Cortina 2021 delizia le Olimpiadi di PyeongChang

Cortina 2021 delizia le Olimpiadi di PyeongChang

C’è grande attesa a PyeongChang in Corea dove venerdì 9 febbraio verrà inaugurata la XXIII edizione dei Giochi Olimpici invernali.

Mentre gli atleti azzurri si preparano – concentratissimi – alle prossime gare, è stata inaugurata “Casa Italia” con le visite autorevoli e i commenti entusiastici dei 61 Delegati del CIO, il Principe Alberto di Monaco e diverse teste coronate, il Presidente della FIS Kasper e del CONI Giovanni Malagò.

Un moderno rifugio, dotato di pareti vetrate, perfettamente immerso nell’ambiente montano circostante: “Casa Italia” è un luogo dove la natura incontra l’innovazione, dove il sogno incontra la realtà. Nel suggestivo scenario dello Yongpyong Golf Club di PyeongChang, sistemato per l’occasione col gusto italiano, è stata allestita una vetrina straordinaria per raccontare al mondo le eccellenze italiane non solo nello sport, ma anche nell’arte, nel design e nell’accoglienza.

Sarà proprio “Casa Italia” la prima grande tappa di una collaborazione che vede impegnati CONI e Fondazione Cortina 2021 per promuovere i Campionati del Mondo di Sci Alpino 2021, l’appuntamento che rappresenterà per l’Italia il più importante evento sportivo dei prossimi anni.

Cortina 2021 è infatti protagonista a “Casa Italia” con la ristorazione di qualità firmata dai cortinesi Fabio Pompanin e Graziano Prest in rappresentanza di tutto il team ristoratori della Fondazione.

Gli chef ampezzani offriranno un servizio d’eccellenza dalla colazione al pranzo con materie prime provenienti dalle Dolomiti e dal Veneto, prodotti da agricoltura sostenibile e certificata: tra questi il formaggio Piave Lattebusche, le confetture Lazzaris, la Pasta Felicetti. Con i 6.000 casunziei, i 2.000 canederli, un quintale di baccalà alla veneta, gli gnocchetti verdi e il ragù di cervo che arrivano direttamente dal Cadore, la qualità è assicurata.

Cortina, la Regione Veneto e le Dolomiti, con DolomitiSuperSki, saranno poi presenti in numerosi spazi di comunicazione che animano “Casa Italia”: su suggestivi video-wall scorreranno immagini di paesaggi dolomitici e veneti straordinari noti in tutto il mondo, le imprese di leggendari personaggi dello sci e degli sport invernali, la magia in bianco e nero delle Olimpiadi del ’56.

Nella serata di Lunedì 12 febbraio Fondazione organizzerà una Cena di Gala che proporrà agli ospiti un viaggio sensoriale in Veneto tra Venezia e la neve. Ogni portata sarà una tappa significativa del territorio accompagnata da foto evocative sui video-wall e dalla lettura di brani di grandi autori come Dino Buzzati e Goffredo Parise.

Ma Cortina, le Dolomiti e il Veneto grazie ai loro campioni sportivi, che ci si augura possano prendere ispirazione dalle eccellenze di “Casa Italia”, saranno protagonisti alle Olimpiadi coreane: Anna Comarella, Sci di Fondo (Cortina); Simone Bertazzo, Bob (Pieve di Cadore) e Marco Mariani Commissario Tecnico nazionali olimpiche curling Italia.

A tutti loro e ai 121 atleti italiani presenti a PyeongChang il più grosso “in bocca al lupo!”.

Related posts

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

ANCORA SENZA ESITO RICERCA SEREN DEL GRAPPA

Seren del Grappa (BL), 16 - 07 - 18 Nemmeno la giornata di ricerche odierna ha portato qualche novità in merito alla scomparsa di Attilio Beghetto, allontanatosi dalla propria abitazione venerdì scorso senza dare più notizie di sé. Sette squadre a partire dalle 8 di questa mattina si sono...

Incendio abitazione Loc. Corlo

Incendio abitazione Loc. Corlo

COMUNICATO STAMPA VIGILI DEL FUOCO - Personale di questo comando del Distaccamento permanente di Feltre è intervenuto questa mattina alle 6:50 circa per l'incendio di un'abitazione in loc. Corlo sopra il lago omonimo. L'abitazione per cause ancora da accertare (pare si sia trattato del...

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha personalmente presentato stamane a Roma, prima al sottosegretario allo sport, Giancarlo Giorgetti e successivamente al presidente del CONI, Giovanni Malagò, lo studio di fattibilità, ufficialmente già inviato ieri, che accompagna la...

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si trova a Roma per due significativi incontri istituzionali, con al centro la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026. Alle ore 10, Zaia incontrerà a Palazzo Chigi il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo...

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

Dalle ore 10.30 di oggi Cortina è ufficialmente in corsa per ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. A quell’ora, infatti, è stato notificato via PEC dall’amministrazione comunale cortinese al Coni il dossier che accompagna la candidatura della “Perla delle Dolomiti” a essere designata sede...

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

Cortina d'Ampezzo (BL), 02 - 07 - 18 Poco prima di mezzogiorno il 118 è stato allertato per un escursionista colto da malore sul sentiero nella zona delle Cascate di Fanes, a circa 1.480 metri di quota. Alcuni passanti erano stati richiamati dalle grida della compagna e, accorsi, avevano subito...

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Livinallongo del Col di Lana (BL), 01 - 06 - 18 Questa mattina attorno alle 10.40 è scattato l'allarme per uno dei partecipanti alla gara di corsa in montagna Marmolada Historic Trail che si era sentito male all'altezza del muro di Porta Vescovo. L'uomo, partito con gli altri atleti da Passo...

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Domegge di Cadore (BL), 30 - 06 - 18 Alle 15.30 circa il 118 è stato allertato per un alpinista infortunatosi sulle doppie di rientro da una via sul Campanil di Toro. Il rocciatore, che faceva parte di una cordata di tre, sulla penultima calata, a 2.100 metri di quota circa, aveva sbattuto un...

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

San Vito di Cadore (BL), 28 - 06 - 18 Ieri attorno alle 22 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato dal 118, poiché un'auto era stata rinvenuta fuori strada e non si trovava il conducente, un trentaquattrenne originario di Venezia. Il mezzo era caduto per una decina di metri...