CODIVILLA: IL PROGETTO, LA GARA E IL FINANZIAMENTO DA PARTE  DELLA REGIONE

CODIVILLA: IL PROGETTO, LA GARA E IL FINANZIAMENTO DA PARTE DELLA REGIONE

CODIVILLA: IL PROGETTO, LA GARA E IL FINANZIAMENTO DA PARTE DELLA REGIONE

Ieri pomeriggio la riunione in Comune tra maggioranza e minoranza in presenza del Direttore Generale dell’ULSS Dolomiti Adriano Rasi Caldogno e l’ATI Studio Striolo Fochesato & Partners per l’ampliamento, il rinnovo e il rilancio dell’Ospedale Codivilla con un investimento di circa 23 milioni di euro, progetti alla mano.
In primavera la gara per l’assegnazione della gestione della struttura.
Cortina d’Ampezzo, 18 gennaio 2018 – Cortina d’Ampezzo: la ristrutturazione dell’Ospedale Codivilla è realtà. Oltre 20 milioni di euro stanziati dalla Regione Veneto e un progetto presentato ieri pomeriggio in Comune nel corso di una riunione con il Direttore Generale dell’ULSS Dolomiti Adriano Rasi Caldogno, l’ATI Studio Striolo Fochesato & Partners, in presenza della maggioranza e dell’opposizione che ha partecipato all’approfondimento e al dibattito.
Il progetto di rinnovamento dell’Ospedale Codivilla, oltre a una ristrutturazione globale dell’edificio, prevede 86 posti letto – 20 posti in medicina, 20 in ortopedia, 20 in ortopedia per osteomielitici, 20 in riabilitazione e 6 per allergie multiple – , 2 sale operatorie, 1 spazio da destinare a poliambulatorio, 1 nuovo Pronto Soccorso in vista dei Mondiali di Cortina 2021 che, al termine dell’evento, potrà essere trasformato in un qualificato punto di Primo Intervento.
“Una notizia positiva e importante per Cortina” ha dichiarato il Sindaco Gianpietro Ghedina “e la dimostrazione di come vi sia stato un impegno concreto da parte della Regione Veneto e del Governatore Luca Zaia – a cui va il nostro ringraziamento – per dotare il nostro territorio di una struttura rinnovata, in linea con le normative vigenti: un elemento fondamentale per aumentare l’interesse di partner qualificati al momento della gara internazionale, che si terrà in primavera. Nelle nostre intenzioni, di fatto, la trasformazione del Codivilla in un centro in grado di attrarre utenti da ogni zona, grazie anche a una proposta poliambulatoriale aggiornata e di alto livello. Al piano terra, infatti, il Pronto Soccorso verrà ampliato verso sud, con la realizzazione di una radiologia d’urgenza e una nuova differenziazione delle aree, che permetterà di recuperare alcuni spazi per i poliambulatori. A breve, inoltre” ha continuato il Sindaco ” il passaggio in Comune per una deroga relativa all’altezza dell’edificio: siamo molto fiduciosi, dopo le preoccupazioni iniziali, vedendo nero su bianco l’importante stanziamento e il progetto in vista della gara di affidamento”.

logo

Related posts

Due interventi del Soccorso Alpino oggi a Forcella Giau e Tre Cime di Lavaredo

Due interventi del Soccorso Alpino oggi a Forcella Giau e Tre Cime di Lavaredo

Verso le 14.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in territorio di San Vito di Cadore, tra Forcella Giau e Forcella Col Piombin, dove, percorrendo il sentiero numero 436, un escursionista statunitense di 33 anni lamentava un principio di congelamento. Lungo un tratto innevato...

MALESSERE E PAURA SULLA FERRATA DELLA MEMORIA

MALESSERE E PAURA SULLA FERRATA DELLA MEMORIA

Attorno alle 12.20 il Soccorso alpino di Longarone è stato allertato dalla Centrale del Suem, per un'escursionista che non era più in grado di progredire lungo la Ferrata della memoria, colta da malessere e paura. S.P., 24 anni, di Trieste, che si trovava assieme al compagno poco sopra la...

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB – A Cortina è sold out.

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB - A Cortina è sold out.

È sold out per l’edizione 2022 di La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB®, manifestazione di riferimento assoluto nel calendario degli eventi dedicati alla corsa in natura. Dopo lo stop del 2020 e dopo essere ripartito nel 2021 con oltre 4mila iscritti, quest’anno l’evento che si svolge...

In City Golf a Cortina d’Ampezzo

In City Golf a Cortina d'Ampezzo

Cortina d’Ampezzo, dal 29 al 30 luglio 2022, è pronta a trasformarsi in un vero e proprio campo da golf diffuso, a 18 buche. La località diventa tappa di In City Golf, il tour sportivo che porta ogni anno il golf nel cuore delle capitali europee e delle città d’arte e turistiche più...

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 È stato ritrovato nella gola del Maè, 150 metri circa a valle della passerella di Igne, il corpo senza vita di R.R., 47 anni, di Belluno, le cui ricerche erano partite ieri, a seguito del rinvenimento della sua auto parcheggiata nei pressi del ponticello sospeso. Al...

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 Ieri attorno alle 18 è scattato l'allarme per avviare la ricerca di un uomo, R.R., 47 anni, di Belluno, uscito da lavoro attorno alle 13 e non rientrato, la cui auto è stata ritrovata parcheggiata nei della passerella di Igne. Le perlustrazioni da parte del...

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

Nel corso della finalissima della 21esima edizione di Amici, Maria De Filippi è stata nominata Ambassador dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026. L’investitura è il naturale riconoscimento per una grande appassionata di sport invernali che ha immediatamente accettato di...

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L’UOMO DISPERSO DA IERI

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L'UOMO DISPERSO DA IERI

È stato purtroppo ritrovato senza vita G.D.S., 78 anni, di Auronzo di Cadore (BL), che ieri mattina era uscito di casa per una consueta camminata senza più fare ritorno. Questa mattina una cinquantina di persone hanno proseguito le ricerche avviate una volta scattato l'allarme è una squadra...

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

Alle 16.15 di ieri, domenica 15 maggio, la Centrale del Suem è stata allertata da un escursionista in difficoltà sul Paterno. Partito dal Rifugio Auronzo con l'intenzione di fotografare le pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo attraverso uno dei fori delle gallerie del Paterno, l'uomo diceva...