Lunedì il vertice in Prefettura tra Dolomitibus, Provincia e sindacati

Lunedì il vertice in Prefettura tra Dolomitibus, Provincia e sindacati

«In montagna il trasporto pubblico locale è un servizio imprescindibile per studenti, lavoratori e anche per il turismo. Va però chiarito che ha dei costi superiori rispetto alla pianura e rispetto alle aree metropolitane». È quanto affermano il presidente della Provincia Roberto Padrin e il consigliere provinciale delegato ai trasporti Dario Scopel che oggi si sono trovati per fare il punto della situazione in vista del vertice di lunedì in Prefettura.

Dopo una prima settimana di disagi sul fronte del trasporto pubblico locale, infatti, è stata convocata dal prefetto una riunione con Dolomitibus e sindacati per analizzare il problema. Una riunione che arriva a stretto giro dopo un incontro in Regione con l’assessora Elisa De Berti e tutte le aziende tpl del Veneto. 

«La situazione è molto difficile in tutto il Veneto, per un duplice fenomeno: da una parte la carenza ormai cronica di autisti e dall’altra il crollo dell’utenza, che dopo il Covid ha raggiunto picchi mai visti prima» spiega il consigliere Scopel, che ha partecipato al vertice di Venezia. «In provincia di Belluno la differenza di persone che prendevano l’autobus e ora non lo prendono più mediamente si assesta attorno al 15-18%, ma si sale al 25% nei servizi urbani del capoluogo. Questo si traduce in costi aumentati, non coperti dai biglietti e dagli abbonamenti».

La carenza di autisti è l’altro nodo. E nella prima settimana di scuola ha significato una riduzione delle corse e notevoli disservizi. «Il dato che abbiamo è che negli ultimi anni Dolomitibus è passata da 185 a 118 autisti» continua il consigliere Scopel. «Capiamo la rabbia degli utenti per le corse saltate e capiamo allo stesso modo gli sforzi enormi che sta facendo il personale di Dolomitibus per garantire il servizio in emergenza: in questo momento bisogna trovare quell’unità di intenti che permetta al trasporto pubblico di superare la fase di crisi».

«Comunque lo si guardi, è un problema di risorse: umane e finanziarie. Ma se ci sono maggiori finanze, in qualche modo il personale si trova» sottolinea il presidente Roberto Padrin. «Serve un “differenziale montagna” per attrarre quelle professionalità – in questo caso gli autisti – che mancano; servono contratti integrativi più corposi per chi sceglie di lavorare sul nostro territorio. Se le terre alte hanno dei costi maggiori, a fronte di un bacino d’utenza ridotto, è necessario che vengano coperti. Trento e Bolzano, a quanto pare, non hanno lo stesso problema sul fronte del tpl». 

logo

Related posts

ALPINATHLON, A CORTINA D’AMPEZZO IL TRIS DI DANIEL ANTONIOLI

ALPINATHLON, A CORTINA D’AMPEZZO IL TRIS DI DANIEL ANTONIOLI

Una splendida giornata di sole ha fatto da cornice, a Cortina d’Ampezzo, alla terza edizione di Alpinathlon, il duathlon (corsa e sci alpinismo) proposto da Fondazione Cortina in collaborazione con il Comando Truppe Alpine dell'Esercito e l'Associazione Nazionale Alpini e con il prezioso...

PISTA DI BOB DI CORTINA. PRONTI PER LA PRE-OMOLOGAZIONE PREVISTA A MARZO 2025

PISTA DI BOB DI CORTINA. PRONTI PER LA PRE-OMOLOGAZIONE PREVISTA A MARZO 2025

Si è svolto oggi, giovedì 11 aprile 2024, a Cortina d'Ampezzo, il sopralluogo al cantiere dello Sliding Centre, ossia la pista "Eugenio Monti", seguito da una riunione tenutasi per l'intera giornata alla presenza dei rappresentanti di Società Infrastrutture Milano Cortina, Fondazione Milano...

CORSA E SCI ALPINISMO NEL FINE SETTIMANA DI CORTINA D’AMPEZZO

CORSA E SCI ALPINISMO NEL FINE SETTIMANA DI CORTINA D’AMPEZZO

Dopo le Finali della Coppa del Mondo di scialpinismo, per Fondazione Cortina è tempo di Alpinathlon. Sabato, 13 aprile, si svolgerà la terza edizione del duathlon (corsa e sci alpinismo) proposto a Cortina d’Ampezzo in collaborazione con il Comando Truppe Alpine dell'Esercito e l'Associazione...

De Silvestro e Boscacci ancora sul podio nella staffetta mista di Cortina d’Ampezzo.

De Silvestro e Boscacci ancora sul podio nella staffetta mista di Cortina d’Ampezzo.

Il sigillo della Francia nell’ultima giornata delle Finali della Coppa del mondo 2023-2024 di scialpinismo, andata in scena mercoledì 10 aprile a Cortina Ampezzo per l’organizzazione di Fondazione Cortina. L’atto conclusivo è stato dedicato alla Mixed Relay, la gara a squadre, con teatro di gara...

GUARDIA DI FINANZA: SCOPERTI 43 FALSI RESIDENTI IN CADORE. EVADEVANO L’IMU PER 115 MILA EURO

GUARDIA DI FINANZA: SCOPERTI 43 FALSI RESIDENTI IN CADORE. EVADEVANO L’IMU PER 115 MILA EURO

Nell’ambito di una più ampia azione di controllo economico del territorio volta a contrastare possibili fenomeni di evasione fiscale nel settore turistico-immobiliare, la Tenenza di Auronzo di Cadore ha scoperto 43 soggetti che risultano aver fittiziamente trasferito la propria residenza in uno...

LORENZAGO DI CADORE, DEMOLITA DAI VIGILI DELFUOCO UNA CASA A RISCHIO CROLLO

LORENZAGO DI CADORE, DEMOLITA DAI VIGILI DELFUOCO UNA CASA A RISCHIO CROLLO

Una vecchia abitazione pericolante lungo la SS 52 a Lorenzago di Cadore è stata demolita questa mattina dai Vigili del fuoco. L’edificio a rischio crollo verso le altre abitazioni e verso la Statale, era in stato di degrado da molti anni con il tetto e i solai già crollati. La demolizione...

PONTE NELLE ALPI, ESCE FUORI STRADA CON L’AUTO: FERITO IL CONDUCENTE

PONTE NELLE ALPI, ESCE FUORI STRADA CON L’AUTO: FERITO IL CONDUCENTE

Intervento dei Vigili del fuoco stamattina, intorno alle 10:45, in frazione Piaia, nel comune di Ponte nelle Alpi, per un’auto finita fuori strada, probabilmente dopo essere entrato in collusione con un mezzo pesante: ferito l’autista. Al lavoro una squadra dei vigili del fuoco della centrale...

FORNO DI ZOLDO, INCIDENTE TRA DUE MEZZI: FERITA UNA PERSONA

FORNO DI ZOLDO, INCIDENTE TRA DUE MEZZI: FERITA UNA PERSONA

Intervento dei Vigili del fuoco ieri sera 9 aprile alle 19, per un incidente stradale tra un’ape car e un’auto a Forno di Zoldo, zona Pralongo, in via Sant’Andrea: ferito il conducente del veicolo a tre ruote. Al lavoro la squadra dei vigili del fuoco della centrale di Belluno e dei volontari...

IL COMUNE DI CORTINA AL FIANCO DELLA SPORTIVI GHIACCIO: SCONTI SUI BIGLIETTI PER ASSISTERE ALLE PARTITE ALL’OLIMPICO.

IL COMUNE DI CORTINA AL FIANCO DELLA SPORTIVI GHIACCIO: SCONTI SUI BIGLIETTI PER ASSISTERE ALLE PARTITE ALL'OLIMPICO.

Sono giornate frenetiche queste allo stadio Olimpico del ghiaccio di Cortina d’Ampezzo, dove la squadra locale sta giocando le partite per il titolo della Alps Hockey League, soltanto uno degli ultimi, importantissimi, traguardi raggiunti dai nostri atleti. L’Amministrazione Comunale vuole...