LA CORTINA OLIMPICA E IL TRAMPOLINO “ITALIA”

LA CORTINA OLIMPICA E IL TRAMPOLINO “ITALIA”

Il 5 febbraio 1956 chiudevano i VII Giochi olimpici invernali a Cortina e il 23 febbraio del 1985, 29 anni dopo, calava il sipario internazionale sul Trampolino Italia durante la XII Universiade invernale.

Da quel momento il trampolino olimpico di Zuel divenne un monumento, un simbolo che accoglie chi giunge a Cortina d’Ampezzo provenendo da Sud.

I lavori iniziarono il 15 aprile 1955 e vennero completati in 5 mesi: quando venne inaugurato, l’ingegnere Pier Luigi Nervi ne sottolineò la struttura frutto della tecnologia più avanzata e il design prestigioso all’interno di un paesaggio senza pari.

Lungo 83 metri, supportato da una colonna di 48 metri, il Trampolino si erge con la sua forma slanciata in un’area – con scorci e vedute incantevoli – in grado di accogliere 40.000 spettatori.

Il progetto fu opera del Professor Piero Pozzati e il direttore della costruzione fu Guglielmo Holzer di Bolzano, assistito da Alfredo Spampani di Cortina. Molti esperti in aerodinamica vennero interpellati, tra cui Federico Terschak: autore di scritti sull’alpinismo e delle guide turistiche della Regina delle Dolomiti a inizio Novecento, punto di riferimento nel mondo del Bob a Cortina e non solo, fu in grado di plasmare la realtà sportiva, turistica e sociale della conca in molteplici occasioni.

Nella disciplina del salto Cortina può vantare una grande tradizione sportiva, che affonda le radici nel XIX secolo. La prima competizione venne ospitata nel 1913 sotto l’Impero austroungarico e nel 1923 venne costruito a Zuel il Trampolino Franchetti, in omaggio al Barone Carlo Franchetti di Venezia che ne supportò economicamente la realizzazione. La struttura, in legno, venne modificata nel 1926 e demolita nel 1939 per dare vita al primo Trampolino Italia, che venne utilizzato sino al “nuovo” Trampolino Italia, protagonista delle Olimpiadi del 1956 (fonte: “Cortina olimpica” di Massimo Spampani, Ed. Renografica, 2005).

Foto Archivio Storico Zardini.

logo

Related posts

Il 4 giugno 2020 riapre  il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo

Il 4 giugno 2020 riapre il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo

Il 4 giugno 2020 riapre il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo Prorogata fino al 16 agosto 2020 la mostra “I Mille di Sgarbi. Lo stato dell’arte contemporanea in Italia” a cura di Vittorio Sgarbi Il 4 giugno prossimo, con un anticipo di 3 settimane rispetto agli anni scorsi, riaprirà...

La domenica la messa è anche in diretta radio

La domenica la messa è anche in diretta radio

Come concordato con il parroco decano don Ivano Brambilla, da domenica 7 giugno, trasmetteremo in diretta dalla Basilica dei Santi Filippo e Giacomo la messa alle ore 9.30. La messa è ascoltabile sulle frequenze di Radio Cortina o in streaming tramite il nostro sito internet. Di seguito...

Coronavirus: Nuova ordinanza della Regione Veneto

Coronavirus: Nuova ordinanza della Regione Veneto

Il governatore del Veneto Luca Zaia ha presentato oggi una nuova ordinanza in vigore dal 1 giugno fino al 14 giugno, come il Dpcm. Tra le novità più significativa scompare l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto, ad eccezione che nei luoghi pubblici o dove non è possibile garantire il...

ANAS: CONSEGNATI I LAVORI DI QUATTRO INTERVENTI DEL PIANO CORTINA 2021 SULLA STATALE 51 “DI ALEMAGNA”

ANAS: CONSEGNATI I LAVORI DI QUATTRO INTERVENTI DEL PIANO CORTINA 2021 SULLA STATALE 51 “DI ALEMAGNA”

Anas (Gruppo FS Italiane) ha consegnato alle imprese aggiudicatarie i lavori di realizzazione di quattro interventi ricompresi nel Piano di Potenziamento della Viabilità per l’appuntamento dei Mondiali di sci 2021 che prevedono l’adeguamento della statale 51 “di Alemagna” nell’ambito dei...

CORONAVIRUS: SCENDONO A  7  I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: SCENDONO A 7 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Scende ancora il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. Venerdì 17 aprile per la prima volta...

Cortina: un’estate di benessere e salute

Cortina: un'estate di benessere e salute

Vacanze in alta quota, lontano dalla città, dal caos, dall’inquinamento, immersi nella natura. La montagna, quest'anno più che mai, è il luogo ideale per ritrovare il benessere psicofisico. Proprio con l'obiettivo di prendersi cura dei suoi ospiti e proporre una “vacanza in salute”, Cortina per...

Dal 1° giugno 2020 è necessaria la prenotazione per accedere ai Centri prelievo

Dal 1° giugno 2020 è necessaria la prenotazione per accedere ai Centri prelievo

Dal 1° giugno 2020 prelievi senza fila all’Ulss Dolomiti. Per accedere ai Laboratorio analisi e Centri Prelievi ospedalieri dell’Ulss Dolomiti sarà necessaria la prenotazione del proprio turno. In questo modo, il cittadino risparmierà tempo e troverà un ambiente ancor più sicuro, con un flusso...

CORONAVIRUS: SCENDONO A 8 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: SCENDONO A 8 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Scende ancora il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. Venerdì 17 aprile per la prima volta...

Dolomiti SuperSummer: si parte il 30 maggio in Lagazuoi

Dolomiti SuperSummer: si parte il 30 maggio in Lagazuoi

Dopo le lunghe settimane di lockdown a causa del Coronavirus, anche il turismo sulle Dolomiti ha voglia di ripartire. Durante il prossimo fine settimana aprirà i battenti ufficialmente il Dolomiti SuperSummer, alter ego estivo di Dolomiti Superski, che offre il servizio di trasporto con 107...