PIERANTONIO ZANCHETTA TORNA A TITOLO GRATUITO IN PROVINCIA GRAZIE ALL’INTERESSAMENTO DELLA REGIONE

PIERANTONIO ZANCHETTA TORNA A TITOLO GRATUITO IN PROVINCIA GRAZIE ALL’INTERESSAMENTO DELLA REGIONE

La Provincia di Belluno risolve una delle criticità emerse nelle ultime settimane: per i prossimi mesi avrà di nuovo a disposizione il dirigente responsabile del Servizio Difesa del Suolo. Il dottor Pierantonio Zanchetta infatti tornerà a lavorare a titolo gratuito. Così ha deciso la Regione Veneto, con apposita delibera di giunta, venendo incontro alla richiesta che l’amministrazione provinciale aveva avanzato qualche settimana fa.
Già direttore della Unità Organizzativa Coordinamento gestione ittica e faunistico-venatoria Ambito Prealpino e Alpino presso la Direzione Agroambiente, Programmazione e Gestione ittica e faunistico-venatoria della Regione Veneto (posizione all’interno della quale era ricompreso anche l’incarico in Provincia, in quanto funzione non fondamentale e quindi ricoperta da personale regionale), Zanchetta è in quiescenza dal 1° aprile. E questo di fatto ha aperto un problema per gli uffici di Palazzo Piloni, impegnati nella sostituzione dei tre dirigenti attivi in Provincia che tra fine 2019 e inizio 2020 sono andati in pensione (due “provinciali” più il “regionale” Zanchetta). L’emergenza sanitaria in corso ha rallentato le procedure, ma non ha certo bloccato l’operatività dell’ente, che si sarebbe trovato in difficoltà a gestire alcune operazioni senza il dirigente, specialmente i cantieri di ripristino post-Vaia e di messa in sicurezza dei dissesti a seguito del maltempo del novembre 2019.
La soluzione è stata trovata a livello regionale. Proprio oggi il vice presidente della Regione Veneto, Gianluca Forcolin, ha comunicato che la giunta regionale ha deliberato l’affidamento dell’incarico di dirigente al dottor Zanchetta, che dunque a titolo gratuito torna a ricoprire per un anno il ruolo di direttore della Unità Organizzativa Coordinamento gestione ittica e faunistico-venatoria Ambito Prealpino e Alpino presso la Direzione Agroambiente, Programmazione e Gestione ittica e faunistico-venatoria della Regione Veneto; e di responsabile del Servizio di Difesa del Suolo in Provincia di Belluno.
«Questa notizia sblocca una situazione che avrebbe potuto crearci più di qualche difficoltà – commenta il presidente della Provincia Roberto Padrin -. Ringrazio la Regione e il vicepresidente Forcolin, che ha capito le esigenze della struttura provinciale e si è subito adoperato per risolvere una criticità importante. Un grazie, ovviamente, al dottor Zanchetta, che per primo si è fatto avanti garantendo la sua disponibilità a tornare a titolo gratuito per affrontare le esigenze della Provincia. Non possiamo che essergli grati: continuerà a lavorare con noi, in un settore – quello della Difesa del Suolo – che resta tra i più sensibili per la montagna, soprattutto dopo gli effetti di Vaia, e che negli ultimi mesi ha dato prova di grande professionalità e attenzione al territorio, pur con una struttura limitata nei numeri».

logo

Related posts

PROPOSTA DELLE REGIONI ALPINE: PER LE FESTIVITÀ IMPIANTI APERTI A OSPITI DI ALBERGHI E SECONDE CASE

PROPOSTA DELLE REGIONI ALPINE: PER LE FESTIVITÀ IMPIANTI APERTI A OSPITI DI ALBERGHI E SECONDE CASE

Le Regioni del Veneto, Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e le Province Autonome di Bolzano e di Trento, hanno presentato al Governo una proposta di mediazione per evitare un completo tracollo del settore turistico invernale, che prevede, in sintesi, la possibilità di...

COVID-19: SCENDONO A 71 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 71 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questo fine settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 88 a 71 casi (-17). Le persone in quarantena...

Perde la vita dopo essere scivolato sul sentiero a Forcella Antarcisa a Pieve di Cadore

Perde la vita dopo essere scivolato sul sentiero a Forcella Antarcisa a Pieve di Cadore

Alle 15.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di Forcella Antarcisa, dove un escursionista era scivolato dal sentiero, sparendo alla vista del compagno con cui si trovava. Mentre stavano scendendo l'uomo, un cinquantacinquenne di Calalzo di Cadore, perso...

MALORE NEL CANALE DEI BURELONI

MALORE NEL CANALE DEI BURELONI

San Martino di Castrozza (TN), 28 - 11 - 20 Poco prima di mezzogiorno, su richiesta della Centrale di Trento, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto sulla Cima dei Bureloni, dove, risalendo con ramponi e piccozza l'omonimo canale, un'alpinista era stata colta da malore. A dare...

COVID-19: SCENDONO A 88 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 88 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 104 a 88 casi (-16). Le persone in quarantena...

COVID-19: SCENDONO A 104 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 104 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 107 a 104 casi (-3). Le persone in quarantena...

OLIMPIADI 2026. ZAIA, “LA SQUADRA MILANO-CORTINA AL LAVORO PER APPROVARE IL PIANO DI MKTG. BENVENUTO IN SQUADRA A  KOSTOPOULOS, IL GARANTE DELLE PARALIMPIADI”

OLIMPIADI 2026. ZAIA, “LA SQUADRA MILANO-CORTINA AL LAVORO PER APPROVARE IL PIANO DI MKTG. BENVENUTO IN SQUADRA A KOSTOPOULOS, IL GARANTE DELLE PARALIMPIADI”

“In un periodo tanto drammatico, come quello che stiamo vivendo a causa del Covid, guardiamo al futuro e a quello che sarà un grande evento dello sport mondiale, Milano-Cortina 2026, a dieci anni di distanza dall’edizione di Torino e a 70 da quella di Cortina 1956. Oggi si aggiungono due...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE DI CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE DI CORTINA D'AMPEZZO

Il Consiglio comunale di Cortina d'Ampezzo, il 30 novembre alle ore 14, sarà trasmesso in diretta su Radio Cortina. Di seguito l'ordine del giorno.  

Cortina Fashion Weekend 2020, un’edizione “responsabile”

Cortina Fashion Weekend 2020, un’edizione “responsabile”

Vuole essere un forte segno di fiducia nel futuro e di coraggio, questo Fashion Weekend 2020. Dal 4 all’8 dicembre, a Cortina va in scena la “moda”, ma con un abito differente dal solito. La Regina delle Dolomiti, nota per il glamour dei suoi eventi, cambia abito e, come tutte le dive si...