MOWINCKEL E SUTER SI AGGIUDICANO LE PRIME DUE PROVE SULL’OLYMPIA.

MOWINCKEL E SUTER SI AGGIUDICANO LE PRIME DUE PROVE SULL’OLYMPIA.

Una prova a testa per la norvegese Ragnhild Mowinckel e per l’elvetica Corinne Suter, nella giornata d’apertura del lungo week-end di Coppa del mondo a Cortina. Con le prime due prove cronometrate si sono aperte le danze su un’Olympia coronata da qualche nube e una leggera nevicata.

Due prove differenti: la prima sul percorso completo, la seconda accorciata alla partenza del superG a causa del peggioramento meteo. Ma due prove che hanno messo in evidenza le favorite: la stessa Mowinckel, che staccato il tempo di 1’37″70 nella prova lunga, davanti all’austriaca emergente Tamara Tippler, a 6 centesimi, e alla giovane francese Romane Miradoli, staccata di 39 centesimi, pur con salto di porta. Quinta la tedesca Kira Weidle, atleta in grande crescita di rendimento durante la prima parte della stagione, seguita dall’austriaca Nicole Schmidhofer. Al settimo posto, l’elvetica Corinne Suter, vincitrice della prova corta. Al nono e decimo posto due delle favorite: Ilka Stuhec, apparsa in fase di studio, e Lindsey Vonn, beniamina del pubblico di Cortina, al rientro in Coppa.

La migliore delle azzurre è stata Nadia Fanchini con il 13/o tempo, seguita da Francesca Marsaglia, 21/a, da Federica Brignone, 24/a e da Marta Bassino, 28/a. Oltre il trentesimo posto le altre azzurre, fra cui l’attesa Nicol Delago, capace di salire sul podio per la prima volta in carriera nella gara della Val Gardena. Delago è infatti risalita fino al 14/o posto nella seconda prova, così come è risalita Nadia Fanchini, nona. Entrambe hanno mostrato di avere ancora margine di miglioramento per le gare. Detto di Corinne Suter al vertice della prova accorciata, le migliori sono state, Cornelia Huetter, austriaca al rientro alle gare, e Ilka Stuhec, che si candida come una delle principali favorite. Non ha preso il via nella seconda prova Lindsey Vonn, che centellina l’impegno agonistico per ritrovare il miglior feeling.

Venerdì, la prima discesa del programma, con partenza alle ore 12, che sarà il recupero della gara cancellata la scorsa settimana a St. Anton, in Austria. Il meteo prevede un po’ di neve fino a giovedì sera, ma un netto miglioramento per la mattinata di venerdì e quindi la gara dovrebbe svolgersi nelle condizioni più regolari.

Atlete entusiaste per la nuova zona d’arrivo, la già denominata “terrazza di Rumerlo”, e per le nuove strutture di accoglienza in pista e fuori. E’ atteso il pubblico delle grandi occasioni.

Le gare di sabato e domenica saranno trasmesse in chiaro da Rai 2, per il territorio italiano.

Quotes:

Ilka Stuhec: “Non sono completamente soddisfatta delle mie prove, ma siamo ancora alle prove. La pista è bella, c’è ancora un po’ di neve qua e là, ma il mio feeling è buono e sono convinta che sarà una bella gara domani”.

Lindsey Vonn: “E’ stato fantastico ritornare al cancelletto, ero anche un po’ nervosa, avevo un paio di farfalle nello stomaco. Ho fatto qualche errore, ma tutto sommato sono abbastanza positiva”.

Nicol Delago: “Mi sono sentita meglio nella seconda prova e adesso voglio lavorare su questa in vista della gara. Cerco di continuare a concentrarmi sulla prestazione e di cercare in ogni gara di dare il massimo”.

Nadia Fanchini: “Se si prendono le linee giuste la pista è molto bella. La neve è abbastanza facile e non ci sono problemi particolari: si può spingere. Le modifiche non hanno cambiato troppo la discesa, per quanto mi riguarda non ho sentito grosse variazioni”.

Federica Brignone: “Ci sono tratti molto belli e abbastanza facili. La neve è ancora un po’ soffice, ma probabilmente domani sarà migliore. Mi sono trovata bene, ma non facevo discesa da più di un mese e ho fatto i miei errori. E’ cambiato tutto e penso che il parterre sia fantastico perché c’è l’opportunità di arrivare in mezzo ad un’arena piena di pubblico”.

In foto Ragnhild Mowinckel. Credito Pentaphoto.

logo

Related posts

CONCLUSO IL LAVORO DEI VOLONTARI VENETI NELLE MARCHE.

CONCLUSO IL LAVORO DEI VOLONTARI VENETI NELLE MARCHE.

Conclusi, in questi giorni, i lavori dei volontari di Protezione Civile partiti dal Veneto per l'emergenza Le Marche. "Ancora una volta la colonna mobile regionale si è distinta per efficienza e preparazione". A dirlo l'Assessore alla Protezione Civile del Veneto, Gianpaolo Bottacin, che nei...

FURGONE CONTRO UNA ABITAZIONE, FERITO IL CONDUCENTE

FURGONE CONTRO UNA ABITAZIONE, FERITO IL CONDUCENTE

Alle 15 di ieri, mercoledì 5 ottobre, i Vigili del fuoco sono intervenuti in Via del Cansiglio nella frazione di Cornei nel comune di Puos D’Alpago per un furgone finito sotto il piano stradale contro un’abitazione, per il probabile malore del conducente, rimasto ferito. L’uomo venuto fuori...

RECUPERATA ESCURSIONISTA A CORTINA D’AMPEZZO

RECUPERATA ESCURSIONISTA A CORTINA D'AMPEZZO

Alle 14.30 circa un'escursionista francese di 29 anni, dopo aver salito in solitaria la Ferrata Tomaselli alla Punta Sud di Fanes, mentre scendeva lungo l'altro tratto di cavo attrezzato, una trentina di metri più sotto lo ha trovato staccato dalla roccia, con il fittone appoggiato sulla neve, è...

AVVISO SCIOPERO DEI TRASPORTI INDETTO PER IL 7 OTTOBRE

AVVISO SCIOPERO DEI TRASPORTI INDETTO PER IL 7 OTTOBRE

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

SOCCORSA ESCURSIONISTA PER SFINIMENTO Attorno alle 18.20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Val Giralba, per una escursionista sfinita dalla stanchezza. La 43enne di Ferrara, che stava scendendo assieme al marito lungo il sentiero numero 103, all'altezza del...

È DELLA REPUBBLICA CECA L’XI DOLOMITI RESCUE RACE

È DELLA REPUBBLICA CECA L'XI DOLOMITI RESCUE RACE

Quindici minuti dopo le 11 - a 2 ore 13 minuti dalla  partenza -  la squadra della Repubblica Ceca ha conquistato l'XI Dolomiti Rescue Race. A seguire sul secondo gradino del podio il team della Val Brembana a 2 ore e 14 minuti, terza una squadra della Slovenia a 2 ore e 15 minuti. Il maltempo...

FESTA DEI NONNI CON I CARABINIERI A CORTINA D’AMPEZZO

FESTA DEI NONNI CON I CARABINIERI A CORTINA D'AMPEZZO

Arrivare a scuola pensando di preparare qualche lavoretto per i nonni, in attesa della loro festa di domenica, e ritrovarsi una sorpresa: dei nonni speciali con l'uniforme dei Carabinieri in congedo che ti danno il benvenuto con un gran sorriso. È stata grande l'emozione dei bambini della Scuola...

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 12 la Centrale del Suem è stata allertata da due escursionisti in difficoltà sotto Forcella Marcuoira. I due, un ragazzo e una ragazza di 25 e 23 anni di Chioggia (VE), stavano risalendo il sentiero numero 216 in direzione del Rifugio Vandelli, quando si sono trovati in un tratto...

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

Attorno alle 15.30 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina, per un escursionista tedesco affaticato durante la discesa dal Lagazuoi. Il 75enne tedesco, che si trovava con altre due persone 400 metri sopra il passo Falzarego, è stato raggiunto in fuoristrada sulla pista...