TERNA INCONTRA I CITTADINI

TERNA INCONTRA I CITTADINI

Prosegue il percorso di confronto con le comunità locali avviato da Terna con le popolazioni interessate dall’ammodernamento della rete elettrica nell’Alto Bellunese.

La quinta tappa di confronto col territorio è prevista per il pomeriggio di lunedì 9 settembre, dalle ore 16 alle 19, nell’aula consiliare del Comune di Auronzo di Cadore e martedì 10 settembre, nello stesso orario, nell’aula consiliare di Cortina d’Ampezzo. Terna infatti incontrerà i proprietari delle particelle interessate dalla realizzazione dell’elettrodotto in cavo interrato Somprade – Zuel, che in questi giorni sono stati invitati agli appuntamenti con lettere puntuali e l’affissione di locandine. Per facilitare l’incontro e il dialogo tra i proprietari dei terreni e la Società, nei prossimi giorni Terna si metterà a disposizione dei cittadini per fornire informazioni su tempi e modi delle procedure.

Il progetto, che nel mese di agosto 2019 ha ottenuto il decreto di autorizzazione dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero dell’Ambiente sarà realizzato secondo i migliori standard di sostenibilità e tutela ambientale. Il tracciato è frutto di un percorso di ascolto e condivisione avviato da Terna nel 2016 con i Comuni di Auronzo e Cortina. La Società ha coinvolto anche la popolazione locale fin dalla fase pre-autorizzativa del progetto, discutendo le modalità progettuali direttamente con gli abitanti, tramite numerose giornate di incontro con i cittadini.

Il Riassetto della rete elettrica nell’Alto Bellunese migliorerà la continuità del servizio di trasmissione dell’energia tramite la realizzazione di un nuovo collegamento in cavo interrato a 132 kV lungo 24 km tra la stazione elettrica di Zuel e la stazione elettrica di Somprade (15 km nel Comune di Cortina e 9 km nel Comune di Auronzo) e una nuova stazione elettrica 132/220 kV di 1,5 ettari ad Auronzo, in località Cima Gogna, che consentirà di interconnettere le esistenti linee 132 kV tra loro e di collegarle all’esistente linea 220 kV che oggi parte da Lienz (Austria) e si dirige verso il basso Veneto senza immettere energia nella rete elettrica dell’Alto Bellunese.

Related posts

CORONAVIRUS:  53 POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: 53 POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Sale ancora il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. Venerdì mattina i positivi erano 40 oggi, lunedì...

ANNUNCIATI I VINCITORI DI CORTINAMETRAGGIO 2.0

ANNUNCIATI I VINCITORI DI CORTINAMETRAGGIO 2.0

Annunciati i vincitori di Cortinametraggio 2.0 la XV edizione del Festival ideato e diretto da Maddalena Mayneri, il primo in Italia ad andare online, aderendo alla campagna #iorestoacasa lanciata dal mondo della cultura per contrastare la diffusione del Covid-19, con...

CON LA SCUSA DELLA SPESA SI SPOSTA PER SPACCIARE.

CON LA SCUSA DELLA SPESA SI SPOSTA PER SPACCIARE.

Continuano i controlli delle “volanti” della Questura di Belluno per contenere l’emergenza Covid-19. Nel tardo pomeriggio del 24.03 una pattuglia dell’U.P.G. e S.P. procede al controllo di un veicolo che da Belluno si sta portando a Limana. Alla guida si trova un uomo di origine nordafricana di...

IL LUPO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS: UNA CONVIVENZA SEMPRE PIÙ DIFFICILE

IL LUPO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS: UNA CONVIVENZA SEMPRE PIÙ DIFFICILE

L'amministrazione comunale di Chies d'Alpago è seriamente preoccupata per il futuro del proprio territorio, che da qualche tempo fa i conti con la presenza di lupi "problematici". In meno di 2 mesi si annovera ai lupi infatti la predazione di 50 pecore, 2 muli, 2 cani e si è ormai perso il...

CORONAVIRUS. I NUMERI DELLA LOTTA INGAGGIATA DALLA SANITA’ VENETA

CORONAVIRUS. I NUMERI DELLA LOTTA INGAGGIATA DALLA SANITA’ VENETA

Ad oggi, il sistema sanitario del Veneto è arrivato a effettuare 84.000 tamponi (numero record nel mondo in rapporto agli abitanti), con una media regionale di positivi pari al 9,6%. Degli 84.000, 27.436 sono stati effettuati sul personale sanitario. 564 sono i nuovi medici e infermieri assunti...

80MILA EURO DALL’ASSOCIAZIONE ALBERGATORI CORTINA PER L’EMERGENZA COVID

80MILA EURO DALL’ASSOCIAZIONE ALBERGATORI CORTINA PER L’EMERGENZA COVID

L’Associazione Albergatori di Cortina ha aperto una raccolta fondi per l’emergenza Covid 19 il 16 marzo. «Fino ad ora», spiega Roberta Alverà , presidente dell’Associazione Albergatori Cortina, «abbiamo raccolto quasi 80. 000 euro. Ieri è stata consegnata all'ospedale civile San Martino di...

CORONAVIRUS: 40 POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

CORONAVIRUS: 40 POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Sale in maniera drammatica il numero dei positivi da Covid-19 a Cortina d’Ampezzo. Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianpietro Ghedina, con un atteggiamento votato alla trasparenza, continua ad informare la cittadinanza sulla situazione inerente il Covid -19. «Cari concittadini», scrive...

CORONAVIRUS: PERSI 15-20 MILA POSTI DI LAVORO IN VENETO

CORONAVIRUS: PERSI 15-20 MILA POSTI DI LAVORO IN VENETO

Dal 23 febbraio, giorno dell’entrata in vigore del primo provvedimento restrittivo per contrastare la pandemia da Coronavirus, il Veneto ha già perso dai 15 ai 20 mila posti di lavoro. Il dato arriva da Veneto Lavoro, l’ente strumentale della Regione Veneto che ha monitorato sull’impatto...

Calendario anticipato riscossione pensioni e accompagnamenti per i mesi di aprile maggio e giugno 2020

Calendario anticipato riscossione pensioni e accompagnamenti per i mesi di aprile maggio e giugno 2020

Anticipato e scaglionato il pagamento delle pensioni ad aprile maggio e giugno. Allo scopo di evitare affollamenti e contenere il contagio da covid 19, Poste Italiane ha previsto di poter erogare le pensioni e le indennità di accompagnamento, in forma anticipata, a tutti coloro che sono...