43.a Granfondo Dobbiaco-Cortina

43.a Granfondo Dobbiaco-Cortina

43.a Granfondo Dobbiaco-Cortina perla di neve e sci di fondo, con due duetti a regalare spettacolo lungo il manto di gara di 42 km in tecnica classica. La vittoria Visma Ski Classics odierna è andata al norvegese del Team Ragde Eiendom Andreas Nygaard, che ha bruciato in volata il compagno di squadra Petter Eliassen dopo che quest’ultimo aveva condotto per gran parte la contesa assieme allo ‘scalatore’ Morten Eide Pedersen: “Mi piace il sole e anche la pista, e per la prima volta quest’anno avevamo un ‘grip’ fantastico con i bastoncini – afferma Nygaard, che tra una falcata e l’altra studia anche medicina, – credo dovuto alle temperature. Sono felicissimo della vittoria e del successo di squadra, sapevamo quanto fosse importante spingere fino alla salita di Cimabanche. Quando ho raggiunto Petter sapevo di riuscire poi a vincere”. Un altro duetto si è staccato anche al femminile, ed era battaglia aperta tra la svedese Britta Johansson Norgren, un po’ appannata nelle ultime tappe Visma Ski Classics, e la norvegese vincitrice della Marcialonga di Fiemme e Fassa Kari Vikhagen Gjeitnes. Nonostante quest’ultima sia un’ottima velocista, ad avere la meglio è stata la poderosa Norgren, felice di essere tornata al successo: “Gran bel giorno, mi piace moltissimo gareggiare in Italia quando c’è il sole e la neve è dura. Mi sentivo bene sin dall’inizio, ho avuto qualche problema di stomaco recentemente ma ora sto meglio. Kari andava molto forte ed è un’ottima sprinter, ma è divertente quando la battaglia è serrata e riesci a vincere”, afferma sul traguardo. Nei primi 20 km erano circa una ventina le fondiste, prima della successiva ‘separazione’, a dimostrazione di come il circuito Visma Ski Classics stia progredendo anno dopo anno, anche in campo femminile. I due team principali, Team Ragde Eiendom e Team Lager 157 sono tornati dunque in carreggiata, ma il Team Koteng non molla, con la seconda posizione di Gjeitnes e la quinta di Stian Hoelgaard al maschile, atleta che a suon di posizionamenti resta in lotta per il titolo assoluto, pur lasciando vuota la casella di vittorie. Buona prestazione di Oskar Kardin, sesto, più attardato Tord Asle Gjerdalen, nono, tre volte vincitore della Granfondo Dobbiaco-Cortina e che competerà anche domani in tecnica libera. “Volti nuovi” a podio, come il fondista del Team Lager 157 Marcus Johansson e la russa Anastasia Vlasova, entrambi sul gradino più basso del podio. Miglior italiano il trentino Mauro Brigadoi, 24°: “Speravo di fare meglio, non sono partiti forte, ho faticato nel primo tratto di salita e si sono staccati dopo uno ‘strappetto’. Sono guarito da poco quindi prendo ciò che viene”. Lorenzo Busin è 41°, Simone Varesco 53° allo sprint con Florian Cappello, 54°. La prima donna italiana è Caterina Piller del Team Robinson Trentino, giunta 38.a, seguita da Asia Patini, 39.a. Circa 2500 fondisti tra oggi e domani sfileranno da Dobbiaco in direzione Cortina, passando dai punti ‘cult’ quali la Nordic Arena di Dobbiaco, il Lago di Dobbiaco, la Vista Tre Cime, il Passo di Cimabanche dove si trova il GPM di giornata e il traguardo climb. Curiosità anche all’arrivo di Cortina, dove il presidente del comitato organizzatore Herbert Santer ha offerto ai due vincitori un… toro! Raffigurati sull’assegno di gara, “Giovanni” e “Ferdinando” verranno consegnati a Norgren e Nygaard, con i due a dover ancora decidere cosa farne. Britta è perplessa: “Non ne ho idea… potrei portarlo a casa per farci giocare la famiglia!” Andreas ha invece già un’idea del prezzo di vendita: “1000 euro ed è tuo… 100 euro? Troppo poco, facciamo 800!”. 800 come i partecipanti in pattinato: “Grande sacrificio economico dopo l’annullamento della passata stagione – afferma il presidente Herbert Santer, felice che tutti i fondisti abbiano risposto presente. – La Dobbiaco-Cortina sta crescendo, e sono convinto che un giorno arriveremo anche noi a 5000 concorrenti”. Dal lato cortinese, soddisfazione per il vicepresidente Igor Gombac: “Bellissima giornata, tantissima gente accorsa, la collaborazione tra Dobbiaco e Cortina funziona, ma deve essere rafforzata. Abbiamo in totale 160 volontari. La ‘macchina’ è già in moto anche per lo skating, boom di iscrizioni all’ultimo momento”. Alla cerimonia di premiazione anche il presidente della Provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher: “Questo evento, oltre ad essere un grandissimo spettacolo sportivo di lunga tradizione, è soprattutto un esempio di collaborazione, già il nome lo dice. Tutti assieme per lo sport e per la storia che ci unisce. La tradizione, la cultura, le montagne, il territorio, abbiamo la stessa mentalità quando si tratta di organizzare le cose, si fanno con competenza e tanto impegno”. Tra gli amatori successo invece per il francese Matis Leray sul russo del Team Futura Sergej Spirin. Domani si ripartirà con i 32 km in skating, sempre dall’aeroporto militare di Dobbiaco (ore 9.30), proseguendo in direzione Cortina, novità della 43.a edizione. Al via tra gli altri Tord Asle Gjerdalen ed Antonella Confortola.

42 km CT – Men

1 Nygaard Andreas Team Ragde Eiendom NOR 1:38:25.10; 2 Eliassen Petter Team Ragde Eiendom NOR 1:38:25.85; 3 Johansson Marcus Lager 157 Ski Team SWE 1:38:41.95; 4 Novak Max Team Ramudden SWE 1:38:42.04; 5 Hoelgaard Stian Team Koteng NOR 1:38:42.35; 6 Kardin Oskar Team Ragde Eiendom SWE 1:38:43.14; 7 Pedersen Morten Eide Team Kaffebryggeriet NOR 1:38:43.33; 8 Vokuev Ermil Russian Winter RUS 1:38:43.67; 9 Gjerdalen Tord Asle Team Ragde Eiendom NOR 1:38:43.74; 10 Luusua Ari Vltava Fund Ski Team FIN 1:38:47.57

42 km CT – Women

1 Johansson Norgren Britta Lager 157 Ski Team SWE 1:55:55.22; 2 Vikhagen Gjeitnes Kari Team Koteng NOR 1:55:56.21; 3 Vlasova Anastasia Russian Winter RUS 1:57:14.66; 4 Smutná Katerina eD system Bauer Team CZE 1:57:14.83; 5 Korsgren Lina Team Ramudden SWE 1:57:14.92; 6 Tsareva Olga Russian Winter RUS 1:57:15.03; 7 Lacroix Roxane eD system Bauer Team FRA 1:57:15.15; 8 Dahl Ida Team Ramudden SWE 1:57:58.53; 9 Fleten Emilie Team Ragde Eiendom NOR 1:58:04.30; 10 Murud Thea Krokan Team Ragde Eiendom NOR 1:58:22.91

logo

Related posts

Un orso di passaggio nel Basso Feltrino, l’animale è stato fototrappolato sul Monte Roncon

Un orso di passaggio nel Basso Feltrino, l’animale è stato fototrappolato sul Monte Roncon

Un altro orso si aggira per la provincia. Dopo gli esemplari passati per lo Zoldano e il Feltrino tra maggio e giugno, adesso un plantigrado è stato avvistato sul Monte Roncon (sul massiccio del Grappa, tra Seren e Fonzaso). L’animale è stato fototrappolato la notte scorsa, dall’appostamento di...

A Villa Poli del Pol per “A PALAZZO” Tra Case in Legno e Palazzi Signorili  – San Pietro e i suoi tesori

A Villa Poli del Pol per "A PALAZZO" Tra Case in Legno e Palazzi Signorili - San Pietro e i suoi tesori

Per una sera la seicentesca Villa Poli De Pol, unica villa veneziana delle Dolomiti, dal valore storico inestimabile, ha rivissuto i fasti degli elegantissimi balli in costume d’epoca. Più di 100 persone, infatti, si sono raccolte negli ambienti raffinati della villa costruita dalla famiglia...

DOMEGGE DI CADORE, RINVENUTO NEL LAGO IL CORPO DI UN ANZIANO

DOMEGGE DI CADORE, RINVENUTO NEL LAGO IL CORPO DI UN ANZIANO

È stato trovato alle 2.30 di lunedì 22 luglio dai Vigili del fuoco, privo di vita, nelle acque del lago di Centro Cadore, in Comune di Domegge di Cadore, il corpo privo di vita di un anziano. Presumibilmente si dovrebbe trattare dell’uomo di cui non si avevano più  notizie dalla giornata di...

LETTERE DAL K2, 70 ANNI DOPO: DAL 22 LUGLIO AL 2 AGOSTO AL MUSEO MARIO RIMOLDI

LETTERE DAL K2, 70 ANNI DOPO: DAL 22 LUGLIO AL 2 AGOSTO AL MUSEO MARIO RIMOLDI

Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi - Cortina d’Ampezzo 2024: anno di importanti anniversari Rimoldi e Lacedelli: due uomini che, con passione e tenacia, contribuirono a rendere grande la loro amata Valle d’Ampezzo Dal 22 luglio al 2 agosto prossimi, in occasione dei 70...

ANAS: QUANDO SEI ALLA GUIDA TUTTO PUÒ ASPETTARE

ANAS: QUANDO SEI ALLA GUIDA TUTTO PUÒ ASPETTARE

Parte il nuovo spot sulla sicurezza stradale della campagna Anas “Guida e Basta” in collaborazione con MIT e Polizia di Stato. Con lo slogan “Quando sei alla guida tutto può aspettare”. La raccomandazione principale resta ferma: no senza eccezioni alle distrazioni alla guida, ai comportamenti...

ALPAGO AIR SHOW, IL 28 LUGLIO SPETTACOLO SUL LAGO DI SANTA CROCE. NEL RICORDO DI DARIO DE FILIP

ALPAGO AIR SHOW, IL 28 LUGLIO SPETTACOLO SUL LAGO DI SANTA CROCE. NEL RICORDO DI DARIO DE FILIP

Dopo il Festival degli Aquiloni, il Comitato Alpago 2 Ruote & Solidarietà è pronto per un altro appuntamento sul Lago di Santa Croce. È Alpago Air Show, spettacolo che vedrà protagonisti diversi tipi di velivoli nel pomeriggio di domenica 28 luglio. La manifestazione, sostenuta dal Fondo...

Lunedì saranno inaugurate le installazioni olimpiche

Lunedì saranno inaugurate le installazioni olimpiche

Lunedì 22 luglio alle ore 18 tutti i cittadini e i turisti sono invitati ad assistere alla cerimonia di inaugurazione dell’installazione degli Spectaculars olimpici, un evento che segnerà l’avvio degli allestiemnti olimpici. Gli Spectaculars sono installazioni su larga scala dei noti cerchi...

DALLA SERATA DI DOMANI PREVISTO L’ARRIVO DI UNA PERTURBAZIONE CON TEMPORALI IN ZONE MONTANE E PEDEMONTANE DEL VENETO

DALLA SERATA DI DOMANI PREVISTO L’ARRIVO DI UNA PERTURBAZIONE CON TEMPORALI IN ZONE MONTANE E PEDEMONTANE DEL VENETO

Le previsioni meteo in Veneto indicano dalla tarda mattinata di venerdì progressivo aumento dell'instabilità a partire dalle zone montane e pedemontane con probabili rovesci e temporali anche intensi (forti rovesci, locali grandinate, forti raffiche di vento); possibile estensione dei fenomeni...

Chiusa per frana la Pista Ciclabile tra Cortina d’Ampezzo e Dobbiaco

Chiusa per frana la Pista Ciclabile tra Cortina d'Ampezzo e Dobbiaco

A seguito delle forti precipitazioni avvenute ieri sera, che hanno causato una colata detritica sulla sede della pista ciclabile di collegamento tra Cortina d'Ampezzo e Dobbiaco (zona sotto il Pomagagnon), l’Amministrazione Comunale ha emesso un’ordinanza di chiusura immediata del tratto...