mondiale, con circa seicento metri di dislivello in un solo miglio».

Silvia Rampazzo: «Gara molto dura; ho patito un po’ la prima parte e i punti in galleria perché il percorso era davvero ripido, ma è senz’altro da ripetere perché è un tracciato spettacolare».

Che sia una gara speciale dal punto di vista paesaggistico l’hanno rimarcato tutti, ma non solo, l’aspetto che ha colpito è stato quello culinario. Strudel di mele, tortine di ricotta, bocconcini salati con affettati locali, polenta calda con i finferli, tortine al cioccolato fondente, meringhe, crostata di albicocca e mandorle, torta Linzer ai mirtillii rossi e mandorle, solo per citare alcune delle prelibatezze che i trailers potevano trovare in alta quota.

Silvia Bertolini, atleta proveniente da Padova, si è fermata in tutti i ristori e ha spiegato: «Nel primo ho assaggiato una deliziosa torta di ricotta, nel secondo dei crostini con la sopressata e la porchetta, nel terzo una polentina e dei pezzi di cioccolato fondente. Mi piace correre ma anche approfittare di questi favolosi piatti tradizionali, allegeriti di un po’ di grassi e adatti a noi runners».

Francesca Ongaro, da Salzano (Venezia): «Le specialità preparate dai ristori erano di una qualità eccezionale; gli organizzatori hanno dato maggiore spazio ai prodotti della tradizione per la gioia di noi tutti, rispetto a quelli “tecnici” che comunque non mancavano».

Tra i trail-runners che hanno corso lo short c’era anche Giampaolo Letta, amministratore delegato Medusa Film, che ha messo in luce: «Un tracciato bellissimo, senza eccessivi strappi. Nei ristori che cosa ho apprezzato? La torta al cioccolato e la polenta servita con i finferli».

E c’era anche l’ex fortissimo discesista Kristian Ghedina, che ha corso il trail di 21 km:«Volevo partecipare alla gara però mi sono riservato di decidere all’ultimo momento, in funzione delle condizioni meteo, e vista la giornata di sole non potevo mancare. Così mi sono aggregato al gruppone, dove figurava anche mia sorella Katia. È un percorso fantastico che ho affrontato camminando, senza lo spirito competitivo di un tempo, perché non sono allenatissimo, anche se in alcuni momenti avrei voluto aumentare il ritmo».

Di seguito i primi 5 atleti maschili della gara da 35 km:

Nicolò Francescatto, 3:58:21
Nicola Giovanelli, 4:09:57
Paolo Longo, 4:22:16
Luciano Meneghel, 4:26:00
Andrea Zanatta, 4:28:27
Podio femminile gara di 35 km:

Silvia Rampazzo, 4:41:52
Silvia Serafini, 4:53:10
Francesca Scribani, 5:15:41
Linda Menardi, 5:33:25
Ivonne Scrinzi, 5:42:00
Primi 5 atleti maschili gara short:

Thomas Veritti D’Andrea, 2:08:48 2
Filippo Cagnati, 2:14:33
Massimo Pizzolotto, 2:17:20
Alberto Pompanin, 2:23:39
Marco De Stefani, 2:29:18
Prime 5 donne gara short:

Ana Cufer, 2:35:23
Marianne Moretti, 2:40:17
Marina Costantini, 2:42:32
Caterina Dall’Acqua, 2:46:42
Sandra Fazio, 2:48:23

photo credit Pierluigi Benini

 

Ascolta nel link sottostante l’intervista con Giovanni Menardi, tra i promotori dell’evento:

 

Related posts

SAGGIO DI DANZE URBANE: LUNEDI’ 18 DICEMBRE ALLE 20.30 PRESSO L’ALEXANDER GIRARDI HALL A CORTINA. ASCOLTA L’INTERVISTA CON L’INSEGNANTE ERICA MAJONI

SAGGIO DI DANZE URBANE: LUNEDI' 18 DICEMBRE ALLE 20.30 PRESSO L'ALEXANDER GIRARDI HALL A CORTINA. ASCOLTA L'INTERVISTA CON L'INSEGNANTE ERICA MAJONI

Ascolta l'intervista di Mosì con l'insegnante di danza Erica Majoni che ci invita al saggio di ENERGYM CORTINA di danze urbane sabato 18 dicembre presso l'Alexander Girardi Hall a Cortina d'Ampezzo. Il saggio rappresenta un modo per permettere alle numerose ragazze(e ragazzi) di mostrare al...

DOLOMITI SNOW PROMUOVE DUE SONDAGGI DEDICATI AL VIVERE IN MONTAGNA: ASCOLTA L’INTERVISTA CON JAMAICA SAMARIA

DOLOMITI SNOW PROMUOVE DUE SONDAGGI DEDICATI AL VIVERE IN MONTAGNA: ASCOLTA L'INTERVISTA CON JAMAICA SAMARIA

"Due minuti, è questo il tempo che chiediamo per compilare il sondaggio pubblico sulla percezione che l’uomo ha del suo vivere la montagna. Ogni contributo è importante: la condivisione dei punti di forza e debolezza di un territorio, così come le idee e la presa di coscienza del luogo in cui...

ASD DANZA E DINTORNI TI INVITA AL BALLO DI CENERENTOLA,SABATO 16 DICEMBRE:ASCOLTA L’INTERVISTA A NICOLETTA CARGNEL

ASD DANZA E DINTORNI TI INVITA AL BALLO DI CENERENTOLA,SABATO 16 DICEMBRE:ASCOLTA L'INTERVISTA A NICOLETTA CARGNEL

Ascolta l'intervista con la coreografa ed insegnante fondatrice di Danza e dintorni Nicoletta Cargnel nel link sottostante:

CURLING NAZIONALE FEMMINILE: ASCOLTA L’INTERVISTA CON DIANA GASPARI.

CURLING NAZIONALE FEMMINILE: ASCOLTA L'INTERVISTA CON DIANA GASPARI.

Ascolta l'intervista in diretta con Mosì a Diana Gaspari,skip della Nazionale femminile di curling. Diana ci racconta la sua lunga esperienza sportiva, cominciata al'età di 17 anni, e condivide con noi i suoi ricordi piu' belli. Passione,sacrificio,spirito di squadra,fairplay: sono solo...

INTERVISTA AL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO LUCA ZAIA DEL 12 DICEMBRE 2017

INTERVISTA AL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO LUCA ZAIA DEL 12 DICEMBRE 2017

Consueto appuntamento del martedì in diretta con Nives Milani e il Presidente del Veneto Luca Zaia. Ascolta l’intervista dal lettore sottostante:

ASCOLTA “LA LANTERNA MAGICA!” IN STUDIO, GIOIA DE BIGONTINA: OGNI LUNEDI’ SI PARLA DI CINEMA.

ASCOLTA “LA LANTERNA MAGICA!” IN STUDIO, GIOIA DE BIGONTINA: OGNI LUNEDI’ SI PARLA DI CINEMA.

Una nuova rubrica nel programma pomeridiano di Radio Cortina “Internavigando tra il topo e l’elefante.” “La Lanterna Magica” di Gioia de Bigontina vi accompagnera’ in un viaggio straordinario nel meraviglioso mondo del Cinema! Un’attenzione speciale alle grandi premiére...

ASCOLTA L’INTERVISTA A ILARIA PERNIGOTTI DEL SITO WWW.PROMOZIONEBELLUNOEPROVINCIA.COM- GOSALDO 1 PARTE

ASCOLTA L’INTERVISTA A ILARIA PERNIGOTTI DEL SITO WWW.PROMOZIONEBELLUNOEPROVINCIA.COM- GOSALDO 1 PARTE

Trentatreesima intervista dedicata ai paesi e cittadine della Provincia di Belluno a cura di Ilaria Pernigotti curatrice del sito www.promozionebellunoeprovincia.com in questa puntata si parla di Gosaldo, prima parte. --------------------

CORTINA FASHION WEEKEND 2017:GLI AGGIORNAMENTI DELLA GIORNATA DI SABATO 9 CON LA NOSTRA CORRISPONDENTE ALESSANDRA SEGAFREDDO

CORTINA FASHION WEEKEND 2017:GLI AGGIORNAMENTI DELLA GIORNATA DI SABATO 9 CON LA NOSTRA CORRISPONDENTE ALESSANDRA SEGAFREDDO

Ascolta l’intervento in diretta della nostra corrispondente e giornalista Alessandra Segafreddo a proposito dei principali avvenimenti di oggi sabato 9 dicembre della VII edizione del Cortina Fashion Weekend:

ALIS LEVI – DONNA A TUTTOTONDO: ASCOLTA L’INTERVISTA CON GIOIA DE BIGONTINA,SOCIA SOROPTIMIST E CURATRICE DELLA MOSTRA

ALIS LEVI – DONNA A TUTTOTONDO: ASCOLTA L'INTERVISTA CON GIOIA DE BIGONTINA,SOCIA SOROPTIMIST E CURATRICE DELLA MOSTRA

ALIS LEVI – DONNA A TUTTOTONDO LA MOSTRA DEL SOROPTIMIST INTERNATIONAL CLUB DI CORTINA D'AMPEZZO PRIMO APPUNTAMENTO DELLE CELEBAZIONI PER IL CINQUANTENNALE DEL CLUB Il Soroptimist International Club di Cortina d'Ampezzo da il via al primo appuntamento per le celebrazioni del...