Delicious Trail Dolomiti all’Expo della Lavaredo Ultra Trail  Con assaggi “delicious” degli chef dei rifugi coinvolti nel trail del 24 settembre

Delicious Trail Dolomiti all’Expo della Lavaredo Ultra Trail Con assaggi “delicious” degli chef dei rifugi coinvolti nel trail del 24 settembre


Delicious Trail Dolomiti, la corsa del gusto in programma a Cortina il prossimo 24 settembre, sarà presente all’Expo della The North Face Lavaredo Ultra Trail giovedì 23 e 24 giugno 2016.

Gli organizzatori avranno un proprio stand all’interno dello storico Stadio Olimpico del Ghiaccio (via Bonacossa) di Cortina d’Ampezzo.

Giovanni Menardi, ideatore di questa corsa sui generis attenta al gusto e alla storia, darà informazioni tecniche sulla tipologia del percorso che i trail-runners dovranno affrontare, mentre un’esperta del territorio offrirà indicazioni di tipo storico, naturalistico e culturali. Infine, i rappresentanti dei rifugi coinvolti nell’iniziativa, forniranno indicazioni sui piatti che gli chef cucineranno per i ristori e in occasione della festa finale di Pocol (punto di partenza e arrivo del trail). Sarà inoltre offerto un piccolo assaggio “delicious” a tutti i vitatori in orari prestabiliti: venerdì 24 giugno dalle ore 12 alle 14 e dalle 18 alle 19. Un’anticipazione dei piatti che si potranno gustare in gara che, oltre ad tenere conto del gusto, non appesentiranno e saranno facilmente digeribili.

Un’occasione l’Expo per saperne di più su questo trail particolare che prevede due percorsi: uno di 35 km con un dislivello positivo di 2550 metri, che si snoda tra Pocol, Croda Da Lago, 5 Torri, Nuvolau, Lagazuoi e Passo Falzarego, e attraversa i musei all’aperto del più esteso museo della Grande Guerra combattuta in alta quota delle Dolomiti, e un altro di 19 km.

«Inizialmente – ha spiegato Menardi – avevamo pensato a una distanza di 15 km per il trail corto, ma pochi giorni fa abbiamo deciso di allungarlo di qualche chilometro per renderlo più dolce e panoramico, con il passaggio a quota 1889 accanto allo splendido lago Bài de Dònes, attorno a cui sono sorte antiche leggende».

Per maggiori informazioni: Delicious Trail Dolomiti

I posti sono limitati e al raggiungimento dei 300 iscritti per la gara lunga e dei 200 per la corta le iscrizioni si chiuderanno.

photo credit Pierluigi Benini

Related posts

ESONDATO ORSINA CHE HA INVASO STRADA DI COLLEGAMENTO TRA PIEVE E CALALZO DI CADORE. BOTTACIN: “ALLERTATI IMMEDIATAMENTE I SERVIZI FORESTALI E LA PROTEZIONE CIVILE”

ESONDATO ORSINA CHE HA INVASO STRADA DI COLLEGAMENTO TRA PIEVE E CALALZO DI CADORE. BOTTACIN: “ALLERTATI IMMEDIATAMENTE I SERVIZI FORESTALI E LA PROTEZIONE CIVILE”

Regione del Veneto Giunta Regionale Agenzia Veneto Notizie COMUNICATO STAMPA (AVN) – Venezia, 20 luglio 2018 “Ho allertato immediatamente i nostri servizi forestali e la protezione civile e sono in contatto anche con i vigili del fuoco provinciali, che garantiranno massimo...

Scoperta dalla Polizia di Stato una casa di prostituzione a San Vito di Cadore

Scoperta dalla Polizia di Stato una casa di prostituzione a San Vito di Cadore

Scoperta dalla Polizia di Stato una casa di prostituzione a San Vito di Cadore ed un altro appartamento a luci rosse a Jesolo Denunciati un cittadino italiano ed una cittadina cinese per sfruttamento della prostituzione La Polizia di Belluno all’esito di un’indagine coordinata dalla Procura di...

Interventi di oggi 19 luglio del Soccorso Alpino

Interventi di oggi 19 luglio del Soccorso Alpino

Belluno, 19 - 07 - 18 Poco prima delle 17 il 118 è stato allertato per un infortunio ad Auronzo di Cadore, precisamente sul sentiero numero 120 tra il Rifugio Carpi e Misurina. In aiuto di una escursionista, S.Q., 65 anni, di Bari, che si era procurata un probabile trauma alla caviglia è...

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

Seren del Grappa (BL), 16 - 07 - 18 Nemmeno la giornata di ricerche odierna ha portato qualche novità in merito alla scomparsa di Attilio Beghetto, allontanatosi dalla propria abitazione venerdì scorso senza dare più notizie di sé. Sette squadre a partire dalle 8 di questa mattina si sono...

Incendio abitazione Loc. Corlo

Incendio abitazione Loc. Corlo

COMUNICATO STAMPA VIGILI DEL FUOCO - Personale di questo comando del Distaccamento permanente di Feltre è intervenuto questa mattina alle 6:50 circa per l'incendio di un'abitazione in loc. Corlo sopra il lago omonimo. L'abitazione per cause ancora da accertare (pare si sia trattato del...

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha personalmente presentato stamane a Roma, prima al sottosegretario allo sport, Giancarlo Giorgetti e successivamente al presidente del CONI, Giovanni Malagò, lo studio di fattibilità, ufficialmente già inviato ieri, che accompagna la...

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si trova a Roma per due significativi incontri istituzionali, con al centro la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026. Alle ore 10, Zaia incontrerà a Palazzo Chigi il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo...

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

Dalle ore 10.30 di oggi Cortina è ufficialmente in corsa per ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. A quell’ora, infatti, è stato notificato via PEC dall’amministrazione comunale cortinese al Coni il dossier che accompagna la candidatura della “Perla delle Dolomiti” a essere designata sede...

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

Cortina d'Ampezzo (BL), 02 - 07 - 18 Poco prima di mezzogiorno il 118 è stato allertato per un escursionista colto da malore sul sentiero nella zona delle Cascate di Fanes, a circa 1.480 metri di quota. Alcuni passanti erano stati richiamati dalle grida della compagna e, accorsi, avevano subito...