CORTINA 2021: PRESENTATO IN PREFETTURA IL PIANO PER LA PREVENZIONE DELLE INFILTRAZIONI DELLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA NEGLI APPALTI PUBBLICI.

CORTINA 2021: PRESENTATO IN PREFETTURA IL PIANO PER LA PREVENZIONE DELLE INFILTRAZIONI DELLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA NEGLI APPALTI PUBBLICI.

Presentato oggi, a Palazzo dei Rettori, il piano per la prevenzione delle infiltrazioni mafiose nel settore degli appalti legati all’organizzazione dei Mondiali di Sci Alpino di Cortina 2021.

Il progetto, primo nel suo genere in Provincia, è articolato su due accordi che consentiranno di rendere più efficace la prevenzione da indebite ingerenze della criminalità organizzata nell’esecuzione delle opere pubbliche legate all’organizzazione dell’evento iridato.

Grazie al primo dei due protocolli, sottoscritto da Prefettura, Provincia di Belluno e Camera di Commercio Treviso – Belluno, sarà messa a disposizione della Prefettura, delle Forze di Polizia della D.I.A., della Stazione Unica Appaltante della Provincia, la banca dati camerale R.I. Visual che consente di ricostruire con maggiore precisione ed accuratezza la storia delle imprese affidatarie degli appalti ed i collegamenti dei loro amministratori con altre aziende. Attraverso questo sistema, sarà quindi possibile, nei procedimenti avviati per il rilascio della documentazione antimafia, disporre di un quadro informativo più completo, potenziando gli strumenti a tutela della legalità.

La seconda,  fondamentale, intesa è stata stipulata da Prefettura ed ANAS ai fini della prevenzione del tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nelle opere rientranti nel “Piano straordinario per l’accessibilità a Cortina 2021”, già approvato e finanziato dalla predetta società.

L’accordo consente, per la prima volta in Italia, di estendere, ad opere diverse da quelle di interesse strategico, il rafforzamento delle verifiche antimafia nei confronti di tutta la filiera di imprese, normalmente previsto nell’ambito dei protocolli d’intesa relativi agli interventi prioritari.

In particolare, grazie al Piano di Legalità Prefettura – ANAS sottoscritto oggi, sarà attivato il continuo monitoraggio delle attività dei cantieri, che saranno inseriti nel piano di controllo coordinato del territorio. Ciò sarà possibile attraverso la messa a disposizione, da parte di ANAS, di una banca dati nella quale devono essere obbligatoriamente conferite, da parte della ditta esecutrice dei lavori, tutte le informazione contenute nel settimanale di cantiere. Con una previsione del tutto innovativa rispetto altri accordi del genere, viene inoltre stabilito che l’utilizzo della banca dati possa essere esteso, mediante specifici protocolli operativi, anche ad altri lavori, connessi con l’organizzazione dei mondiali di sci ma affidati da stazioni appaltanti diverse da ANAS.

A Belluno non c’è presenza della criminalità organizzata – ha detto il Prefetto di Belluno, Francesco Esposito – ma nessun territorio può ritenersi immune da rischi, soprattutto quando si investono ingenti risorse pubbliche. Ecco perché ci siamo mossi per tempo, allestendo, con il contributo di tutte le Istituzioni, una rete di prevenzione all’avanguardia per contrastare ogni tentativo di infiltrazione della criminalità e fare in modo che i mondiali di sci alpino di Cortina 2021 possano essere una grande opportunità di crescita e di sviluppo, all’insegna della trasparenza e della legalità, per l’intero territorio della provincia di Belluno”.

All’incontro erano presenti, oltre al Prefetto, il Presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin, il Presidente della Camera di Commercio di Treviso – Belluno, Mario Pozza, il Direttore Tutela Aziendale di ANAS, Roberto Massi, i vertici provinciali delle Forze di Polizia, i rappresentanti della D.I.A. di Padova, il Vice Sindaco di Cortina d’Ampezzo, l’Amministratore Delegato della Fondazione Cortina 2021.

logo

Related posts

CONCLUSO IL LAVORO DEI VOLONTARI VENETI NELLE MARCHE.

CONCLUSO IL LAVORO DEI VOLONTARI VENETI NELLE MARCHE.

Conclusi, in questi giorni, i lavori dei volontari di Protezione Civile partiti dal Veneto per l'emergenza Le Marche. "Ancora una volta la colonna mobile regionale si è distinta per efficienza e preparazione". A dirlo l'Assessore alla Protezione Civile del Veneto, Gianpaolo Bottacin, che nei...

FURGONE CONTRO UNA ABITAZIONE, FERITO IL CONDUCENTE

FURGONE CONTRO UNA ABITAZIONE, FERITO IL CONDUCENTE

Alle 15 di ieri, mercoledì 5 ottobre, i Vigili del fuoco sono intervenuti in Via del Cansiglio nella frazione di Cornei nel comune di Puos D’Alpago per un furgone finito sotto il piano stradale contro un’abitazione, per il probabile malore del conducente, rimasto ferito. L’uomo venuto fuori...

RECUPERATA ESCURSIONISTA A CORTINA D’AMPEZZO

RECUPERATA ESCURSIONISTA A CORTINA D'AMPEZZO

Alle 14.30 circa un'escursionista francese di 29 anni, dopo aver salito in solitaria la Ferrata Tomaselli alla Punta Sud di Fanes, mentre scendeva lungo l'altro tratto di cavo attrezzato, una trentina di metri più sotto lo ha trovato staccato dalla roccia, con il fittone appoggiato sulla neve, è...

AVVISO SCIOPERO DEI TRASPORTI INDETTO PER IL 7 OTTOBRE

AVVISO SCIOPERO DEI TRASPORTI INDETTO PER IL 7 OTTOBRE

INTERVENTI IN MONTAGNA

INTERVENTI IN MONTAGNA

SOCCORSA ESCURSIONISTA PER SFINIMENTO Attorno alle 18.20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Val Giralba, per una escursionista sfinita dalla stanchezza. La 43enne di Ferrara, che stava scendendo assieme al marito lungo il sentiero numero 103, all'altezza del...

È DELLA REPUBBLICA CECA L’XI DOLOMITI RESCUE RACE

È DELLA REPUBBLICA CECA L'XI DOLOMITI RESCUE RACE

Quindici minuti dopo le 11 - a 2 ore 13 minuti dalla  partenza -  la squadra della Repubblica Ceca ha conquistato l'XI Dolomiti Rescue Race. A seguire sul secondo gradino del podio il team della Val Brembana a 2 ore e 14 minuti, terza una squadra della Slovenia a 2 ore e 15 minuti. Il maltempo...

FESTA DEI NONNI CON I CARABINIERI A CORTINA D’AMPEZZO

FESTA DEI NONNI CON I CARABINIERI A CORTINA D'AMPEZZO

Arrivare a scuola pensando di preparare qualche lavoretto per i nonni, in attesa della loro festa di domenica, e ritrovarsi una sorpresa: dei nonni speciali con l'uniforme dei Carabinieri in congedo che ti danno il benvenuto con un gran sorriso. È stata grande l'emozione dei bambini della Scuola...

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D’AMPEZZO

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ A CORTINA D'AMPEZZO

Attorno alle 12 la Centrale del Suem è stata allertata da due escursionisti in difficoltà sotto Forcella Marcuoira. I due, un ragazzo e una ragazza di 25 e 23 anni di Chioggia (VE), stavano risalendo il sentiero numero 216 in direzione del Rifugio Vandelli, quando si sono trovati in un tratto...

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO SUL LAGAZUOI

Attorno alle 15.30 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina, per un escursionista tedesco affaticato durante la discesa dal Lagazuoi. Il 75enne tedesco, che si trovava con altre due persone 400 metri sopra il passo Falzarego, è stato raggiunto in fuoristrada sulla pista...