Veneto Strade:aggiornamento viabilita’ alle 10h30 del 6 marzo 2016


Situazione strade provinciali e regionali in Provincia di Belluno in gestione a Veneto Strade
S.p.A. Aggiornamento al 06/03/2016 ore 10,30.
Si comunica che sono in attenuazione le precipitazioni su tutto il territorio Provinciale in particolare
sulle aree Dolomitiche a partire dai 700 m s.l.m. . Gli apporti nevosi sono di circa 80 cm sui passi
Dolomitici.
Per il transito oltre i 1.000 m s.l.m. sono indispensabili i pneumatici invernali e le catene da neve
a bordo. I passi Dolomitici sono chiusi al transito eccetto il Passo Campolongo sulla SP 244 ed il
passo Tre Croci sulla SR 48.
Si raccomanda di ridurre la velocità prestando particolare attenzione per la presenza di tratti
scivolosi e dei mezzi sgombraneve in azione.
Viene chiuso per caduta piante sul piano viabile e slavine il seguente tratto stradale:
– S.P. 30 “Panoramica del Comelico” dalla progressiva km 7+500 (località Costalissoio) al km
9+800 (località Costalta) per caduta piante sul piano viabile;
– Strada Comunale della “Val Visdende” dall’innesto con la S.R. 355 alla località Cima Canale per
pericolo valanghe;
Rimangono chiusi i seguenti tratti stradali:
– S.P. 5 “di Lamosano ” dalla progressiva km 4+300 (loc. Lamosano) al km 4+800 (loc. Molini)
per presenza di piante instabili sul piano viabile ;
– S.P.24 “del Passo Val Parola” dalla progressiva km 0+000 (Passo Falzarego) al km 5+250 (confine
Provincia di Bolzano);
– S.P. 25 “del Passo Valles” dalla progressiva km 1+500 al km 7+100 (località Passo Valles);
– S.P. 29 “di Col Falcon” dalla progressiva km 10+000 (loc. Col Falcon) al km 14+500 (località Col
dei Cros );
– S.R. 48 “delle Dolomiti” Passo Pordoi dalla progressiva km 76+280 (Passo Pordoi) al km 82+100
(località ponte Vauz-Arabba);
– S.R. 48 “delle Dolomiti” PASSO FALZAREGO (lato Arabba) dalla progressiva km 104+000
(località Pian di Falzarego) al km 116+500 (località Pocol);
– S.P. 49 “di Misurina” dalla progressiva km 2+500 (località Misurina) al km 7+800 (località
Carbonin);
– S.P. 148 “Cadorna” dalla progressiva km 26+500 (Bivio Grappa S.P. 149) al km 33+720 (località
Forcelletto);
– S.P. 346 “del Passo S. Pellegrino” dalla progressiva km 17+500 (località bivio Passo Valles) al km
14+200 (località Zingari);
– S.P. 347 “del Passo Cereda e Passo Duran” dalla progressiva km 38+000 (località La Valle) al
km 48+200 (località Le Vare);
– S.P. 347“del Passo Cereda e Passo Duran” dalla progressiva km 59+000 (località Cornigian) al
km 68+000 (località Cibiana);
– S.P. 619 “di Vigo di Cadore” dalla progressiva km 12+000 (località Antoia) al km a 23+550
(confine Provincia di Udine);
– S.P. 638 “del Passo Giau” dalla progressiva km 0+000 (località Pocol) al km 18+900 (località bivio
Posalz);
– S.P. 641 “del Passo Fedaia” dalla progressiva km 16+950 (località Capanna Bill) 14+210 (confine
con Provincia di Trento);
Non è transitabile per CHIUSURA INVERNALE la S.P. 22 “della Val Sesis” e la SP 33 “di Sauris”.
Si ricorda che per tutti i tratti stradali riportati nell’allegato “A” (elenco tratte stradali in gestione a
Veneto Strade S.p.a.), allegato dell’Ordinanza num. 524 del 04/11//2015, nel periodo dal 15/11/2015
al 15/04/2016, vige l’obbligo per tutti i veicoli di circolare MUNITI DI PNEUMATICI
INVERNALI conformi alle disposizioni normative in materia, ovvero DI AVERE A BORDO
CATENE DA NEVE O ALTRI MEZZI ANTISDRUCCIOLEVOLI OMOLOGATI ed idonei ad
essere prontamente utilizzati, ove necessario.
Tutti i conducenti di ciclomotori a due ruote e di motocicli dovranno, invece, circolare sulla rete
viaria di cui all’allegato elenco “A” dal giorno 15/11/2015 al giorno 15/04/2016, solo in assenza di
neve o ghiaccio sulla strada e di fenomeni nevosi in atto.
Il presente comunicato verrà aggiornato solo in caso di variazione della situazione relativa alla
viabilità sopraccitata.

logo

Related posts

Orso di passaggio in Val di Zoldo, distrutto un apiario

Orso di passaggio in Val di Zoldo, distrutto un apiario

Un orso di passaggio ha fatto scorpacciate di miele, in Val di Zoldo. L’incursione del plantigrado è avvenuta nella notte tra mercoledì e giovedì (15-16 maggio), a Fornesighe. L’animale ha distrutto un intero apiario, mangiando una quantità di miele, favi e fogli di cera, quantificabile in circa...

Torna a Lagazuoi EXPO Dolomiti la challenge fotografica più alta d’Italia in collaborazione con Instagramers Italia

Torna a Lagazuoi EXPO Dolomiti la challenge fotografica più alta d’Italia in collaborazione con Instagramers Italia

Immagini che ritagliano spicchi di realtà, giocando con luci e contrasti per documentare la bellezza delle montagne. Ma soprattutto, istantanee da condividere con una community più ampia. A Lagazuoi EXPO Dolomiti torna, per il secondo anno consecutivo, la mostra collettiva “Montagna che...

SENTIERI ANCORA INACCESSIBILI, CINQUE INTERVENTI NELLA ZONA DEL SORAPIS IN POCHI GIORNI

SENTIERI ANCORA INACCESSIBILI, CINQUE INTERVENTI NELLA ZONA DEL SORAPIS IN POCHI GIORNI

Malgrado il meteo avverso e la persistente condizione invernale dei sentieri, sono numerosi gli escursionisti che, senza opportuni abbigliamento, attrezzatura e conoscenze alpinistiche adeguate all'ambiente innevato, si avventurano sugli itinerari che conducono al lago del Sorapis o al Rifugio...

A Sega Digon l’Anas chiude di notte la Statale 52 per lavori

A Sega Digon l’Anas chiude di notte la Statale 52 per lavori

Anas ha programmato, dal 21 al 24 maggio, le attività di demolizione del versante sulla strada statale 52 Carnica, in località Sega Digon, nel comune di Comelico Superiore (BL). Per consentire i lavori in sicurezza e ridurre al minimo i disagi alla circolazione, è prevista la chiusura al...

Dolomiti Bus: l’azienda di trasporti si prepara per la stagione estiva a Cortina d’Ampezzo  

Dolomiti Bus: l'azienda di trasporti si prepara per la stagione estiva a Cortina d'Ampezzo  

Dolomiti Bus, società che opera nel settore trasporti e svolge servizi di linea che permettono di raggiungere le mete turistiche più note del bellunese, ha presentato i risultati della stagione invernale 2023/2024 e i nuovi servizi offerti per Cortina in occasione della conferenza stampa che si...

Andrea Pietrobon, il fuggitivo del Giro d’Italia

Andrea Pietrobon, il fuggitivo del Giro d'Italia

Il Giro d’Italia ha concluso la sua prima settimana e tra qualche giorno approderà sulle Dolomiti, con le tappe della Val Gardena, del Passo Brocon e di Sappada, prima del gran finale della Alpago – Bassano del Grappa, con due volte la scalata del monte sacro alla patria. Il Giro d’Italia numero...

RECUPERATO CAGNOLINO IN PARETE

RECUPERATO CAGNOLINO IN PARETE

Questa mattina verso le 11.30 il 118 è stato contattato da due alpinisti tedeschi che si erano imbattuti in un cagnolino incrodato sul primo tiro della Via Colbertaldo, sullo Spigolo Sud del  Sass de Stria, senza che vi fosse in vista nessuna persona. Attivato il Soccorso alpino di Livinallongo...

RECUPERATA COPPIA SFINITA SOTTO LE TRE CIME

RECUPERATA COPPIA SFINITA SOTTO LE TRE CIME

Attorno alle 15 la Centrale del 118 è stata contattata da una coppia di turisti francesi, bloccati dalla stanchezza nel Valon di Lavaredo. I due, 29 anni lui, 27 lei, erano scesi sotto il Rifugio Auronzo oltrepassando il tratto innevato, ma raggiunto il sentiero sui ghiaioni a 1.800 metri di...

NELL’UFFICIO POSTALE DI CORTINA D’AMPEZZO I SERVIZI DEL PROGETTO POLIS

NELL’UFFICIO POSTALE DI CORTINA D’AMPEZZO I SERVIZI DEL PROGETTO POLIS

 È arrivato anche nell’Ufficio Postale di Cortina d’Ampezzo il progetto Polis, ideato da Poste Italiane per far diventare “Casa dei servizi digitali” gli Uffici Postali dei comuni con meno di 15mila abitanti. Grazie agli interventi di ristrutturazione completati nella sede di via Olimpia a...