TRE CIME DI LAVAREDO – SEGNALATA ALL’ENAC UNA PERSONA PER UTILIZZO DEL DRONE IN VIOLAZIONE ALLA NORMATIVA VIGENTE

TRE CIME DI LAVAREDO – SEGNALATA ALL’ENAC UNA PERSONA PER UTILIZZO DEL DRONE IN VIOLAZIONE ALLA NORMATIVA VIGENTE

Le Stazioni del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Cortina d’Ampezzo ed Auronzo di Cadore durante la stagione estiva effettuano, tra l’altro, servizio di pronto intervento presso il comprensorio delle Tre Cime di Lavaredo – Misurina di Auronzo di Cadore in coordinamento con la locale Stazione del C.N.S.A.S. e con il S.U.E.M. 118 di Belluno.
Nell’area caratterizzata da un elevato afflusso turistico sono stati effettuati fino ad ora 26 interventi di soccorso, di cui 11 in supporto agli elicotteri del S.U.E.M. 118 di Belluno.
I militari del S.A.G.F. svolgono contestualmente anche attività di vigilanza e controllo del territorio negli specifici settori di servizio fornendo, altresì, indicazioni e consigli utili agli escursionisti circa i comportamenti corretti e le precauzioni da adottare in montagna.
In tale contesto è stata rilevata in diverse occasioni la presenza in volo di droni, ovvero Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (UAS) così classificati dal Regolamento UAS-IT del 2021 dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC), pilotati da utenti non professionisti per puro svago e divertimento, in violazione delle norme disciplinanti lo specifico settore.
Il citato Regolamento, che disciplina fra l’altro le norme e le procedure di volo dei droni in base alla loro classe e categoria, prevede che il sorvolo di tali dispositivi, di peso superiore a 250 grammi, possa avvenire a condizione che il pilota abbia conseguito la relativa abilitazione rilasciata dall’ENAC, sia in possesso della prevista assicurazione concernente la responsabilità verso terzi e abbia registrato il drone sul portale “D-Flight” applicando sul drone stesso (UAV) e sul telecomando (Ground Control Station) il relativo codice identificativo QR ai fini dell’identificazione.
Nel corso dei vari servizi i militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza hanno rilevato, in alcune circostanze, un utilizzo non corretto e talvolta anche pericoloso dei droni, procedendo in un caso alla segnalazione all’ENAC, Ente competente per l’irrogazione delle sanzioni in materia, di una persona che durante le operazioni di atterraggio dell’eliambulanza faceva volare il proprio drone nei pressi del sito HEMS limitrofo al Rifugio Auronzo, tra l’altro privo della necessaria registrazione e del codice identificativo QR, dell’assicurazione e dell’abilitazione rilasciata dall’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile.
Tali apparecchi, infatti, anche se di categoria mini o midi e di dimensioni relativamente piccole, se utilizzati in maniera incauta e senza un’adeguata conoscenza della normativa di riferimento possono potenzialmente causare gravi danni ad altri aeromobili in volo mettendo in pericolo la sicurezza e l’incolumità delle persone.

logo

Related posts

SCI DI FONDO: A DEMETRIO RELA LA SECONDA EDIZIONE DEL MEMORIAL GIOVANNI VIEL

SCI DI FONDO: A DEMETRIO RELA LA SECONDA EDIZIONE DEL MEMORIAL GIOVANNI VIEL

Va a Demetrio Rela la seconda edizione del memorial Giovanni Viel, il premio voluto da Sportful in sinergia con il comitato veneto Fisi per ricordare il giornalista sportivo, grande appassionato e promotore dello sci di fondo, scomparso nel febbraio del 2023, e per dare un riconoscimento a...

Scialpinista Precipita nel Canalone Comici e perde la vita a Cortina

Scialpinista Precipita nel Canalone Comici e perde la vita a Cortina

Cortina d'Ampezzo (BL), 20 - 04 - 24 Verso le 15.30 di ieri la Centrale del 118 è stata allertata dai compagni di una scialpinista ruzzolata per alcune centinaia di metri nel Canalone Comici al Sorapiss. In quattro stavano risalendo la parte alta del canale con gli sci sulle spalle, quando la...

SINDACO LORENZI: “NON ACCETTIAMO LEZIONI SU COME GESTIRE CORTINA D’AMPEZZO”

SINDACO LORENZI: “NON ACCETTIAMO LEZIONI SU COME GESTIRE CORTINA D’AMPEZZO”

In risposta alle recenti dichiarazioni provenienti da Sinistra Italiana, il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianluca Lorenzi, desidera esprimere chiaramente la posizione di questa Amministrazione in merito alle questioni sollevate. “Prima di tutto”, sottolinea Lorenzi in una nota, “vorrei...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianluca Lorenzi, ha convocato il Consiglio comunale per lunedì 29 aprile alle 9.30 La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l’ordine del giorno.

AL VIA IL 21 APRILE IL CRITERIUM CADORINO DI ATLETICA CSI

AL VIA IL 21 APRILE IL CRITERIUM CADORINO DI ATLETICA CSI

Prenderà il via domenica 21 aprile la ventisettesima edizione del Criterium Cadorino di atletica, appuntamento primaverile dedicato alla corsa del Comitato di Belluno del Centro Sportivo Italiano. In questo 2024 il Criterium Cadorino, supportato da Sportway, Volksbank ed Effe2, propone cinque...

FONDAZIONE CORTINA PER RACE FUTURE CLUB

FONDAZIONE CORTINA PER RACE FUTURE CLUB

Una tre giorni di sci, confronti e crescita. È la tre giorni proposta a Cortina d’Ampezzo dalla rivista specializzata Race Ski Magazine, in collaborazione con Fondazione Cortina. Protagonisti una ventina di brillanti giovani sciatori delle categorie Ragazzi (under 14) e Allievi (under 16)...

Giochi 2026: TAR respinge ricorso Italia Nostra su progetto Cortina Sliding Centre

Giochi 2026: TAR respinge ricorso Italia Nostra su progetto Cortina Sliding Centre

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Prima) ha respinto il ricorso, integrato da motivi aggiunti, presentato da Italia Nostra Onlus che chiedeva l’annullamento degli atti amministrativi di approvazione del progetto “Sliding Centre” di Cortina d'Ampezzo (Lotto2). È quanto...

ALPINATHLON, A CORTINA D’AMPEZZO IL TRIS DI DANIEL ANTONIOLI

ALPINATHLON, A CORTINA D’AMPEZZO IL TRIS DI DANIEL ANTONIOLI

Una splendida giornata di sole ha fatto da cornice, a Cortina d’Ampezzo, alla terza edizione di Alpinathlon, il duathlon (corsa e sci alpinismo) proposto da Fondazione Cortina in collaborazione con il Comando Truppe Alpine dell'Esercito e l'Associazione Nazionale Alpini e con il prezioso...

PISTA DI BOB DI CORTINA. PRONTI PER LA PRE-OMOLOGAZIONE PREVISTA A MARZO 2025

PISTA DI BOB DI CORTINA. PRONTI PER LA PRE-OMOLOGAZIONE PREVISTA A MARZO 2025

Si è svolto oggi, giovedì 11 aprile 2024, a Cortina d'Ampezzo, il sopralluogo al cantiere dello Sliding Centre, ossia la pista "Eugenio Monti", seguito da una riunione tenutasi per l'intera giornata alla presenza dei rappresentanti di Società Infrastrutture Milano Cortina, Fondazione Milano...