Microcosmoart listening: Il Museion è protagonista della nuova associazione musicale in collaborazione con GenerAzioni e Radio Cortina

Microcosmoart listening: Il Museion è protagonista della nuova associazione musicale in collaborazione con GenerAzioni e Radio Cortina


MICROCOSMOART LISTENING: IL MUSEION È PROTAGONISTA

Cresce la comunità virtuale che unisce arte, musica, geologia ed emozioni. A gennaio 15 mila le persone raggiunte e 80 i commenti degli utenti online. A febbraio, sulla pagina Facebook del Museion di Bolzano, l’opera di Hubert Scheibe si apre alle interpretazioni con un post in tre lingue: che musica vi suggerisce e che sensazioni vi trasmette? Un nuovo modo di raccontare e diffondere il patrimonio culturale continua la sua marcia sui social network affiancando un’opera d’arte ad una sezione sottile di roccia dolomitica.

Non mancano gli appuntamenti per bambini proposti insieme alle associazioni del territorio: giovedì 11 febbraio un laboratorio in collaborazione con il Festival Dino Ciani permetterà ai più piccoli di avvicinarsi al micro e macromondo di Shakespeare

Cortina, 7 febbraio 2016. Microcosmoart listening avvia un nuovo mese di associazioni musicali. Dopo la diretta radio del 31 gennaio nella sede della mostra Pinturicchio. Il Bambin Gesù delle Mani, a Cortina d’Ampezzo, un nuovo protagonista sta per entrare in scena. È il Museion di Bolzano, che ha accolto l’invito dell’associazione GenerAzioni, Microcosmoart e RadioCortina per proporre ai suoi utenti della rete – visitatori a pieno titolo dei musei – il gioco musicale che coinvolge musica, arte ed esperienze personali.

Microcosmoart listening è un modo nuovo di comunicare e coinvolgere le persone facendo sì che interagiscano e sentano proprio il patrimonio culturale della loro terra. Il principio è semplice: pubblicare su Facebook un’opera d’are e una sezione sottile di roccia dolomitica chiedendo agli utenti online quale musica esprime meglio le emozioni che l’opera stessa suscita in loro. Il primo mese ha visto oltre 15mila persone raggiunte e 80 commenti musicali all’opera di Pinturicchio esposta a Cortina e alla sezione sottile dei microfossili dolomitici di Microcosmoart pubblicata sulla pagina Facebook del Museo Vittorino Cazzetta di Selva di Cadore. Per febbraio sarà l’opera dell’artista bolzanino Hubert Scheibe conservata al Museion a guidare le associazioni in un un gioco tra arte, scienza ed emozioni che oscilla tra micro e macrocosmo, tra comunità reali e virtuali.

Uno dei punti di Microcosmoart listening è, infatti, la scoperta di quanto l’arte e la scienza possano avvicinarsi, con le fotografie al microscopio che diventano ingrandimenti delle opere d’arte. Anche la capacità di fare rete è un esempio delle potenzialità racchiuse nei social network impiegati al meglio delle loro potenzialità. Quella che nasce come una comunità virtuale si interseca nella vita reale, com’è avvenuto nella diretta radio ospitata il 31 gennaio presso Ciasa de ra Regoles, nelle sale della mostra dedicata al Pinturicchio: un momento trasmesso in streaming nel quale il curatore Franco Ivan Nucciarelli, l’autore del fotografie al microscopio Bernardo Cesare, il vice-sindaco di Selva di Cadore e il presidente dell’associazione GenerAzioni e fotografo ampezzano Stefano Zardini si sono incontrati per annunciare le playlist più votate su internet, raccontare la nascita del progetto e visitare con tutti i partecipanti le sale dell’esposizione.

L’opera di Scheibe si presta in maniera sorprendente all’associazione con la sezione sottile scelta per febbraio – una calcite idrotermale presente in una frattura di arenaria vulcanica – mentre il tratto dei suoi disegni contiene, come scrisse la presidente del Consiglio della Fondazione Museion Marion Piffer Damiani “una caparbia energia che sembra essere ispirata da un’attenta esperienza e osservazione delle banalità quotidiane”.

Chiudendo il cerchio della compenetrazione tra virtuale e reale, un laboratorio per bambini verrà collegato all’iniziativa su Facebook, in collaborazione con la stagione invernale del Festival Dino Ciani di Cortina.

Related posts

A Una Montagna di Libri  CAN DüNDAr presenta ARRESTATI  (NUTRIMENTI)  Miramonti Majestic Grand Hotel  Ore 18

A Una Montagna di Libri CAN DüNDAr presenta ARRESTATI (NUTRIMENTI) Miramonti Majestic Grand Hotel Ore 18

A Una Montagna di Libri CAN DüNDAr presenta ARRESTATI (NUTRIMENTI) Miramonti Majestic Grand Hotel Ore 18 Cortina d’Ampezzo. Maggio 2015, il maggiore quotidiano turco di opposizione, lancia uno scoop che smaschera il coinvolgimento diretto della Turchia nella questione siriana. La...

Sofia Goggia speaker a TEDxCortina

Sofia Goggia speaker a TEDxCortina

La sciatrice da record Sofia Goggia si racconta a TEDxCortina La storia dello sport si fa infrangendo dei record. E Sofia Goggia, sciatrice bergamasca, classe 1992, ne ha già portati a casa almeno due: il maggior numero di punti totalizzati in Coppa del Mondo da un membro della nostra...

Delicious Trail Dolomiti: 143 pettorali al sold out  Volano le iscrizioni per il trail lungo e corto in programma a Cortina il 23 settembre

Delicious Trail Dolomiti: 143 pettorali al sold out Volano le iscrizioni per il trail lungo e corto in programma a Cortina il 23 settembre

143 pettorali al sold out per Delicious Trail Dolomiti, gara a numero chiuso di 38,5 km per 2.360 mt di dislivello positivo, in programma il prossimo 23 settembre a Pocol di Cortina D’Ampezzo, e solamente 10 pettorali per il trail corto di 21 km per 1.440 mt di dislivello. Soddisfatto...

CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI CORTINA D’AMPEZZO CONCEDE FINANZIAMENTI A TASSI ZERO per il riacquisto e/o la ristemazione di beni mobili e/o immobili distrutti o danneggiati NEL VILLAGGIO DI ALVERA’ COLPITO DALLA FRANA.

CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI CORTINA D'AMPEZZO CONCEDE FINANZIAMENTI A TASSI ZERO per il riacquisto e/o la ristemazione di beni mobili e/o immobili distrutti o danneggiati NEL VILLAGGIO DI ALVERA' COLPITO DALLA FRANA.

La Cassa Rurale ed Artigiana di Cortina d'Ampezzo, in considerazione degli eventi dannosi provocati dall'esondazione del torrente Bigontina nella notte del 5 agosto scorso, vuole dare un segnale di vicinanza alle famiglie del villaggio di Alverà colpite dalla frana. In tal senso, il Consiglio...

PROSEGUONO FINO A SABATO LE RICERCHE DI CARLA FREDDUCCI

PROSEGUONO FINO A SABATO LE RICERCHE DI CARLA FREDDUCCI

Val di Zoldo (BL), 17 - 08 - 17 A seguito del vertice tenutosi questa mattina in prefettura a Belluno, tutte le forze impegnate in questi giorni hanno deciso di proseguire almeno fino a sabato le ricerche di Carla Fredducci, l'escursionista fiorentina di cui nulla si è più saputo, dopo la sua...

ANCORA NESSUNA TRACCIA DI CARLA, OGGI  VERTICE IN PREFETTURA

ANCORA NESSUNA TRACCIA DI CARLA, OGGI VERTICE IN PREFETTURA

ANCORA NESSUNA TRACCIA DI CARLA, DOMATTINA VERTICE IN PREFETTURA Valle di Zoldo (BL), 16 - 08 - 17 Purtroppo anche le ricerche odierne hanno avuto esito negativo e nessuna traccia è stata trovata di Carla Fredducci, 58 anni, di Sesto Fiorentino (FI), l'escursionista che lunedì pomeriggio ha...

RICERCA NELLA NOTTE SUGLI SPALTI DI TORO

RICERCA NELLA NOTTE SUGLI SPALTI DI TORO

Domegge di Cadore (BL), 17 - 08 - 17 Ieri sera attorno alle 22 il 118 è stato allertato da alcuni turisti francesi, ospiti del campeggio sul lago a Vallesella, preoccupati perché 4 loro amici non erano rientrati dal giro ad anello sugli Spalti di Toro. I 4 connazionali erano partiti verso le...

RICERCA BOSCONERO ANCORA SENZA ESITO

RICERCA BOSCONERO ANCORA SENZA ESITO

Val di Zoldo (BL), 15 - 08 - 17 Sono purtroppo ancora senza esito le ricerche di Carla Fredducci, 58 anni, di Sesto Fiorentino (FI), l'escursionista che ieri pomeriggio ha contattato il 118 dicendo di essersi persa nei boschi attorno al Rifugio Bosconero e di essersi fatta male alle braccia...

BLOCCATI IN UN CANALE: INTERVENTO NELLA NOTTE A CORTINA

BLOCCATI IN UN CANALE: INTERVENTO NELLA NOTTE A CORTINA

Cortina d'Ampezzo (BL), 15 - 08 - 17 Ieri sera alle 20.20 circa un gruppo di 4 escursionisti ha contattato il 118 poiché erano rimasti incrodati alla fine della Ferrata Renè De Pol sul Forame. Dato che l'intervento dell'elicottero non era possibile, il Soccorso alpino di Cortina ha predisposto...