2° Cortina Basket Week: Treviso Basket e tante sorprese dal 30 agosto al 3 settembre

2° Cortina Basket Week: Treviso Basket e tante sorprese dal 30 agosto al 3 settembre


Cortina d’Ampezzo torna ad essere al centro del palcoscenico cestistico nazionale con la seconda edizione di Cortina Basket Week. Dal 30 agosto al 3 settembre la Regina delle Dolomiti ospiterà tanti eventi, tutti dedicati alla palla a spicchi.

Innanzitutto si parte con la presenza per tutta la settimana di De Longhi Treviso Basket, la vincitrice della stagione regolare dell’ultima A/2 gir. Est, la società con il più numeroso seguito di tutta la categoria. I biancoblu di coach Pillastrini, come già fatto l’anno scorso, si alleneranno a porte aperte presso lo Stadio Olimpico. Anche quest’anno infatti, nello storico impianto del ghiaccio verrà allestito un campo di basket.

La settimana culminerà con un quadrangolare che coinvolgerà oltre a Treviso Basket altre 3 realtà importanti della pallacanestro italiana (i nomi delle società sono in via di definizione), le cui gare si svolgeranno venerdì 2 (le semifinali, dalle 18.00) e sabato 3 (finalina e finale, dalle 16). L’accesso allo stadio sarà sempre gratuito.

L’aspetto agonistico è affiancato da un fitto calendario di eventi che, oltre a ricalcare alcune attività già sviluppate la scorsa edizione, prevede anche delle importanti novità: il primo Camp di Basket Unificato (organizzato in collaborazione con I Baskettosi) e il primo Torneo CSI Cortina D’Ampezzo (organizzato con il CSI Treviso).
Verranno riproposti poi: il saluto della De Longhi Treviso Basket a Cortina, l’appuntamento fisso della merenda con TVB per i bambini, il Trofeo di Minibasket prima delle finali del quadrangolare, il trofeo del Consorzio UniVerso Treviso, la chiacchierata con dei miti del basket in Sala Cultura. E’ confermata infine la giornata di gemellaggio con TCBF, il Festival del Fumetto e dell’Illustrazione di Treviso, che martedì 30 agosto sarà presente a Cortina con i suoi artisti a personalizzare le vetrine degli esercizi commerciali, ovviamente con temi cestistici griffati TVB.

Il tutto grazie alla grande collaborazione del Comune di Cortina d’Ampezzo e all’attività di Ideeuropee, la società di comunicazione che coadiuva Treviso Basket nell’organizzazione degli eventi e della promozione della settimana cortinese della squadra trevigiana.

«Quella che ospiterà Cortina — dichiara Andrea Franceschi, Sindaco di Cortina — è un’imperdibile settimana all’insegna dello sport e del divertimento. Sono davvero entusiasta del fatto che, dopo il riscontro positivo della prima edizione, la Cortina Basket Week possa essere riproposta in una forma ancora più ricca e coinvolgente. E sono veramente soddisfatto che quest’avventura continui assieme alla società del Treviso Basket, che rappresenta una storia di successo del panorama sportivo nazionale. Questo significa che abbiamo collaborato nel modo migliore, condividendo l’entusiasmo e i valori di fondo di questo progetto e gettando le basi per un rapporto solido e duraturo. Il mio augurio — conclude Franceschi — è che questo sodalizio continui a lungo, sia perché attività come queste sono fondamentali per il miglioramento e la crescita del turismo nella nostra Conca, sia perché portano i giovani a conoscere ed amare uno sport bellissimo come il basket».

Paolo Vazzoler, Presidente di Treviso Basket: “Torniamo a Cortina perché l’anno scorso siamo stati benissimo, la squadra e lo staff hanno ricevuto un’accoglienza e un trattamento speciale, le iniziative a corollario del ritiro hanno coinvolto tutta la città e la vallata in una settimana indimenticabile, fondamentale nel darci la giusta carica per preparare al meglio l’avvio della stagione. Lo Stadio Olimpico con la sua storia gloriosa dà sempre grandi emozioni e l’atmosfera respirata lì ci ha regalato quell’energia vincente che poi abbiamo sprigionato per tutta l’annata sportiva. Siamo certi che sarà un’altra settimana eccezionale, andiamo a prendere lo slancio dal “trampolino” di Cortina per una grande stagione 2016/17!”

Piergiorgio Paladin, coordinatore di Cortina Basket Week: “Abbiamo realizzato un programma che poggia, oltre sulla presenza di Treviso Basket, su due volontà precise: quella di generare incoming a Cortina e quella di coinvolgere i ragazzi e gli appassionati di basket di tutta la zona. Ringrazio fin da ora le categorie di Cortina e in particolare Cortina for Us e l’Associazione Albergatori, inoltre il Csi di Treviso e i Baskettosi per il prezioso aiuto.”

Tutte le attività saranno costantemente aggiornate sui siti di riferimento www.trevisobasket.it e www.cortina.dolomiti.org e sulla pagina Facebook appositamente dedicata fb/CortinaBasketWeek.

Related posts

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

Seren del Grappa (BL), 16 - 07 - 18 Nemmeno la giornata di ricerche odierna ha portato qualche novità in merito alla scomparsa di Attilio Beghetto, allontanatosi dalla propria abitazione venerdì scorso senza dare più notizie di sé. Sette squadre a partire dalle 8 di questa mattina si sono...

Incendio abitazione Loc. Corlo

Incendio abitazione Loc. Corlo

COMUNICATO STAMPA VIGILI DEL FUOCO - Personale di questo comando del Distaccamento permanente di Feltre è intervenuto questa mattina alle 6:50 circa per l'incendio di un'abitazione in loc. Corlo sopra il lago omonimo. L'abitazione per cause ancora da accertare (pare si sia trattato del...

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha personalmente presentato stamane a Roma, prima al sottosegretario allo sport, Giancarlo Giorgetti e successivamente al presidente del CONI, Giovanni Malagò, lo studio di fattibilità, ufficialmente già inviato ieri, che accompagna la...

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si trova a Roma per due significativi incontri istituzionali, con al centro la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026. Alle ore 10, Zaia incontrerà a Palazzo Chigi il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo...

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

Dalle ore 10.30 di oggi Cortina è ufficialmente in corsa per ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. A quell’ora, infatti, è stato notificato via PEC dall’amministrazione comunale cortinese al Coni il dossier che accompagna la candidatura della “Perla delle Dolomiti” a essere designata sede...

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

Cortina d'Ampezzo (BL), 02 - 07 - 18 Poco prima di mezzogiorno il 118 è stato allertato per un escursionista colto da malore sul sentiero nella zona delle Cascate di Fanes, a circa 1.480 metri di quota. Alcuni passanti erano stati richiamati dalle grida della compagna e, accorsi, avevano subito...

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Livinallongo del Col di Lana (BL), 01 - 06 - 18 Questa mattina attorno alle 10.40 è scattato l'allarme per uno dei partecipanti alla gara di corsa in montagna Marmolada Historic Trail che si era sentito male all'altezza del muro di Porta Vescovo. L'uomo, partito con gli altri atleti da Passo...

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Domegge di Cadore (BL), 30 - 06 - 18 Alle 15.30 circa il 118 è stato allertato per un alpinista infortunatosi sulle doppie di rientro da una via sul Campanil di Toro. Il rocciatore, che faceva parte di una cordata di tre, sulla penultima calata, a 2.100 metri di quota circa, aveva sbattuto un...

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

San Vito di Cadore (BL), 28 - 06 - 18 Ieri attorno alle 22 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato dal 118, poiché un'auto era stata rinvenuta fuori strada e non si trovava il conducente, un trentaquattrenne originario di Venezia. Il mezzo era caduto per una decina di metri...