CORONAVIRUS. GIUNTA VENETA PRESENTA EMENDAMENTO CON OLTRE 12 MILIONI DI EURO PER SOSTEGNO A FAMIGLIE E LAVORATORI.

CORONAVIRUS. GIUNTA VENETA PRESENTA EMENDAMENTO CON OLTRE 12 MILIONI DI EURO PER SOSTEGNO A FAMIGLIE E LAVORATORI.

Presentando alla I. Commissione consiliare un maxiemendamento del valore di 12 milioni 800 mila euro alla variazione di bilancio del 25 marzo scorso, oggi, la Giunta regionale del Veneto ha proseguito il lavoro di individuare e liberare fondi da destinare ad interventi a sostegno di famiglie e tessuto economico a fronte dell’emergenza sanitaria in corso. Sommando l’importo della variazione originaria (5.000.000 euro), il provvedimento odierno consentirà di raggiungere la somma di oltre 18 milioni di euro, grazie ad una revisione dei vari budget assegnati con l’approvazione del Bilancio di previsione 2020-2022.

L’emendamento presentato, raggiunge la cifra complessiva, di 12,8 milioni, sommando 4.760.020 euro recuperati dalla disponibilità dei vari assessorati, 7.834.762,20 euro dall’avanzo 2019 del Consiglio Regionale, 205.217,30 euro dal fondo di riserva per le spese obbligatorie.

L’emergenza sanitaria si sta dimostrando sempre di più anche sociale – sottolinea il Vicepresidente e Assessore al Bilancio Gianluca Forcolin –. Si è continuato, quindi, a lavorare nella direzione di riuscire a liberare il maggior numero di risorse in favore di azioni che sostengano la gestione dell’emergenza e ne favoriscano il superamento. La forte sinergia tra gli Assessori, il Consiglio ed i vari uffici al lavoro ci ha consentito, dopo la prima tappa della variazione presentata il mese scorso, di raggiungere anche questo nuovo risultato che ci permette di investire ulteriori quasi 13 milioni di euro. È un risultato significativo perché le somme individuate andranno destinate per il sostegno concreto alle famiglie ed ai lavoratori, due ambiti particolarmente coinvolti dalle restrizioni in atto. Ma senza dimenticare i servizi assistenziali agli anziani e le infrastrutture perché stiamo pensando al superamento di questa situazione ma anche alla ripartenza”.

L’emendamento prevede di intervenire con la seguente ripartizione:

  • 4.500.000 euro per interventi a sostegno al sistema delle scuole paritarie dell’infanzia e asili nido.

  • 3.0000.000 euro per contributi alle famiglie per il pagamento delle rette delle case di riposo.

  • 1.500.000 euro per sostenere le famiglie degli alunni del sistema scolastico tramite “Buono Scuola”.

  • 1.500.000 euro per interventi di sostegno per il pagamento dei canoni di locazione.

  • 1.500.000 euro come ulteriore contributo alla cassa integrazione dei lavoratori, estendendo il sostegno anche ai dipendenti delle IPAB, raggiungendo così la somma totale di 7 milioni (5.500.000 euro già presenti nella originaria manovra di variazione).

  • 500.000 euro da destinare tramite l’Anci agli Enti Locali per progettualità che favoriscano il lavoro agile.

  • 300.000 euro da destinare alla progettazione di lavori urgenti ed indifferibili per la messa in sicurezza della linea ferroviaria Adria-Mestre.

logo

Related posts

COVID-19: SCENDONO A 104 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 104 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questi due giorni”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 107 a 104 casi (-3). Le persone in quarantena...

OLIMPIADI 2026. ZAIA, “LA SQUADRA MILANO-CORTINA AL LAVORO PER APPROVARE IL PIANO DI MKTG. BENVENUTO IN SQUADRA A  KOSTOPOULOS, IL GARANTE DELLE PARALIMPIADI”

OLIMPIADI 2026. ZAIA, “LA SQUADRA MILANO-CORTINA AL LAVORO PER APPROVARE IL PIANO DI MKTG. BENVENUTO IN SQUADRA A KOSTOPOULOS, IL GARANTE DELLE PARALIMPIADI”

“In un periodo tanto drammatico, come quello che stiamo vivendo a causa del Covid, guardiamo al futuro e a quello che sarà un grande evento dello sport mondiale, Milano-Cortina 2026, a dieci anni di distanza dall’edizione di Torino e a 70 da quella di Cortina 1956. Oggi si aggiungono due...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE DI CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE DI CORTINA D'AMPEZZO

Il Consiglio comunale di Cortina d'Ampezzo, il 30 novembre alle ore 14, sarà trasmesso in diretta su Radio Cortina. Di seguito l'ordine del giorno.  

Cortina Fashion Weekend 2020, un’edizione “responsabile”

Cortina Fashion Weekend 2020, un’edizione “responsabile”

Vuole essere un forte segno di fiducia nel futuro e di coraggio, questo Fashion Weekend 2020. Dal 4 all’8 dicembre, a Cortina va in scena la “moda”, ma con un abito differente dal solito. La Regina delle Dolomiti, nota per il glamour dei suoi eventi, cambia abito e, come tutte le dive si...

COVID-19: SCENDONO A 107 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID-19: SCENDONO A 107 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questo fine settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 114 a 107 casi (-7). Le persone in quarantena...

Grave giovane alpinista precipitato dalla cima Ra Zesta a Cortina

Grave giovane alpinista precipitato dalla cima Ra Zesta a Cortina

Sono molto gravi le condizioni di un giovane alpinista precipitato in un canale durante la scalata di Cima Ra Zesta, tra i Tondi di Faloria e Forcella Marcuoira. G.G., 24 anni, di Cortina d'Ampezzo (BL), stava salendo, primo di cordata, con ramponi e piccozza assieme un amico lungo la parete del...

ULSS 1 Dolomiti: 10 consigli per migliorare il sonno ai tempi del Coronavirus

ULSS 1 Dolomiti: 10 consigli per migliorare il sonno ai tempi del Coronavirus

Nell’ambito del “Progetto di sostegno psicologico” promosso dalla psicologia ospedaliera dell’Ulss Dolomiti e supportato da AIL e Fondo Welfare Dolomiti, per la prevenzione del “contagio emotivo” dell’emergenza Covid19, gli psicologi del team hanno predisposto una scheda con i 10 consigli per...

Gli interventi del Soccorso Alpino a Val di Zoldo, Borca di Cadore, Lozzo di Cadore e Belluno

Gli interventi del Soccorso Alpino a Val di Zoldo, Borca di Cadore, Lozzo di Cadore e Belluno

Val di Zoldo (BL), 15 - 11 - 20 Alle 11.40 circa la Centrale del 118 è stata allertata da alcune persone che avevano visto volare due persone dalla Via Benvegnù alla Pala della Gigia, in Moiazza. Mentre l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore decollava, è arrivata una seconda chiamata, da...

Due gli interventi di oggi del Soccorso Alpino a Cortina e Selva di Cadore

Due gli interventi di oggi del Soccorso Alpino a Cortina e Selva di Cadore

Alle 14.30 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di Punta Anna, 2.700 metri di altitudine, a Cortina d'Ampezzo, poiché due escursionisti, che avevano completato la ferrata che porta alla spalla della vetta, una volta usciti si erano trovati in un tratto...