A Cortina d’Ampezzo il 27 e 28 maggio si svolge il XXVII Festival Internazionale Ciak Junior

A Cortina d’Ampezzo il 27 e 28 maggio si svolge il XXVII Festival Internazionale Ciak Junior


I ragazzi di 7 paesi del mondo, protagonisti del progetto televisivo internazionale,
a fine maggio si incontrano tra le vette della “Regina delle Dolomiti”
per una fantastica kermesse dedicata ai film scritti e interpretati dai teenagers.

Si può partecipare al festival anche a distanza:
le classi che vogliono far parte della Giuria dei ragazzi 2016
fino al 23 maggio possono richiedere i link per visionare e votare i film
italiani e stranieri, contribuendo così ad assegnare i Premi Ciak Junior.

 

Cortina d’Ampezzo ospita nuovamente il Festival internazionale Ciak Junior (27-28 maggio 2016), che come di consueto si aprirà con un momento festoso e corale che coinvolge tutta la città e si concluderà con le cerimonie di premiazione nazionale e internazionale ai film dei ragazzi.

Il Festival vedrà quest’anno protagonisti i ragazzi e le televisioni di 7 Paesi: Italia, Belgio, Cina, Croazia, Francia, Germania, Israele.

Il progetto televisivo, arrivato alla 27.ma edizione, è stato ideato da Sergio Manfio (che firma anche la regia dei film italiani) e da Francesco Manfio. I tre cortometraggi girati in Italia verranno mandati in onda su Canale 5 all’interno del programma “Ciak Junior” il 19 e 26 giugno e 3 luglio: domenica 10 luglio alle 10 la sintesi di tutto quello che è accaduto al Festival con uno special da Cortina d’Ampezzo.

UN CORTO TUTTI INSIEME: CORTINA 2016
Dopo l’arrivo a Cortina d’Ampezzo dei ragazzi e delle emittenti da ogni parte del mondo, il 27 maggio il primo momento di condivisione è proprio lo shooting di un cortometraggio girato per le strade della città. Divisi in tre gruppi e seguiti da altrettante troupe, in un eccitante intreccio di idiomi, i ragazzi proveranno a riprodurre le più celebri scene di alcuni film cult che contribuiranno a dar vita a un breve film che presenta Ciak Junior, per mostrare che cos’è il progetto e per esprimere il divertimento di lavorare tutti insieme…
Appena terminate le riprese, il video verrà montato e musicato a tempo di record e sarà mostrato il giorno seguente a una platea entusiasta.

LE GIURIE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE CIAK JUNIOR
Venerdì pomeriggio 27 maggio i ragazzi ospiti del festival, insieme ai rappresentanti delle emittenti e ai membri dell’Ufficio Regionale dell’UNESCO per la Scienza e la Cultura in Europa, saranno impegnati a visionare tutti i cortometraggi realizzati quest’anno per il progetto Ciak Junior. Nei mesi scorsi in 7 paesi del mondo centinaia di giovani, supportati da troupe di professionisti, hanno infatti scritto e interpretato dei cortometraggi, e finalmente a Cortina d’Ampezzo si ritroveranno tutti insieme per visionarli e per dare il proprio voto: un compito molto importante che viene affrontato sempre con grande serietà.

LE PREMIAZIONI
Venerdì 27 maggio alle 20.30 presso l’Alexander Girardi Hall verranno premiati i 3 film italiani realizzati quest’anno. Oltre alle statuette al miglior film, soggetto, gruppo di interpreti e interpretazione femminile e maschile, da segnalare la novità del “Premio Canale 5”. Durante la serata verranno proiettati anche i brevi cartoni animati realizzati dagli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Cortina; con il loro voto i ragazzi assegneranno inoltre il “Premio Cortina 2016” ai cortometraggi italiani in concorso.
Sabato 28 maggio alle 16.30 appuntamento ancora sul palco dell’Alexander Girardi Hall per la consegna dei premi internazionali, del Premio del pubblico e del Premio delle emittenti, oltre al Riconoscimento speciale dell’Ufficio Regionale dell’UNESCO per la Scienza e la Cultura in Europa.
(L’ingresso alle premiazioni è gratuito previa prenotazione al 349-836.7753).

C’E’ ANCHE LA GIURIA DEI RAGAZZI 2016: COME PARTECIPARE
Per i tanti estimatori del progetto Ciak Junior c’è una fantastica possibilità per partecipare “a distanza” al Festival di Cortina d’Ampezzo e dare il proprio apporto; nel contempo gli insegnanti possono approfittare della visione dei cortometraggi per affrontare in classe temi attuali e che toccano da vicino il mondo degli adolescenti.
Le classi italiane dalla 4° elementare alla 2° superiore possono chiedere di far parte della Giuria dei Ragazzi 2016, contribuendo in questo modo all’assegnazione di uno dei premi nella categoria internazionale.
È possibile scaricare la scheda di iscrizione sul sito www.ciakjunior.it nella sezione “Festival”. Si può contattare la segreteria del progetto al numero 0422.421142 chiedendo di Sara Zanatta oppure si può scrivere a ciakjunior@alcuni.it.
Una volta confermata la propria adesione alla Giuria dei Ragazzi 2016 si riceveranno i link per poter visionare i cortometraggi e si potranno dare i propri voti ai film italiani e stranieri prodotti quest’anno.

Il Festival Ciak Junior è ormai diventato l’appuntamento che apre la stagione estiva dei Festival da Cortina d’Ampezzo grazie alla sinergia nata tra il Comune di Cortina d’Ampezzo, Gruppo Alcuni che ha ideato e produce il progetto e i principali attori della vita sociale ed economica della città ampezzana, con un coinvolgimento attivo di tutto il territorio.

Per seguire il festival: www.ciakjunior.it e pagina Facebook dedicata all’evento.

Il Festival internazionale Ciak Junior è realizzato con il contributo del Comune di Cortina d’Ampezzo, della Regione del Veneto, dell’Ufficio Regionale UNESCO per la Scienza e la Cultura in Europa e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.
I partner del Festival: Cortina Marketing Se.Am. e ATVO. Media partner: Corriere della Sera – Corriere del Veneto.
Il Festival gode inoltre del patrocinio di: Ministero degli Affari Esteri, Ministero dell’Interno, Ministero della Difesa, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Dipartimento per la Semplificazione e Pubblica Amministrazione.

logo

Related posts

QUELLA VOLTA SUL K2:    CORTINA RICORDA L’IMPRESA DELL’AMPEZZANO LINO LACEDELLI

QUELLA VOLTA SUL K2: CORTINA RICORDA L’IMPRESA DELL’AMPEZZANO LINO LACEDELLI

Nato a Cortina d’Ampezzo, membro dello storico gruppo degli Scoiattoli, Lacedelli è stato il primo a raggiungere la vetta del Karakorum 2, insieme ad Achille Compagnoni. Sono passati sessantasette anni da quell’impresa straordinaria, che testimonia la passione radicata dell’uomo per la...

CADE CON LA MOUNTAIN BIKE A LIVINALLONGO

CADE CON LA MOUNTAIN BIKE A LIVINALLONGO

Attorno a mezzogiorno il Soccorso alpino di Livinallongo è intervenuto sotto la cima di Porta Vescovo per un ciclista tedesco caduto con la propria mountain bike. Sul posto per caso un soccorritore che aveva lanciato l'allarme. Una squadra ha raggiunto l'uomo, che aveva riportato un...

SOCCORSE QUATTRO GIOVANI SCOUT

SOCCORSE QUATTRO GIOVANI SCOUT

Alle 11.20 circa la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino del Centro Cadore per quattro scout che avevano smarrito il sentiero sotto i Brentoni, a Vigo di Cadore. Le quattro ragazze, dai 13 ai 16 anni, di Savignano sul Rubicone (FC), avevano passato la notte al Bivacco Spagnolli...

BIMBA CADE SUL SENTIERO E SI FERISCE ALLA TESTA AD AURONZO

BIMBA CADE SUL SENTIERO E SI FERISCE ALLA TESTA AD AURONZO

Alle 10.30 circa delle persone di passaggio hanno lanciato l'allarme al 118 per una bimba tedesca di 2 anni che, mentre con i genitori stava percorrendo il sentiero sotto le Tre Cime di Lavaredo, nei pressi di Forcella Lavaredo, era caduta riportando una ferita sulla testa. Mentre...

CORTINA D’AMPEZZO CELEBRA I 150 ANNI DALLA NOMINA DELLA PRIMA GUIDA ALPINA

CORTINA D’AMPEZZO CELEBRA I 150 ANNI DALLA NOMINA DELLA PRIMA GUIDA ALPINA

A Cortina la tradizione alpinistica nasce in tempi lontani e naturalmente, come parte della vita quotidiana nella valle. Furono i cacciatori infatti i primi a scalare le pareti più impervie alla cattura delle loro prede. Col tempo la necessità si trasformò in appassionata ambizione, fino a...

SCIVOLA SUL SENTIERO A LIVINALLONGO

SCIVOLA SUL SENTIERO A LIVINALLONGO

Verso le 13.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Settsass, dove un escursionista fiorentino era caduto lungo il sentiero, sbattendo la testa. Giunta sul posto l'eliambulanza ha sbarcato con un verricello, personale medico e tecnico di elisoccorso, che hanno...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Questa mattina alle 8 la Centrale del Suem è stata allertata per un alpinista austriaco, volato per una trentina di metri da una via sulla Piccola delle Tre Cime di Lavaredo. L'uomo, di 64 anni, è stato recuperato a seguito dei possibili traumi riportati dall'elicottero dell'Aiut Alpin...

Cortina d’Ampezzo tornerà ad ospitare i Campionati italiani estivi di spinta di bob e skeleton

Cortina d'Ampezzo tornerà ad ospitare i Campionati italiani estivi di spinta di bob e skeleton

Domenica 1 agosto Cortina d'Ampezzo tornerà ad ospitare i “Campionati italiani estivi di spinta di bob e skeleton". L'evento organizzato dal Bob Club Cortina in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Invernali e Servizi Ampezzo di Cortina si terrà in località Fiames, presso il...

Nel weekend del 31 luglio e 1 agosto torna la Coppa del Mondo di sci d’erba a Cortina d’Ampezzo.

Nel weekend del 31 luglio e 1 agosto torna la Coppa del Mondo di sci d'erba a Cortina d'Ampezzo.

Fervono i preparativi per la quarta tappa della Coppa del Mondo FIS di sci d'erba, che si svolgerà sulle piste di Socrepes, a Cortina d'Ampezzo, sabato 31 luglio e domenica 1 agosto. Lo Sci Club Cortina, in stretta collaborazione con il GTBell1 e la società impianti ISTA, sta ultimando i lavori...