Imu in comodato e agevolazione del 50%. Il tributarista: “Per ottenerla si spende di piu’ di quanto si pagherebbe a costo pieno.”

Imu in comodato e agevolazione del 50%. Il tributarista: “Per ottenerla si spende di piu’ di quanto si pagherebbe a costo pieno.”


 

Importanti novità sono state introdotte dalla Legge di stabilità 2016 in materia di versamento dell’Imu per chi ha concesso gratuitamente in comodato d’uso un immobile ai parenti in linea retta entro il primo grado (figli e/o genitori). I Comuni di tutt’Italia hanno deliberato nelle scorse settimane la riduzione del 50% della base imponibile Imu e Tasi per le abitazioni concesse in comodato d’uso. Ma l’aggravio burocratico e di spese per la produzione della documentazione necessaria annulla, di fatto, i benefici. A rilevarlo è il tributarista veneziano Alberto De Franceschi, presidente dell’Associazione 2010, che parla di “ennesima ingiustizia e disparità di trattamnento tributario”.
Diverse le criticità rilevate. Innanzitutto, rimane l’obbligo del pagamento dell’imposta (Imu) in capo al proprietario: “È assurdo che un genitore che concede al figlio un immobile debba anche pagargli sopra l’Imu e la Tasi, pure se in misura ridotta. Forse è il caso di pensare a una modifica della norma affinchè il soggetto obbligato al pagamento dell’imposta sia l’utilizzatore” sottolinea De Franceschi.
C’è poi il problema dell’obbligo di registrazione del contratto di comodato che viene posto come requisito essenziale. “Ma è stato comunicato solo ora – sottolinea il tributarista – È noto che ci sono situazioni pre-esistenti che non necessariamente hanno registrato alcun comodato, visto che questo contratto prevede sia la forma verbale sia la registrazione solo in caso d’uso. Si producono così sanzioni per l’eventuale tardiva registrazione”. In base a quanto pubblicato nel sito dell’Agenzia delle Entrate, tale adempimento costa al contribuente 200 euro, più 16 euro per ogni 100 righe di documento per la marca da bollo. “Inoltre, è consentito a un genitore con più figli e più immobili di proprietà concessi in comodato di ricevere l’agevolazione solo su un unico immobile. E concludiamo l’ingiustizia con la richiesta anche della dichiarazione Imu da protocollare – aggiunge l’esperto -: se il contribuente si avvale di un professionista/Caf non spenderà meno di 50 euro. Tutto ciò produce ai cittadini/contribuenti una spesa che va da 400 euro a salire. Mi sembra che ancora una volta per ricevere una ‘agevolazione’ di cui non vi è certezza della durata nel tempo (si veda quante volte la norma è stata cambiata sinora) i cittadini siano costretti a pagare anche più di quanto l’agevolazione produce”.

Cosa prevede l’esenzione:

Viene ridotta al 50% la base imponibile IMU e TASI per le unita’ immobiliari e relative pertinenze individuate nel contratto, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale, a condizione che: il contratto sia stato registrato; il comodante possieda un solo immobile in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso Comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato. Il beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante, oltre all’immobile concesso in comodato, possieda nello stesso Comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9. Un’altra condizione è che venga presentata apposita dichiarazione IMU.

 

Related posts

CURLING: FINALE NAZIONALE CATEGORIA ESORDIENTI DAL 22 AL 24 MARZO A CORTINA D’AMPEZZO

CURLING: FINALE NAZIONALE CATEGORIA ESORDIENTI DAL 22 AL 24 MARZO A CORTINA D'AMPEZZO

CURLING CLUB DOLOMITI FONTEL Via delle Guide Alpine 3 32043 Cortina Cortina 02/03/19 comunicato stampa Anche per la categoria esordienti siamo in...

Intesa tra la Fondazione Cortina 2021 e l’Associazione Albergatori.

Intesa tra la Fondazione Cortina 2021 e l'Associazione Albergatori.

Un’opportunità eccezionale per il rilancio turistico di Cortina e di tutta l’area dolomitica, anche nel comparto dell’hospitality. I Campionati del Mondo di Sci alpino 2021, il maggiore evento sportivo internazionale che l’Italia ospiterà nei prossimi tre anni, saranno anche questo. E la buona...

Intervista al vice sindaco di San Vito di Cadore Andrea Fiori sulla frana del Rifugio Scoter

Intervista al vice sindaco di San Vito di Cadore Andrea Fiori sulla frana del Rifugio Scoter

Ascolta l'intervista ad Andrea Fiori Vice sindaco di San Vito di Cadore, che parla della frana a Cima Belprà che ha interessato anche il Rifugio Scoter, facciamo il punto della situazione. ---- ---- Immagini di Alpstation Lavaredo

CURLING CLUB 66: DOPO UN’OTTIMA STAGIONE SI AGGIUDICANO LA MEDAGLIA D’ARGENTO NELLA CATEGORIA JUNIORES

CURLING CLUB 66: DOPO UN'OTTIMA STAGIONE SI AGGIUDICANO LA MEDAGLIA D'ARGENTO NELLA CATEGORIA JUNIORES

CURLING CLUB DOLOMITI FONTEL Via delle Guide Alpine 3 32043 Cortina Cortina 11/03/19 comunicato stampa il Cembra 88 si riconferma campione d’Italia...

Soccorsa scialpinista in Val d’Oten a Calalzo di Cadore

Soccorsa scialpinista in Val d'Oten a Calalzo di Cadore

Calalzo di Cadore (BL), 10 - 03 - 19 Passate le 13.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in Val d'Oten, dove, durante la discesa dell'itinerario scialpinistico che porta da Capanna degli alpini a Forcella del ghiacciaio, una sciatrice, che si trovava con un gruppo di persone...

SOCCORSO SCIALPINISTA SULLA TOFANA DI ROZES A CORTINA

SOCCORSO SCIALPINISTA SULLA TOFANA DI ROZES A CORTINA

Cortina d'Ampezzo (BL), 09 - 03 - 19 Attorno alle 13.30 il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato per uno scialpinista infortunatosi sulla Tofana di Rozes. Mentre stava scendendo con altri cinque sciatori, prima di arrivare allo spallone, un ventottenne di Grenoble era caduto in un tratto...

CORTINA 2021, ANAS: COMMISSARIO DI GOVERNO CLAUDIO ANDREA GEMME INCONTRA IL TERRITORIO

CORTINA 2021, ANAS: COMMISSARIO DI GOVERNO CLAUDIO ANDREA GEMME INCONTRA IL TERRITORIO

“Tutti i 38 interventi di adeguamento e messa in sicurezza della strada statale 51 ‘Alemagna’ saranno completati entro la fine del 2020. Gli automobilisti in viaggio per Cortina avranno una strada rinnovata, più sicura e tecnologica”.  Lo ha dichiarato il nuovo Commissario di Governo per la...

Due gli interventi del Soccorso Alpino per questa domenica a Forcella Marmarole e Rifugio Citta di Fiume

Due gli interventi del Soccorso Alpino per questa domenica a Forcella Marmarole e Rifugio Citta di Fiume

Auronzo di Cadore (BL), 03 - 03 - 19 Alle 12.20 circa la Centrale del 118 è stata contattata per uno scialpinista colto da malore mentre stava salendo verso Forcella Marmarole, a circa 2.300 metri di altitudine. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha individuato il punto in cui si trovava...

Carnevale a Cortina d’Ampezzo.

Carnevale a Cortina d'Ampezzo.

Feste, spettacoli, cultura e sport nei giorni dell’anno in cui vincono i colori e le calorie di creme e dolci. Ricetta tipica di Cortina, i Nìghele: 500 grammi di farina, 100 grammi di zucchero, 100 grammi d burro, 3 uova, 1 limone grattugiato, 30 grammi di lievito di birra sciolto nel latte e...