CORTINA: LA POLIZIA PROVINCIALE RECUPERA E LIBERA UN GALLO CEDRONE.

CORTINA: LA POLIZIA PROVINCIALE RECUPERA E LIBERA UN GALLO CEDRONE.

La Polizia Provinciale ha recuperato e liberato ieri un esemplare di gallo cedrone che si era smarrito nei dintorni di Cortina. La squadra speciale catture è intervenuta e ha provveduto a rilasciare il volatile in una zona protetta nel Parco Dolomiti d’Ampezzo.
L’animale era uscito dal suo habitat naturale e da qualche giorno si aggirava tranquillamente nel parcheggio antistante gli impianti di risalita di Rio Gere, tanto da attirare l’attenzione di turisti, passanti e soprattutto dei gattisti delle piste da sci, che hanno chiamato la Polizia Provinciale. Gli agenti, assieme ai carabinieri forestali di Cortina e agli uomini della riserva di caccia, hanno monitorato il comportamento del gallo cedrone per una decina di giorni, per capire se l’animale potesse ritornare autonomamente nel bosco. Il volatile però non ha mostrato nessuna intenzione di lasciare il parcheggio di Rio Gere; comportamento assolutamente insolito in questa stagione dell’anno (è piuttosto normale che i galli cedroni, animali quanto mai schivi, diventino confidenti nei confronti dell’uomo, ma solo durante la stagione degli amori, in primavera, non certo a fine novembre). Gli uomini della Polizia Provinciale hanno quindi deciso di intervenire per togliere il volatile da eventuali situazioni di pericolo.
La squadra catture ha provveduto a immobilizzare l’animale con il minore stress possibile, attraverso una rete apposita. Dopo averne verificato le condizioni di salute, gli agenti provinciali hanno sistemato il gallo cedrone in una gabbia, per trasportarlo fino al luogo del rilascio, concordato con il direttore del Parco Dolomiti d’Ampezzo. Il volatile è potuto tornare così nel suo habitat naturale.
«Questo ennesimo rilascio, dopo i casi dei due cervi di Cortina del mese di ottobre, rende la misura della grande professionalità degli uomini della nostra Polizia Provinciale – commenta il presidente Roberto Padrin -. Nonostante un personale sempre più ridotto all’osso per effetto della legge Delrio, i nostri agenti riescono a tenere attivo un servizio importantissimo per il territorio e l’ambiente. Li ringrazio per il lavoro che svolgono quotidianamente».

logo

Related posts

Il 4 giugno 2020 riapre  il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo

Il 4 giugno 2020 riapre il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo

Il 4 giugno 2020 riapre il Museo Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo Prorogata fino al 16 agosto 2020 la mostra “I Mille di Sgarbi. Lo stato dell’arte contemporanea in Italia” a cura di Vittorio Sgarbi Il 4 giugno prossimo, con un anticipo di 3 settimane rispetto agli anni scorsi, riaprirà...

La domenica la messa è anche in diretta radio

La domenica la messa è anche in diretta radio

Come concordato con il parroco decano don Ivano Brambilla, da domenica 7 giugno, trasmetteremo in diretta dalla Basilica dei Santi Filippo e Giacomo la messa alle ore 9.30. La messa è ascoltabile sulle frequenze di Radio Cortina o in streaming tramite il nostro sito internet. Di seguito...

Coronavirus: Nuova ordinanza della Regione Veneto

Coronavirus: Nuova ordinanza della Regione Veneto

Il governatore del Veneto Luca Zaia ha presentato oggi una nuova ordinanza in vigore dal 1 giugno fino al 14 giugno, come il Dpcm. Tra le novità più significativa scompare l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto, ad eccezione che nei luoghi pubblici o dove non è possibile garantire il...

ANAS: CONSEGNATI I LAVORI DI QUATTRO INTERVENTI DEL PIANO CORTINA 2021 SULLA STATALE 51 “DI ALEMAGNA”

ANAS: CONSEGNATI I LAVORI DI QUATTRO INTERVENTI DEL PIANO CORTINA 2021 SULLA STATALE 51 “DI ALEMAGNA”

Anas (Gruppo FS Italiane) ha consegnato alle imprese aggiudicatarie i lavori di realizzazione di quattro interventi ricompresi nel Piano di Potenziamento della Viabilità per l’appuntamento dei Mondiali di sci 2021 che prevedono l’adeguamento della statale 51 “di Alemagna” nell’ambito dei...

CORONAVIRUS: SCENDONO A  7  I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: SCENDONO A 7 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Scende ancora il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. Venerdì 17 aprile per la prima volta...

Cortina: un’estate di benessere e salute

Cortina: un'estate di benessere e salute

Vacanze in alta quota, lontano dalla città, dal caos, dall’inquinamento, immersi nella natura. La montagna, quest'anno più che mai, è il luogo ideale per ritrovare il benessere psicofisico. Proprio con l'obiettivo di prendersi cura dei suoi ospiti e proporre una “vacanza in salute”, Cortina per...

Dal 1° giugno 2020 è necessaria la prenotazione per accedere ai Centri prelievo

Dal 1° giugno 2020 è necessaria la prenotazione per accedere ai Centri prelievo

Dal 1° giugno 2020 prelievi senza fila all’Ulss Dolomiti. Per accedere ai Laboratorio analisi e Centri Prelievi ospedalieri dell’Ulss Dolomiti sarà necessaria la prenotazione del proprio turno. In questo modo, il cittadino risparmierà tempo e troverà un ambiente ancor più sicuro, con un flusso...

CORONAVIRUS: SCENDONO A 8 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: SCENDONO A 8 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Scende ancora il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. Venerdì 17 aprile per la prima volta...

Dolomiti SuperSummer: si parte il 30 maggio in Lagazuoi

Dolomiti SuperSummer: si parte il 30 maggio in Lagazuoi

Dopo le lunghe settimane di lockdown a causa del Coronavirus, anche il turismo sulle Dolomiti ha voglia di ripartire. Durante il prossimo fine settimana aprirà i battenti ufficialmente il Dolomiti SuperSummer, alter ego estivo di Dolomiti Superski, che offre il servizio di trasporto con 107...