A Cortina d’Ampezzo i colori di short track: 5 e 6 marzo 2016 Campionati Italiani Juniores

A Cortina d’Ampezzo i colori di short track: 5 e 6 marzo 2016 Campionati Italiani Juniores

 


A CORTINA D’AMPEZZO I TRICOLORI 2016 DI SHORT TRACK

 

Il 5 e 6 marzo i Campionati italiani Juniores di categoria e la Coppa Italia Giovanissimi: le gare sono proposte dall’Unione sportiva ghiaccio Pieve di Cadore, società che vanta oltre sessant’anni di storia. In gara atleti dagli 8 ai 20 anni.

Pieve di Cadore (Belluno), 4 febbraio 2016 – Sfumature tricolori sulla stagione 2015-2016 dell’Unione sportiva Ghiaccio di Pieve di Cadore. Sì, perché il sodalizio presieduto da Cristina Marchi i prossimi 5 e 6 marzo proporrà, allo stadio olimpico di Cortina d’Ampezzo, i Campionati italiani di categoria di short track, pattinaggio su ghiaccio di velocità, che si svolge su pista corta. Disciplina affascinante, olimpica dal 1992, in crescita in Italia: lo dimostrano le medaglie olimpiche di Arianna Fontana e pure il bronzo in staffetta conquistato lo scorso 24 gennaio agli Europei di Sochi (Russia) dalla staffetta femminile composta da Arianna Valcepina, Cecilia Maffei, Lucia Peretti ed Elena Viviani.

L’appuntamento di Cortina, che andrà in scena allo stadio del ghiaccio, vedrà in gara tutte le categorie Juniores, vale a dire ragazze e ragazze dagli 8 ai 20 anni. Sarà rappresentato tutto l’arco alpino in una due giorni che, oltre che assegnare i titoli nazionali individuali, varrà anche come seconda prova della Coppa Italia Giovanissimi.

Spettacolo, velocità, adrenalina: questi gli ingredienti di un evento che, nel fine settimana tra le Dolomiti Bellunesi, sarà non solo un’occasione di confronto tra le speranze italiane della disciplina ma anche un’opportunità di promozione della stessa.

L’organizzazione è affidata all’Unione sportiva ghiaccio Pieve di Cadore, sodalizio che vanta oltre sessant’anni di storia. A collaborare sono il Comune di Cortina d’Ampezzo e la società Se.Am.

«L’Usg Pieve ha fatto pattinare generazioni di ragazzi e alcuni di loro hanno saputo raggiungere importanti traguardi nazionali e internazionali» spiega la presidente della realtà cadorina, Cristina Marchi. «Oggi abbiamo un’ ottantina di tesserati che vanno dai 4 ai 20 anni. Si tratta di un bel numero di atleti, cresciuto, in particolar modo, grazie al lavoro di tecnici come Emilia Unterberger, Alessandro Mazzoleni Ferracini e, da quest’anno, di Pietro Bertolani. Sono tutti ex, che dedicano parte del proprio tempo libero e della propria esperienza alla disciplina del pattinaggio che un tempo li ha visti protagonisti come atleti. Sono oltre venti i ragazzi dell’Usg Pieve che si dedicano allo short track agonistico, con risultati importanti sia individuali sia di società: in bacheca hanno messo medaglie tricolori e convocazioni in nazionale. Vale la pena sottolineare che nella scorsa stagione agonistica la nostra società si è piazzata al quarto posto assoluto in campo nazionale. Proponiamo, comunque, non solo attività agonistica ma anche corsi di avviamento per i più piccoli».

«Ora ci confrontiamo con questa nuova sfida organizzativa» dice ancora Marchi. «I Campionati italiani di categoria di Cortina vogliono essere, in particolare, un’occasione per far conoscere a un numero sempre maggiore di persone una disciplina affascinante e divertente che, nel Nord Europa ma anche in grandi paesi come Canada, Stati Uniti, Giappone e Corea, conosce un favore di pubblico notevole». 

 

Related posts

Recuperati alpinisti sulla Grande di Lavaredo

Recuperati alpinisti sulla Grande di Lavaredo

Auronzo di Cadore (BL), 13 - 10 - 19 Ieri sera poco prima delle 20 il Soccorso alpino di Auronzo di Cadore è stato allertato dalla Centrale del 118, per una coppia di alpinisti tedeschi che non riusciva a trovare la via di discesa dalla normale alla Grande delle Tre Cime di Lavaredo. Una...

Cacciatore muore colto da malore a Domegge di Cadore

Cacciatore muore colto da malore a Domegge di Cadore

Attorno alle 5 e tre quarti la Centrale del 118 è stata allertata dal figlio di un cacciatore colto da malore in una zona tra il Rifugio Baion e il Ciareido, sulle Marmarole. Ricevute le coordinate una decina di soccorritori ha raggiunto l'uomo esanime, poco sotto il sentiero, ed è subentrata al...

SensorCivico: la tua voce conta

SensorCivico: la tua voce conta

SensorCivico è un nuovo servizio digitale del Comune di Cortina d’Ampezzo per dare voce sia ai propri cittadini che agli ospiti e turisti. Con accesso diretto dalla home del sito del Comune di Cortina d’Ampezzo o attraverso il link www.comunecortinadampezzo.bl.it/sensorcivico/ da oggi è...

Incidente mortale a Calalzo di Cadore.

Incidente mortale a Calalzo di Cadore.

Un incidente mortale nella notte tra lunedì e martedì a Calalzo di Cadore. In via Nazionale, lungo la Statale 51 Bis di Alemagna, proprio davanti al negozio Ottica Demenego, per cause in corso di accertamento una Lexus RX 450 condotta da un uomo del 1955 residente in comune di Comelico Superiore...

GLI INTERVENTI ESTIVI DEL SOCCORSO ALPINO DELLA GUARDIA DI FINANZA.

GLI INTERVENTI ESTIVI DEL SOCCORSO ALPINO DELLA GUARDIA DI FINANZA.

Il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, al pari degli altri comparti del Corpo, è al servizio dei cittadini e testimonia la profonda solidarietà umana dei suoi appartenenti, quotidianamente messa in campo anche a rischio della propria incolumità fisica ed in condizioni ambientali...

CORTINA 2021 CON KRISTIAN GHEDINA SCIA A COPENHILL.

CORTINA 2021 CON KRISTIAN GHEDINA SCIA A COPENHILL.

Il posto più originale dove sciare? Lo sperimenterà Kristian Ghedina, Ambassador di Fondazione Cortina 2021, venerdì 4 ottobre partecipando al Grand Opening di Amager Bakke – Copenhill, la pista da sci costruita sul tetto del più grande termovalorizzatore al mondo, a due passi dal centro di...

INIZIATO IL FUTURO DEL CODIVILLA PUTTI DI CORTINA D’AMPEZZO.

INIZIATO IL FUTURO DEL CODIVILLA PUTTI DI CORTINA D'AMPEZZO.

“Il rilancio non solo a livello locale, ma nazionale, dell’Ospedale Codivilla Putti di Cortina è una realtà che procede a grandi passi. Che diranno ora i gufi che, per anni, hanno raccontato la bugia che la Regione voleva chiuderlo, anche dopo la delibera del marzo 2017 con cui definimmo il...

SCUOLA SANITARIA REGIONALE: DUE GIORNI DI ADDESTRAMENTO SOTTO L’AGNER

SCUOLA SANITARIA REGIONALE: DUE GIORNI DI ADDESTRAMENTO SOTTO L'AGNER

Voltago Agordino (BL), 02 - 10 - 19 È stato un fine settimana intenso per infermieri e medici del Soccorso alpino e speleologico Veneto, impegnati assieme alla componente tecnica in due serratissime giornate di addestrmento nell'area attorno al Rifugio Scarpa, sotto il Monte Agner. La Scuola...

SABATO 5 OTTOBRE LA PREMIAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO ZANFRON.

SABATO 5 OTTOBRE LA PREMIAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO ZANFRON.

Si svolgerà sabato, 5 ottobre, alle 17.30, alla sala consiliare del Municipio di Longarone, all'interno delle manifestazioni per il 56. anniversario della tragedia del Vajont, la cerimonia di premiazione della seconda edizione del premio giornalistico intitolato alla memoria di Giuseppe “Bepi”...