Il sindaco Gianpietro Ghedina difende gli operai comunali.

Il sindaco Gianpietro Ghedina difende gli operai comunali.

Mi trovo a 4 giorni dalla nevicata dello scorso fine settimana a fare alcune considerazioni su quanto
accaduto.
Cortina, in 48 ore, ha visto scendere oltre 1 metro di neve: un fatto non eccezionale per una località
alpina, se non fosse che qui – come peraltro in altre zone del Bellunese (Zoldano/Passo San Pellegrino)
e dell’Alto Adige, ma anche in Lombardia e Valtellina – il transito di mezzi pesanti, che si sono
bloccati con o senza catene, e i ritardi negli interventi di Anas hanno determinato un complessivo
rallentamento del traffico nella giornata di sabato e una serie di disservizi.
Un insegnamento per il futuro, in cui il blocco preventivo dei mezzi pesanti dovrà essere
preventivamente imposto e rispettato. Questa è la volontà della Prefettura, con cui ho avuto modo di
confrontarmi, questa deve essere la linea a cui Anas deve adeguarsi.
Ma veniamo a noi: una Cortina che ha visto i suoi uomini, operai comunali, coadiuvati da alcune ditte
private, lavorare ininterrottamente per 72 ore, garantendo dopo pochi giorni la percorribilità di tutte
le strade, la pulizia di tutti i parcheggi e marciapiedi.
14.000 metri cubi di neve movimentati fino ad oggi, 150 Km di strade (300 Km di tragitto
complessivo), 35 campi da calcio di superficie da pulire tra corso pedonale e parcheggi.
Operai che anche oggi ho sentito e incontrato per ringraziare del grande lavoro fatto.
Un lavoro non scontato, con turni lunghi, con alzate nella notte; un impegno che ancora oggi viene
affrontato con passione e spirito di servizio.
La loro demoralizzazione però è tangibile, essendosi sentiti – questa la loro ammissione – aggrediti e
disprezzati ripetutamente dal Consigliere Da Rin, messi in discussione nel loro grande lavoro e il loro
impegno.
Un attacco ingiustificabile.
Un impegno ricordo fatto di lavoro di fatica, quella vera a cui va dato il giusto riconoscimento e a cui
non va mai mancato il rispetto.
Da parte mia personale a nome del mio gruppo e del paese mi sento pubblicamente di ringraziare tutti
i nostri uomini del settore Lavori Pubblici
Il Sindaco Gianpietro Ghedina, a nome del Gruppo di maggioranza.

 

Pronta la replica del consigliere di minoranza Giorgio Da Rin. “Ci fa ridere come il nostro sindaco rigiri la frittata: nessuno ha messo in dubbio lo sforzo dei dipendenti, al contrario  abbiamo fortemente criticato il coordinamento politico. Infatti nella nostra ultima lettera abbiamo chiesto una serie di dati, come ad esempio quanti dipendenti abbiano i patentini per guidare i mezzi. Perché c’è un problema sulla organizzazione e la gestione del personale. Ma come sempre il sindaco cerca di spostare l’attenzione dalle sue responsabilità, cercando di far pensare che il nostro gruppo voglia attaccare i dipendenti; qua l’unico sotto inchiesta è il signor Ghedina! Aspettiamo ciò che abbiamo chiesto con una certa velocità, cosa che non contraddistingue sicuramente il nostro sindaco, re delle fake news!”

logo

Related posts

COVID 19: SALGONO A 9 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

COVID 19: SALGONO A 9 I POSITIVI A CORTINA D’AMPEZZO

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo,Gianpietro Ghedina, aggiorna la comunità sull’evolversi dell’epidemia da Covid-19. “In questa settimana”, scrive Ghedina, “il numero di positivi al Covid-19 nel territorio di Cortina d’Ampezzo è passato da 3 a 9 casi (+6). Le persone in quarantena...

Gli interventi di oggi domenica 17 ottobre 21 del Soccorso Alpino, ritrovato senza vita Elio Coletti

Gli interventi di oggi domenica 17 ottobre 21 del Soccorso Alpino, ritrovato senza vita Elio Coletti

Attorno alle 14 è scattato l'allarme per un uomo colto da malore, mentre con i familiari si trovava nei pressi del Lago di Fosses, sulle Dolomiti d'Ampezzo. Sul luogo indicato è subito volata l'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore, che è atterrata nelle vicinanze. Personale medico e tecnico...

A DOMEGGE CERCATRICE DI FUNGHI SI INFORTUNA A UNA GAMBA

A DOMEGGE CERCATRICE DI FUNGHI SI INFORTUNA A UNA GAMBA

Alle 10.40 circa il Soccorso alpino del Centro Cadore è stato allertato per intervenire in supporto all'ambulanza in aiuto di una cercatrice di funghi scivolata in località Somacros. La donna di Lozzo di Cadore (BL), un'ottantina di anni, aveva infatti riportato una probabile frattura alla...

Aggiornamento Frana Croda dei Ros a San Vito di Cadore

Aggiornamento Frana Croda dei Ros a San Vito di Cadore

Anche nella giornata odierna sono continuati i monitoraggi della parete della Croda dei Ros. Si sono verificati ulteriori crolli, tutti di piccola entità, e in misura minore rispetto a ieri. Dal sorvolo in elicottero di ieri è stato evidenziato che il materiale franato è di circa 50mila metri...

TORNA LA COPPA DEL MONDO DI SCI FEMMINILE A CORTINA D’AMPEZZO, NEL WEEK-END DEL 22 E 23 GENNAIO 2022.

TORNA LA COPPA DEL MONDO DI SCI FEMMINILE A CORTINA D’AMPEZZO, NEL WEEK-END DEL 22 E 23 GENNAIO 2022.

Durante i recenti meeting della FIS, tenutisi on line nell’ultima settimana di settembre, è stato ufficializzato il ritorno della Coppa del Mondo di sci femminile a Cortina d’Ampezzo, dopo il biennio impegnato dalle Finali di Coppa del Mondo 2020 (poi annullate per la pandemia) e il Mondiale di...

SCIVOLA IN UN RUSCELLO

SCIVOLA IN UN RUSCELLO

Sospirolo (BL), 10 - 10 - 21 Attorno alle 18, di ieri, domenica 10 ottobre, il Soccorso alpino di Belluno è stato allertato per un escursionista che, mentre stava camminando con le figlie lungo un sentiero in prossimità della cascata della Soffia, era scivolato e caduto in un ruscello. Subito...

Precipita per 400 metri e perde la vita dal Sasso di Toanella

Precipita per 400 metri e perde la vita dal Sasso di Toanella

Un'escursionista vicentina ha perso oggi la vita precipitando per 400 metri dal Sasso di Toanella, 2.430 metri di quota. La donna stava scendendo lungo la normale con il compagno e un'altra coppia quando, poco sotto la cima ha perso l'equilibrio cadendo nel vuoto. Scattato l'allarme attorno alle...

Valle di Cadore, in fase di conclusione i lavori a Borgata Giau

Valle di Cadore, in fase di conclusione i lavori a Borgata Giau

Sono in fase di conclusione gli ultimi lavori di mitigazione del rischio idrogeologico a Borgata Giau (Valle di Cadore). La Provincia ha messo in campo tre somme urgenze negli ultimi mesi, per un investimento complessivo di quasi 500mila euro, con l’obiettivo di ridurre il più...

AD ALESSANDRO BENETTON, L’EDIZIONE 2021 DEL “PREMIO SPORTUR:I PROTAGONISTI D’IMPRESA”

AD ALESSANDRO BENETTON, L’EDIZIONE 2021 DEL “PREMIO SPORTUR:I PROTAGONISTI D'IMPRESA”

Nell’ambito del progetto “PREMIO SPORTUR”, da undici edizioni Sportur assegna lo speciale riconoscimento “I protagonisti d’impresa nel mondo” ad una personalità di assoluta eccellenza del mondo imprenditoriale italiano, che si sia distinto per il proprio operato, raggiungendo importanti...