METEO. STATO DI ATTENZIONE SINO A LUNEDÌ 20 MAGGIO.

METEO. STATO DI ATTENZIONE SINO A LUNEDÌ 20 MAGGIO.

In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, come da Avviso di condizioni meteo avverse emesso oggi, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, ha dichiarato, conseguentemente alle previste precipitazioni a tratti diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi consistenti su Prealpi e pianura centro-settentrionale, localmente anche abbondanti, dal pomeriggio di oggi fino alle ore 14:00 di lunedì 20 maggio,
lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) per criticità idrogeologica nei seguenti bacini idrografici:
– Vene-H (Piave Pedemontano, province di BL e TV);
– Vene-B (Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, province di VI, BL, TV, VR);
– Vene-C (Adige-Garda e Monti Lessini, provincia di VR).
Queste le previsioni meteo dell’ARPAV:
Oggi: tempo in prevalenza molto nuvoloso con precipitazioni a tratti diffuse specie sui settori centro-settentrionali (probabilità alta 75-100%), altrove sporadiche e più intermittenti (probabilità medio-alta 50-75%). Probabili locali rovesci o temporali. Quota neve sui 2000/2200 m temporaneamente un po’ inferiore in occasione di rovesci intensi. Temperature massime in generale diminuzione. Venti in pianura dai quadranti orientali moderati/tesi, specie sulla costa; in quota venti dai quadranti meridionali da tesi a moderati.
 
Domani, domenica 19: tempo in prevalenza molto nuvoloso salvo attenuazione della nuvolosità in serata sulle Dolomiti. Precipitazioni: sulla costa probabilità medio-alta (50-75%) di fenomeni sparsi, intermittenti; altrove probabilità alta (75-100%) di precipitazioni sparse, a tratti diffuse, con frequenti rovesci e temporali. Tendenza a diradamento dei fenomeni dalla serata. Limite della neve intorno a 2100/2300 m, localmente a quote inferiori in occasione di rovesci. Temperature minime senza variazioni di rilevo, massime stazionarie o in aumento. Venti in pianura fino alle prime ore moderati dai quadranti orientali, in successiva attenuazione; in quota moderati dai quadranti meridionali. Mare da molto mosso a mosso.
 
Lunedì 20 maggio: permangono condizioni di tempo instabile, con cielo in prevalenza nuvoloso salvo sulla costa e pianura meridionale dove saranno più probabili delle locali schiarite. Precipitazioni: probabili precipitazioni sparse (probabilità medio-alta 50-75%), intermittenti, specie su zone montane, pedemontane e interne della pianura in particolare sui settori nord-orientali; localmente a carattere di rovescio o temporale con tendenza a esaurimento dei fenomeni in serata. Limite della neve intorno ai 2100/2300 m localmente più in basso. Temperature senza notevoli variazioni. Venti in pianura deboli/moderati da Ovest, sulla costa deboli, a tratti moderati dai quadranti meridionali; in quota deboli/moderati in rotazione da Sud-Ovest a Nord-Ovest. Mare mosso.
logo

Related posts

Superato l’80% dei Bellunesi vaccinati con almeno una dose

Superato l’80% dei Bellunesi vaccinati con almeno una dose

A questa mattina, oltre l’80,2% dei residenti in provincia di Belluno con più di 12 anni ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid. Ad oggi, le dosi somministrate in Ulss Dolomiti sono oltre 275.300 mila. L’80,2% ( pari a 146.322 persone ) della popolazione vaccinabile in Ulss...

SBAGLIA SENTIERO: INTERVENTO DEL SOCCORSO ALPINO DI AGORDO NELLA NOTTE

SBAGLIA SENTIERO: INTERVENTO DEL SOCCORSO ALPINO DI AGORDO NELLA NOTTE

Cencenighe Agordino (BL), 25 - 09 - 21 Ieri sera il Soccorso alpino di Agordo è stato allertato a seguito della chiamata di un ragazzo, che si trovava da due giorni in gruppo al Bivacco Bedin, poiché un'amica che doveva raggiungerli era in difficoltà. Dalle prime informazioni, difficili da...

INTERVENTI A TAIBON E COLLE SANTA LUCIA

INTERVENTI A TAIBON E COLLE SANTA LUCIA

Taibon Agordino (BL), Attorno alle 15, di ieri, venerdì 24 settembre,  il Soccorso alpino di Agordo è stato allertato dalla Centrale del Suem, per un escursionista di lingua tedesca, che si era fatto male a una spalla scivolando lungo il sentiero numero 554, a una ventina di minuti di distanza...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D'AMPEZZO

Il sindaco Gianpietro Ghedina ha convocato il consiglio comunale per giovedì 30 settembre alle ore 11. La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l'ordine del giorno.

RECUPERATO NELLA NOTTE ESCURSIONISTA IN CIVETTA

RECUPERATO NELLA NOTTE ESCURSIONISTA IN CIVETTA

Val di Zoldo (BL), 24 - 09 - 21 Ieri sera attorno alle 20.30 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino della Val di Zoldo, a seguito della chiamata di un escursionista straniero bloccato nella zona della Ferrata Alleghesi, sul Civetta, in un punto in cui non si fidava a...

RECUPERATA CORDATA IN DIFFICOLTÀ SULLE TRE CIME DI LAVAREDO

RECUPERATA CORDATA IN DIFFICOLTÀ SULLE TRE CIME DI LAVAREDO

Ieri verso le 20 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Auronzo, per una cordata di alpinisti stranieri in difficoltà sulla Cima Grande di Lavaredo. Arrivati all'undicesimo tiro dello Spigolo Dibona, infatti, i due non erano più in grado di proseguire essendo sprovvisti di...

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

Attorno alle 16.20, ieri, mercoledì 22 settembre,  la Centrale del Suem è stata allertata per due emergenze consecutive, la prima per una cordata di alpinisti belgi usciti fuori traccia dalla Via Eotvos-Dimai sulla Tofana di Rozes. I due di 22 e 25 anni, che si trovavano all'altezza...

INCIDENTE SULLA FERRATA DEL PATERNO

INCIDENTE SULLA FERRATA DEL PATERNO

Attorno a mezzogiorno la Centrale del 118 è stata allertata per un escursionista caduto per diversi metri mentre percorreva in compagnia la Ferrata del Paterno, ad Auronzo di Cadore. L'uomo, che si trovava in un tratto non attrezzato del percorso e aveva riportato un sospetto politrauma, è...

TROVATO SENZA VITA ESCURSIONISTA DI TOLMEZZO

TROVATO SENZA VITA ESCURSIONISTA DI TOLMEZZO

È stato purtroppo ritrovato senza vita, l'escursionista settantunenne di Tolmezzo (UD), G.A., per il cui mancato rientro ieri nel tardo pomeriggio erano scattate le ricerche nella zona di Forcella Scodavacca, dove era diretto dopo essere partito da Forni di Sopra.  L'allarme era stato  lanciato...