MOWINCKEL E SUTER SI AGGIUDICANO LE PRIME DUE PROVE SULL’OLYMPIA.

MOWINCKEL E SUTER SI AGGIUDICANO LE PRIME DUE PROVE SULL’OLYMPIA.

Una prova a testa per la norvegese Ragnhild Mowinckel e per l’elvetica Corinne Suter, nella giornata d’apertura del lungo week-end di Coppa del mondo a Cortina. Con le prime due prove cronometrate si sono aperte le danze su un’Olympia coronata da qualche nube e una leggera nevicata.

Due prove differenti: la prima sul percorso completo, la seconda accorciata alla partenza del superG a causa del peggioramento meteo. Ma due prove che hanno messo in evidenza le favorite: la stessa Mowinckel, che staccato il tempo di 1’37″70 nella prova lunga, davanti all’austriaca emergente Tamara Tippler, a 6 centesimi, e alla giovane francese Romane Miradoli, staccata di 39 centesimi, pur con salto di porta. Quinta la tedesca Kira Weidle, atleta in grande crescita di rendimento durante la prima parte della stagione, seguita dall’austriaca Nicole Schmidhofer. Al settimo posto, l’elvetica Corinne Suter, vincitrice della prova corta. Al nono e decimo posto due delle favorite: Ilka Stuhec, apparsa in fase di studio, e Lindsey Vonn, beniamina del pubblico di Cortina, al rientro in Coppa.

La migliore delle azzurre è stata Nadia Fanchini con il 13/o tempo, seguita da Francesca Marsaglia, 21/a, da Federica Brignone, 24/a e da Marta Bassino, 28/a. Oltre il trentesimo posto le altre azzurre, fra cui l’attesa Nicol Delago, capace di salire sul podio per la prima volta in carriera nella gara della Val Gardena. Delago è infatti risalita fino al 14/o posto nella seconda prova, così come è risalita Nadia Fanchini, nona. Entrambe hanno mostrato di avere ancora margine di miglioramento per le gare. Detto di Corinne Suter al vertice della prova accorciata, le migliori sono state, Cornelia Huetter, austriaca al rientro alle gare, e Ilka Stuhec, che si candida come una delle principali favorite. Non ha preso il via nella seconda prova Lindsey Vonn, che centellina l’impegno agonistico per ritrovare il miglior feeling.

Venerdì, la prima discesa del programma, con partenza alle ore 12, che sarà il recupero della gara cancellata la scorsa settimana a St. Anton, in Austria. Il meteo prevede un po’ di neve fino a giovedì sera, ma un netto miglioramento per la mattinata di venerdì e quindi la gara dovrebbe svolgersi nelle condizioni più regolari.

Atlete entusiaste per la nuova zona d’arrivo, la già denominata “terrazza di Rumerlo”, e per le nuove strutture di accoglienza in pista e fuori. E’ atteso il pubblico delle grandi occasioni.

Le gare di sabato e domenica saranno trasmesse in chiaro da Rai 2, per il territorio italiano.

Quotes:

Ilka Stuhec: “Non sono completamente soddisfatta delle mie prove, ma siamo ancora alle prove. La pista è bella, c’è ancora un po’ di neve qua e là, ma il mio feeling è buono e sono convinta che sarà una bella gara domani”.

Lindsey Vonn: “E’ stato fantastico ritornare al cancelletto, ero anche un po’ nervosa, avevo un paio di farfalle nello stomaco. Ho fatto qualche errore, ma tutto sommato sono abbastanza positiva”.

Nicol Delago: “Mi sono sentita meglio nella seconda prova e adesso voglio lavorare su questa in vista della gara. Cerco di continuare a concentrarmi sulla prestazione e di cercare in ogni gara di dare il massimo”.

Nadia Fanchini: “Se si prendono le linee giuste la pista è molto bella. La neve è abbastanza facile e non ci sono problemi particolari: si può spingere. Le modifiche non hanno cambiato troppo la discesa, per quanto mi riguarda non ho sentito grosse variazioni”.

Federica Brignone: “Ci sono tratti molto belli e abbastanza facili. La neve è ancora un po’ soffice, ma probabilmente domani sarà migliore. Mi sono trovata bene, ma non facevo discesa da più di un mese e ho fatto i miei errori. E’ cambiato tutto e penso che il parterre sia fantastico perché c’è l’opportunità di arrivare in mezzo ad un’arena piena di pubblico”.

In foto Ragnhild Mowinckel. Credito Pentaphoto.

Related posts

Recuperati alpinisti sulla Grande di Lavaredo

Recuperati alpinisti sulla Grande di Lavaredo

Auronzo di Cadore (BL), 13 - 10 - 19 Ieri sera poco prima delle 20 il Soccorso alpino di Auronzo di Cadore è stato allertato dalla Centrale del 118, per una coppia di alpinisti tedeschi che non riusciva a trovare la via di discesa dalla normale alla Grande delle Tre Cime di Lavaredo. Una...

Cacciatore muore colto da malore a Domegge di Cadore

Cacciatore muore colto da malore a Domegge di Cadore

Attorno alle 5 e tre quarti la Centrale del 118 è stata allertata dal figlio di un cacciatore colto da malore in una zona tra il Rifugio Baion e il Ciareido, sulle Marmarole. Ricevute le coordinate una decina di soccorritori ha raggiunto l'uomo esanime, poco sotto il sentiero, ed è subentrata al...

SensorCivico: la tua voce conta

SensorCivico: la tua voce conta

SensorCivico è un nuovo servizio digitale del Comune di Cortina d’Ampezzo per dare voce sia ai propri cittadini che agli ospiti e turisti. Con accesso diretto dalla home del sito del Comune di Cortina d’Ampezzo o attraverso il link www.comunecortinadampezzo.bl.it/sensorcivico/ da oggi è...

Incidente mortale a Calalzo di Cadore.

Incidente mortale a Calalzo di Cadore.

Un incidente mortale nella notte tra lunedì e martedì a Calalzo di Cadore. In via Nazionale, lungo la Statale 51 Bis di Alemagna, proprio davanti al negozio Ottica Demenego, per cause in corso di accertamento una Lexus RX 450 condotta da un uomo del 1955 residente in comune di Comelico Superiore...

GLI INTERVENTI ESTIVI DEL SOCCORSO ALPINO DELLA GUARDIA DI FINANZA.

GLI INTERVENTI ESTIVI DEL SOCCORSO ALPINO DELLA GUARDIA DI FINANZA.

Il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, al pari degli altri comparti del Corpo, è al servizio dei cittadini e testimonia la profonda solidarietà umana dei suoi appartenenti, quotidianamente messa in campo anche a rischio della propria incolumità fisica ed in condizioni ambientali...

CORTINA 2021 CON KRISTIAN GHEDINA SCIA A COPENHILL.

CORTINA 2021 CON KRISTIAN GHEDINA SCIA A COPENHILL.

Il posto più originale dove sciare? Lo sperimenterà Kristian Ghedina, Ambassador di Fondazione Cortina 2021, venerdì 4 ottobre partecipando al Grand Opening di Amager Bakke – Copenhill, la pista da sci costruita sul tetto del più grande termovalorizzatore al mondo, a due passi dal centro di...

INIZIATO IL FUTURO DEL CODIVILLA PUTTI DI CORTINA D’AMPEZZO.

INIZIATO IL FUTURO DEL CODIVILLA PUTTI DI CORTINA D'AMPEZZO.

“Il rilancio non solo a livello locale, ma nazionale, dell’Ospedale Codivilla Putti di Cortina è una realtà che procede a grandi passi. Che diranno ora i gufi che, per anni, hanno raccontato la bugia che la Regione voleva chiuderlo, anche dopo la delibera del marzo 2017 con cui definimmo il...

SCUOLA SANITARIA REGIONALE: DUE GIORNI DI ADDESTRAMENTO SOTTO L’AGNER

SCUOLA SANITARIA REGIONALE: DUE GIORNI DI ADDESTRAMENTO SOTTO L'AGNER

Voltago Agordino (BL), 02 - 10 - 19 È stato un fine settimana intenso per infermieri e medici del Soccorso alpino e speleologico Veneto, impegnati assieme alla componente tecnica in due serratissime giornate di addestrmento nell'area attorno al Rifugio Scarpa, sotto il Monte Agner. La Scuola...

SABATO 5 OTTOBRE LA PREMIAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO ZANFRON.

SABATO 5 OTTOBRE LA PREMIAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO ZANFRON.

Si svolgerà sabato, 5 ottobre, alle 17.30, alla sala consiliare del Municipio di Longarone, all'interno delle manifestazioni per il 56. anniversario della tragedia del Vajont, la cerimonia di premiazione della seconda edizione del premio giornalistico intitolato alla memoria di Giuseppe “Bepi”...