L’ispezione Fis dà l’ok definitivo per le tre gare di Coppa del 19, 20 e 21 gennaio.

L’ispezione Fis dà l’ok definitivo per le tre gare di Coppa del 19, 20 e 21 gennaio.

La Federazione Internazionale dello Sci ha dato l’ok definitivo alle gare di Coppa del mondo di sci alpino che si disputeranno a Cortina d’Ampezzo tra il 19 e il 21 gennaio prossimi. L’ispezione internazionale rappresenta l’ultimo controllo prima che l’intero Circo Rosa si trasferisca sulle nevi ampezzane per due giorni di prove (mercoledì 17 e giovedì 18 gennaio), poi le due gare di discesa: il 19 gennaio, sull’Olympia delle Tofane si recupererà la gara cancellata in Val d’Isère, mentre il 20 si disputerà la classica della velocità femminile. Il 21 gennaio, il programma agonistico terminerà con il superG.

Le condizioni della neve sono ottimali e lo staff di Fondazione Cortina 2021, organizzatrice dell’evento, sta lavorando per portare la pista nella sua forma migliore in vista della settimana di competizioni. Tra oggi e domani, infatti, si terminerà di montare reti A. Domani e dopodomani si comincerà il trattamento del manto nevoso. Mentre, fra sabato e domenica si porterà a termine la rifinitura dello stesso manto. Lunedì prossimo, quindi, la pista sarà pronta per ospitare le atlete di tutto il mondo. Nel frattempo, già a cominciare da oggi, partirà l’allestimento del parterre d’arrivo, con la posa di tende e tribune. Una parte del lavoro era già stata avviata prima delle festività natalizie.

Imponente il parco macchine: lo staff ha infatti a disposizione sette gatti delle nevi, da utilizzare in caso di necessità per grosse nevicate.

Il programma di gare prevede per venerdì 19 gennaio la prima discesa libera, con partenza alle 10.15. La sera stessa, in Piazza Dibona, nel centro cittadino, la premiazione delle vincitrici – a partire dalle 18 – cui farà seguito la scelta dei pettorali per la gara successiva. Alle 10 di sabato 20 gennaio la seconda discesa, sempre corredata la sera, da premiazione delle vincitrici ed estrazione dei pettorali per il superG. L’ultima gara andrà in scena alle 11.45 di domenica 21.

Sarà presente a Cortina l’Italia Team del Coni, la Squadra Olimpica Italiana, che farà tappa nella conca a due settimane dalla partenza per Pyeong Chang 2018, e le serate saranno animate da RDS, radio partner della Coppa del Mondo.

Fra le altre iniziative, la possibilità di vedere la discesa di Kitzbuehel direttamente dal parterre d’arrivo di Cortina, grazie ad un collegamento internazionale che porterà le immagini della storica gara austriaca sul maxi schermo ampezzano e vivrà del commento di Kristian Ghedina e altri ospiti speciali.

logo

Related posts

Due interventi del Soccorso Alpino oggi a Forcella Giau e Tre Cime di Lavaredo

Due interventi del Soccorso Alpino oggi a Forcella Giau e Tre Cime di Lavaredo

Verso le 14.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in territorio di San Vito di Cadore, tra Forcella Giau e Forcella Col Piombin, dove, percorrendo il sentiero numero 436, un escursionista statunitense di 33 anni lamentava un principio di congelamento. Lungo un tratto innevato...

MALESSERE E PAURA SULLA FERRATA DELLA MEMORIA

MALESSERE E PAURA SULLA FERRATA DELLA MEMORIA

Attorno alle 12.20 il Soccorso alpino di Longarone è stato allertato dalla Centrale del Suem, per un'escursionista che non era più in grado di progredire lungo la Ferrata della memoria, colta da malessere e paura. S.P., 24 anni, di Trieste, che si trovava assieme al compagno poco sopra la...

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB – A Cortina è sold out.

La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB - A Cortina è sold out.

È sold out per l’edizione 2022 di La Sportiva Lavaredo Ultra Trail by UTMB®, manifestazione di riferimento assoluto nel calendario degli eventi dedicati alla corsa in natura. Dopo lo stop del 2020 e dopo essere ripartito nel 2021 con oltre 4mila iscritti, quest’anno l’evento che si svolge...

In City Golf a Cortina d’Ampezzo

In City Golf a Cortina d'Ampezzo

Cortina d’Ampezzo, dal 29 al 30 luglio 2022, è pronta a trasformarsi in un vero e proprio campo da golf diffuso, a 18 buche. La località diventa tappa di In City Golf, il tour sportivo che porta ogni anno il golf nel cuore delle capitali europee e delle città d’arte e turistiche più...

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

RICERCA SUL TORRENTE MAÈ, RITROVATO SENZA VITA

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 È stato ritrovato nella gola del Maè, 150 metri circa a valle della passerella di Igne, il corpo senza vita di R.R., 47 anni, di Belluno, le cui ricerche erano partite ieri, a seguito del rinvenimento della sua auto parcheggiata nei pressi del ponticello sospeso. Al...

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

DA IERI SI CERCA UN UOMO LUNGO IL MAÈ

Longarone (BL), 18 - 05 - 22 Ieri attorno alle 18 è scattato l'allarme per avviare la ricerca di un uomo, R.R., 47 anni, di Belluno, uscito da lavoro attorno alle 13 e non rientrato, la cui auto è stata ritrovata parcheggiata nei della passerella di Igne. Le perlustrazioni da parte del...

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

MARIA DE FILIPPI AMBASSADOR DI MILANO CORTINA 2026

Nel corso della finalissima della 21esima edizione di Amici, Maria De Filippi è stata nominata Ambassador dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026. L’investitura è il naturale riconoscimento per una grande appassionata di sport invernali che ha immediatamente accettato di...

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L’UOMO DISPERSO DA IERI

AURONZO: RITROVATO SENZA VITA L'UOMO DISPERSO DA IERI

È stato purtroppo ritrovato senza vita G.D.S., 78 anni, di Auronzo di Cadore (BL), che ieri mattina era uscito di casa per una consueta camminata senza più fare ritorno. Questa mattina una cinquantina di persone hanno proseguito le ricerche avviate una volta scattato l'allarme è una squadra...

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

RESTA INCRODATO PER FOTOGRAFARE LE TRE CIME DI LAVAREDO

Alle 16.15 di ieri, domenica 15 maggio, la Centrale del Suem è stata allertata da un escursionista in difficoltà sul Paterno. Partito dal Rifugio Auronzo con l'intenzione di fotografare le pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo attraverso uno dei fori delle gallerie del Paterno, l'uomo diceva...