Soccorso Alpino e Speleologico Veneto:NUMEROSI INTERVENTI IN MONTAGNA NELLA GIORNATA DI VENERDI’ 16 AGOSTO

Soccorso Alpino e Speleologico Veneto:NUMEROSI INTERVENTI IN MONTAGNA NELLA GIORNATA DI VENERDI’ 16 AGOSTO

Belluno, 16 – 08 – 19
Sono numerose le emergenze per Suem e Soccorso alpino che, a partire da questa mattina, si sono succedute senza interruzione sulle montagne bellunesi. Come sempre, invitiamo alla massima prudenza le tante persone che in questi giorni le stanno frequentando.
Attorno alle 10 una squadra del Soccorso alpino di Feltre è intervenuta nei pressi di Malga Campon, nel comune di Fonzaso, per un turista bolognese di 78 anni, che salendo in passeggiata si era storto una caviglia. Applicato un tutore al piede, l’uomo è stato caricato in fuoristrada e accompagnato direttamente in pronto soccorso. Il Soccorso alpino della Val Comelico è stato inviato nei boschi sopra l’abitato di Danta. Scesa una ventina di metri sotto una strada silvopastorale che stava percorrendo assieme al marito, P.G., 73 anni, di Belluno, aveva messo male il piede, riportando la probabile frattura di una caviglia. Raggiunta da due soccorritori assieme al personale sanitario dell’ambulanza, alla donna è stata innanzitutto stabilizzata la gamba. Caricata sulla spinale, l’infortunata è stata poi portata fino alla strada, spostata sulla barella e affidata all’ambulanza diretta all’ospedale di Pieve di Cadore. Trauma alla caviglia anche non distante dal Rifugio Padon, dove è intervenuto il Soccorso alpino della Val Pettorina. L’escursionista che si era fatta male, T.M., 54 anni, di Rivalta di Torino (TO), è stata raggiunta da una squadra e trasportata fino al rendez vous con l’ambulanza a Passo Fedaia.
Verso le 13.20, l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in Moiazza per un incidente sul penultimo tiro dello Spigolo Sorarù. Dopo aver imbarcato il gestore del Rifugio Carestiato, componente del Soccorso alpino di Agordo, l’eliambulanza ha individuato il punto dell’incidente e ha sbarcato in parete, con il verricello, medico, tecnico di elisoccorso e soccorritore. Primo di una cordata di quattro, P.B., cinquantenne francese era volato, uno dei chiodi di sicurezza era uscito dalla roccia e l’alpinista era caduto per una quindicina di metri sbattendo e riportando un probabile politrauma. Prestate le prime cure, l’infortunato è stato imbarellato in parete e issato a bordo sempre con il verricello. Recuperati anche i tre compagni poi lasciati assieme al soccorritore sulla piazzola del Rifugio. Il rocciatore è stato trasportato a Belluno

logo

Related posts

ASCOLTA L’INTERVISTA REALIZZATA DA ALESSANDRA SEGAFREDDO CON GIANPIETRO GHEDINA, SINDACO DI CORTINA D’AMPEZZO.

ASCOLTA L’INTERVISTA REALIZZATA DA ALESSANDRA SEGAFREDDO CON GIANPIETRO GHEDINA, SINDACO DI CORTINA D’AMPEZZO.

All’interno del “Gran Mattino” di Nives Milani, Alessandra Segafreddo intervista il sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina nel consueto appuntamento mensile con gli ascoltatori della Radio. Foto di repertorio Ascolta l’intervista nel lettore sottostante:

PROTOCOLLO D’INTESA TRA QUESTURA DI BELLUNO E REGOLE DI CORTINA D’AMPEZZO

PROTOCOLLO D'INTESA TRA QUESTURA DI BELLUNO E REGOLE DI CORTINA D'AMPEZZO

Nella giornata del 28 settembre, alle ore 12.00, a Cortina d’Ampezzo (BL) presso la “Ciasa de ra Regoles” si è tenuta la cerimonia per la firma del Protocollo d’Intesa “Collaborazione per la sorveglianza dei territori di montagna lungo i sentieri e nei rifugi dolomitici nella stagione estiva”...

Emergenza Covid: aggiornamento

Emergenza Covid: aggiornamento

In Comelico mascherine obbligatorie anche all’aperto. Nelle ultime 24 ore sono emerse 3 nuove positività in provincia di Belluno: un uomo di rientro dal Pese d’origine; una donna contatto di caso positivo (focolaio Comelico); una donna con sintomatologia simil covid...

CI HA LASCIATI GIUSEPPE RICHEBUONO

CI HA LASCIATI GIUSEPPE RICHEBUONO

Sabato 26 settembre 2020 alle 15 è venuto a mancare a Bolzano, all’età di 97 anni, il professor Giuseppe Richebuono, storico di Ampezzo e cittadino onorario della Magnifica Comunità d’Ampezzo. I funerali saranno celebrati mercoledì 30 settembre 2020 alle ore 11:00 nella chiesa parrocchiale di...

Emergenza Covid: aggiornamento

Emergenza Covid: aggiornamento

Le ultime 24 ore di attività hanno visto l’impegno in particolare sul fronte tamponi per i sintomatici della scuola e sul focolaio del Comelico. Tamponi per i sintomatici frequentanti la scuola Consistente afflusso ai tamponi drive-in dei soggetti sintomatici frequentanti la scuola...

AGGIORNAMENTO COVID A SAN VITO DI CADORE E IN COMELICO

AGGIORNAMENTO COVID A SAN VITO DI CADORE E IN COMELICO

Le ultime 24 ore di attività laboratoristica hanno registrato 18 nuove positività: due soggetti contatti di caso di focolaio familiare-lavorativo noto; nove soggetti, contatto di caso afferenti al focolaio che interessa i Comuni di San Pietro e Santo Stefano di Cadore; quattro soggetti già...

Intervento nella notte in Comelico

Intervento nella notte in Comelico

Comelico Superiore (BL), 26 - 09 - 20 Ieri sera attorno alle 23 il Soccorso alpino della Val Comelico è stato attivato a seguito della chiamata di due escursionisti. I due, A.S., 27 anni, di Mogliano Veneto (TV), lui, e V.F.M., 32 anni, di Gardone Val Trompia (BS), lei, erano d'accordo che si...

CortinAteatro: “DA VENEZIA AD HOLLYWOOD”.

CortinAteatro: “DA VENEZIA AD HOLLYWOOD”.

Gran finale per CortinAteatro, la rassegna concertistica e teatrale promossa e sostenuta dal Comune di Cortina d’Ampezzo, con il sostegno della Regione del Veneto, ideata e coordinata dall’associazione Musincantus: domenica 27 settembre alle 20.45 all’Alexander Girardi Hall è in programma “Da...

INTERVENTI DI SOCCORSO A CORTINA D’AMPEZZO

INTERVENTI DI SOCCORSO A CORTINA D'AMPEZZO

Ieri mattina alle 7.45 una squadra del Soccorso alpino di Cortina è stata inviata dalla Centrale del Suem al Rifugio Biella, poiché un turista tedesco di 32 anni non era in grado di camminare per un dolore al ginocchio. L'uomo è stato accompagnato a valle in jeep e si è allontanato con i mezzi...