Per i terremotati del Centro Italia la sottoscrizione della Caritas diocesana di Belluno-Feltre stanziato un milione di euro

Per i terremotati del Centro Italia la sottoscrizione della Caritas diocesana di Belluno-Feltre stanziato un milione di euro


COMUNICATO STAMPA

Per i terremotati del Centro Italia
la sottoscrizione della Caritas diocesana di Belluno-Feltre

N. 19/16

Belluno, 24 agosto 2016

In conseguenza al sisma che questa mattina ha colpito il centro Italia, la Presidenza della Conferenza episcopale italiana ha disposto l’immediato stanziamento di 1 milione di euro dai fondi dell’otto per mille per far fronte alle prime urgenze e ai bisogni essenziali.
La Chiesa che è in Italia si è raccolta in preghiera per tutte le vittime ed esprime fraterna vicinanza alle popolazioni coinvolte in questo drammatico evento. Le diocesi, la rete delle parrocchie, degli istituti religiosi e delle aggregazioni laicali sono state invitate ad alleviare le difficili condizioni in cui le persone sono costrette a vivere. A tale scopo, la Presidenza della Cei ha già indetto una colletta nazionale, da tenersi in tutte le chiese italiane domenica 18 settembre, in concomitanza con il 26esimo Congresso eucaristico nazionale di Genova, come frutto della carità che da esso deriva e di partecipazione di tutti ai bisogni concreti delle popolazioni colpite.
Anche la Caritas diocesana di Belluno-Feltre, accogliendo l’appello dei Vescovi italiani, rilancia l’appello alla condivisione. È stata aperta una sottoscrizione a cui si può aderire con un contributo in denaro nelle modalità che seguono: sul conto corrente postale che ha per Iban IT57 K 07601 11900 000037921327, intestato a «Diocesi Belluno-Feltre, Caritas diocesana» oppure in banca, sui due conti che hanno per Iban IT10 C02008 11910 000003490760 (Unicredit banca) o IT33 T03359 01600 100000143821 (Banca Prossima), intestati a «Diocesi di Belluno-Feltre, Caritas diocesana». La causale che è obbligatorio specificare è «Colletta terremoto Centro Italia». I contributi possono essere fatti pervenire anche nelle parrocchie o nella sede Caritas, al terzo piano del Centro diocesano «Giovanni XXIII» in piazza Piloni 11 a Belluno (apertura dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12).

logo

Related posts

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

LA POLIZIA ARRESTA UNO SPACCIATORE

Nella mattinata di ieri gli uomini della Questura di Belluno hanno eseguito un’ordinanza cautelare di custodia in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Belluno su richiesta della Procura della Repubblica a carico di Roberto Dal Borgo, gestore del “Bar Sport” di Sois. Dal Borgo è...

Don Giuseppe, riposa in pace!

Don Giuseppe, riposa in pace!

Alle ore 8.53 di oggi, venerdì 9 aprile, don Giuseppe Bortolas ci ha lasciati. Era stato trovato incosciente dal Vescovo nella serata di mercoledì scorso; era stato ricoverato a Pieve di Cadore e poi a Belluno. Era nato a Cesiomaggiore il giorno 11 settembre 1953, figlio di Bruno e Susanna...

COVID-19: SCENDONO A 13 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 13 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 28 a 13 casi (-15). Le persone in quarantena...

FORCELLA ANTELAO: GRAVE SCIALPINISTA CADUTO PER ALCUNE DECINE DI METRI

FORCELLA ANTELAO: GRAVE SCIALPINISTA CADUTO PER ALCUNE DECINE DI METRI

Calalzo di Cadore (BL), 08 - 04 - 21 Attorno alle 13.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Val d'Oten, per uno scialpinista scivolato sulla neve dura e caduto per alcune decine di metri, mentre con altri due sciatori stava scendendo da Forcella...

Tornare a camminare a 29 anni: l’intervento all’ospedale Cortina corregge un difetto di deambulazione in un giovane paziente

Tornare a camminare a 29 anni: l’intervento all'ospedale Cortina corregge un difetto di deambulazione in un giovane paziente

Un bambino su 1 milione (dati Orpha.net) nasce con una particolare malformazione congenita che causa un’anomalia e un difetto nella crescita degli arti. L’équipe di Ortopedia dell'Ospedale Cortina, Ospedale Polispecialistico Accreditato con il SSN, ha recentemente effettuato un particolare...

TROVATO SENZA VITA FERRUCCIO SVALUTO MOREOLO

TROVATO SENZA VITA FERRUCCIO SVALUTO MOREOLO

Domegge di Cadore (BL), 08 - 04 - 21 "Con profondo dolore", scrivono dal Soccorso Alpino, "vi comunichiamo che alle prime luci di questa mattina è stato rinvenuto il corpo senza di vita di Ferruccio Svaluto Moreolo". Ieri sera verso le 20.30 la Stazione del Soccorso alpino del Centro Cadore...

COVID-19: SCENDONO A 28 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 28 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi cinque giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 37 a 28 casi (-9). Le persone in quarantena...

Scivola nel bosco, intervento del Soccorso Alpino a Vinigo di Vodo di Cadore

Scivola nel bosco, intervento del Soccorso Alpino a Vinigo di Vodo di Cadore

Poco prima delle 11 è scattato l'allarme per un escursionista ruzzolato una ventina di metri, dopo essere scivolato mentre passeggiava in un bosco sopra Vinigo. A dare l'allarme altre persone che si trovavano a una decina di minuti di distanza da lui. Risaliti alla posizione dell'infortunato...

RITROVATO SENZA VITA UOMO SCOMPARSO DA 8 GIORNI

RITROVATO SENZA VITA UOMO SCOMPARSO DA 8 GIORNI

È stato ritrovato senza vita il corpo di G.D.I., 53 anni, di Belluno, di cui non si avevano più notizie dallo scorso 25 marzo. Oggi attorno alle 12.20, dopo che la sua bicicletta è stata rinvenuta a Fisterre, 100 metri a monte del ponte che attraversa l'Ardo, nella zona delle ex pescherie, è...