Report della Questura sui controlli del fine settimana.

Report della Questura sui controlli del fine settimana.

Nell’ultimo fine settimana su disposizioni del Questore, gli operatori della Polizia di Stato, hanno svolto attività straordinaria finalizzata al controllo del territorio, al contrasto di fenomeni di degrado urbano nonché alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di tale impegno le Volanti hanno sanzionato una persona di origini argentine per ingiustificato possesso di 0.5 grammi di “hashish”.

Il soggetto di anni 19 veniva identificato in via Sottocastello dove gli agenti effettuavano un controllo di iniziativa su di un gruppo di giovani lì stazionanti.

Il ragazzo si mostrava subito nervoso e pertanto gli agenti insospettiti continuavano nei controlli rinvenendo sul posto un involucro abbandonato contenente 0.7 grammi di altra sostanza che dai test appositamente svolti dalla scientifica risultava essere marijuana.

Il soggetto riferiva di aver acquistato la sostanza nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Venezia-Mestre ed accompagnato presso gli uffici per ulteriore accertamenti veniva segnalato in Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Nello stesso fine settimana il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, impegnato nel servizio di “Poliziotto di Quartiere”, fermava uno straniero per il reato di accattonaggio.

Originario della Nigeria, con regolare permesso di soggiorno, il soggetto veniva fermato dalla pattuglia appiedata in via Carrera mentre, porgendo un berretto da baseball, chiedeva denaro ai passanti.

Al soggetto identificato veniva elevato un verbale di contravvenzione per la sanzione amministrativa di 100 € e contestualmente veniva allontanato dal luogo.

Infine la stessa Squadra Volante, in Piazza dei Martiri, durante un regolare controllo dei documenti di un’autovettura, svolto anche tramite l’archivio telematico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, riscontrava l’alterazione illecita della carta di circolazione.

Il soggetto responsabile, un giovane feltrino, veniva deferito all’Autorità Giudiziaria, per falso ideologico e la carta di circolazione sequestrata.

Nel corso dei servizi del fine settimana sono state identificate complessivamente 128 persone, controllati 43 veicoli ed elevate 7 contravvenzioni del cds.

logo

Related posts

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 12 la Centrale del Suem è stata allertata da due escursionisti in difficoltà sotto Forcella Marcuoira. I due, un ragazzo e una ragazza di 25 e 23 anni di Chioggia (VE), stavano risalendo il sentiero numero 216 in direzione del Rifugio Vandelli, quando si sono trovati in un tratto...

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

Attorno alle 15.30 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina, per un escursionista tedesco affaticato durante la discesa dal Lagazuoi. Il 75enne tedesco, che si trovava con altre due persone 400 metri sopra il passo Falzarego, è stato raggiunto in fuoristrada sulla pista...

Donne, cuore e menopausa: incontro per la giornata mondiale del cuore, iniziativa il 28 settembre alle 18.00

Donne, cuore e menopausa: incontro per la giornata mondiale del cuore, iniziativa il 28 settembre alle 18.00

In occasione della Giornata mondiale del Cuore, l’Ulss Dolomiti ha aderito all’iniziativa della Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, dedicata alle malattie cardiovascolari proponendo un incontro sul tema Donne e menopausa: prevenzione della malattia...

INFORTUNIO AL BIKE PARK DI CORTINA

INFORTUNIO AL BIKE PARK DI CORTINA

Attorno alle 14.40 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina per un ragazzo caduto dalla mountain bike, lungo la pista di downhill del Bike Park di Socrepes. Una squadra del Soccorso alpino della Guardia di Finanza ha quindi raggiunto in fuoristrada il 27enne di Sansepolcro...

DOLOMITI RESCUE RACE, AL VIA L’ XI EDIZIONE

DOLOMITI RESCUE RACE, AL VIA L’ XI EDIZIONE

Competizione tecnica e momento di ritrovo internazionale, il primo ottobre torna la Dolomiti Rescue Race. Alla presenza del sindaco Giuseppe Casagrande e del vicecapo del Soccorso alpino di Pieve di Cadore, nonché ideatore dell’evento, Marco Da Col, questa mattina nella sala consiliare del...

Declino cognitivo: agire AttivaMente! Incontro online giovedì 22 settembre alle ore 18.

Declino cognitivo: agire AttivaMente! Incontro online giovedì 22 settembre alle ore 18.

In occasione della 29^ Giornata Mondiale dell’Alzheimer, l’Ulss1 Dolomiti propone un incontro online che si terrà in Google Meet il 22 settembre 2022 alle ore 18.00 con la neurologa Roberta Padoan del Centro Decadimento Cognitivo e Demenze. Il tema dell’incontro sarà: Declino cognitivo: agire...

RECUPERATO ESCURSIONISTA INCRODATO IN UN CANALE

RECUPERATO ESCURSIONISTA INCRODATO IN UN CANALE

Attorno alle 14 il Soccorso alpino di Feltre è stato attivato a seguito della richiesta di un escursionista in difficoltà. Salendo il Viaz del Tavernaz, che dalla Via di Schener sale alla Malga Tavernaz, il 67enne di Senigallia (AN), era uscito fuori dal tracciato, stava bene, ma era scivolato...

BEZSTOCK: UNA GIORNATA MEMORABILE PER QUESTA PRIMA EDIZIONE!

BEZSTOCK: UNA GIORNATA MEMORABILE PER QUESTA PRIMA EDIZIONE!

Una giornata MEMORABILE ❤ Credo che sia questa la definizione più giusta per descrivere la prima edizione del BEZSTOCK 🤟 Vedere dopo tanti anni gruppi storici risalire su un palco e suonare come se non avessero mai smesso , con grinta , passione e voglia di esserci mi ha fatto...

RECUPERATI ESCURSIONISTI BLOCCATI DA NEVE E GHIACCIO SULL’ALLEGHESI

RECUPERATI ESCURSIONISTI BLOCCATI DA NEVE E GHIACCIO SULL'ALLEGHESI

Attorno alle 14 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in Civetta, lungo il tracciato della Ferrata degli Alleghesi, per tre escursionisti bloccati dalla presenza di neve e ghiaccio a circa metà itinerario. I tre ragazzi, dai 19 ai 23 anni, di Santa Maria di Sala (VE), che non erano...