Milano-Cortina: un itinerario turistico, culturale e gastronomico verso il 2026.

Milano-Cortina: un itinerario turistico, culturale e gastronomico verso il 2026.

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha partecipato oggi alla presentazione di “Milano-Cortina: un itinerario turistico, culturale e gastronomico verso il 2026”, tenutasi alla BIT, la Borsa Internazionale del Turismo che si sta svolgendo a Fiera Milano City.

Dopo l’introduzione di Eugenio De Paoli, responsabile comunicazione della candidatura e la proiezione di un breve filmato sulla possibile “strada olimpica” Milano-Cortina, sono intervenuti il governatore Zaia, il suo collega presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, la dirigente del CONI che segue il dossier della candidatura italiana ai Giochi olimpici invernali del 2026, Diana Bianchedi (la quale ha ricordato che il prossimo aprile è prevista la visita ispettiva del CIO per verificare sul territorio e nel dettaglio le caratteristiche del progetto), il vicepresidente del FAI, Marco Magnifico, che ha descritto le enormi potenzialità culturali e artistiche (a cui si aggiungeranno anche quelle enogastronomiche) dell’itinerario che verrà definito nei prossimi mesi.

Noi le Olimpiadi invernali del 2026 le vogliamo davvero – ha detto Zaia –, perché sono un’opportunità straordinaria di sviluppo del territorio veneto e lombardo. Crediamo convintamente nell’abbinata tra queste due regioni. Ci è stato detto che era sbagliato mettere insieme una grande città come Milano con una piccola località montana come Cortina e invece siamo in finale e la partita ce la giochiamo fino alla fine”.

Sia chiaro, non abbiamo la vittoria in mano – ha sottolineato Zaia – ma se manteniamo la compattezza che abbiamo dimostrato sino a ora nel proporre questa candidatura, i 44 voti che ci servono per vincere li portiamo a casa”.

Anche il presidente Fontana si è detto fiducioso sul buon esito della proposta lombardo-veneta: “Abbiamo cominciato questa gara con determinazione – ha ribadito – e con la stessa determinazione dobbiamo impegnarci nello scatto finale”.

Sono intervenuti, inoltre, Lara Magoni, assessore al turismo della Regione Lombardia, Federico Caner, assessore al turismo della Regione del Veneto, Martina Cambiaghi, assessore allo sport della Regione Lombardia, Antonio Rossi, sottosegretario ai grandi eventi sportivi della Regione Lombardia, Roberta Guaineri, assessore al turismo e sport del Comune di Milano.

Related posts

Nuova vita per l’Ospedale Codivilla Putti.

Nuova vita per l’Ospedale Codivilla Putti.

Nuova vita per l’Ospedale Codivilla Putti: la gestione della prestigiosa struttura di Cortina affidata in concessione ad una società esterna.  La gara seguita da Azienda Zero. Affidamento per 20 anni. Implementata l’offerta assistenziale nella zona montana  Nuova vita per l’ospedale di Cortina...

Cortina 2021: ad Åre il passaggio della bandiera della FIS dalla Svezia all’Italia.

Cortina 2021: ad Åre il passaggio della bandiera della FIS dalla Svezia all’Italia.

Il passaggio del testimone è avvenuto: per Cortina l’avventura mondiale parte dalla Svezia. Nel corso della cerimonia di chiusura della 45ª edizione dei Campionati del mondo di sci alpino che si sono svolti ad Åre, infatti, c’è stato domenica pomeriggio il simbolico passaggio della bandiera...

CURLING: QUESTO FINE SETTIMANA I NOSTRI RAGAZZI IMPEGNATI ALLE OLIMPIADI GIOVANILI

CURLING: QUESTO FINE SETTIMANA I NOSTRI RAGAZZI IMPEGNATI ALLE OLIMPIADI GIOVANILI

Comunicato stampa A quattro anni di distanza ci risiamo , per il curling giovanile inizia questo fine settimana un’altro importante evento sportivo a Saraievo sede delle Olimpiadi giovanili (YOF) 2019. E’ sicuramente una grande occasione per i nostri atleti per confrontarsi con i migliori...

Cortina 2021 ad Are.

Cortina 2021 ad Are.

I grandi eventi sportivi e il loro ritorno in Europa. Questo il tema della tavola rotonda, promossa da Leitner ropeways, andata in scena martedì pomeriggio nella suggestiva cornice del TirolBerg ad Åre. E’ stato proprio il presidente del Gruppo Leitner, Anton Seeber, ad aprire l’incontro...

Il sindaco Gianpietro Ghedina difende gli operai comunali.

Il sindaco Gianpietro Ghedina difende gli operai comunali.

Mi trovo a 4 giorni dalla nevicata dello scorso fine settimana a fare alcune considerazioni su quanto accaduto. Cortina, in 48 ore, ha visto scendere oltre 1 metro di neve: un fatto non eccezionale per una località alpina, se non fosse che qui - come peraltro in altre zone del Bellunese...

Valanga in Tofana, nessun coinvolto

Valanga in Tofana, nessun coinvolto

Cortina d'Ampezzo (BL), 03 - 02 - 19 Attorno alle 13.20 è scattato l'allarme per una valanga in Tofana, staccatasi probabilmente in forma spontanea proprio sotto il bordo della pista Tofanin, con il timore che potesse essere rimasta coinvolta una persona, che contemporaneamente mancava...

Valanga su sciatori in fuoripista sul Passo Pordoi

Valanga su sciatori in fuoripista sul Passo Pordoi

Livinallongo del Col di Lana (BL), 02 - 02 - 19 Poco prima delle 15 il Soccorso alpino di Livinallongo è stato allertato per una valanga che aveva coinvolto 5 persone, delle quali una rimasta sommersa. I cinque, che stavano sciando nella zona del Passo Pordoi, in località Belvedere, erano...

MASSIMA ATTENZIONE PER IL RISCHIO VALANGHE: CONFERMATO IL GRADO 4 DOMANI E DOMENICA

MASSIMA ATTENZIONE PER IL RISCHIO VALANGHE: CONFERMATO IL GRADO 4 DOMANI E DOMENICA

Pericolo valanghe forte, grado 4, su tutte le montagne del Veneto domani, sabato 2 febbraio, e domenica, 3 febbraio. Il bollettino dell'Arpav conferma l'aumentato pericolo e avverte della possibilità di numerosi distacchi spontanei, che potrebbero interessare vie di comunicazione e aree...

AGGIORNAMENTO SUL MALTEMPO

AGGIORNAMENTO SUL MALTEMPO

Come previsto, la provincia di Belluno è interessata, a partire dalla mattinata odierna, da una perturbazione che sta portando diffuse precipitazioni su tutto il territorio. Nelle prossime ore il tempo sarà fortemente perturbato con cielo coperto e fenomeni diffusi dapprima moderati poi anche...