A Cortina d’Ampezzo nasce la Cortina Skimo Cup

A Cortina d’Ampezzo nasce la Cortina Skimo Cup

Tutto pronto a Cortina d’Ampezzo per la prima edizione di Cortina Skimo Cup, gara di sci alpinismo che nasce dalla sinergia di Sci club Cortina, Guide Alpine Cortina, Scoiattoli Cortina e Consorzio Delicious Cortina con il supporto dell’Amministrazione comunale ampezzana e di Cortina Banca e con il coordinamento organizzativo della nuova Fondazione Cortina.

L’appuntamento è per la mattinata di domenica 13 marzo. A sfidarsi sullo spettacolare e tecnico tracciato ricavato nell’area del Passo Falzarego, con partenza e arrivo nell’area del rifugio Col Gallina,  saranno le promesse dello sci alpinismo azzurro: la manifestazione, infatti, costituirà il penultimo appuntamento della Coppa Italia Giovani, circuito dedicato alle categorie Under 23, Under 20, Under 18 e Under 16. Accanto alle gare del circuito tricolore, inoltre, ci sarà un evento promozionale per i ragazzi under 14 e under 12. Sempre ai giovanissimi, inoltre, è dedicato un momento di formazione: si tratta di Ski Alp – Road to the Future”, iniziativa che vede insieme il comitato veneto della Federazione italiana sport invernali e il Collegio Guide Alpine del Veneto con l’obiettivo di insegnare le “basi” dello sci alpinismo, con particolare attenzione alla sicurezza.

«Come amministrazione comunale abbiamo accolto con grande favore e supportato in maniera importante questa manifestazione che valorizza una disciplina di straordinaria bellezza» sottolinea Gianpietro Ghedina, sindaco di Cortina d’Ampezzo. «Lo sci alpinismo è uno sport ampiamente praticato nel nostro territorio e con questo evento potrà ricevere un importante input in ambito agonistico, anche alla luce dell’inserimento della disciplina nel programma olimpico di Milano Cortina 2026. L’obiettivo di Cortina SkimoCup è a lungo termine: la Coppa Italia del prossimo 13 marzo, infatti, vuole dare il “la” a un appuntamento che possa diventare un riferimento importante a livello internazionale, in un contesto, come quello delle Dolomiti Ampezzane, che per gli sport outdoor è territorio di eccellenza».

«Avremo in gara oltre centocinquanta ragazzi che si affronteranno su un percorso che si snoda tra rifugio Col Gallina, Cima Gallina e Pian dei Menìs, a quote comprese tra i 2000 e 2400 metri» sottolinea Michele Di Gallo, della nuova Fondazione Cortina. «Grazie alla grande competenza tecnica di Guide Alpine Cortina e Scoiattoli Cortina, in sinergia con Sci club Cortina e Consorzio Delicious Cortina è stato fatto un grande lavoro. Fondamentale anche la collaborazione  sul territorio, con l’Amministrazione Comunale, sempre molto sensibile agli eventi sportivi, con Cortina Banca e Cooperativa di Cortina, oltre che con Cortina For Us che ha attivato i propri associati per questo fine settimana dedicato alla montagna. Vogliamo fare sistema nel e con il territorio per far crescere un evento e una disciplina sportiva dalle grandissime potenzialità».

La prima edizione di Cortina Skimo Cup è sostenuta, oltre che dalle aziende che hanno supportato in questi anni i Mondiali e la Coppa del Mondo di sci alpino 2022, anche da AtomicAdidasKarpos e Laser Style Italia.

Credito Foto Roberto De Pellegrin

logo

Related posts

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB – A Cortina è sold out.

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB - A Cortina è sold out.

È sold out per l’edizione 2022 di La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB®, manifestazione di riferimento assoluto nel calendario degli eventi dedicati alla corsa in natura. Dopo lo stop del 2020 e dopo essere ripartito nel 2021 con oltre 4mila iscritti, quest’anno l’evento che si svolge...

In City Golf a Cortina d’Ampezzo

In City Golf a Cortina d'Ampezzo

Cortina d’Ampezzo, dal 29 al 30 luglio 2022, è pronta a trasformarsi in un vero e proprio campo da golf diffuso, a 18 buche. La località diventa tappa di In City Golf, il tour sportivo che porta ogni anno il golf nel cuore delle capitali europee e delle città d’arte e turistiche più...

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 È stato ritrovato nella gola del Maè, 150 metri circa a valle della passerella di Igne, il corpo senza vita di R.R., 47 anni, di Belluno, le cui ricerche erano partite ieri, a seguito del rinvenimento della sua auto parcheggiata nei pressi del ponticello sospeso. Al...

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 Ieri attorno alle 18 è scattato l'allarme per avviare la ricerca di un uomo, R.R., 47 anni, di Belluno, uscito da lavoro attorno alle 13 e non rientrato, la cui auto è stata ritrovata parcheggiata nei della passerella di Igne. Le perlustrazioni da parte del...

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

Nel corso della finalissima della 21esima edizione di Amici, Maria De Filippi è stata nominata Ambassador dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026. L’investitura è il naturale riconoscimento per una grande appassionata di sport invernali che ha immediatamente accettato di...

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L’UOMO DISPERSO DA IERI

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L'UOMO DISPERSO DA IERI

È stato purtroppo ritrovato senza vita G.D.S., 78 anni, di Auronzo di Cadore (BL), che ieri mattina era uscito di casa per una consueta camminata senza più fare ritorno. Questa mattina una cinquantina di persone hanno proseguito le ricerche avviate una volta scattato l'allarme è una squadra...

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

Alle 16.15 di ieri, domenica 15 maggio, la Centrale del Suem è stata allertata da un escursionista in difficoltà sul Paterno. Partito dal Rifugio Auronzo con l'intenzione di fotografare le pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo attraverso uno dei fori delle gallerie del Paterno, l'uomo diceva...

Escursionista muore colto da malore ad Auronzo di Cadore

Escursionista muore colto da malore ad Auronzo di Cadore

Questa mattina verso le 11, la Centrale del Suem è stata allertata per un escursionista colto da malore, lungo la strada che sale al Rifugio Auronzo sotto le Tre Cime di Lavaredo. L'uomo, G.T.R., 65 anni, cittadino tedesco, che procedeva da solo, si era all'improvviso accasciato a terra...

PRECIPITA DAL PICCO DI RODA E PERDE LA VITA A PIEVE DI CADORE

PRECIPITA DAL PICCO DI RODA E PERDE LA VITA A PIEVE DI CADORE

Attorno alle 14 il 118 ha risposto alla telefonata di un escursionista, che diceva di essere caduto dal Picco di Roda, di essersi fatto male e che stava scivolando. L'uomo non aveva però più risposto alle chiamate della Centrale, che cercava di localizzarlo. Fornite le coordinate della cima...