A Cortina d’Ampezzo tre gare di Coppa del Mondo di sci.

A Cortina d’Ampezzo tre gare di Coppa del Mondo di sci.

 La novità è di quelle che rendono ancora più gustoso il piatto. Cortina d’Ampezzo si prende una gara in più rispetto al programma originario e recupera la discesa femminile cancellata la scorsa settimana in Val d’Isère. La FIS (Federazione internazionale dello sci) ha ufficialmente comunicato che la “Regina delle Dolomiti” avrà un programma di gare più ricco del previsto. Si comincerà già venerdì 19 gennaio con la prima discesa libera, seguita sabato 20 da una seconda discesa e domenica 21 dal superG. La disponibilità degli organizzatori di Fondazione Cortina 2021, l’elevato standard tecnico dell’Olympia delle Tofane e l’affidabilità dello staff ampezzano hanno convinto la FIS a far convogliare nella conca il Circo Rosa con un giorno d’anticipo.

Tra meno di un mese, quindi, Cortina si affollerà di atlete, staff tecnici, personalità dello sport, media e Vip per una ricca edizione della Coppa del mondo di sci alpino femminile. Un premio per l’organizzazione italiana e una tappa ulteriore verso l’appuntamento più atteso dagli appassionati sportivi di tutto il mondo: quello con i Campionati del Mondo di sci alpino del febbraio 2021.

Le gare di Cortina – per la loro tecnicità e per la collocazione temporale – rappresenteranno ancora una volta il trampolino di lancio verso l’evento più importante della stagione sciistica: i Giochi Olimpici Invernali di Pyeong Chang del prossimo febbraio. Le migliori atlete del mondo – dalle star americane Lindsey Vonn e Mikaela Shiffrin alle campionesse della Nazionale italiana, Sofia Goggia, Federica Brignone, Nadia Fanchini e Hanna Schnarf  – si giocheranno sull’Olympia delle Tofane le ultime chances per partecipare all’Olimpiade che comincerà solo una paio di settimane dopo, e contribuiranno a costruire un grande evento, ricco di adrenalina, spettacolarità, glamour e ritorno mediatico.

Dopo il primo anno di rodaggio, il team della Fondazione Cortina 2021 si è ampliato e strutturato per fare delle gare di fine gennaio un appuntamento sempre più prestigioso. Il team sportivo, guidato da Alberto Ghezze (ex tecnico della Nazionale azzurra di velocità femminile) si compone ora di 40 persone, che hanno seguito un’intensa formazione sia in aula che in pista con Pro Academy, azienda specializzata nel settore. L’intento di Fondazione Cortina 2021 è chiaro: preparare al massimo livello lo staff che dovrà lavorare già per le Finali di Coppa del 2020 – l’antipasto del Mondiale – su più campi di gara e allenamento.

Le gare di Coppa del mondo saranno trasmesse in diretta televisiva da Rai Sport ed Eurosport e potranno godere di un ricco programma di eventi collaterali, che diventano sempre più componente essenziale di ogni grande evento sportivo e permettono di arricchirne il valore. Un solo dato: il controvalore della copertura mediatica della tappa di Cortina dell’anno scorso è stata di 5 milioni di euro; con una gara in più e gli appuntamenti collaterali sarà ancora maggiore.

Piazza Angelo Dibona e la Casa delle Regole saranno il miglior palcoscenico per vivere l’estrazione dei pettorali e le premiazioni, con animazione da parte dei dj RDS che – oltre a scaldare gli spettatori con la musica – faranno conoscere al pubblico le atlete in gara e il Team Italia CONI ospitando sportivi e testimonial durante la due giorni di Coppa del Mondo.

Domenica 21 gennaio in tutto il mondo si celebrerà il World Snow Day: questa settima edizione della giornata dedicata alla promozione dello sci tra i più piccoli coincide con la giornata clou della tappa di Coppa del Mondo di Cortina. La Scuola Sci di Cortina organizza una serie di iniziative per avvicinare i bambini alla neve e far vivere loro l’emozionante esperienza di vivere una gara di Super G direttamente a bordo pista.

Cortina è pronta per il nuovo appuntamento con la Coppa del mondo, ed è pronta ad affascinare il mondo dello sci internazionale e non solo, per cominciare a dipingere il quadro di un Mondiale che dovrà rimanere negli occhi e nel cuore del pubblico di tutte le età.

Ulteriori dettagli e il programma definitivo dell’evento saranno diffusi nei prossimi giorni. Invitiamo tutti a seguire gli aggiornamenti sui nostri social:

Related posts

Incendio abitazione Loc. Corlo

Incendio abitazione Loc. Corlo

COMUNICATO STAMPA VIGILI DEL FUOCO - Personale di questo comando del Distaccamento permanente di Feltre è intervenuto questa mattina alle 6:50 circa per l'incendio di un'abitazione in loc. Corlo sopra il lago omonimo. L'abitazione per cause ancora da accertare (pare si sia trattato del...

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

CORTINA 2026. ZAIA A ROMA DA GIORGETTI E MALAGÒ

Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha personalmente presentato stamane a Roma, prima al sottosegretario allo sport, Giancarlo Giorgetti e successivamente al presidente del CONI, Giovanni Malagò, lo studio di fattibilità, ufficialmente già inviato ieri, che accompagna la...

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

ZAIA A ROMA CONSEGNA DOSSIER CORTINA 2026 Al SOTTOSEGRETARIO GIORGETTI E AL PRESIDENTE CONI MALAGO’

Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia si trova a Roma per due significativi incontri istituzionali, con al centro la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026. Alle ore 10, Zaia incontrerà a Palazzo Chigi il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo...

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

CORTINA 2026: IL COMUNE DOLOMITICO HA UFFICIALMENTE PRESENTATO IL DOSSIER PER CANDIDARSI A SEDE DEI GIOCHI OLIMPICI E PARALIMPICI

Dalle ore 10.30 di oggi Cortina è ufficialmente in corsa per ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. A quell’ora, infatti, è stato notificato via PEC dall’amministrazione comunale cortinese al Coni il dossier che accompagna la candidatura della “Perla delle Dolomiti” a essere designata sede...

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

MALORE MORTALE ALLE CASCATE DI FANES

Cortina d'Ampezzo (BL), 02 - 07 - 18 Poco prima di mezzogiorno il 118 è stato allertato per un escursionista colto da malore sul sentiero nella zona delle Cascate di Fanes, a circa 1.480 metri di quota. Alcuni passanti erano stati richiamati dalle grida della compagna e, accorsi, avevano subito...

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Muore colto da malore a gara di corsa in montagna

Livinallongo del Col di Lana (BL), 01 - 06 - 18 Questa mattina attorno alle 10.40 è scattato l'allarme per uno dei partecipanti alla gara di corsa in montagna Marmolada Historic Trail che si era sentito male all'altezza del muro di Porta Vescovo. L'uomo, partito con gli altri atleti da Passo...

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Soccorso alpinista sul Campanil di Toro a Domegge di Cadore

Domegge di Cadore (BL), 30 - 06 - 18 Alle 15.30 circa il 118 è stato allertato per un alpinista infortunatosi sulle doppie di rientro da una via sul Campanil di Toro. Il rocciatore, che faceva parte di una cordata di tre, sulla penultima calata, a 2.100 metri di quota circa, aveva sbattuto un...

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

San Vito di Cadore (BL), 28 - 06 - 18 Ieri attorno alle 22 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato dal 118, poiché un'auto era stata rinvenuta fuori strada e non si trovava il conducente, un trentaquattrenne originario di Venezia. Il mezzo era caduto per una decina di metri...

Cortina 2021 si racconta: giovedì 5 luglio incontro con la cittadinanza

Cortina 2021 si racconta: giovedì 5 luglio incontro con la cittadinanza

 Cortina 2021 si racconta: la Fondazione invita la cittadinanza all’appuntamento pubblico di giovedì 5 luglio alle ore 20.30 presso il Cinema Eden di Cortina. Una nuova occasione di confronto per fare il punto sugli aspetti organizzativi legati ai Campionati del Mondo di Sci Alpino 2021. La...