IL SIGILLO DEL BRITANNICO RUARI GRANT SULLA PRIMA TAPPA DELLA HAUTE ROUTE DOLOMITES

IL SIGILLO DEL BRITANNICO RUARI GRANT SULLA PRIMA TAPPA DELLA HAUTE ROUTE DOLOMITES

Parla inglese la prima frazione della Haute Route Dolomites, la ciclosportiva organizzata da Oc Sport che questo fine settimana va in scena a Cortina. La Cortina – Passo Valparola, 97 chilometri di sviluppo e 3320 metri di dislivello con ascese ai passi Fazarego, Pordoi, Sella, Gardena e, appunto, Valparola, ha infatti visto il successo del britannico Ruari Grant, già vincitore della Haute Route Dolomites nel 2017. 2h33’39” il riscontro cronometrico di Grant al termine della propria fatica, un tempo determinato dalla somma dei tempi ottenuta esclusivamente nei tratti cronometrati, questo per permettere una ottimale gestione del percorso sia per quanto riguarda gli atleti sia relativamente al traffico (i valichi sui quali la Haute Route transita non sono chiusi).

Sul podio di giornata sono saliti anche l’olandese Roedi Westrate, secondo con il tempo di 2h38’58”, e lo spagnolo Marco Rodero, terzo con il tempo di 2h40’47”. Due gli italiani nella top ten: 7. Paolo Puggioni e 10. Alberto Maffessanti. Sul percorso “compact” (67 chilometri con 2270 metri di dislivello e ascese a Falzarego, Campolongo e Valparola), il più veloce è stato il brasiliano Ney Marinho (1h49’17”).

400 i concorrenti al via, provenienti da 31 nazioni. Al di là delle note agonistiche, è da sottolineare come l’evento amatoriale permetta ai concorrenti di vivere un’esperienza di alto profilo in un sistema organizzativo di eccellenza (“ride like a pro” – “pedala come un professionista” è il motto che accompagna gli eventi Haute Route) e in un contesto paesaggistico unico, come quello delle Dolomiti patrimonio dell’umanità Unesco.

Domani, sabato 8 giugno, la seconda tappa,  Cortina – Tre Cime di Lavaredo: 95 chilometri e 3370 metri di dislivello, con ascese a Falzzarego, Giau e Tre Cime. Il “compact” proporrà “solo” 46 chilometri e 2060 metri di dislivello, distribuiti tra e salite al Falzarego e al Giau.
La terza e ultima tappa, domenica 9, sarà uguale per tutti e sarà una sfida contro le lancette del cronometro: 
Cortina – Passo Giau, 17 chilometri per 1160 metri di dislivello. Il via verrà dato alle 7.30. Arrivo alle Tre Cime attorno alle 11. 

logo

Related posts

A CORTINA D’AMPEZZO IL CONVEGNO ‘SPORT È SCUOLA. VERSO I GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI INVERNALI DI MILANO CORTINA 2026’

A CORTINA D’AMPEZZO IL CONVEGNO ‘SPORT È SCUOLA. VERSO I GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI INVERNALI DI MILANO CORTINA 2026’

“I Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Milano Cortina 2026 rappresentano un’occasione per far conoscere al mondo intero le bellezze del Veneto, ma soprattutto per creare nuove opportunità di lavoro e di crescita per i nostri giovani. Lo sport è educazione, occasione di sviluppo e...

SABATO 9 MARZO “LUCIO INCONTRA LUCIO”: SEBASTIANO SOMMA PORTA IN SCENA UN “INCONTRO IMPOSSIBILE” A CORTINATEATRO

SABATO 9 MARZO “LUCIO INCONTRA LUCIO”: SEBASTIANO SOMMA PORTA IN SCENA UN “INCONTRO IMPOSSIBILE” A CORTINATEATRO

CortinAteatro, la stagione concertistica e teatrale promossa e sostenuta dal Comune di Cortina d’Ampezzo, ideata e coordinata dall’associazione Musincantus, prosegue tra teatro e musica: sabato 9 marzo alle 20.45 all’Alexander Girardi Hall si potrà assistere allo spettacolo – concerto “Lucio...

CORTINA. MINACCE A LORENZI: IL CAPOGRUPPO ZISA ESPRIME SOLIDARIETA’

CORTINA. MINACCE A LORENZI: IL CAPOGRUPPO ZISA ESPRIME SOLIDARIETA’

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianluca Lorenzi, ha ricevuto in municipio una lettera anonima con minacce di morte. “Se vai avanti con la pista da bob, ti facciamo fuori”. Questa la minaccia indirizzata a Lorenzi che ha sporto denuncia. Nel “Giornale delle Dolomiti”, intervistato da...

MINACCE DI MORTE AL SINDACO DI CORTINA GIANLUCA LORENZI.  NUMEROSI I MESSAGGI DI SOLIDARIETA’

MINACCE DI MORTE AL SINDACO DI CORTINA GIANLUCA LORENZI. NUMEROSI I MESSAGGI DI SOLIDARIETA'

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianluca Lorenzi ha ricevuto in municipio una lettera anonima con minacce di morte. “Se vai avanti con la pista da bob, ti facciamo fuori”. Questa la minaccia indirizzata a Lorenzi che ha sporto denuncia. Numerosi i messaggi di solidarietà che arrivano a...

Milano Cortina 2026: Sliding Centre, saranno piantati oltre 10 mila nuovi alberi, 12 per ciascuno tagliato

Milano Cortina 2026: Sliding Centre, saranno piantati oltre 10 mila nuovi alberi, 12 per ciascuno tagliato

Sono terminate nei giorni scorsi le operazioni di taglio e risanamento boschivo nell’area del Ronco a Cortina d'Ampezzo interessata dalla realizzazione dell’intervento ‘Riqualificazione della Pista Eugenio Monti a Cortina d’Ampezzo (BL), Lotto 2 - Cortina Sliding Centre’, opera connessa allo...

VALANGA IN PISTA AD ARABBA, NESSUNA PERSONA SEPOLTA

VALANGA IN PISTA AD ARABBA, NESSUNA PERSONA SEPOLTA

Livinallongo del Col di Lana (BL), 28 - 02 - 24 Attorno alle 12.30 la Centrale del Suem 118 è stata attivata per una valanga caduta sulla pista Salere a Porta Vescovo. Sul posto era presente un soccorritore della Stazione di Livinallongo, che informava del coinvolgimento di due sciatori...

LUNEDÌ A CORTINA D’AMPEZZO IL CONVEGNO ‘SPORT È SCUOLA. VERSO I GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI INVERNALI DI MILANO CORTINA 2026’

LUNEDÌ A CORTINA D’AMPEZZO IL CONVEGNO ‘SPORT È SCUOLA. VERSO I GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI INVERNALI DI MILANO CORTINA 2026’

L’importanza dello sport praticato a scuola in qualsiasi ciclo di istruzione sarà al centro del convegno “Sport è scuola” in programma lunedì 4 marzo dalle ore 9 alle 13 al centro polifunzionale Alexander Girardi Hall, in via Marangoni 1, a Cortina D’Ampezzo (BL). L’iniziativa, promossa...

BORGO VALBELLUNA, INCIDENTE TRA UN MEZZO PESANTE E DUE AUTO: NESSUNA PERSONA FERITA

BORGO VALBELLUNA, INCIDENTE TRA UN MEZZO PESANTE E DUE AUTO: NESSUNA PERSONA FERITA

Da poco dopo le 11:30, di martedì 27 febbraio, i Vigili del fuoco stanno operando lungo la SP 1 nel comune di Borgo Valbelluna, in prossimità del ponte di Busche per un incidente tra un autoarticolato e due auto: nessuna persona. La strada è completamente bloccata. I Vigili del fuoco...

Più spazio per le scuole superiori di Cortina, la Provincia prende la sede della Zardini

Più spazio per le scuole superiori di Cortina, la Provincia prende la sede della Zardini

Spazi più ampi per le scuole superiori di Cortina. La Provincia prenderà in gestione tutto l’edificio della vecchia scuola media Zardini, di proprietà comunale. La convenzione con il Comune di Cortina è pronta e diventerà pienamente efficace dopo ratifica da parte del consiglio provinciale...