Incontro del Sindaco Andrea Franceschi e dell’Assessore al Turismo Marco Ghedina con Elisabeth Schwarz Bollenberger a Cortina d’Ampezzo.

Incontro del Sindaco Andrea Franceschi e dell’Assessore al Turismo Marco Ghedina con Elisabeth Schwarz Bollenberger a Cortina d’Ampezzo.


La donna partecipò alle Olimpiadi invernali di Cortina d’Ampezzo del 1956, vincendo l’oro per il pattinaggio artistico a coppie insieme con Kurt Oppelt

CORTINA D’AMPEZZO, 1º FEBBRAIO 2016 — Il Sindaco Andrea Franceschi e l’Assessore al Turismo Marco Ghedina sabato scorso hanno incontrato la ex-pattinatrice austriaca Elizabeth “Sissi” Schwarz Bollenberger, in questo periodo in vacanza a Cortina. La donna, quando partecipò alle Olimpiadi invernali nel 1956, vinse nel pattinaggio di figura la gara a coppie insieme con il suo partner sportivo Kurt Oppelt.

LA SORPRESA — La campionessa austriaca ha da poco compiuto ottant’anni e una cara amica dell’ex-atleta, messasi in contatto con il Sindaco di Cortina alcune settimane fa, lo aveva portato a conoscenza dell’imminente soggiorno a Cortina. Il primo cittadino ha dunque deciso di preparare un ricevimento a sorpresa con tutti i crismi dell’ufficialità e la consegna di un prestigioso piatto di vetro, con il simbolo di Cortina. E così è avvenuto. Sabato sera l’incontro con la ex-pattinatrice che non ha nascosto la grande emozione dovuta alla calorosa accoglienza degli ospiti, intervenuti alla serata per porgerle i saluti e gli auguri. Erano presenti, oltre a Sindaco ed Assessore, gli ex-campioni Bruno Alberti, Carlo Calzà, Gianfranco Da Rin e una nutrita rappresentanza del settore giovanile della Sportivi Ghiaccio Cortina.

IL SINDACO — «È per noi un grande onore poter ospitare un personaggio storico dello Sport come Sissy Schwarz e, nel contempo, è un obbligo ricevere nel miglior modo possibile delle personalità che non solo hanno portato qui a Cortina un grande contributo alle discipline sportive internazionali, ma che — come la stessa Schwarz Bollenberger — conservano ancora immutata nel cuore quella incredibile avventura sportiva che fu l’Olimpiade del 1956. Voglio che anche i Mondiali del 2021 siano un’esperienza indimenticabile per il nostro territorio e per tutti i suoi futuri ospiti — dichiara il Sindaco di Cortina Andrea Franceschi — e credo che le potenzialità per creare un evento eccezionale ci siano tutte».

L’OLIMPIADE DEL 1956 — L’Austria, nelle Olimpiadi invernali di Cortina d’Ampezzo svoltesi dal 26 gennaio al 5 febbraio del 1956, vinse 4 ori, 3 argenti e 4 bronzi.

Nelle  foto allegata la signora Schwarz Bollenberger insieme con il Sindaco Franceschi, l’Assessore al Turismo Ghedina e gli ex-campioni Bruno Alberti, Carlo Calzà e Gianfranco Da Rin.

logo

Related posts

SETTE NUOVI OPERATORI PER IL SOCCORSO IN FORRA

SETTE NUOVI OPERATORI PER IL SOCCORSO IN FORRA

Sette nuovi operatori per il Gruppo forre del Soccorso alpino e speleologico Veneto. Dopo due intensi giorni di verifiche in Val del Mus a Sedico e in Cajada a Longarone, questo fine settimana sette soccorritori, provenienti dalle Stazioni di tutta la regione, hanno superato l'esame ciascuno...

AFFLUENZA ALLE URNE

AFFLUENZA ALLE URNE

Di seguito l'affluenza alle urne nei Comuni della Provincia di Belluno. Si vota fino alle 15 di oggi, lunedì 21 settembre. In seguito inizieranno le operazioni di spoglio. Dati della prefettura di Belluno.

Soccorso Alpino oggi sull’Antelao, Agner e Rifugio Vandelli

Soccorso Alpino oggi sull'Antelao, Agner e Rifugio Vandelli

Alle 13.50 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è stato inviato a metà della via normale all'Antelao, a San Vito di Cadore, per un escursionista di Mogliano Veneto (TV), F.T., 51 anni, che si era slogato una caviglia scendendo. L'uomo, che si trovava con altre persone, aveva tentato di...

ANZIANO SI INFORTUNA IN ALPAGO

ANZIANO SI INFORTUNA IN ALPAGO

Alpago (BL), 19 - 09 - 20 Alle 7.30 il Soccorso alpino dell'Alpago è stato allertato per un cacciatore di 92 anni, infortunatosi un chilometro circa sopra la casa cantoniera di Santa Croce a Puos d'Alpago, a dare l'allarme il compagno di caccia ottantaseienne che era con lui. L'anziano di Ponte...

ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ,  A BORCA, LUNGO L’ALTA VIA NUMERO 1

ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ, A BORCA, LUNGO L'ALTA VIA NUMERO 1

Borca di Cadore (BL), 18 - 09 - 20 Alle 10.40 circa la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino della Val Fiorentina per un escursionista che aveva avuto dei problemi nel tratto dell'alta Via numero 1 tra il Rifugio Città di Fiume e il Venezia. Al momento di scendere da Forcella...

CORTINA DOLOMITI: ONLINE IL SECONDO NUMERO DELLA RIVISTA DIGITALE

CORTINA DOLOMITI: ONLINE IL SECONDO NUMERO DELLA RIVISTA DIGITALE

Benvenuto Autunno. Cortina Marketing saluta la nuova stagione con il secondo numero della rivista Cortina Dolomiti, online da oggi al seguente link: https://indd.adobe.com/view/c4cd2733-2c34-40c2-a795-226c4fb9ae38 Il numero racconta la stagione dei colori attraverso le iniziative del...

SCOOP! LE COOPERATIVE BELLUNESI E TREVIGIANE IN FESTA A CORTINA D’AMPEZZO SABATO 19 SETTEMBRE

SCOOP! LE COOPERATIVE BELLUNESI E TREVIGIANE IN FESTA A CORTINA D’AMPEZZO SABATO 19 SETTEMBRE

La manifestazione, ideata e realizzata da Confcooperative Belluno e Treviso per promuovere la ricchezza del mondo cooperativo bellunese e trevigiano in modo esperienziale, torna per il secondo anno consecutivo nella Regina delle Dolomiti con un ricco programma di eventi nati dalla collaborazione...

A CORTINA ESCURSIONISTA SCIVOLA E SBATTE LA TESTA

A CORTINA ESCURSIONISTA SCIVOLA E SBATTE LA TESTA

Cortina d'Ampezzo (BL), 14 - 09 - 20 Attorno alle 13.20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto lungo il sentiero che sale al Rifugio Nuvolau, per un'escursionista che era scivolata e aveva sbattuto la testa. Raggiunta dal tecnico di elisoccorso e dal medico sbarcati in hovering...

INTERVENTO NELLA NOTTE IN MARMOLADA

INTERVENTO NELLA NOTTE IN MARMOLADA

Rocca Pietore (BL), 14 - 09 - 20 Il Soccorso alpino della Val Pettorina è intervenuto questa notte sul ghiacciaio della Marmolada in aiuto di una escursionista in difficoltà. Partita alle 3 di notte da Pordenone per percorrere la Via Eterna, L.Z., 43 anni, ha poi raccontato ai soccorritori che...