Imu in comodato e agevolazione del 50%. Il tributarista: “Per ottenerla si spende di piu’ di quanto si pagherebbe a costo pieno.”

Imu in comodato e agevolazione del 50%. Il tributarista: “Per ottenerla si spende di piu’ di quanto si pagherebbe a costo pieno.”


 

Importanti novità sono state introdotte dalla Legge di stabilità 2016 in materia di versamento dell’Imu per chi ha concesso gratuitamente in comodato d’uso un immobile ai parenti in linea retta entro il primo grado (figli e/o genitori). I Comuni di tutt’Italia hanno deliberato nelle scorse settimane la riduzione del 50% della base imponibile Imu e Tasi per le abitazioni concesse in comodato d’uso. Ma l’aggravio burocratico e di spese per la produzione della documentazione necessaria annulla, di fatto, i benefici. A rilevarlo è il tributarista veneziano Alberto De Franceschi, presidente dell’Associazione 2010, che parla di “ennesima ingiustizia e disparità di trattamnento tributario”.
Diverse le criticità rilevate. Innanzitutto, rimane l’obbligo del pagamento dell’imposta (Imu) in capo al proprietario: “È assurdo che un genitore che concede al figlio un immobile debba anche pagargli sopra l’Imu e la Tasi, pure se in misura ridotta. Forse è il caso di pensare a una modifica della norma affinchè il soggetto obbligato al pagamento dell’imposta sia l’utilizzatore” sottolinea De Franceschi.
C’è poi il problema dell’obbligo di registrazione del contratto di comodato che viene posto come requisito essenziale. “Ma è stato comunicato solo ora – sottolinea il tributarista – È noto che ci sono situazioni pre-esistenti che non necessariamente hanno registrato alcun comodato, visto che questo contratto prevede sia la forma verbale sia la registrazione solo in caso d’uso. Si producono così sanzioni per l’eventuale tardiva registrazione”. In base a quanto pubblicato nel sito dell’Agenzia delle Entrate, tale adempimento costa al contribuente 200 euro, più 16 euro per ogni 100 righe di documento per la marca da bollo. “Inoltre, è consentito a un genitore con più figli e più immobili di proprietà concessi in comodato di ricevere l’agevolazione solo su un unico immobile. E concludiamo l’ingiustizia con la richiesta anche della dichiarazione Imu da protocollare – aggiunge l’esperto -: se il contribuente si avvale di un professionista/Caf non spenderà meno di 50 euro. Tutto ciò produce ai cittadini/contribuenti una spesa che va da 400 euro a salire. Mi sembra che ancora una volta per ricevere una ‘agevolazione’ di cui non vi è certezza della durata nel tempo (si veda quante volte la norma è stata cambiata sinora) i cittadini siano costretti a pagare anche più di quanto l’agevolazione produce”.

Cosa prevede l’esenzione:

Viene ridotta al 50% la base imponibile IMU e TASI per le unita’ immobiliari e relative pertinenze individuate nel contratto, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale, a condizione che: il contratto sia stato registrato; il comodante possieda un solo immobile in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso Comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato. Il beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante, oltre all’immobile concesso in comodato, possieda nello stesso Comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9. Un’altra condizione è che venga presentata apposita dichiarazione IMU.

 

Related posts

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: RICERCA IN CORSO IN VAL CANZOI

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto: RICERCA IN CORSO IN VAL CANZOI

Cesiomaggiore (BL), 17 - 09 - 19 Ricerca in corso in Val Canzoi. Ieri sera poco prima di mezzanotte il Soccorso alpino di Feltre è stato allertato per il mancato rientro di un uomo di 68 anni da una camminata. Nella notte le squadre hanno pelustrato le strade e i principali sentieri della...

ESCURSIONISTA PERDE LA VITA SULLE TRE CIME DI LAVAREDO

ESCURSIONISTA PERDE LA VITA SULLE TRE CIME DI LAVAREDO

Auronzo di Cadore (BL), 16 - 09 - 19 Attorno alle 13.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato alle Tre Cime di Lavaredo, per un escursionista ruzzolato una decina di metri tra le rocce. L'uomo, un turista danese settantenne che si trovava con la moglie, era scivolato dal sentiero...

SOCCORSA COPPIA SUL CRISTALLO

SOCCORSA COPPIA SUL CRISTALLO

Cortina d'Ampezzo (BL), 15 - 09 - 19 Verso le 16.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sul Cristallo, dove, dopo essere uscita dalla Ferrata Dibona, una coppia di Spinea (VE), aveva perso la traccia del sentiero di rientro, finendo bloccata a 2.200 metri di quota. Individuati...

SOCCORSO SULLA TOFANA DI ROZES

SOCCORSO SULLA TOFANA DI ROZES

Cortina d'Ampezzo (BL), 14 - 09 - 19 Alle 12.50 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato verso la Tofana di Rozes, nella parte alta della Ferrata Lipella, per un escursionista polacco di 66 anni, caduto per alcuni metri. Sbarcati in hovering equipe medica e tecnico di...

ASSEGNATE LE BORSE DI STUDIO DELLA FONDAZIONE CORTINA 2021

ASSEGNATE LE BORSE DI STUDIO DELLA FONDAZIONE CORTINA 2021

Sono quattro i vincitori delle borse di studio messe in palio dal “Progetto Donors”, l’iniziativa, promossa da Fondazione Cortina 2021, a sostegno dei giovani atleti più meritevoli sul piano scolastico e su quello agonistico. Due ragazzi e due ragazze, che hanno saputo dare il massimo negli...

INTERVENTI IN MONTAGNA DEL SOCCORSO ALPINO 10 SETTEMBRE 2019

INTERVENTI IN MONTAGNA DEL SOCCORSO ALPINO 10 SETTEMBRE 2019

Attorno alle 14 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto lungo la Ferrata Sci Club 18, dove una escursionista che stava salendo col marito, superato il tratto più impegnativo era rimasta bloccata dalla paura, incapace di proseguire. Recuperata dal tecnico del Soccorso alpino...

Due interventi del Soccorso Alpino a Cortina

Due interventi del Soccorso Alpino a Cortina

Alle 18.20 circa il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato per una ragazza in stato di agitazione al Rifugio Nuvolau. L'escursionista, 22 anni, è stata raggiunta da una squadra del Sagf e accompagnata a valle. Alle 18.40 il 118 è stato contattato per un alpinista che aveva sbattuto la...

SUCCESSO PER THE QUEEN OF TASTE PRESENTED BY AUDI.

SUCCESSO PER THE QUEEN OF TASTE PRESENTED BY AUDI.

Grande partecipazione di pubblico, nonostante la pioggia, al “The Queen Of Taste presented by Audi”, la manifestazione organizzata da Cortina for Us, nella Regina delle Dolomiti, che unisce tutti i migliori chef della conca in un una giornata all’ insegna del buon cibo. Centrato nuovamente...

SCOOP! SABATO 14 SETTEMBRE A CORTINA D’AMPEZZO

SCOOP! SABATO 14 SETTEMBRE A CORTINA D'AMPEZZO

Sabato 14 settembre Cortina d’Ampezzo sarà l’elegante cornice di Scoop! Community makes fun! Food, drink & people, evento ideato e realizzato da Confcooperative Belluno e Treviso in collaborazione con Camera di Commercio Treviso Belluno Dolomiti, Cassa Rurale e Artigiana di Cortina d’Ampezzo...