Assemblea regionale del Veneto della Federazione Sport Ghiaccio: confermata la Presidente del Comitato Veneto Nadia Bortot. Per il curling,Alessandro Zisa è il nuovo consigliere.

Assemblea regionale del Veneto della Federazione Sport Ghiaccio: confermata la Presidente del Comitato Veneto Nadia Bortot. Per il curling,Alessandro Zisa è il nuovo consigliere.

Domenica 27 maggio preso lo stadio del ghiaccio di Feltre, si è svolta alla presenza del presidente federale Andrea Gios l’assemblea regionale del Veneto della federazione sport ghiaccio.
Il Veneto come è stato ampiamente illustrato dal presidente Nadia Bortot vive un momento felice sia per il numero di praticanti che per i risultati ottenuti in questo quadriennio olimpico grazie alla passione dei dirigenti e allenatori che nelle varie discipline riescono a svolgere un grande lavoro di organizzazione e reclutamento di atleti malgrado lo spopolamento delle valli montane e la diminuzione demografica dei ragazzi.
La forza e la compattezza del comitato Veneto si è palesata anche nell’ultima assemblea nazionale dove erano presenti tutte le società del ghiaccio regionali che hanno ripagato con la loro presenza l’ottimo lavoro fatto dal presidente Nadia Bortot che è stata confermata con convinzione anche per il prossimo mandato.
Il presidente Gios ha nella sua breve introduzione confermato che sarà un suo obbiettivo collaborare più attivamente con tutti i comitati regionali e ha reso merito a Nadia Bortot per quanto fatto e la vivacità del comitato da lei presieduto .
Per gli atri settori ci sono state due conferme con Ronchin Manuela per la figura e Caltana Massimo per il settore hockey e due nuovi consiglieri per la velocità con Rigoni Adiano e per il curling con Alessandro Zisa.
Per il curling si mantiene il filo conduttore con il grande lavoro fatto da Marco Mariani che ha organizzato in questo anni un percorso di formazione per gli studenti delle scuole di Cortina , San Vito e Auronzo.
Percorso che vede partecipare ogni anno circa 1000 studenti, a Zisa il compito di mantenere questo programma e di incrementarlo con nuove iniziative che facciano avvicinare ancora tanti ragazzi, che dopo aver visto alle olimpiadi la nostra nazionale sono pieni di entusiasmo e vogliosi di provare la nostra disciplina.
Da ricordare a chiusura dei lavori la nomina come presidente onorario di Roberto Ridolfi e come vice presidente onorario di Valerio Fabris e non si può non citare Stefania Lorenzon preziosa e indispensabile collaboratrice e punto di raccordo con tutte le società.

COMUNICATO STAMPA A CURA DI CURLING CLUB DOLOMITI FONTEL

logo

Related posts

È DELLA REPUBBLICA CECA L’XI DOLOMITI RESCUE RACE

È DELLA REPUBBLICA CECA L'XI DOLOMITI RESCUE RACE

Quindici minuti dopo le 11 - a 2 ore 13 minuti dalla  partenza -  la squadra della Repubblica Ceca ha conquistato l'XI Dolomiti Rescue Race. A seguire sul secondo gradino del podio il team della Val Brembana a 2 ore e 14 minuti, terza una squadra della Slovenia a 2 ore e 15 minuti. Il maltempo...

FESTA DEI NONNI CON I CARABINIERI A CORTINA D’AMPEZZO

FESTA DEI NONNI CON I CARABINIERI A CORTINA D'AMPEZZO

Arrivare a scuola pensando di preparare qualche lavoretto per i nonni, in attesa della loro festa di domenica, e ritrovarsi una sorpresa: dei nonni speciali con l'uniforme dei Carabinieri in congedo che ti danno il benvenuto con un gran sorriso. È stata grande l'emozione dei bambini della Scuola...

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 12 la Centrale del Suem è stata allertata da due escursionisti in difficoltà sotto Forcella Marcuoira. I due, un ragazzo e una ragazza di 25 e 23 anni di Chioggia (VE), stavano risalendo il sentiero numero 216 in direzione del Rifugio Vandelli, quando si sono trovati in un tratto...

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

Attorno alle 15.30 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina, per un escursionista tedesco affaticato durante la discesa dal Lagazuoi. Il 75enne tedesco, che si trovava con altre due persone 400 metri sopra il passo Falzarego, è stato raggiunto in fuoristrada sulla pista...

Donne, cuore e menopausa: incontro per la giornata mondiale del cuore, iniziativa il 28 settembre alle 18.00

Donne, cuore e menopausa: incontro per la giornata mondiale del cuore, iniziativa il 28 settembre alle 18.00

In occasione della Giornata mondiale del Cuore, l’Ulss Dolomiti ha aderito all’iniziativa della Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, dedicata alle malattie cardiovascolari proponendo un incontro sul tema Donne e menopausa: prevenzione della malattia...

INFORTUNIO AL BIKE PARK DI CORTINA

INFORTUNIO AL BIKE PARK DI CORTINA

Attorno alle 14.40 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina per un ragazzo caduto dalla mountain bike, lungo la pista di downhill del Bike Park di Socrepes. Una squadra del Soccorso alpino della Guardia di Finanza ha quindi raggiunto in fuoristrada il 27enne di Sansepolcro...

DOLOMITI RESCUE RACE, AL VIA L’ XI EDIZIONE

DOLOMITI RESCUE RACE, AL VIA L’ XI EDIZIONE

Competizione tecnica e momento di ritrovo internazionale, il primo ottobre torna la Dolomiti Rescue Race. Alla presenza del sindaco Giuseppe Casagrande e del vicecapo del Soccorso alpino di Pieve di Cadore, nonché ideatore dell’evento, Marco Da Col, questa mattina nella sala consiliare del...

Declino cognitivo: agire AttivaMente! Incontro online giovedì 22 settembre alle ore 18.

Declino cognitivo: agire AttivaMente! Incontro online giovedì 22 settembre alle ore 18.

In occasione della 29^ Giornata Mondiale dell’Alzheimer, l’Ulss1 Dolomiti propone un incontro online che si terrà in Google Meet il 22 settembre 2022 alle ore 18.00 con la neurologa Roberta Padoan del Centro Decadimento Cognitivo e Demenze. Il tema dell’incontro sarà: Declino cognitivo: agire...

RECUPERATO ESCURSIONISTA INCRODATO IN UN CANALE

RECUPERATO ESCURSIONISTA INCRODATO IN UN CANALE

Attorno alle 14 il Soccorso alpino di Feltre è stato attivato a seguito della richiesta di un escursionista in difficoltà. Salendo il Viaz del Tavernaz, che dalla Via di Schener sale alla Malga Tavernaz, il 67enne di Senigallia (AN), era uscito fuori dal tracciato, stava bene, ma era scivolato...