Fondazione Cortina 2021: Conferenza dei Servizi sull’area Drusciè. Rispettato cronoprogramma e già al lavoro sul secondo livello del Piano delle Opere

Fondazione Cortina 2021: Conferenza dei Servizi sull’area Drusciè. Rispettato cronoprogramma e già al lavoro sul secondo livello del Piano delle Opere

Fondazione Cortina 2021:
con la Conferenza dei Servizi sull’area Drusciè rispettato cronoprogramma e già al lavoro sul secondo livello del Piano delle Opere

Cortina d’Ampezzo (BL), 31 maggio 2018

Si è svolta questa mattina in Comune a Cortina d’Ampezzo (BL) una Conferenza dei Servizi promossa dal Commissario Straordinario alle opere sportive Luigivalerio Sant’Andrea per raccogliere i pareri delle Istituzioni competenti in merito ai progetti relativi agli interventi da realizzare nell’area Col Drusciè in vista dei Campionati del Mondo di Sci Alpino Cortina 2021.

Nello specifico sono stati portati in approvazione e raccolti pareri e integrazioni sui progetti che ineriscono la nuova cabinovia Freccia del Cielo (con proposta di finanza di progetto da parte della società degli impianti Tofana Srl), un nuovo bypass stradale, il nuovo sacco d’arrivo e il rifacimento – secondo i migliori standard tecnici internazionali – delle piste da sci dove si svolgeranno le gare maschili e femminili di slalom speciale Drusciè A e Drusciè B, Stries, il collegamento Drusciè-Piè Tofana e lo skiweg Rumerlo-Drusciè.

A valle delle integrazioni apportate, i progetti discussi oggi in Conferenza dei Servizi saranno a breve approvati con Decreto Commissariale che verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Uno degli aspetti strategici del Piano delle Opere predisposto da Fondazione Cortina 2021 è l’aver immaginato un’architettura di progetto con una programmazione degli interventi su più livelli e per grado di priorità.

Per quanto riguarda il primo livello degli interventi, oggi sono scaduti i termini per la presentazione delle offerte relative ai lavori da realizzare nella Ski Area Rumerlo (dove si svolgeranno le gare maschili e femminili di discesa libera, supergigante, slalom gigante e parallelo): la nuova “Finish Area”, l’adeguamento della viabilità comunale e 3 tunnel di collegamento sciistico sulla pista “Vertigine”. In linea con quanto previsto dal Cronoprogramma e a meno di imprevisti, nel mese di Luglio dovrebbero perciò iniziare i lavori con l’obiettivo – richiesto nei bandi – di avere la Finish Area pronta già per il prossimo Gennaio 2019 in occasione della Coppa del Mondo di Sci Femminile.

Sempre nell’area Rumerlo la società di impianti ISTA ha già iniziato i lavori per rinnovare la pista Olympia e avvierà a breve l’adeguamento dell’impianto di innevamento delle piste di gara Olympia e Vertigine.

“Oggi abbiamo compiuto un importante passo in avanti per realizzare le infrastrutture di gara e le opere complementari fondamentali per svolgere i Mondiali – ha commentato Valerio Giacobbi, Amministratore Delegato di Fondazione Cortina 2021 – è stata la seconda Conferenza dei Servizi di quest’anno e prevediamo di farne altre 2 nel corso del 2018 per completare tutte le procedure fondamentali per l’avvio di tutti i lavori”.

***

logo

Related posts

SOCCORSA TURISTA STATUNITENSE SOTTO LE TRE CIME DI LAVAREDO

SOCCORSA TURISTA STATUNITENSE SOTTO LE TRE CIME DI LAVAREDO

Questa mattina verso le 8 una squadra del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Auronzo e Cortina è intervenuta lungo il Sentiero attrezzato Alberto Bonacossa, che conduce al Rifugio Fonda Savio, per una turista 68enne statunitense che, messo male un piede, aveva riportato un sospetto...

INTERVENTO NELLA NOTTE SOTTO IL CIVETTA

INTERVENTO NELLA NOTTE SOTTO IL CIVETTA

Val di Zoldo (BL), 20 - 06 - 22 Ieri sera verso le 21.15 il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato attivato, per una coppia di escursionisti che aveva perso la traccia del sentiero scendendo dal Civetta. I due, 42 anni lui, 34 lei, di Rovigo, erano saliti in vetta dalla Ferrata degli...

Soccorso Alpino oggi a Cortina per due interventi

Soccorso Alpino oggi a Cortina per due interventi

Alle 13 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sul Lagazuoi a Cortina d'Ampezzo, dove, 100 metri sotto l'arrivo della funivia, un'escursionista di Brunico (BZ), D.H., 58 anni, aveva riportato un probabile trauma alla caviglia. La donna, che si trovava assieme ad un'amica, ed era...

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

Verso le 11.30 il Soccorso alpino di Longarone è stato allertato per un infortunio accaduto nella forra della Valmaggiore, a Ponte nelle Alpi, dove un escursionista, che stava percorrendo la gola assieme a un gruppo di appassionati, a metà percorso era scivolato sbattendo la testa. In un primo...

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D’AMPEZZO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE A CORTINA D'AMPEZZO

Il sindaco Gianluca Lorenzi ha convocato il consiglio comunale per lunedì 27 giugno alle 15. La seduta sarà trasmessa in diretta su Radio Cortina. Di seguito l’ordine del giorno.

NON RIENTRA A CASA, TROVATO ESANIME

NON RIENTRA A CASA, TROVATO ESANIME

Atteso per pranzo a casa a mezzogiorno, quando non si è presentato la compagna è uscita a chiamarlo, per poi andarlo a cercare nei dintorni, e lo ha ritrovato a terra esanime, al limitare del bosco, caduto a terra da una scala. Verso le 13.15 la Centrale del Suem ha richiesto l'intervento del...

BIMBA SI SENTE MALE, SOCCORSA A FORCELLA AVERAU

BIMBA SI SENTE MALE, SOCCORSA A FORCELLA AVERAU

Verso mezzogiorno il 118 è stato attivato per una bambina tedesca di 11 anni, che si era sentita male, mentre con un gruppo di sette persone stava percorrendo il sentiero numero 441, che dal Falzarego porta al Rifugio Nuvolau. Le prime cure alla bimba sono state portate dall'equipe medica e...

SUEM intervento del 11 giugno 22 al Rifugio Vandelli

SUEM intervento del 11 giugno 22 al Rifugio Vandelli

Attorno alle 14 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato sul sentiero che conduce al Rifugio Vandelli, dove una turista tedesca aveva riportato un sospetto trauma alla caviglia, all'altezza delle scalette di metallo. Recuperata dal tecnico di elisoccorso mediante verricello, la donna è...

Estate sicura nei rifugi: attivati 9 nuovi approdi per il volo notturno.

Estate sicura nei rifugi: attivati 9 nuovi approdi per il volo notturno.

Si amplia ulteriormente la già fitta lista di approdi abilitati per il volo notturno in Ulss Dolomiti. Da oggi, infatti, sono operative 9 nuovi piazzole autorizzate per il volo notturno in 9 rifugi alpini della provincia che grazie alla modalità di volo notturno e all’uso dei visori potranno...