Il Comune di Cortina  vince la sospensiva dei due ricorsi al Tar relativi all’affaire Doria

Il Comune di Cortina vince la sospensiva dei due ricorsi al Tar relativi all’affaire Doria


Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto nega al professionista padovano la ragione sul caso dell’ascensore nella villetta di Cortina. Il Comune ha vinto quindi la sospensiva cautelare

CORTINA D’AMPEZZO, 17 MARZO 2016 — «Un risultato importante per il nostro Comune — dichiara il Sindaco Andrea Franceschi —. Si tratta dell’ennesima conferma che l’Amministrazione, con l’obiettivo di dare il massimo servizio ai cittadini, è in posizione di assoluta terzietà con chiunque, ed è estranea soprattutto alle beghe fra privati. Gli uffici hanno lavorato con precisione e con la necessaria professionalità, non per niente hanno depositato più di 130 documenti. E tutto ciò — conclude il primo cittadino — è stato riconosciuto dai giudici. Confidiamo che anche nel merito verrà riconosciuta la serietà e la correttezza dell’operato dei nostri funzionari».

IL CASO — La vicenda dell’ascensore ha trovato ampio spazio nelle cronache e recentemente se ne è occupato pure il Tribunale penale di Belluno, anche in questo caso dando torto al notaio Doria. Tutto ha avuto inizio quando il professionista, proprietario di un appartamento in un immobile della Conca, ha contestata la legittimità della costruzione di un ascensore, deliberata dagli altri condomini ed effettuata esclusivamente a loro spese (oltretutto servendo lo stesso appartamento del notaio patavino). Il resto è stata una serie di cause civili di ogni tipo, denunce penali con tanto di perizia affidata dalla Procura ad un professionista padovano e cinque indagati per abuso edilizio e anni di ricorsi al Tar del Veneto. Che per la vicenda in quest’occasione è stato interessato da ben due ricorsi, essendosi affiancato al Doria con un’altra distinta impugnazione il condomino di un altro edificio, il sig. Raffaele Di Nardo (anch’egli di Padova), nel dichiarato intento di trascinare il Comune nella baruffa fra privati, ritenendolo di parte.

IL VERDETTO — Dopo che nei giorni scorsi il Tribunale penale di Belluno aveva chiusa la questione, accertando che l’illecito penale non sussiste, è il Tar ora a dire la sua. E a stabilire che nessun pericolo o danno incombe sui beni del notaio padovano, nel mentre il provvedimento del Comune — che dopo accurata analisi e ben cinque sopralluoghi archivia tutte le rimostranze del professionista patavino — per i giudici permane perfettamente valido ed efficace.

IL COMUNE AL DI SOPRA DELL’INTERESSE DELLE PARTI — Il Tar non ha inteso invece pronunciare la sentenza definitiva di merito, come richiesto dai legali del professionista: con ciò, relegando la questione ad un affaire di secondaria importanza. Prima o poi — non è dato sapere quando verrà fissata l’udienza — se ne parlerà. Ma nel frattempo, nessun rilievo all’operato del Comune, e anzi l’accertamento che il notaio non può aver subito alcun danno dalla legittima azione della pubblica amministrazione.

Il Comune di Cortina insomma vede ancora una volta premiato l’impegno a fornire il massimo servizio ai cittadini e riconosciuta la propria serietà al di sopra degli interessi delle parti.

Related posts

Fondazione Cortina 2021: riunisce nella sede della FISI a Milano il Consiglio di Indirizzo

Fondazione Cortina 2021: riunisce nella sede della FISI a Milano il Consiglio di Indirizzo

 Si è tenuto oggi, per la prima volta nella sede della FISI - Federazione Italiana Sport Invernali a Milano, il Consiglio di Indirizzo di Fondazione Cortina 2021: l’appuntamento periodico che riunisce attorno allo stesso tavolo la Regione del Veneto, rappresentata dall’Assessore Federico Caner...

Alessandra Segafreddo vince il premio Bepi Zanfron

Alessandra Segafreddo vince il premio Bepi Zanfron

Complimenti da Radio Cortina. Grande la nostra Alessandra vincitrice del premio giornalistico Bepi Zanfron, concorso destinato a coloro che si sono distinti nell'informazione di fatti di cronaca legati al dissesto idrogeologico. Sotto gli articoli dei giornali di...

OLIMPIADI 2026. UFFICILIZZATA DA ZAIA, FONTANA, SALA E GHEDINA LA CANDIDATURA MILANO/CORTINA.

“I particolari ce li teniamo stretti perché non vogliamo avvantaggiare avversari già di per sé forti come Stoccolma, Erzurum e Calgary, ma la candidatura di Milano e Cortina alle Olimpiadi Invernali del 2026 è pronta e ha nel cassetto un gran bel dossier”. Parola di Luca Zaia, Presidente della...

Fondazione Cortina 2021 ha presentato al FIS Autumn Meetings  di Zurigo l’avanzamento delle opere.

Fondazione Cortina 2021 ha presentato al FIS Autumn Meetings di Zurigo l’avanzamento delle opere.

Si è concluso nei giorni scorsi a Zurigo il “Technical Committee Meetings” della FIS – Fédération Internationale de Ski, incontro dei comitati tecnici inerenti sia l’appuntamento con il Campionato del Mondo 2021 che la Coppa del Mondo di Sci Alpino Femminile del 2019. Alberto Ghezze...

SAN BOLDO: TROVATO SENZA VITA CERCATORE DI FUNGHI

SAN BOLDO: TROVATO SENZA VITA CERCATORE DI FUNGHI

Cison di Valmarino (TV), 03 - 10 - 18 È stato purtroppo ritrovato senza vita Roberto Migotto, 72 anni, di Oderzo (TV), scomparso lunedì scorso mentre andava in cerca di funghi con due amici sopra il San Boldo, non distante da Malga Campo. Una camionetta ferma al semaforo ha intravisto...

Gli inerventi di oggi del Soccorso Alpino al Rifugio Vandelli e a San Gregorio nelle Alpi

Gli inerventi di oggi del Soccorso Alpino al Rifugio Vandelli e a San Gregorio nelle Alpi

Poco prima delle 13 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Rifugio Vandelli, nel comune di Cortina d'Ampezzo, dove un escursionista tedesco di 80 anni era stato colto da malore. L'anziano, che è apparso subito in gravi condizioni, è stato imbarcato...

ESCE DI STRADA CON LA BICI E PERDE LA VITA IN VAL VISDENDE

ESCE DI STRADA CON LA BICI E PERDE LA VITA IN VAL VISDENDE

San Pietro di Cadore (BL), 25 - 09 - 18 Attorno alle 17 il 118 è stato allertato per un incidente in Val Visdende. Scendendo con la bici lungo una strada, probabilmente dopo evere perso il controllo, una donna di 55 anni era infatti ruzzolata nella scarpata laterale in mezzo al bosco...

E’ possibile riscolatare il connsiglio comunale di Cortina di oggi 25 settembre 2018

E' possibile riscolatare il connsiglio comunale di Cortina di oggi 25 settembre 2018

Ascolta dal Link sottostante: Consiglio Comunale

ASCOLTA “LA LANTERNA MAGICA!” IN STUDIO, GIOIA DE BIGONTINA: OGNI LUNEDI’ SI PARLA DI CINEMA.

ASCOLTA “LA LANTERNA MAGICA!” IN STUDIO, GIOIA DE BIGONTINA: OGNI LUNEDI’ SI PARLA DI CINEMA.

Una nuova rubrica nel programma pomeridiano di Radio Cortina “Internavigando tra il topo e l’elefante.” “La Lanterna Magica” di Gioia de Bigontina vi accompagnera’ in un viaggio straordinario nel meraviglioso mondo del Cinema! Un’attenzione speciale alle grandi premiére...