Vertice tpl in Prefettura, i sindacati pronti allo sciopero

Vertice tpl in Prefettura, i sindacati pronti allo sciopero

«C’è un problema di risorse, economiche e umane. E va risolto nel più breve tempo possibile, con la collaborazione di tutti gli attori. Collaborazione che abbiamo registrato oggi anche da parte dei sindacati, dell’azienda e dei lavoratori».

È quanto affermano il presidente della Provincia di Belluno Roberto Padrin, e il consigliere provinciale delegato ai trasporti Dario Scopel, al termine del vertice convocato in Prefettura per analizzare il tema del trasporto pubblico locale e la procedura di raffreddamento avviata dai sindacati di categoria nei confronti di Dolomitibus. Il vertice si è concluso senza la ricomposizione e di conseguenza i sindacati si sono detti pronti ad andare alla fase successiva, vale a dire lo sciopero.

«La posizione dei sindacati e dei rappresentanti dei lavoratori è condivisibile» afferma il presidente Padrin. «A fronte di un corrispettivo chilometrico di 1,82 euro per il territorio bellunese, i nostri vicini del Trentino-Alto Adige possono contare su un corrispettivo di 3,6 euro, mentre in Friuli Venezia Giulia si arriva a 2,5 euro». «Il tema è sostanzialmente questo: in un territorio di montagna servono risorse aggiuntive, soprattutto per chi lavora in zone orograficamente e demograficamente svantaggiate» aggiunge il consigliere delegato Scopel. «La Provincia porterà la questione sui tavoli regionali e governativi, nel frattempo chiede all’azienda Dolomitibus di fare il possibile per limitare i disagi. Sappiamo che nei prossimi giorni arriveranno altri autisti dal gruppo Autoguidovie e questo servirà a tamponare la situazione. Ma abbiamo bisogno di soluzioni strutturali, che non possono prescindere da un riconoscimento diverso delle difficoltà del lavorare e vivere in montagna».

Ciononostante l’azienda Dolomitibus è determinata a trovare soluzioni concrete a favore dei propri lavoratori e degli utenti del territorio. “In tal senso”, scrivono in una nota da Dolomitibus, “cogliendo comunque positivamente i punti di potenziale convergenza con le Organizzazioni Sindacali, ed in particolare la necessità di avere certezze di risorse economiche adeguate al trasporto pubblico della Provincia di Belluno e delle sue specificità, Dolomiti Bus spa auspica che restino aperti i canali di dialogo tra azienda, Organizzazioni Sindacali e le Istituzioni coinvolte”.


logo

Related posts

ANAS: QUANDO SEI ALLA GUIDA TUTTO PUÒ ASPETTARE

ANAS: QUANDO SEI ALLA GUIDA TUTTO PUÒ ASPETTARE

Parte il nuovo spot sulla sicurezza stradale della campagna Anas “Guida e Basta” in collaborazione con MIT e Polizia di Stato. Con lo slogan “Quando sei alla guida tutto può aspettare”. La raccomandazione principale resta ferma: no senza eccezioni alle distrazioni alla guida, ai comportamenti...

ALPAGO AIR SHOW, IL 28 LUGLIO SPETTACOLO SUL LAGO DI SANTA CROCE. NEL RICORDO DI DARIO DE FILIP

ALPAGO AIR SHOW, IL 28 LUGLIO SPETTACOLO SUL LAGO DI SANTA CROCE. NEL RICORDO DI DARIO DE FILIP

Dopo il Festival degli Aquiloni, il Comitato Alpago 2 Ruote & Solidarietà è pronto per un altro appuntamento sul Lago di Santa Croce. È Alpago Air Show, spettacolo che vedrà protagonisti diversi tipi di velivoli nel pomeriggio di domenica 28 luglio. La manifestazione, sostenuta dal Fondo...

Lunedì saranno inaugurate le installazioni olimpiche

Lunedì saranno inaugurate le installazioni olimpiche

Lunedì 22 luglio alle ore 18 tutti i cittadini e i turisti sono invitati ad assistere alla cerimonia di inaugurazione dell’installazione degli Spectaculars olimpici, un evento che segnerà l’avvio degli allestiemnti olimpici. Gli Spectaculars sono installazioni su larga scala dei noti cerchi...

DALLA SERATA DI DOMANI PREVISTO L’ARRIVO DI UNA PERTURBAZIONE CON TEMPORALI IN ZONE MONTANE E PEDEMONTANE DEL VENETO

DALLA SERATA DI DOMANI PREVISTO L’ARRIVO DI UNA PERTURBAZIONE CON TEMPORALI IN ZONE MONTANE E PEDEMONTANE DEL VENETO

Le previsioni meteo in Veneto indicano dalla tarda mattinata di venerdì progressivo aumento dell'instabilità a partire dalle zone montane e pedemontane con probabili rovesci e temporali anche intensi (forti rovesci, locali grandinate, forti raffiche di vento); possibile estensione dei fenomeni...

Chiusa per frana la Pista Ciclabile tra Cortina d’Ampezzo e Dobbiaco

Chiusa per frana la Pista Ciclabile tra Cortina d'Ampezzo e Dobbiaco

A seguito delle forti precipitazioni avvenute ieri sera, che hanno causato una colata detritica sulla sede della pista ciclabile di collegamento tra Cortina d'Ampezzo e Dobbiaco (zona sotto il Pomagagnon), l’Amministrazione Comunale ha emesso un’ordinanza di chiusura immediata del tratto...

Al via la 4^ edizione del Lagazuoi Photo Award New Talents

Al via la 4^ edizione del Lagazuoi Photo Award New Talents

Lagazuoi Photo Award New Talents riprende quota, con un nuovo team di studenti e professionisti, per l’edizione 2024. Il progetto curato da Lagazuoi EXPO Dolomiti, lo spazio museale situato all’arrivo della funivia Lagazuoi, tra Cortina d’Ampezzo e l’Alta Badia, prende il via con una residenza...

A Cortina d’Ampezzo oggi intervento per risolvere due perdite d’acqua

A Cortina d'Ampezzo oggi intervento per risolvere due perdite d'acqua

Da qualche giorno, due perdite d'acqua significative sono state rilevate a Cortina d’Ampezzo: una nella zona della rotonda davanti al centro congressi  Alexander Girardi Hall e la seconda in via Olimpia. A seguito delle numerose segnalazioni dei cittadini, il Comune ha prontamente contattato...

Fondo Zardini offerto alla Provincia autonoma di Bolzano: incontro con assessore Alfreider

Fondo Zardini offerto alla Provincia autonoma di Bolzano: incontro con assessore Alfreider

Valentina Zardini ha intenzione di donare alla Provincia il lascito del marito, il fotografo cortinese Stefano Zardini, e dei suoi avi. 120 anni di storia della popolazione e cultura ladina raccontata in migliaia di foto.Ieri (16 luglio), spiegano in un comunicato stampa dalla Provicnia utonoma...

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2024: 94 gli equipaggi in gara dal 18 al 21 luglio

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2024: 94 gli equipaggi in gara dal 18 al 21 luglio

Aria fresca e rarefatta, paesaggi capaci di togliere il fiato, monti fulgidi e spigolosi i cui tortuosi tornanti sono attraversati da automobili da sogno. E’ lo scenario della Coppa D’Oro delle Dolomiti, terzo appuntamento del Campionato Italiano Grandi Eventi che dal 18 al 21 luglio 2024 vedrà...