Positive al Coronavirus se ne vanno in giro: fermate dai Carabinieri.

Positive al Coronavirus se ne vanno in giro: fermate dai Carabinieri.

Se ne vanno in giro senza motivi indifferibili e urgenti, come previsto dal Dpcm. Per di più erano positive al Coronavirus. Fermate dai Carabinieri rischiano l’accusa di epidemia colposa.

Il fatto risale a ieri pomeriggio (martedì 7 aprile). I Carabinieri forestali di Belluno stavano effettuando il normale servizio di controllo, in zona Polpet, a Ponte nelle Alpi. Tra le auto fermate ne hanno trovata una al cui interno c’erano papà, mamma e figlia minore. I militari hanno chiesto perché la famiglia fosse in giro ed erano pronti prendere l’autocertificazione. È bastato poi inserire il nome della madre e della figlia nella banca dati per avere il responso: entrambe erano sottoposte all’obbligo di isolamento domiciliare fiduciario. Erano, infatti, risultate positive al Coronavirus e in attesa di nuovo tampone. Dovevano pertanto stare in quarantena e isolate.

Con tutte le cautele del caso, i Carabinieri forestali, hanno verificato con l’Ulss di non essere di fronte a qualche errore di inserimento dati. E hanno avuto la conferma: madre e figlia dovevano stare in isolamento domiciliare. Tra l’altro, proprio stamattina è arrivato l’esito del secondo tampone (effettuato ieri): il responso convalida la positività delle due.

L’ipotesi di reato nei confronti della signora prevede la pena dell’arresto (da 3 a 18 mesi) e l’ammenda da 500 a 5 mila euro. Ma il comportamento irresponsabile della donna, che non ha spiegato subito ai militari il proprio stato di positività al Covid-19, potrebbe far propendere la Procura della Repubblica anche per la violazione dell’articolo 452 del codice penale (“Delitti colposi contro la salute pubblica”) che prevede la reclusione da 1 a 5 anni sino al più grave reato del Codice Penale (articolo 438) “Epidemia”, punito con l’ergastolo.

logo

Related posts

CORTINA DOLOMITI: LA NUOVA RIVISTA DELLA REGINA DELLE DOLOMITI

CORTINA DOLOMITI: LA NUOVA RIVISTA DELLA REGINA DELLE DOLOMITI

L’Italia riapre e la Regina delle Dolomiti rilancia, inaugurando la rivista digitale Cortina Dolomiti, realizzata da Cortina Marketing in collaborazione con il Comune di Cortina d’Ampezzo per esprimere e svelare l’essenza e lo spirito della località. Da oggi online il primo numero, dedicato...

BOSCAIOLO INVESTITO DA UNA PIANTA

BOSCAIOLO INVESTITO DA UNA PIANTA

Belluno, 03 - 06 - 20 Attorno alle 9 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Col di Roanza, per un incidente durante lavori nei boschi. M.D.A., 53 anni, di Belluno, era infatti stato colpito da una pianta appena tagliata e aveva riportato un probabile politrauma...

CORONAVIRUS: SCENDONO A 4  I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: SCENDONO A 4 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Scende ancora il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. Venerdì 17 aprile per la prima volta...

Il 4 giugno 2020 riapre  il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo

Il 4 giugno 2020 riapre il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo

Il 4 giugno 2020 riapre il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo Prorogata fino al 16 agosto 2020 la mostra “I Mille di Sgarbi. Lo stato dell’arte contemporanea in Italia” a cura di Vittorio Sgarbi Il 4 giugno prossimo, con un anticipo di 3 settimane rispetto agli anni scorsi, riaprirà...

La domenica la messa è anche in diretta radio

La domenica la messa è anche in diretta radio

Come concordato con il parroco decano don Ivano Brambilla, da domenica 7 giugno, trasmetteremo in diretta dalla Basilica dei Santi Filippo e Giacomo la messa alle ore 9.30. La messa è ascoltabile sulle frequenze di Radio Cortina o in streaming tramite il nostro sito internet. Di seguito...

Coronavirus: Nuova ordinanza della Regione Veneto

Coronavirus: Nuova ordinanza della Regione Veneto

Il governatore del Veneto Luca Zaia ha presentato oggi una nuova ordinanza in vigore dal 1 giugno fino al 14 giugno, come il Dpcm. Tra le novità più significativa scompare l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto, ad eccezione che nei luoghi pubblici o dove non è possibile garantire il...

ANAS: CONSEGNATI I LAVORI DI QUATTRO INTERVENTI DEL PIANO CORTINA 2021 SULLA STATALE 51 “DI ALEMAGNA”

ANAS: CONSEGNATI I LAVORI DI QUATTRO INTERVENTI DEL PIANO CORTINA 2021 SULLA STATALE 51 “DI ALEMAGNA”

Anas (Gruppo FS Italiane) ha consegnato alle imprese aggiudicatarie i lavori di realizzazione di quattro interventi ricompresi nel Piano di Potenziamento della Viabilità per l’appuntamento dei Mondiali di sci 2021 che prevedono l’adeguamento della statale 51 “di Alemagna” nell’ambito dei...

CORONAVIRUS: SCENDONO A  7  I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: SCENDONO A 7 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Scende ancora il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. Venerdì 17 aprile per la prima volta...

Cortina: un’estate di benessere e salute

Cortina: un'estate di benessere e salute

Vacanze in alta quota, lontano dalla città, dal caos, dall’inquinamento, immersi nella natura. La montagna, quest'anno più che mai, è il luogo ideale per ritrovare il benessere psicofisico. Proprio con l'obiettivo di prendersi cura dei suoi ospiti e proporre una “vacanza in salute”, Cortina per...