Il sindaco Gianpietro Ghedina difende gli operai comunali.

Il sindaco Gianpietro Ghedina difende gli operai comunali.

Mi trovo a 4 giorni dalla nevicata dello scorso fine settimana a fare alcune considerazioni su quanto
accaduto.
Cortina, in 48 ore, ha visto scendere oltre 1 metro di neve: un fatto non eccezionale per una località
alpina, se non fosse che qui – come peraltro in altre zone del Bellunese (Zoldano/Passo San Pellegrino)
e dell’Alto Adige, ma anche in Lombardia e Valtellina – il transito di mezzi pesanti, che si sono
bloccati con o senza catene, e i ritardi negli interventi di Anas hanno determinato un complessivo
rallentamento del traffico nella giornata di sabato e una serie di disservizi.
Un insegnamento per il futuro, in cui il blocco preventivo dei mezzi pesanti dovrà essere
preventivamente imposto e rispettato. Questa è la volontà della Prefettura, con cui ho avuto modo di
confrontarmi, questa deve essere la linea a cui Anas deve adeguarsi.
Ma veniamo a noi: una Cortina che ha visto i suoi uomini, operai comunali, coadiuvati da alcune ditte
private, lavorare ininterrottamente per 72 ore, garantendo dopo pochi giorni la percorribilità di tutte
le strade, la pulizia di tutti i parcheggi e marciapiedi.
14.000 metri cubi di neve movimentati fino ad oggi, 150 Km di strade (300 Km di tragitto
complessivo), 35 campi da calcio di superficie da pulire tra corso pedonale e parcheggi.
Operai che anche oggi ho sentito e incontrato per ringraziare del grande lavoro fatto.
Un lavoro non scontato, con turni lunghi, con alzate nella notte; un impegno che ancora oggi viene
affrontato con passione e spirito di servizio.
La loro demoralizzazione però è tangibile, essendosi sentiti – questa la loro ammissione – aggrediti e
disprezzati ripetutamente dal Consigliere Da Rin, messi in discussione nel loro grande lavoro e il loro
impegno.
Un attacco ingiustificabile.
Un impegno ricordo fatto di lavoro di fatica, quella vera a cui va dato il giusto riconoscimento e a cui
non va mai mancato il rispetto.
Da parte mia personale a nome del mio gruppo e del paese mi sento pubblicamente di ringraziare tutti
i nostri uomini del settore Lavori Pubblici
Il Sindaco Gianpietro Ghedina, a nome del Gruppo di maggioranza.

 

Pronta la replica del consigliere di minoranza Giorgio Da Rin. “Ci fa ridere come il nostro sindaco rigiri la frittata: nessuno ha messo in dubbio lo sforzo dei dipendenti, al contrario  abbiamo fortemente criticato il coordinamento politico. Infatti nella nostra ultima lettera abbiamo chiesto una serie di dati, come ad esempio quanti dipendenti abbiano i patentini per guidare i mezzi. Perché c’è un problema sulla organizzazione e la gestione del personale. Ma come sempre il sindaco cerca di spostare l’attenzione dalle sue responsabilità, cercando di far pensare che il nostro gruppo voglia attaccare i dipendenti; qua l’unico sotto inchiesta è il signor Ghedina! Aspettiamo ciò che abbiamo chiesto con una certa velocità, cosa che non contraddistingue sicuramente il nostro sindaco, re delle fake news!”

Related posts

Nuova vita per l’Ospedale Codivilla Putti.

Nuova vita per l’Ospedale Codivilla Putti.

Nuova vita per l’Ospedale Codivilla Putti: la gestione della prestigiosa struttura di Cortina affidata in concessione ad una società esterna.  La gara seguita da Azienda Zero. Affidamento per 20 anni. Implementata l’offerta assistenziale nella zona montana  Nuova vita per l’ospedale di Cortina...

Cortina 2021: ad Åre il passaggio della bandiera della FIS dalla Svezia all’Italia.

Cortina 2021: ad Åre il passaggio della bandiera della FIS dalla Svezia all’Italia.

Il passaggio del testimone è avvenuto: per Cortina l’avventura mondiale parte dalla Svezia. Nel corso della cerimonia di chiusura della 45ª edizione dei Campionati del mondo di sci alpino che si sono svolti ad Åre, infatti, c’è stato domenica pomeriggio il simbolico passaggio della bandiera...

Milano-Cortina: un itinerario turistico, culturale e gastronomico verso il 2026.

Milano-Cortina: un itinerario turistico, culturale e gastronomico verso il 2026.

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha partecipato oggi alla presentazione di “Milano-Cortina: un itinerario turistico, culturale e gastronomico verso il 2026”, tenutasi alla BIT, la Borsa Internazionale del Turismo che si sta svolgendo a Fiera Milano City. Dopo l’introduzione di...

CURLING: QUESTO FINE SETTIMANA I NOSTRI RAGAZZI IMPEGNATI ALLE OLIMPIADI GIOVANILI

CURLING: QUESTO FINE SETTIMANA I NOSTRI RAGAZZI IMPEGNATI ALLE OLIMPIADI GIOVANILI

Comunicato stampa A quattro anni di distanza ci risiamo , per il curling giovanile inizia questo fine settimana un’altro importante evento sportivo a Saraievo sede delle Olimpiadi giovanili (YOF) 2019. E’ sicuramente una grande occasione per i nostri atleti per confrontarsi con i migliori...

Cortina 2021 ad Are.

Cortina 2021 ad Are.

I grandi eventi sportivi e il loro ritorno in Europa. Questo il tema della tavola rotonda, promossa da Leitner ropeways, andata in scena martedì pomeriggio nella suggestiva cornice del TirolBerg ad Åre. E’ stato proprio il presidente del Gruppo Leitner, Anton Seeber, ad aprire l’incontro...

Valanga in Tofana, nessun coinvolto

Valanga in Tofana, nessun coinvolto

Cortina d'Ampezzo (BL), 03 - 02 - 19 Attorno alle 13.20 è scattato l'allarme per una valanga in Tofana, staccatasi probabilmente in forma spontanea proprio sotto il bordo della pista Tofanin, con il timore che potesse essere rimasta coinvolta una persona, che contemporaneamente mancava...

Valanga su sciatori in fuoripista sul Passo Pordoi

Valanga su sciatori in fuoripista sul Passo Pordoi

Livinallongo del Col di Lana (BL), 02 - 02 - 19 Poco prima delle 15 il Soccorso alpino di Livinallongo è stato allertato per una valanga che aveva coinvolto 5 persone, delle quali una rimasta sommersa. I cinque, che stavano sciando nella zona del Passo Pordoi, in località Belvedere, erano...

MASSIMA ATTENZIONE PER IL RISCHIO VALANGHE: CONFERMATO IL GRADO 4 DOMANI E DOMENICA

MASSIMA ATTENZIONE PER IL RISCHIO VALANGHE: CONFERMATO IL GRADO 4 DOMANI E DOMENICA

Pericolo valanghe forte, grado 4, su tutte le montagne del Veneto domani, sabato 2 febbraio, e domenica, 3 febbraio. Il bollettino dell'Arpav conferma l'aumentato pericolo e avverte della possibilità di numerosi distacchi spontanei, che potrebbero interessare vie di comunicazione e aree...

AGGIORNAMENTO SUL MALTEMPO

AGGIORNAMENTO SUL MALTEMPO

Come previsto, la provincia di Belluno è interessata, a partire dalla mattinata odierna, da una perturbazione che sta portando diffuse precipitazioni su tutto il territorio. Nelle prossime ore il tempo sarà fortemente perturbato con cielo coperto e fenomeni diffusi dapprima moderati poi anche...