Premiati i vincitori di Lagazuoi Winning Ideas Mountain Awards 2024

Premiati i vincitori di Lagazuoi Winning Ideas Mountain Awards 2024

La concretezza batte lo storytelling 3 a 0. La quinta edizione dei Lagazuoi Winning Ideas Mountain Awards – le cui premiazioni si sono svolte lo scorso sabato nella cornice di Lagazuoi EXPO Dolomiti – sono la prova di quanto la montagna, nelle parole dell’ingegnere Stefano Illing, ideatore di Lagazuoi EXPO Dolomiti, “sia un luogo estremamente creativo. Controcorrente rispetto a una società per lo più colonizzata dalla forza culturale ed economica della pianura. Siamo qui per dare spazio a queste idee vincenti”.

Ora i primi classificati, insieme agli altri finalisti, saranno in mostra fino a marzo 2025 in una delle sale espositive di Lagazuoi EXPO Dolomiti, nella stazione di arrivo della Funivia Lagazuoi, a 2732 metri.

I tre progetti vincitori – selezionati da un comitato di esperti e poi votati dal pubblico – sono l’esempio di quanto i WIMA puntino a soluzioni tangibili a problemi concreti, e incoraggino cambiamenti reali e non solo simbolici. “Abbiamo potuto constatare – prosegue l’ideatore di Lagazuoi EXPO Dolomiti e del concorso – come in montagna nascano tantissime idee che, se correttamente indirizzate, si diffondono ovunque, anche in città. Soluzioni per l’abbigliamento e la mobilità, proposte legate all’adattamento al cambiamento climatico, azioni di promozione del territorio che ribaltano i consueti paradigmi”.

I tre vincitori

I pionieri delle fattorie didattiche e della cucina contadina: l’Agriturismo Cortivo Pancotto

Il vincitore della categoria Produzioni enogastronomiche di montagna, è l’Agriturismo Cortivo Pancotto, a Caneva in Friuli, ed è un caso emblematico. Le parole d’ordine sono apparentemente le stesse di ogni narrazione incentrata sul food: tradizione, qualità, cucina del territorio. Ma qui la storia è differente. Dopo 16 anni da geometra edile, Luca Pancotto ha cambiato vita. Ha comprato un trattore, un po’ di terra e con la moglie Sonia Della Libera ha dato il via a un nuovo progetto. A Caneva ristrutturano un borgo cadente, creano agriturismo, orto e vigneto, alla malga Fossa di Sarone producono i loro formaggi premiati, e lì vicino riaprono il ristoro La Crosetta, ex osteria recuperata dall’oblio. Arrivano i riconoscimenti, come quello alla miglior cucina contadina, nel 2018. Ma il punto è un altro. Luca e Sonia non pensano solo al proprio – letterale – orticello, ma piantano semi ovunque, dedicandosi alle nuove generazioni. La loro è stata la prima casera trasformata in fattoria didattica: non in piano, ma in montagna. I bambini, da loro, imparano l’autosufficienza. Luca e Sonia mostrano la via, recuperando una visione etica fatta di sacrificio e lotta quotidiana.

Silex, di Rock Experience, creato con i Ragni di Lecco

A conquistare la categoriaAttrezzatura e Abbigliamento di montagna è invece Silex, giacca ultra tecnica di Rock Experience, azienda di Bosisio Parini. Siamo in provincia di Lecco, ed è ai Ragni di Lecco che l’azienda si rivolge per creare questo prodotto. E certo non per ragioni di buon vicinato. Il gruppo di arrampicatori si è sempre smarcato dallo status quo, ha osato nuove vie e coltivato un approccio orizzontale – fatto di concretezza – alla verticalità, senza il timore di sfidare i mostri sacri dell’alpinismo. Silex ha assorbito la loro esperienza e competenza, si è sagomato intorno alle necessità di chi scala la roccia e ha bisogno di un prodotto sicuro e affidabile. È infatti un capo termoregolante, leggero e traspirante, che impiega materiali altamente performanti posizionati grazie al body mapping. Ogni diversa zona del corpo viene supportata da materiali e tessuti differenti, per adattarsi come un guanto ad ogni esigenza. Pesa solo 400 grammi, si ripiega in una tasca e si porta sempre con sé.

Le piccole località sognano in grande: Magic Skipass in Valle d’Aosta

Infine, dalla Valle d’Aosta proviene la terza storia vincitrice, nella categoria Servizi e App di montagna. In questo caso ad imporsi è stato un “modo di vedere” la realtà. Tutti conoscono questa regione come destinazione invernale, grazie alle sue importanti stazioni sciistiche. Ma i piccoli comprensori sono sempre stati avvolti da un cono d’ombra, almeno fuori dai confini regionali. Magic Skipass punta i riflettori su di loro. Collega 1.426 km di piste servite da 417 impianti di risalita, unendoli in una proposta che abbina tariffe low cost valide 6 giorni – in almeno due località differenti – a un’ora di lezione di sci e una notte in hotel per due Under 18. Il progetto coinvolge autentiche gemme: Antagnod, Brusson, Chamois, Champorcher, Cogne, Crévacol, Gressoney-Saint-Jean, La Magdeleine, Ollomont, Rhêmes-Notre-Dame e Valgrisenche. Insieme agli impianti, a trarne beneficio è tutto l’indotto, che include i servizi, le attività sportive, gli esercizi commerciali, i ristoranti e gli hotel. Mentre quasi ovunque i piccoli comuni di montagna si spopolano, la Valle d’Aosta ha trovato questa soluzione per promuovere un modello turistico “multipolare”.

logo

Related posts

BELLUNO E TREVISO: OLTRE 70 CHIAMATE AI VIGILI DEL FUOCO PER DANNI DAL MALTEMPO

BELLUNO E TREVISO: OLTRE 70 CHIAMATE AI VIGILI DEL FUOCO PER DANNI DAL MALTEMPO

Da mezzogiorno, di venerdì 12 luglio, i Vigili del fuoco stanno operando principalmente nelle provincie di Belluno e Treviso per danni causati dal maltempo: non si hanno notizie di persone coinvolte. Belluno: 15 interventi eseguiti e in corso di svolgimento dalle ore 12:00 per caduta di alberi...

MILANO CORTINA 2026 SVELERÀ  LA TORCIA OLIMPICA E PARALIMPICA AL PADIGLIONE ITALIA  DI EXPO 2025 OSAKA

MILANO CORTINA 2026 SVELERÀ LA TORCIA OLIMPICA E PARALIMPICA AL PADIGLIONE ITALIA DI EXPO 2025 OSAKA

Un palcoscenico mondiale per uno dei simboli più iconici in vista dei Giochi. Nel mese di aprile il Comitato Organizzatore dei prossimi Giochi Invernali svelerà, in contemporanea a Milano e nel Padiglione Italia a Expo 2025 Osaka, la Torcia delle Olimpiadi e Paralimpiadi 2026. Un’occasione unica...

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

Verso le 11.15 il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato allertato per una signora di Mira (VE) che, partecipando assieme ai figli a un'uscita micologia, messo male un piede aveva riportato una distorsione. La donna, che si trovava un centinaio di metri all'interno di un bosco nella zona di...

TUTTO PRONTO ALLA SPIAGGIA DI FARRA D’ALPAGO PER IL FESTIVAL DEGLI AQUILONI

TUTTO PRONTO ALLA SPIAGGIA DI FARRA D’ALPAGO PER IL FESTIVAL DEGLI AQUILONI

Tutto pronto sul Lago di Santa Croce (Alpago – Belluno) per la prima edizione del Festival degli Aquiloni, manifestazione organizzata dal Comitato Alpago 2 Ruote & Solidarietà insieme a Comune di Alpago, Eventi Volanti e Aics, con il supporto della Provincia di Belluno e con il sostegno e...

IL VESCOVO MARANGONI BENEDICE IL RIPOSIZIONAMENTO DI UN BASSO RILIEVO DEDICATO A SANTA BARBARA GIA’ PRESENTE NELLA VECCHIA SEDE DEI VIGILI DEL FUOCO

IL VESCOVO MARANGONI BENEDICE IL RIPOSIZIONAMENTO DI UN BASSO RILIEVO DEDICATO A SANTA BARBARA GIA’ PRESENTE NELLA VECCHIA SEDE DEI VIGILI DEL FUOCO

Il Vescovo di Belluno, Monsignor Renato Marangoni, mercoledì mattina si è recato in visita presso la sede provinciale dei Vigili del fuoco per la benedizione del basso rilievo di Santa Barbara. Opera lignea, in basso rilievo, prima presente nella sede storica di Via San Gregorio e ora...

DOLOMITI BUS: AVVISO SULLO SCIOPERO NAZIONALE DI GIOVEDì 18 LUGLIO

DOLOMITI BUS: AVVISO SULLO SCIOPERO NAZIONALE DI GIOVEDì 18 LUGLIO

Lettere dal K2, 70 anni dopo:   Lino Lacedelli “inedito” in mostra a Lagazuoi EXPO Dolomiti

Lettere dal K2, 70 anni dopo: Lino Lacedelli “inedito” in mostra a Lagazuoi EXPO Dolomiti

Dalle Dolomiti al K2, e dal K2 alle Dolomiti. Un filo diretto unisce queste cime dal 1954, quando l’ampezzano – e Scoiattolo di Cortina - Lino Lacedelli e il lombardo Achille Compagnoni, già istruttore presso la Scuola Militare Alpina, conquistarono la seconda vetta più alta della Terra. Per...

A CORTINA D’AMPEZZO, PRECIPITA DALLA FERRATA LIPELLA E PERDE LA VITA

A CORTINA D'AMPEZZO, PRECIPITA DALLA FERRATA LIPELLA E PERDE LA VITA

Passato da poco mezzogiorno la Centrale del 118 è stata attivata da un soccorritore che stava risalendo per caso la Ferrata Lipella e aveva assistito alla caduta di un escursionista, che si trovava più alto rispetto a lui. Fornite le coordinate del punto, è stato inviato l'elicottero del Suem...

CORTINATEATRO PRENDE IL VIA CON L’EVENTO MUSICALE  “ENNIO MORRICONE – MARCO POLO SOUNDTRACK”

CORTINATEATRO PRENDE IL VIA CON L’EVENTO MUSICALE “ENNIO MORRICONE – MARCO POLO SOUNDTRACK”

CortinAteatro, la stagione concertistica e teatrale ampezzana promossa e sostenuta dal Comune di Cortina d’Ampezzo, ideata e coordinata dall’associazione Musincantus, è pronta ad inaugurare il cartellone estivo, che si compone di 16 appuntamenti, dall’11 luglio al 18 ottobre. Si inizia con un...