Regole d’Ampezzo: Concorso di disegno sulla flora dolomitica

Regole d’Ampezzo: Concorso di disegno sulla flora dolomitica


La presente proposta si rivolge agli studenti degli istituti scolastici di Cortina d’Ampezzo e della Valle del Boite con età compresa fra gli 11 e i 19 anni, e ai ragazzi della medesima età residenti a Cortina d’Ampezzo e non frequentanti gli istituti scolastici.
Essa ha la finalità di stimolare la produzione di disegni in bianco e nero che abbiano a tema alcuni elementi floristici della flora locale, traendo libero spunto da alcune proposte connesse al bando:
– Fotografie di piante e fiori
– Opere pittoriche di autori noti
– Passeggiate e uscite sul territorio
La proposta si inserisce in un progetto che il Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo, assieme ai Musei delle Regole d’Ampezzo, intendono attuare fra il 2016 e il 2017, esponendo presso le sale del Museo d’Arte Moderna “Mario Rimoldi” opere di grandi artisti incentrate sul tema della flora e, nel contempo, riservando uno spazio ad artisti locali di giovane età che intendano cimentarsi con il disegno artistico di elementi naturali.
Al fine di incentivare l’adesione a questa proposta, le Regole dedicheranno uno spazio apposito all’interno del Museo d’Arte Moderna “Mario Rimoldi”, nel quale esporranno i lavori selezionati per tutta la durata della mostra, e forniranno gratuitamente ai concorrenti il materiale cartaceo su cui lavorare. Le opere presentate verranno esaminate e selezionate da un’apposita commissione, che le Regole stesse istituiranno.

1. Le Regole forniranno ad ogni Istituto Comprensivo Scolastico locale una copia fotografica a colori delle specie floristiche e delle opere pittoriche che serviranno come libero spunto per i partecipanti.
2. I vari istituti scolastici, sentiti i propri alunni e studenti, comunicheranno alle Regole d’Ampezzo i nominativi dei partecipanti interessati (completi di indirizzo, contatto telefonico o e-mail) entro mercoledì 8 giugno 2016.
3. Le Regole organizzeranno con i partecipanti una o due uscite sul territorio nei mesi fra giugno e settembre per poter osservare dal vivo la nostra flora, accompagnati da esperto botanico.
4. I partecipanti potranno concorrere con un numero massimo di due disegni ciascuno, il cui soggetto dovrà essere floristico-vegetazionale scelto in base agli spunti raccolti dalle immagini e dalla natura osservati.
5. Le opere, realizzate dagli studenti con stile personale, dovranno essere eseguite in bianco e nero, a matita, a china o con altra tecnica in chiaroscuro o monocromatica.
6. Le opere dovranno essere eseguite su fogli di formato A3 o A4, sulla carta all’uopo fornita dalle Regole ai partecipanti.
7. Le opere dovranno essere consegnate all’Ufficio Protocollo delle Regole dai partecipanti, in busta chiusa numerata, senza nominativi e non piegata, con il nome del concorrente indicato in una seconda busta separata avente lo stesso numero.
8. La scadenza del termine per la consegna delle opere in concorso è fissata per venerdì 7 ottobre 2016 alle ore 12:00.
9. Agli autori delle prime sei opere scelte dalla giuria per ogni categoria saranno assegnati i seguenti premi:
Categoria 11-14 anni (partecipanti nati negli anni 2002, 2003, 2004, 2005):
1° premio: 300,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto
2° premio: 250,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto
3° premio: 150,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto
4° premio: 100,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto
5° premio: 100,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto
6° premio: 100,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto
Categoria 15-19 anni (partecipanti nati negli anni 1997, 1998, 1999, 2000, 2001):
1° premio: 300,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto
2° premio: 250,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto
3° premio: 150,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto
4° premio: 100,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto
5° premio: 100,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto
6° premio: 100,00 euro + corso di pittura/disegno tenuto da esperto

logo

Related posts

LO SPETTACOLARE CONCERTO THE ROYAL FIREWORKS MARTEDÌ 3 AGOSTO SULLE CINQUE TORRI

LO SPETTACOLARE CONCERTO THE ROYAL FIREWORKS MARTEDÌ 3 AGOSTO SULLE CINQUE TORRI

CortinAteatro, la stagione concertistica e teatrale ampezzana coorganizzata dal Comune di Cortina d’Ampezzo e dall’associazione Musincantus con la collaborazione del Teatro Stabile del Veneto, domani martedì 3 agosto porterà la musica a 2 mila metri per un evento senza precedenti, realizzato...

COVID 19: SALGONO A 18 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID 19: SALGONO A 18 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questa settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 17 a 18 casi (+1). Le persone in quarantena...

Gli interventi del Soccorso Alpino di oggi sabato 31 luglio 21

Gli interventi del Soccorso Alpino di oggi sabato 31 luglio 21

Attorno alle 10.40 la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista scivolato sul ghiaione tra forcella Erbandoi e la cima del Talvena. Risaliti alla posizione tramite messaggio whatsapp e dalle notizie ricevute, sul luogo dell'incidente è stato inviato l'elicottero del Suem di Pieve...

QUELLA VOLTA SUL K2:    CORTINA RICORDA L’IMPRESA DELL’AMPEZZANO LINO LACEDELLI

QUELLA VOLTA SUL K2: CORTINA RICORDA L’IMPRESA DELL’AMPEZZANO LINO LACEDELLI

Nato a Cortina d’Ampezzo, membro dello storico gruppo degli Scoiattoli, Lacedelli è stato il primo a raggiungere la vetta del Karakorum 2, insieme ad Achille Compagnoni. Sono passati sessantasette anni da quell’impresa straordinaria, che testimonia la passione radicata dell’uomo per la...

CADE CON LA MOUNTAIN BIKE A LIVINALLONGO

CADE CON LA MOUNTAIN BIKE A LIVINALLONGO

Attorno a mezzogiorno il Soccorso alpino di Livinallongo è intervenuto sotto la cima di Porta Vescovo per un ciclista tedesco caduto con la propria mountain bike. Sul posto per caso un soccorritore che aveva lanciato l'allarme. Una squadra ha raggiunto l'uomo, che aveva riportato un...

SOCCORSE QUATTRO GIOVANI SCOUT

SOCCORSE QUATTRO GIOVANI SCOUT

Alle 11.20 circa la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino del Centro Cadore per quattro scout che avevano smarrito il sentiero sotto i Brentoni, a Vigo di Cadore. Le quattro ragazze, dai 13 ai 16 anni, di Savignano sul Rubicone (FC), avevano passato la notte al Bivacco Spagnolli...

BIMBA CADE SUL SENTIERO E SI FERISCE ALLA TESTA AD AURONZO

BIMBA CADE SUL SENTIERO E SI FERISCE ALLA TESTA AD AURONZO

Alle 10.30 circa delle persone di passaggio hanno lanciato l'allarme al 118 per una bimba tedesca di 2 anni che, mentre con i genitori stava percorrendo il sentiero sotto le Tre Cime di Lavaredo, nei pressi di Forcella Lavaredo, era caduta riportando una ferita sulla testa. Mentre...

CORTINA D’AMPEZZO CELEBRA I 150 ANNI DALLA NOMINA DELLA PRIMA GUIDA ALPINA

CORTINA D’AMPEZZO CELEBRA I 150 ANNI DALLA NOMINA DELLA PRIMA GUIDA ALPINA

A Cortina la tradizione alpinistica nasce in tempi lontani e naturalmente, come parte della vita quotidiana nella valle. Furono i cacciatori infatti i primi a scalare le pareti più impervie alla cattura delle loro prede. Col tempo la necessità si trasformò in appassionata ambizione, fino a...

SCIVOLA SUL SENTIERO A LIVINALLONGO

SCIVOLA SUL SENTIERO A LIVINALLONGO

Verso le 13.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Settsass, dove un escursionista fiorentino era caduto lungo il sentiero, sbattendo la testa. Giunta sul posto l'eliambulanza ha sbarcato con un verricello, personale medico e tecnico di elisoccorso, che hanno...