CARTOLINE DOLOMITICHE: LA PROVINCIA DI BELLUNO CERCA FOTOGRAFIE PER LA PROMOZIONE TURISTICA

Uno scatto per cogliere i luoghi e il loro vissuto; per trasmettere emozioni e descrivere la magia delle Dolomiti. È l’ultima iniziativa lanciata dalla Provincia di Belluno e dalla Dmo Dolomiti all’interno del piano marketing di promozione territoriale: una ricerca di fotografie che siano in grado di raccontare con un tocco narrativo nuovo ed emozionale quello che il territorio bellunese può offrire ai visitatori.
È il caso dell’ormai famosissimo scatto che mette insieme la laguna di Venezia, il campanile di San Marco e, dietro, le vette rosa Patrimonio UNESCO. Una cartolina perfetta (in allegato) che la Provincia ha acquistato da Nicolò Miana, fotografo veneziano con origini agordine, per farne il testimonial del marchio “Dolomiti – The mountains of Venice”.
Adesso, però, la ricerca continua. Proprio per questo è stata avviata una campagna di selezione, finalizzata all’acquisto di altri scatti che colgano nuove prospettive sulle Dolomiti bellunesi, che ne raccontino i profili e i fianchi millenari, la grazia della fauna che le popola e le tradizioni delle genti che ci abitano, la varietà dei colori di fiori e piante, e la cristallinità delle acque che continuano a cesellarne la roccia. Foto che raccontino l’uomo e la natura, la pace dei luoghi, ma anche l’entusiasmo della scoperta, della conquista. I tempi lenti e le grandi passioni. Insomma, la natura complessa e preziosissima degli infiniti equilibri che rendono uniche le Dolomiti.
La candidatura è aperta esclusivamente a fotografi professionisti italiani e stranieri, in possesso di partita iva e dei requisiti per contrarre con la Pubblica Amministrazione. Per informazioni e candidature è sufficiente scrivere all’indirizzo mail m.zucco@provincia.belluno.it (non ci sono scadenze).
L’acquisto delle immagini (attuali e future) è reso possibile grazie al progetto “Vivere le Dolomiti – Attuazione piano di marketing territoriale” finanziato dal Fondo Comuni di Confine.

photo credit Nicolò Miana, archivio Provincia di Belluno

logo

Related posts

SOCCORSA TURISTA STATUNITENSE SOTTO LE TRE CIME DI LAVAREDO

SOCCORSA TURISTA STATUNITENSE SOTTO LE TRE CIME DI LAVAREDO

Questa mattina verso le 8 una squadra del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Auronzo e Cortina è intervenuta lungo il Sentiero attrezzato Alberto Bonacossa, che conduce al Rifugio Fonda Savio, per una turista 68enne statunitense che, messo male un piede, aveva riportato un sospetto...

INTERVENTO NELLA NOTTE SOTTO IL CIVETTA

INTERVENTO NELLA NOTTE SOTTO IL CIVETTA

Val di Zoldo (BL), 20 - 06 - 22 Ieri sera verso le 21.15 il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato attivato, per una coppia di escursionisti che aveva perso la traccia del sentiero scendendo dal Civetta. I due, 42 anni lui, 34 lei, di Rovigo, erano saliti in vetta dalla Ferrata degli...

Soccorso Alpino oggi a Cortina per due interventi

Soccorso Alpino oggi a Cortina per due interventi

Alle 13 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sul Lagazuoi a Cortina d'Ampezzo, dove, 100 metri sotto l'arrivo della funivia, un'escursionista di Brunico (BZ), D.H., 58 anni, aveva riportato un probabile trauma alla caviglia. La donna, che si trovava assieme ad un'amica, ed era...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Verso le 11.30 il Soccorso alpino di Longarone è stato allertato per un infortunio accaduto nella forra della Valmaggiore, a Ponte nelle Alpi, dove un escursionista, che stava percorrendo la gola assieme a un gruppo di appassionati, a metà percorso era scivolato sbattendo la testa. In un primo...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D'AMPEZZO

Il sindaco Gianluca Lorenzi ha convocato il consiglio comunale per lunedì 27 giugno alle 15. La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l’ordine del giorno.

NON RIENTRA A CASA, TROVATO ESANIME

NON RIENTRA A CASA, TROVATO ESANIME

Atteso per pranzo a casa a mezzogiorno, quando non si è presentato la compagna è uscita a chiamarlo, per poi andarlo a cercare nei dintorni, e lo ha ritrovato a terra esanime, al limitare del bosco, caduto a terra da una scala. Verso le 13.15 la Centrale del Suem ha richiesto l'intervento del...

BIMBA SI SENTE MALE, SOCCORSA A FORCELLA AVERAU

BIMBA SI SENTE MALE, SOCCORSA A FORCELLA AVERAU

Verso mezzogiorno il 118 è stato attivato per una bambina tedesca di 11 anni, che si era sentita male, mentre con un gruppo di sette persone stava percorrendo il sentiero numero 441, che dal Falzarego porta al Rifugio Nuvolau. Le prime cure alla bimba sono state portate dall'equipe medica e...

SUEM intervento del 11 giugno 22 al Rifugio Vandelli

SUEM intervento del 11 giugno 22 al Rifugio Vandelli

Attorno alle 14 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sul sentiero che conduce al Rifugio Vandelli, dove una turista tedesca aveva riportato un sospetto trauma alla caviglia, all'altezza delle scalette di metallo. Recuperata dal tecnico di elisoccorso mediante verricello, la donna è...

Estate sicura nei rifugi: attivati 9 nuovi approdi per il volo notturno.

Estate sicura nei rifugi: attivati 9 nuovi approdi per il volo notturno.

Si amplia ulteriormente la già fitta lista di approdi abilitati per il volo notturno in Ulss Dolomiti. Da oggi, infatti, sono operative 9 nuovi piazzole autorizzate per il volo notturno in 9 rifugi alpini della provincia che grazie alla modalità di volo notturno e all’uso dei visori potranno...